loader

Principale

Bronchite

Perché un bambino starnutisce spesso?

Il tuo bambino è nato e la tua felicità non conosce limiti. Ma quando un bambino piccolo starnutisce, o tossisce o piange, ciò provoca pensieri inquietanti nei genitori. Il bambino è così piccolo e lui stesso non può spiegare perché abbia l'ansia. Come aiutarlo?
Quindi, per non preoccuparci invano, prima cerchiamo di capire quali sono i motivi per frequenti starnuti nei neonati?

Rinite fisiologica

Quando un neonato si trova in un ambiente completamente nuovo per lui - l'ambiente aereo - il suo corpo inizia immediatamente ad adattarsi. Pertanto, le prime settimane dopo la nascita, la mucosa secca inizia a idratare attivamente. Questo processo non richiede interventi esterni, si verifica naturalmente. In questo caso, vengono rilasciati ugelli liquidi trasparenti e si verifica uno starnuto..
Pulizia nasofaringea postnatale. Durante la permanenza di un nuovo omino nell'utero, il muco in eccesso si accumula nel suo rinofaringe, che il neonato rimuove starnutendo. Inoltre, starnutire nelle prime settimane di vita è lo sviluppo di un sistema respiratorio che si adatta a nuove condizioni..

Questo è il motivo principale per cui i bambini starnutiscono frequentemente. La stanza in cui si trova il bambino deve essere costantemente pulita. Pulisci il pavimento e le superfici dei mobili con un panno umido ogni giorno, altrimenti la polvere entrerà nel naso del tuo bambino e lo disturberà, causando starnuti.

È meglio non scherzare con la polvere, perché l'accumulo di queste particelle nelle vie respiratorie di un bambino può successivamente contribuire all'asma bronchiale, alla bronchite o alla polmonite.

Tappeti, peluche. Questi oggetti raccolgono molta polvere, quindi sono altamente indesiderabili nella stanza in cui si trova il neonato. Certo, i genitori vogliono circondare il loro bambino con ogni tipo di comfort e divertimento, ma per motivi igienici, devi limitarti al minimo necessario. Per lo meno, non hai grandi animali di peluche e tappeti sul muro. E un piccolo tappeto con i capelli corti può essere aspirato ogni giorno. Questi semplici modi per mantenere pulito aiuteranno non solo tuo figlio, ma tutti i membri della famiglia..

Aria secca

Soprattutto questa circostanza può sorgere quando utilizziamo dispositivi di riscaldamento o condizionatori d'aria. Prova a rimuoverli o metti un contenitore d'acqua nella stanza. Una buona soluzione a questo problema è installare un acquario o un umidificatore. Assicurati che la temperatura dell'aria nella stanza in cui vive il bambino non superi i 22 ° C. Inoltre, questa stanza dovrebbe essere regolarmente ventilata. Durante l'aerazione, assicurati di portare il bambino in un'altra stanza in modo che non prenda un raffreddore.

Allergia in un bambino

Il tuo bambino potrebbe avere una reazione allergica al nuovo cibo che gli stai dando da mangiare. Forse è allergico ad alcuni odori forti nell'appartamento (ad esempio, al profumo di qualcuno o al deodorante per ambienti) o alla lana del tuo animale domestico. Presta molta attenzione a ciò che il tuo bambino starnutisce dopo il contatto. Ora l'industria veterinaria si è occupata di eliminare l'allergenicità dei peli di animali domestici, quindi puoi acquistare un sonno speciale o uno shampoo per questo..

Contatto con i fumatori

Accade spesso che dopo che un padre amorevole bacia amorevolmente il suo neonato dopo una sigaretta fumata, il bambino starnutisce e arrossisce in risposta. Perché sta succedendo? Il tabacco può causare una reazione allergica in un bambino. Cerca di non contattare il tuo bambino dopo aver fumato, o ancora meglio, semplicemente sbarazzati di questa cattiva abitudine: questo andrà a beneficio di te e dei tuoi bambini.
Becco intasato di muco secco. Il muco nel naso del bambino si asciuga e gli impedisce di respirare. Perché il suo corpo sta cercando di respingere questi grumi inutili attraverso gli starnuti. "Boogers" solletica il naso e questo provoca una risposta. Aiuta il tuo bambino a liberarsi di questo ostacolo per pulire e respirare liberamente e pulire il naso.

Freddo

Oltre a starnutire con il raffreddore, c'è una tosse, un moccio (denso verdastro o giallastro) e la temperatura aumenta. Quindi, se il tuo bambino mostra questi segni, dovresti consultare un medico. "Aria, sole e acqua sono i nostri migliori amici!" Questo detto è ottimo per prevenire il raffreddore. Ventilare la stanza, fare la pulizia a umido lì più spesso, lasciare che i raggi del sole la illuminino. Quindi i batteri che causano malattie non avranno nulla a che fare in casa..

Il bambino può anche starnutire durante o dopo l'allattamento. Ciò accade perché la tromba di Eustachio, che collega il rinofaringe e l'orecchio, non è completamente formata e, mentre succhia, il bambino ha un solletico al naso..

Cause di starnuti nei bambini

La salute del bambino è una preoccupazione costante per i genitori. Il minimo disturbo nel funzionamento di qualsiasi sistema corporeo provoca il panico. Pertanto, ogni madre dovrebbe sapere come aiutare suo figlio in situazioni semplici. Spesso i genitori vengono dal terapeuta con la domanda: "Il bambino starnutisce, cosa fare" Ogni genitore può scoprire che il neonato tossisce e starnutisce, ma non tutti sanno cosa fare in questo caso.

Il contenuto dell'articolo

Innanzitutto, dovresti scoprire perché il neonato starnutisce spesso, i motivi di questa reazione del corpo. Conoscere il motivo ti consentirà di agire sulla situazione. Solo la consapevolezza ti permetterà di iniziare una lotta efficace contro il raffreddore comune.

Fattori fisiologici

Se il neonato starnutisce e tossisce, non è necessariamente dovuto a malattia.

Spesso il neonato starnutisce molto per motivi fisiologici naturali. Il fatto è che fino a 2,5 mesi i bambini sviluppano vie aeree..

La tromba di Eustachio, che collega il rinofaringe e la cavità timpanica, è ancora in fase di formazione. Di conseguenza, durante l'allattamento, il bambino può avere un solletico nel naso, che provoca starnuti..

Secondo i pediatri, lo starnuto nei neonati può essere facilmente spiegato: mentre il bambino era nell'utero, il muco si accumulava nel suo rinofaringe e dopo il parto, il corpo cerca di liberare le vie aeree che non erano state precedentemente utilizzate perché l'ossigeno veniva fornito insieme al sangue della madre.

Una caratteristica dei neonati è la posizione del passaggio nasale ad un angolo speciale, a seguito del quale i processi edematosi e infiammatori si diffondono rapidamente alla laringe, alla trachea, ai bronchi. Pertanto, è necessario essere in grado di riconoscere la malattia già nella fase iniziale..

Inoltre, il neonato starnutisce ed è normale quando la madre lo allatta. Questa reazione è dovuta al fatto che la tromba di Eustachio non si è ancora formata. Quando un bambino allatta, avverte una sensazione di solletico nel rinofaringe. Lo fa starnutire periodicamente..

Altri fattori

Se la natura di una tale reazione del corpo non è allergica o fredda, non dovresti preoccuparti. La respirazione tornerà presto alla normalità da sola.

Bambini e adulti starnutiscono per gli stessi motivi. L'eccezione sono neonati e bambini, in cui questo fenomeno è dovuto all'adattamento all'ambiente..

Il bambino mostra tutti i riflessi naturali di un adulto. I pediatri notano che un neonato starnutisce per purificare il rinofaringe dalle sostanze irritanti. Un bambino starnutisce spesso perché le sue narici sono ancora molto piccole e anche una goccia di muco può causare questa reazione.

Se il bambino tossisce e starnutisce, è necessario escludere lo sviluppo della bronchite..

Un bambino può anche starnutire per i seguenti motivi:

1. Aria secca (questo è spesso il modo in cui i bambini reagiscono alla stagione di riscaldamento iniziale).

2. Accumulo di polvere su vari oggetti con una superficie porosa.

3. La presenza di allergeni (lana con saliva, secrezioni animali, polline, cosmetici, cibo insolito e vari composti chimici).

4. La presenza di fumatori accanto al bambino. Il bambino inizia a tossire, starnutire, appaiono lacrime, arrossamenti sulla pelle.

5. Conversione del muco nasale in croste secche. Di conseguenza, le terminazioni nervose sono irritate e il bambino starnutisce..

Possibili allergeni

La risposta alla domanda sul perché un neonato starnutisce potrebbe trovarsi nella sua alimentazione. A volte l'inclusione di un nuovo prodotto nella dieta provoca allergie..

Se una madre sta allattando al seno il suo bambino, deve modificare la sua dieta per eliminare la presenza di sostanze potenzialmente allergeniche nel latte.

Se i genitori sospettano che i peli di un animale domestico siano allergeni, è necessario presentare uno studio clinico per confermare la preoccupazione. Con un risultato positivo, sbarazzarsi dell'animale non è affatto l'unica via d'uscita dalla situazione. Forse il problema sarà risolto con l'uso di shampoo, spray per ridurre l'allergia della lana.

Inoltre, per il periodo dell'allattamento al seno il bambino, è consigliabile che i genitori smettano di fumare o almeno si lavino accuratamente e cambino i capispalla dopo aver fumato.

Se ventilate regolarmente la stanza del bambino, umidificate l'aria, i batteri patogeni moriranno.

Fattore freddo

Se un neonato starnutisce spesso, si forma un moccio, la sua temperatura aumenta e inizia una tosse, questi segni spesso indicano un raffreddore. La probabilità che si verifichi è piuttosto elevata, poiché l'immunità di un bambino di età inferiore a un anno è ancora debole e reagisce facilmente ai patogeni delle infezioni respiratorie acute - virus, batteri.

Una leggera ipotermia può portare a naso che cola e il surriscaldamento è pericoloso: a causa della perdita di umidità con sudorazione profusa, il meccanismo di difesa naturale si indebolisce.

La cavità nasale è un luogo favorevole per la riproduzione attiva di batteri patogeni. A causa della loro penetrazione nel corpo, il muco si deposita nel naso, il che rende difficile la respirazione..

A loro volta, tutte le malattie trasferite contribuiscono al fatto che l'immunità del bambino si forma più attivamente..

Cause del singhiozzo

Spesso, il neonato spesso singhiozza e starnutisce. Le ragioni del singhiozzo possono essere diverse, ma a volte è sufficiente avvolgere il bambino calorosamente per eliminarlo..

Il singhiozzo si verifica anche a causa di fattori fisiologici.

Spesso questo sintomo è una conseguenza di un angolo di inclinazione errato del bambino durante l'alimentazione, l'eccesso di cibo. Poiché il bambino ha ancora un piccolo stomaco, il diaframma subisce pressione quando viene allungato. Ciò provoca convulsioni convulsive. Allo stesso tempo, i residui di latte vengono espulsi - si verificano eruttazioni.

Se una madre allatta con il biberon il suo bambino, la causa potrebbe essere un capezzolo errato. Spesso la forma di questo dispositivo porta alla deglutizione di bolle d'aria insieme al contenuto della bottiglia, causando singhiozzo..

Il sistema nervoso del bambino non ha ancora abbastanza controllo sul diaframma, ma col tempo tutto va a posto..

Norma di temperatura per bambini di età diverse

Quando un bambino starnutisce a 4 mesi dopo aver effettuato una misurazione della temperatura, i genitori spesso vanno in panico. Tuttavia, va tenuto presente che la norma per questa età è di 37 gradi. Inoltre, la sera è caratterizzata da un aumento della temperatura e al mattino - un minimo.

Se un bambino ha 6 mesi starnutisce e la sua temperatura aumenta fortemente, ciò può significare la presenza di SARS, influenza. A questa età, 36,6 è considerato un indicatore normale..

Se il bambino tossisce e starnutisce, ma non c'è temperatura, può essere esclusa la presenza di infezioni respiratorie acute. Tuttavia, il bambino dovrebbe comunque essere mostrato a un otorinolaringoiatra per aiutare a determinare perché un neonato starnutisce..

Se un bambino di due mesi starnutisce

Se un bambino starnutisce a 2 mesi, è utile per lui bere molta acqua: latte bollito, succhi naturali, tè, composta. È troppo presto per trattare un bambino del genere con gocce, antibiotici.

Se noti che un bambino starnutisce spesso a 2 mesi, ha un moccio, devi eliminare eventuali allergeni dall'asilo. L'aria in questa stanza deve essere pulita e umida. Fornire correnti d'aria periodiche ventilando la stanza più spesso. Un bambino di 2 mesi starnutisce e tossisce se i patogeni hanno la possibilità di sopravvivere.

È necessario prevenire l'essiccazione del muco per evitare la bronchite ostruttiva, la polmonite.

Se un bambino tossisce e starnutisce a 3 mesi, il pediatra determinerà se tali sintomi sono di natura fredda. Un segno di raffreddore è muco denso e giallastro..

Se un bambino tossisce e starnutisce a 4 mesi, è necessario monitorare la sua salute. Se peggiora, dovresti chiamare un medico. Se c'è catarro nei polmoni, il medico probabilmente prescriverà i mucolitici - farmaci che accelerano il passaggio del muco. Potrebbe anche essere necessario un massaggio vibratorio al torace. Se l'espettorato è assente, il trattamento sarà più efficace con i soppressori della tosse.

Se un bambino starnutisce per 5 mesi, puoi usare il farmaco Nazivin. Il periodo di trattamento massimo per i bambini da 3 mesi è di 3 giorni. Questo farmaco riduce il gonfiore del naso, sopprime la formazione di muco, aumenta la sua viscosità.

Starnuti e tosse in un bambino di 3-6 mesi

Se un bambino ha 6 mesi starnutisce e il moccio non consente la respirazione libera, utilizzare gocce che possono essere utilizzate da 3 mesi. Questi farmaci hanno diversi effetti: idratanti, vasocostrittori, antivirali.

Se il bambino starnutisce e tossisce, ciò indica quasi sempre un'infezione. Puoi indovinare che il torace di un bambino fa male quando starnutisci facendo clic su di esso nel mezzo.

Se un bambino tossisce e starnutisce, si consiglia di utilizzare gocce nasali Aquamaris, Aqualor baby, Derinat (hanno un effetto immunomodulatore).

Tosse e starnuti nei bambini possono verificarsi anche quando un corpo estraneo entra nel naso. Per eliminare il sintomo, è necessario rimuovere l'oggetto estraneo.

Starnuti e naso che cola nei bambini di sette mesi

Spesso i bambini di 7 mesi hanno il naso che cola se la stanza in cui si trovano è scarsamente ventilata. I patogeni contenuti nella polvere causano il moccio nel bambino e starnutisce per facilitare la respirazione.

Pertanto, un neonato starnutisce e il moccio sono anche il risultato di una reazione allergica. Per prevenire questo fenomeno, i genitori dovrebbero più spesso portare il bambino a fare passeggiate e arieggiare la sua stanza..

Osservare se il bambino ha 7 mesi con moccio e starnutisce dopo aver eliminato gli allergeni. Se il naso che cola continua, è causato da un raffreddore..

Cattura in un bambino di 7 mesi, come nei bambini di età superiore a questa età, molto spesso indica un raffreddore. A causa del fatto che il passaggio nasale in questa fase della vita è piuttosto stretto, qualsiasi infezione virale provoca congestione.

Per un bambino che ha già 7 mesi, un otorinolaringoiatra può prescrivere un lavaggio.

Come eliminare il muco dal naso di un bambino

Spesso, la tenera mucosa del naso del bambino è irritata da croste secche, che non può rimuovere da solo. Pertanto, le narici del bambino devono essere pulite. A tale scopo, non è possibile utilizzare un batuffolo di cotone, ma solo una bandiera di cotone immersa in acqua bollita calda. Il batuffolo di cotone viene inserito nella narice, quindi ruotato in senso orario. Dopo aver pulito una narice, il flagello viene sostituito e la narice successiva viene pulita.

Il moccio bianco lascia da solo, quindi non è necessario cercare un modo per rimuoverli. È sufficiente lavare le narici con una soluzione isotonica di acqua di mare. Un bambino di 3 mesi deve essere instillato con alcune gocce di soluzione salina.

Se un bambino starnutisce a 3 mesi, si forma un moccio nel naso, questo indica spesso la presenza di un'infezione virale.

La presenza di un'infezione virale può essere accertata se il colore del muco cambia da bianco a verde e la consistenza diventa più viscosa, il che impedisce il suo scarico dal naso. In questo caso, le narici devono essere pulite regolarmente. A tale scopo, è possibile utilizzare dispositivi speciali: aspiratori, pere. In assenza di quelli in casa, puoi usare una siringa normale senza ago.

Mezzi per combattere la rinite da bambini

La congestione nasale è indicata dai seguenti sintomi: respiro corto, starnuti, allattamento al seno intermittente.

Quando un bambino raggiunge 6-7 mesi, può verificarsi un naso che cola a causa della dentizione. Ciò è indicato dal gonfiore nella zona gengivale, un aumento della temperatura.

Molte medicine per il raffreddore comune sono consentite solo dall'età di due anni. In una tale situazione, le soluzioni contenenti sale del Mare Adriatico sono un'ottima alternativa per i bambini. Non hai bisogno di una prescrizione medica per acquistare questi farmaci e il loro dosaggio è praticamente illimitato. La soluzione salina normale è anche sicura per il risciacquo del naso..

È inoltre consigliabile acquistare un inalatore che può essere utilizzato anche per alleviare le condizioni dei bambini di età inferiore a un anno..

Secondo i pediatri, un naso che cola lieve nei bambini di età superiore ai 2 anni può essere lasciato non trattato, poiché il sistema immunitario può già far fronte alla malattia da solo.

Trattamento

Se il bambino starnutisce spesso e ha la febbre, difficoltà respiratorie, inizia la tosse, dovresti mostrarlo immediatamente a un medico che prescriverà un trattamento efficace.

Prima di tutto, devi scoprire perché il bambino starnutisce spesso..

Per il trattamento di un naso che cola nei neonati, puoi ricorrere a un rimedio popolare come l'inalazione di erbe. A questo scopo, puoi usare menta, camomilla, eucalipto, alloro. Ma questa terapia deve essere eseguita con molta attenzione per non provocare allergie. È utile massaggiare i punti attivi sul naso, applicare un impacco di cagliata.

Per prevenire l'accumulo di muco nei seni nasali, i bambini con un naso che cola grave devono essere posizionati in modo tale da sollevare la testa..

Per evitare la polmonite, tutto deve essere fatto per garantire che il bambino continui a respirare attraverso il naso. Se il bambino inizia a coinvolgere la bocca in questo processo, le sue condizioni peggioreranno inevitabilmente: il muco polmonare si asciugherà, i bronchi si ostruiranno e inizierà l'infiammazione.

Prevenzione

Occasionalmente, un bambino tossisce e starnutisce, cercando di eliminare il grande accumulo di catarro nei polmoni. Per evitare tale condizione, è necessario evitare l'accumulo di polvere e agenti patogeni: ventilare la stanza, eseguire la pulizia a umido.

Questa reazione del corpo è anche causata da uno stimolo esterno come odori pungenti aromatici. Pertanto, è necessario rinfrescare l'aria in modo naturale e non con l'aiuto di sostanze chimiche. Pertanto, dovresti liberarti dall'abitudine di spruzzare vari profumi nella stanza dei bambini. L'interno di questa stanza dovrebbe essere costituito principalmente da oggetti a base di materiali naturali..

Gli effetti dei fattori che provocano l'essiccazione, l'irritazione della mucosa nasale devono essere ridotti al minimo.

Se l'aria nella stanza si asciuga, si consiglia di umidificarla con l'aiuto di dispositivi appropriati, un flacone spray. Inoltre, un lenzuolo bagnato può essere posizionato nella stanza del bambino..

Regolari misure preventive dovrebbero essere la pulizia a umido, l'aerazione della stanza, la rimozione della polvere. È meglio che non ci siano giocattoli morbidi, soffici tappeti nella stanza..

Il neonato starnutisce molto

Ciao lettori del mio blog! Oggi ho scritto un articolo su cosa fare quando un neonato starnutisce molto. Quindi, iniziamo questo argomento interessante...

La salute del bambino è ciò che preoccupa di più i suoi genitori. Si fanno prendere dal panico alla minima deviazione dalla norma e spesso chiamano un'ambulanza quando non ce n'è bisogno. Ciò è particolarmente vero per i bambini che sembrano madri e padri completamente fragili e indifesi. Molti di loro entrano in crisi isteriche se il neonato inizia a starnutire e non sanno cosa fare in questi casi. Devo dire che ci sono alcune ragioni per questa situazione. Cosa possono essere?

Per quali motivi starnutisce il bambino

Se un bambino starnutisce abbastanza spesso, è necessario scoprire a cosa reagisce il suo corpo e quindi determinare il corso dell'azione. Lo starnuto nei bambini non è necessariamente causato da una condizione medica. Ciò può essere dovuto a una serie di fattori fisiologici..

Nei neonati fino a 2,5 mesi, si formano le vie aeree e l'organo che collega il rinofaringe con la cavità timpanica rimane imperfetto. Pertanto, i bambini allattati al seno possono avvertire solletico e starnuti nasali durante l'allattamento..

La ragione per starnutire nei neonati è spesso il muco, che si forma nel rinofaringe anche prima della nascita. Dopo il parto, il tratto respiratorio viene rimosso da esso e il bambino starnutisce attivamente. In un certo senso, questo è un adattamento al mondo, che può essere causato anche da una piccola quantità di muco. La respirazione dovrebbe tornare alla normalità presto. Allo stesso tempo, se un neonato starnutisce, tossisce, è necessario escludere lo sviluppo di raffreddori e bronchite..

Di solito, con loro, si osserva un aumento della temperatura, il bambino è preoccupato, piange e non dorme bene. In questo caso, dovresti consultare immediatamente un medico..

Lo starnuto nei neonati può essere spiegato da umidità dell'aria troppo bassa, polvere in eccesso, reazioni allergiche e presenza di fumatori nelle vicinanze. Le allergie possono causare tosse, arrossamento della pelle. È provocato dal polline di piante, peli di animali, nuovi prodotti introdotti nella dieta della madre. In ogni caso, vengono determinati metodi specifici per trattare lo starnuto di un neonato, che possono essere molto diversi..

Prevenzione di starnuti frequenti nei neonati

Come già accennato, se un bambino starnutisce spesso dopo il parto, non dovresti essere particolarmente preoccupato. È solo il muco che esce dal rinofaringe. In altri casi, è necessario scoprire la causa di tale situazione e adottare misure per eliminarla. Se si tratta di una malattia del raffreddore, la pulizia deve essere eseguita il più spesso possibile nelle stanze in cui si trova il bambino, per prevenire correnti d'aria, surriscaldamento e ipotermia del bambino. Sono questi fattori che spesso contribuiscono allo sviluppo di batteri patogeni nel suo corpo..

Se un'allergia è la ragione per starnutire, devi scoprire cosa l'ha causata esattamente. Le madri che allattano devono adeguare la propria dieta ed eliminare completamente gli allergeni da essa. Nel caso in cui l'allergia sia provocata dai peli degli animali domestici, è necessario lavarli con shampoo speciali o utilizzare spray che riducano il livello di allergenicità della lana.

Affinché il bambino starnutisca il meno possibile, nelle stanze in cui si trova, è sempre necessario rimuovere la polvere. Inoltre, non dovrebbe essere consentito fumare con un neonato, poiché ciò influisce negativamente sul suo tratto respiratorio. Se i genitori sono fumatori, dovrebbero spesso lavarsi e cambiare i vestiti..

La cosa principale è ventilare sempre regolarmente la stanza del bambino e non dimenticare di umidificare l'aria al suo interno. Ciò contribuirà ad evitare molti problemi..

Inoltre, non dovresti usare le fragranze nella stanza e posizionarci i prodotti sintetici. I locali dovrebbero essere ventilati solo in modo naturale e l'ambiente al loro interno dovrebbe essere rispettoso dell'ambiente.

Trattamento per starnuti nei neonati

Il trattamento per starnuti nei neonati dipende dalla causa di esso. A volte è sufficiente solo fare una pulizia bagnata, escludere il contatto del bambino con allergeni e starnuti passerà. Ma se è causato da croste secche nel naso, un raffreddore, devi prendere misure per trattarlo.

Molti farmaci che aiutano a curare il naso che cola e starnuti per gli adulti, i bambini sotto i due anni sono categoricamente controindicati. Pertanto, i neonati sono meglio trattati con soluzioni contenenti sale marino, in particolare il sale del mare Adriatico. Sono venduti al banco, sono completamente sicuri, non necessitano di restrizioni di dosaggio.

Come pulire un beccuccio

I bambini hanno una mucosa nasale molto delicata, che deve essere pulita quando si starnutisce. Se il bambino è molto piccolo, viene fatto con una bandiera bagnata o di cotone imbrattata di vaselina. In questo caso, i tamponi di cotone non possono essere utilizzati.!

Se un bambino che ha raggiunto i 3 mesi starnutisce e ha un naso che cola chiaro, il naso può essere lavato con una pera o un aspiratore speciale. Sono riempiti con soluzione salina, soluzione salina, soluzione di sale marino e passati attraverso le narici del bambino. Questo dovrebbe essere fatto attentamente, tenendo il bambino sopra il lavandino, a faccia in giù in modo che la soluzione passi rapidamente attraverso i seni nasali e venga completamente versata fuori da essi insieme al muco.

Se il bambino ha già 2 mesi, puoi provare le inalazioni a base di erbe per pulire il naso con un raffreddore. Tuttavia, va ricordato che a volte causano allergie, quindi è necessario scegliere le erbe più sicure - eucalipto, camomilla.

Al fine di alleviare la congestione nasale, ridurre la produzione di muco, ridurre la quantità di starnuti, impacchi caldi di cagliata vengono applicati sul ponte del naso del bambino.

E in conclusione, alcuni consigli. Se il bambino ha un naso che cola molto forte, deve essere posato in modo che la testa sia sempre sulla pedana. In questa posizione, il muco quasi non si accumula nei seni. La cosa principale è che il bambino può respirare attraverso il naso il più possibile. Altrimenti, la polmonite può svilupparsi a causa dell'intasamento dei bronchi e del muco nei polmoni che si asciuga..

Se un bambino starnutisce spesso, significa che è malato.?

Home> Consultazioni> Medico per bambini> Se un bambino starnutisce spesso, significa che è malato?

Quando un irritante entra nei passaggi nasali, il corpo cerca di spingerlo fuori con l'aiuto di una forte contrazione muscolare, dalla quale l'aria fuoriesce e porta con sé moccio, saliva e "ospiti non invitati" che si nascondono in essi. Un fatto interessante è che le secrezioni liquide durante lo starnuto possono volare fino a 5 metri e la loro velocità iniziale - fino a 160 km / h.

Un fatto interessante Non c'è da stupirsi che insegnino a coprire bocca e naso quando starnutisci. Come hanno scoperto gli scienziati, in questo momento 40.000 goccioline di muco stanno fuggendo dal corpo. È possibile raccogliere fino a 1 bicchiere al giorno.

Ci possono essere diversi motivi per cui un bambino starnutisce

  • Manifestazione di una reazione allergica a un allergene familiare o nuovo: polline, odori, animali domestici, polvere, fumo di tabacco, prodotti chimici domestici, ecc..

Se un bambino starnutisce al mattino e non ci sono altri segni della malattia, molto probabilmente la causa di questo disturbo è una reazione allergica del corpo del bambino, ad esempio a una coperta di lana o un cuscino di piume o altri oggetti nella camera da letto (pittura di mobili per bambini nuovi, nuovo tappeto, ecc.). eccetera.). Inoltre, allergie e, di conseguenza, starnuti possono verificarsi su lana e piume di animali, prodotti chimici domestici, odori intensi.

  • Il corpo del bambino è estremamente sensibile alla polvere. Piccole particelle possono facilmente penetrare nella mucosa del tratto respiratorio, causando irritazione. Di conseguenza, il bambino starnutisce costantemente, può verificarsi rinite, nonché disturbi più gravi, fino allo sviluppo di una condizione estremamente pericolosa come l'asma bronchiale..

Per prevenire gravi conseguenze nella stanza dei bambini, è necessario sistematicamente bagnare la pulizia e mantenere l'umidità ottimale. Inoltre, gli oggetti che possono accumulare una grande quantità di polvere, come tappeti, giocattoli morbidi, copriletti extra e tende oscuranti, devono essere rimossi dalla stanza in cui il bambino è più a lungo..

  • Ipotermia, specialmente nei bambini piccoli, che di solito è accompagnata da un naso che cola grave, quando il moccio corre come l'acqua.
  • Infezione respiratoria che provoca irritazione e infiammazione delle mucose, febbre, grave moccio e altri sintomi associati.
  • Aria interna troppo secca - provoca l'ispessimento del muco trasparente secreto dal naso, quando sale, le particelle di polvere dall'aria aderiscono e causano irritazione e starnuti. Se un bambino starnutisce più spesso nel sonno durante la notte, è molto probabile che sia così che reagisce all'aria troppo secca nella stanza..

Questo problema è particolarmente rilevante durante la stagione fredda, quando l'aria diventa troppo secca a causa del funzionamento costante dei dispositivi di riscaldamento. Per risolvere questo problema, si consiglia di utilizzare umidificatori speciali..

  • Luce molto intensa: il bambino starnutisce da esso, poiché le mucose degli occhi sono irritate e sono associate alla mucosa nasale.
  • Improvvisi cambiamenti della temperatura dell'aria.

Nei bambini del primo mese di vita, starnuti e moccioli potrebbero non essere affatto correlati a cause esterne. Il loro naso viene quindi rimosso riflessivamente dal muco intrauterino. Secondo i pediatri, con l'aiuto dello starnuto, il rinofaringe del bambino si libera del muco che si è accumulato durante il periodo di sviluppo intrauterino del feto. Se un bambino di due mesi tossisce e starnutisce, non c'è febbre, quindi la causa potrebbe essere una tromba di Eustachio formata in modo incompleto, che collega il rinofaringe e l'orecchio. Di conseguenza, durante l'allattamento può verificarsi solletico nella cavità nasale, causando starnuti e tosse. Inoltre, se, sullo sfondo del normale benessere, un bambino starnutisce e tossisce a 2 mesi, ciò può essere dovuto all'allenamento polmonare naturale. Quando starnutisci, l'attività dell'intero sistema respiratorio migliora: i polmoni si espandono, aumentando la loro efficienza. Ciò garantisce un apporto sufficiente di ossigeno a tutti gli organi e tessuti del corpo..
I bambini più grandi spesso starnutiscono durante l'alimentazione, poiché con una suzione intensa, il latte materno può entrare nell'orecchio attraverso una tromba di Eustachio troppo corta. Questo non è spaventoso, il latte materno non può danneggiare il bambino e ne viene ingerita solo una quantità molto piccola.

Trattamento domiciliare

Come puoi vedere, se il naso che cola starnuti e che cola ha cause non infettive, non ha bisogno di essere curato. E se starnutisce spesso, allora devi prestare attenzione alle misure preventive, che discuteremo di seguito. Ma se il bambino starnutisce costantemente e dal naso esce un abbondante moccio trasparente, qualcosa deve essere fatto.

Se i genitori scoprono che starnutire in un bambino è di natura allergica, quindi prima di iniziare il trattamento, gli allergeni devono essere eliminati. L'allergia è indicata da sintomi aggiuntivi come la salivazione abbondante, il naso che cola, il gonfiore delle mucose e le eruzioni cutanee sono possibili. Allo stesso tempo, non vi è alcun aumento di temperatura o è estremamente insignificante..

La rinite allergica e lo starnuto non sono trattati con metodi popolari: sono necessari antistaminici e, probabilmente, una serie di altri farmaci antiallergici.

Se il bambino starnutisce senza sosta, ma non ci sono altri segni di malattia, è meglio iniziare visitando il pediatra. Condurrà una diagnosi iniziale e quindi potrà fare riferimento a uno specialista ORL o ad un allergologo se la causa di ripetuti starnuti è al di fuori delle sue competenze. Cosa ti aspetta in fase diagnostica:

  • esame della cavità nasale e della faringe;
  • esami del sangue e delle urine generali per infezioni e virus;
  • possibile inoculazione batterica del contenuto delle mucose;
  • test allergenici.

La diagnostica in questi casi non implica alcun terribile test di laboratorio. Quindi, se non sei sicuro del motivo per cui il bambino starnutisce ininterrottamente, è meglio portarlo in ospedale e scoprirlo lì. Se sei riuscito a determinarlo da solo, puoi provare a curarlo a casa..

Se il bambino ha preso un raffreddore o ha ancora "preso" un'infezione, non dovresti anche dargli immediatamente delle pillole. Prova prima i rimedi casalinghi..

  • Inalazione di vapore Si consiglia di eseguire questa procedura utilizzando piante medicinali come eucalipto, corteccia di quercia, menta, foglie di lampone, camomilla. Una miscela di erbe medicinali deve essere collocata in un contenitore, riempito con acqua bollente e lasciare che il bambino respiri sopra il vapore generato.

Per migliorare l'effetto terapeutico durante l'inalazione di vapore, copriti con un asciugamano o una coperta. Tale procedura ha un effetto efficace, tuttavia è controindicata per i bambini piccoli, poiché esiste un'alta probabilità di ustioni sulla pelle o sulle mucose. Per i bambini piccoli, è preferibile utilizzare inalatori di vapore speciali, che vengono venduti in ogni farmacia. In tali dispositivi, puoi versare infusi e decotti di erbe medicinali, nonché oli essenziali, utili anche per il raffreddore..

  • Bagni alle erbe. Le piante medicinali possono anche essere utilizzate per preparare bagni medicinali. Le più efficaci in questo caso sono foglie di betulla, salvia, achillea..

Un grande bagno richiederà 50 g di materie prime, 25 g saranno sufficienti per un bagnetto, versare acqua bollente sulla quantità necessaria di erbe o una miscela di erbe, lasciare per 2 ore, quindi versare nel bagno. La durata delle procedure dell'acqua dovrebbe essere di almeno 15 minuti, la temperatura dell'acqua - non superiore a 36-37 C. Anche i pediluvi hanno un buon effetto terapeutico - 1 cucchiaio. l. miscela di piante medicinali (abete, pino, foglie di betulla) versare 1 litro di acqua calda. I piedi del paziente devono rimanere nell'infusione di guarigione per circa 20 minuti, l'acqua deve essere calda per tutto il tempo (non scottarsi). Dopo aver completato la procedura, il bambino dovrebbe indossare calze di lana, pigiami caldi e mettersi a letto.

  • Usando olii essenziali. Se il bambino starnutisce e ha il naso che cola, gli olii essenziali possono essere usati per migliorare il loro benessere. In particolare, gli oli di eucalipto, menta, conifere hanno un effetto curativo sul rinofaringe infiammato..

Gli oli essenziali possono essere utilizzati per la preparazione di unguenti medicinali, ma è necessario tenere presente che non è consigliabile utilizzarli per bambini di età inferiore a 3 anni. Per il trattamento dei bambini piccoli, si consiglia di applicare l'olio su un tovagliolo di stoffa e metterlo nel letto..

  • Wraps. Questa procedura viene eseguita utilizzando unguenti riscaldanti, che possono essere acquistati in farmacia. Il rimedio deve essere applicato sul petto e sul retro del bambino, strofinare bene, avvolgere con un panno caldo o un asciugamano e avvolgere con una coperta. La mattina dopo, le condizioni del bambino miglioreranno sensibilmente..
  • Sfregamento. Nel trattamento del raffreddore, questa procedura è considerata una delle più efficaci. Per eseguire la macinazione, puoi usare cera d'api o olio vegetale con l'aggiunta di oli essenziali: lavanda, cipresso, menta. Questa procedura ha un effetto battericida e gli oli essenziali evaporano gradualmente, eliminando la congestione nasale e la rinite. Questa terapia è particolarmente efficace nelle prime fasi della malattia..

Oltre alle procedure di cui sopra, la medicina tradizionale può essere utilizzata per uso interno. Per il raffreddore, i seguenti sono i più efficaci.

  • Limone. Il frutto è ricco di vitamina C, che combatte efficacemente i primi sintomi di un raffreddore. È buono da bere il tè al limone o la limonata fatta in casa.
  • Zenzero. Questo prodotto è un antibiotico naturale che rafforza il sistema immunitario e aumenta la traspirazione. Per preparare una bevanda curativa, versare acqua bollente su alcuni pezzi di radice di zenzero fresco, insistere e bere caldo.
  • Aglio. La composizione dell'aglio contiene allicina, che riduce efficacemente le manifestazioni del raffreddore. È utile sia usare questo prodotto all'interno sia solo per inalarne il suo aroma.
  • Berry e tisane. Tali bevande sono efficaci per ARVI e ARI. Una delle ricette efficaci è versare 100 g di lamponi con 200 ml di acqua bollente, dopo 10-15 minuti aggiungere 1 cucchiaino alla composizione. tesoro, mescola e bevi prima di andare a letto. Il tè al tiglio ha anche un buon effetto terapeutico..

Alcuni ingredienti a base di erbe (usati sia per l'ingestione che per le procedure di inalazione, per preparare vari decotti, soluzioni, compresi quelli usati per il bagno e la balneazione) possono causare una reazione allergica, specialmente durante l'infanzia. A questo proposito, prima di utilizzare questo o quel mezzo di medicina "domestica", è indispensabile consultare uno specialista.
Un bambino può gocciolare il naso con il latte materno.
Ma devi ricordare che se entro pochi giorni il naso che cola non scompare e il bambino continua a starnutire costantemente, è meglio consultare un medico. Altrimenti, possono esserci gravi complicazioni. Di solito, lo starnuto e il naso che cola di un bambino scompaiono in circa 5-6 giorni. Ed è molto importante non perdere il segnale che la malattia si sta sviluppando ulteriormente..

farmaci

Se i metodi domestici non aiutano, non resta altro da fare che iniziare a trattare con i farmaci tradizionali. Dovrebbero essere prescritti da un medico che ti chiederà sicuramente se il bambino ha la febbre, quando ha iniziato a starnutire e starnutire, con che frequenza accade, quale secrezione nasale è gialla o trasparente. Tutti questi sintomi lo aiuteranno a fare una diagnosi più veloce e scegliere i farmaci più efficaci:

  • per il risciacquo del beccuccio, i mezzi migliori sono: "Aquamaris", "Dolphin", "Aqualor" o soluzione di furatsilin;
  • i farmaci vasocostrittori aiuteranno a fermare rapidamente una rinite chiara e abbondante: "Otrivin", "Naftizin", "Sanorin", "Vibrocil", ecc.;
  • gli antistaminici aiuteranno a smettere di starnutire al più presto: "Zyrtec (zodak, cetirizine)", "Claritin", "Tavegil", ecc..

Non è necessario utilizzare gocce nasali con un antibiotico nella fase iniziale della malattia se il bambino non ha la febbre. Ma non appena la temperatura inizia a salire o lo scarico dal naso cambia colore in giallo o verde, è necessaria una consultazione immediata con un medico. Ciò significa che i farmaci utilizzati non aiutano ed è necessario regolare il trattamento..

Se l'infezione penetra più a fondo nel tratto respiratorio, può causare gravi malattie come sinusite, otite media, bronchite e asma bronchiale. E l'uso incontrollato di antibiotici nei bambini causa spesso molteplici effetti collaterali..

Misure di prevenzione

Se un bambino ha una buona immunità, starnuti e naso che cola senza febbre non sono terribili per lui. Il corpo stesso affronterà la malattia, può essere aiutato solo un po 'con preparazioni multivitaminiche o decotti a base di erbe (di cui abbiamo già discusso in precedenza). Ma se il bambino starnutisce ed è costantemente malato, è necessario prestare molta attenzione alle misure preventive. Ecco cosa fare regolarmente:

  • ventilare bene la stanza del bambino e mantenerne una moderata umidità;
  • eseguire una pulizia a umido di alta qualità della stanza almeno 2-3 volte a settimana;
  • camminare di più con il bambino all'aria aperta, vestendolo in base alle condizioni meteorologiche;
  • prestare attenzione alla posizione del condizionatore d'aria nella stanza - il flusso d'aria non deve cadere direttamente sul bambino;
  • il condizionatore d'aria deve essere sottoposto a pulizia preventiva una volta a stagione;
  • se il bambino starnutisce spesso, allora dagli una bevanda calda - tè o decotti alle erbe;
  • assicurare una regolare attività fisica - giochi attivi, esercizi;
  • nel periodo autunno-inverno, compensare la mancanza di vitamine con preparazioni multivitaminiche, includere più frutta e verdura nella dieta del bambino, l'alimentazione dovrebbe essere bilanciata;
  • assicurare un apporto sufficiente di liquido fortificato nel corpo del bambino (composte, bevande alla frutta, succhi appena spremuti);
  • quando c'è il sospetto di un sistema immunitario indebolito, usare immunomodulatori (prescritto esclusivamente dal medico che cura il bambino!).

Seguire queste semplici linee guida ti aiuterà a evitare molti problemi di salute..

Il bambino tossisce e starnutisce, senza temperatura

Lo stato di salute quando il bambino tossisce e starnutisce provoca ansia nei genitori, perché nella maggior parte dei casi non c'è temperatura ed è molto più difficile determinare la causa principale. Prima di iniziare la terapia per il bambino, è necessario assicurarsi che i sintomi che si sono manifestati non si riferiscano alla malattia, perché il neonato starnutisce, tossisce per vari motivi e è necessario scoprire inizialmente la causa, quindi decidere cosa fare.

Cause di tosse nei neonati

Il bambino tossisce e starnutisce, non solo per natura fisiologica, ma con una certa malattia. Il riflesso della tosse è un metodo per eliminare gli ostacoli che interferiscono con la normale circolazione dell'aria. Ci sono momenti in cui il bambino tossisce e starnutisce, ma non ci sono segni di malattia. Perché un neonato tossisce, starnutisce?

Il riflesso della tosse ha i seguenti motivi per l'aspetto o può essere un fattore in una malattia specifica:

  • Ingresso di infezione nel sistema respiratorio. È stato stabilito che il corpo del bambino è più spesso esposto all'influenza dei microbi, quindi, quando i batteri entrano nel neonato, il neonato starnutisce e tossisce. Per questo motivo, gli esperti raccomandano che un padre e una madre nelle prime settimane di vita di un bambino si guardino dal contatto con estranei per non infettarlo con un'infezione. Quando sintomi come starnuti e tosse sono dovuti a un raffreddore, c'è un aumento del corpo t, rinite, letargia.
  • Un'enorme quantità di catarro. Quando un bambino tossisce e starnutisce, questo indica un accumulo di muco, che irrita il rinofaringe e si deposita sul tratto respiratorio, cioè una condizione in cui il bambino tossisce.
  • L'aria secca in una stanza è una delle cause di tosse e starnuti. Durante la ventilazione, l'aria nella stanza diventa più fresca, l'ambiente nella stanza cambia.
  • Una possibile variante dell'aspetto di una tosse è un'allergia. I bambini hanno maggiori probabilità di manifestare reazioni allergiche rispetto agli adulti. Tale reazione appare a causa della formazione di polvere, animali, lana, piante, fumo di sigaretta, chimica. Quindi, quando il padre e la madre hanno rivelato che il bambino tossisce e starnutisce, è necessario eliminare tutti i suddetti fattori.

I prerequisiti per la tosse e lo starnuto in un bambino scompaiono se i genitori seguono questa raccomandazione ogni giorno. Tuttavia, secondo i medici dei bambini, oggi i bambini nascono con polmonite, un sintomo del quale è una tosse umida continua..

Quando i genitori hanno visto che all'età di 1 mese il bambino ha iniziato a girare frequentemente, singhiozzare senza motivo, rifiutarsi di mangiare, e questo continua per i primi giorni, quindi è necessario escludere la presenza di un raffreddore. Con una malattia infettiva nei bambini, febbre alta, mal di gola e altri segni.

Se la tosse non si interrompe per più di 3 giorni, è necessario chiamare un medico. Quando un bambino starnutisce, questo può indicare una malattia, ad esempio:

Malattia respiratoria acuta, quando un bambino tossisce e starnutisce mentre l'infezione si diffonde al sistema respiratorio.

L'asma bronchiale non appare da solo, ma a causa di bronchite prolungata, allergie non trattate.

La groppa si trova spesso nei bambini da 3 mesi a tre anni, il bambino tossisce, starnutisce, ma non c'è temperatura.

Con la pertosse, una tosse spasmodica viene rintracciata fino alla comparsa di vomito. La malattia è particolarmente spaventosa per i bambini di età inferiore a un anno, poiché provoca convulsioni, dopodiché il bambino può smettere di respirare.

Malattie della faringe, dell'orecchio, del naso e della laringe. Una tosse al torace è in grado di parlare di infiammazione se la conclusione è la bronchite o la polmonite.

Se il bambino tossisce e starnutisce, ma non c'è febbre, devono essere esclusi altri sintomi. All'inizio, la malattia non è espressa in segni acuti, quindi è necessaria una visita dal medico.

Come trattare la tosse in un bambino

La migliore soluzione per i genitori nel trattamento di bambini di età inferiore a 1 anno è quella di consultare un medico. Soprattutto quando la conversazione parla di un bambino che tossisce o di avere 2 mesi di età. È severamente vietato scegliere da soli le medicine, perché in questo modo puoi causare ancora più danni al bambino. In ogni caso, per un rapido recupero, il bambino deve bere molto liquido (il latte in questo caso non è liquido, ma il cibo per bambini). Insieme al liquido, le sostanze tossiche vengono rimosse dal corpo di un piccolo paziente. Dare acqua purificata, tisane, succhi naturali, composte a temperatura ambiente. Durante lo starnuto, può verificarsi un blocco della cavità nasale. Pertanto, è necessario purificare le vie nasali nel bambino usando una soluzione con sale. Il farmaco viene venduto in un chiosco della farmacia e puoi anche farlo da solo (c'è un pizzico di sale per 250 ml di acqua). Tali soluzioni dovrebbero essere utilizzate quando un bambino di 2 mesi tossisce e starnutisce per più di 3 giorni. In farmacia, è possibile acquistare una sostanza per la pulizia del rinofaringe Aquamaris, senza sale.

Metodi per il trattamento della tosse secca in un bambino

Ci sono momenti in cui un bambino tossisce, starnutisce, ma non c'è temperatura, questo significa che c'è un'infezione. La tosse si verifica al mattino e alla sera, il che può indicare la probabilità di infiammazione della laringe e delle corde vocali o un sintomo della malattia della tosse convulsa. Quando non c'è polmonite, il trattamento per la tosse secca dovrebbe mirare a rimuovere il muco.

Con una tosse secca, un bambino riceve latte con miele, viene effettuata l'inalazione con una sostanza di soda al 2%.

Metodi per il trattamento della tosse umida in un bambino

Il catarro che si forma con una tosse umida deve essere rimosso dal tratto respiratorio. Quando un neonato tossisce, starnutisce, non c'è temperatura, i mezzi sono usati per promuovere l'espettorazione. È anche utile effettuare inalazioni, inoltre ai bambini vengono prescritti sciroppi topici, ad esempio Pectusin, Doctor Mom.

I farmaci devono essere utilizzati esclusivamente come indicato dal medico, poiché con un eccesso di espettorato, il bambino non può far fronte personalmente allo scarico del muco.

È anche vietato utilizzare le erbe farmaceutiche da sole per il trattamento dei neonati, ma solo sotto la guida di un medico, per non provocare allergie..

Se si verifica una tosse umida, si consiglia di massaggiare per facilitare la rimozione dell'espettorato. Tutte le possibili operazioni nel trattamento di un bambino devono essere discusse in anticipo con un pediatra..

Rispetto del regime di un bambino per la tosse

Quando il bambino starnutisce, tossisce, il medico è obbligato a condurre un esame completo e solo dopo aver determinato la diagnosi, prescrive il trattamento. Quando i genitori scoprono che il bambino tossisce, la madre deve fare quanto segue a casa:

  • Aerare costantemente la stanza del bambino. La temperatura non deve superare i 22 gradi. Alcune malattie, ad esempio la groppa e la pertosse, vengono curate proprio aerando la stanza..
  • Quando la malattia procede senza febbre, dovresti fare passeggiate all'aria aperta più spesso..
  • Quando il bambino tossisce, starnutisce senza mostrare la temperatura, è necessario ripristinare la respirazione. Per cominciare, è utile un dispositivo speciale, una pera per pulire il muco della cavità nasale.
  • Inumidire la stanza con asciugamani umidi, creare contenitori con acqua.
  • Aderire al regime di consumo in modo che il corpo del bambino non si disidrati.
  • Quando si tossisce con espettorato difficile, è possibile eseguire un massaggio di drenaggio.

Terapia farmacologica Farmaci

Dopo essersi rivolti al medico, i genitori sono obbligati a informare il medico circa il comportamento del bambino, i sintomi sospetti. In effetti, la diagnosi dipende da queste informazioni..

Quando i metodi disponibili non hanno funzionato, è necessario acquistare farmaci per rimuovere il muco. Nelle farmacie ci sono preparati a base di erbe, ad esempio Mukaltin, Bromhexin.

Quando la tosse è allergica, il medico prescrive antistaminici, ad esempio Suprastin, Tavegil, Fenistil.

Con un'infezione virale, i rimedi locali aiuteranno. Quando un bambino ha 3 mesi viene prescritto Grippferon, Interferone.

All'età di 3 mesi, i bambini possono tossire per vari motivi, quindi quando il bambino tossisce, starnutisce, devi essere esaminato da un medico. Dopotutto, la causa potrebbe anche essere l'ingresso di un oggetto nel tratto respiratorio..

Durante il periodo di trattamento, è necessario mantenere l'immunità del bambino con le vitamine.

Quando si tossisce con la febbre, vengono prescritti farmaci antipiretici, ad esempio Diclofenac, Nurofen.

Metodi tradizionali di trattamento della tosse in un bambino

Alcuni genitori non vanno dal medico stesso e dopo la nascita di un bambino, con qualsiasi sintomo o deterioramento della sua salute, provano a far fronte da soli e curano la tosse a casa. Questo è uno dei più grandi errori che i genitori fanno, perché peggiorano solo la situazione. La natura offre un gran numero di metodi per combattere le malattie, ma insieme al bene può danneggiare il corpo. L'uso di rimedi popolari senza un medico è fortemente scoraggiato. Dopo aver consultato un pediatra, puoi eseguire le operazioni successive quando il bambino tossisce, starnutisce, ma non c'è temperatura, è necessario liberare le vie respiratorie, eliminare la tosse. Il massaggio drenante viene eseguito anche per i bambini di età pari a sei mesi. Il massaggio viene eseguito come segue: il bambino viene posizionato sul ginocchio in modo tale che lo stomaco sia diretto verso il basso e la testa si trovi al di sotto dell'orizzontale. Produce movimenti delle dita bussando dalla parte bassa della schiena alla regione occipitale.

Impacco per la tosse per i bambini

Il torace, la schiena e i piedi del bambino sono strofinati con grasso di tasso. La procedura viene eseguita prima di coricarsi per avvolgere il bambino calorosamente. Eventuali unguenti a questa età sono controindicati..

Inalazione per un bambino

Considera l'acquisto di un inalatore o di un nebulizzatore quando il tuo bambino è malato di problemi respiratori. Con l'aiuto dell'inalazione, gli organi respiratori vengono trattati per varie malattie. È possibile utilizzare una normale soluzione di cloruro di sodio (utilizzata nella clinica) e il risultato sarà immediatamente evidente.

Conclusione

Tosse e starnuti sono normali processi fisiologici che sono caratteristici di un bambino di qualsiasi età e non sono sempre associati a malattie respiratorie. Nella pratica medica, non è raro che i bambini vengano sottoposti a terapia intensiva per colpa dei genitori, della loro maggiore iniziativa in termini di auto-trattamento e talvolta muoiano persino. Pertanto, se compaiono sintomi sospetti o un cambiamento nel comportamento del bambino, è meglio andare immediatamente in clinica per un esame..

Perché un neonato starnutisce spesso

È pericoloso se un neonato starnutisce spesso, vale la pena consultare immediatamente un medico - scopriamolo. Tutte le risposte sono nell'articolo.

Fisiologia dello starnuto

Starnutiamo quando i passaggi nasali sono irritati, mentre i muscoli si contraggono bruscamente e l'aria, insieme a muco e saliva, è diffusa ovunque. Nel ruolo di "agente causale" del processo sono polvere banale, odore pungente, aria secca e prodotti di scarto di agenti patogeni.

Quando starnutisci, muco e saliva volano fino a 5 metri. Pertanto, è così importante coprire la bocca e il naso con un fazzoletto..

Cause di starnuti

Il motivo principale per cui un neonato starnutisce sono le caratteristiche fisiologiche del suo corpo. La tromba di Eustachio, che collega la cavità timpanica e il rinofaringe, non si è ancora completamente formata, causando starnuti durante l'alimentazione.

Nel tratto respiratorio del bambino del primo mese di vita, c'è ancora del muco formato durante il periodo prenatale. Il corpo del bambino lo rimuove attivamente, quindi il bambino starnutisce spesso.

In questo caso, le briciole possono avere un leggero naso che cola. Se lo scarico dal naso è chiaro, non c'è gonfiore della mucosa, il bambino non rifiuta il seno o il flacone, non ha bisogno di cure.

Un grande errore da parte di mamma e papà sarà quello di instillare gocce di vasocostrittore o olii essenziali, decotti di erbe medicinali.

Ma, oltre alle cause naturali e innocue, lo starnuto ha "agenti patogeni" più pericolosi.

  • condizioni di vita sfavorevoli;
  • reazioni allergiche;
  • raffreddori o ARVI.

I genitori non devono lasciarli incustoditi..

Condizioni di vita

Quando il tuo bambino starnutisce regolarmente senza segni di raffreddore, l'aria nella stanza potrebbe essere troppo secca. Questo problema diventa particolarmente acuto durante la stagione di riscaldamento..

A causa dell'insufficiente aria umida, le mucose del naso si seccano, il corpo ricorre allo starnuto per idratarle. Spesso è accompagnato da una maggiore salivazione nel bambino..

Una ventilazione regolare e un umidificatore aiuteranno a risolvere il problema. Sostituirlo con asciugamani di spugna bagnati rimasti sul davanzale della finestra.

Oltre all'aria secca, frequenti starnuti del bambino provocano polvere. Anche un leggero accumulo di esso diventa un problema per il corpo del bambino. Pertanto, la pulizia a umido nella scuola materna è necessaria ogni giorno..

Il contatto prolungato delle mucose del bambino con la polvere domestica è irto di sviluppo di allergie. E già può portare all'asma bronchiale..

Allergia

Un altro motivo per cui un bambino starnutisce sono le allergie. In questo caso, lo starnuto è accompagnato da:

  • gonfiore della mucosa nasale;
  • lacrimazione;
  • rinorrea;
  • aumento della salivazione.

Meno comunemente, la rinite allergica è accompagnata da un'eruzione cutanea o arrossamento della pelle.

Esistono molte opzioni per possibili allergeni, ma i più piccoli hanno spesso una reazione alla polvere domestica. Al secondo posto vi sono peli di animali, più precisamente, l'enzima contenuto nella loro saliva.

Lo starnuto frequente primavera-estate di un bambino è causato dal polline delle piante. L'imbottitura del cuscino (lanugine, piuma), la lana coperta può anche essere un allergene. Grazie a lui, il bambino starnutisce in modo particolarmente forte al mattino..

Le allergie sono anche causate da odori forti. Ad esempio, il profumo del profumo o del deodorante per ambienti. Allo stesso tempo, il prezzo del profumo o dei prodotti chimici domestici non ha importanza. I prodotti costosi usano olii essenziali che possono causare allergie, mentre i prodotti economici usano composti chimici potenzialmente pericolosi..

Il fumo di tabacco è pericoloso per i bambini non solo a causa di possibili allergie. Assicurati che non entri nel vivaio dall'ingresso o dal balcone. I familiari che fumano stanno meglio andando fuori a bere.

Il fumo rimane sul viso, sui capelli e sui vestiti del fumatore. Pertanto, prima del contatto con un bambino, è necessario lavarsi, lavarsi le mani, lavarsi i denti e cambiare i vestiti. Il contatto regolare di un bambino con fumo di tabacco è uno dei motivi principali per lo sviluppo dell'asma bronchiale..

SARS e raffreddori

Le malattie virali sono un altro motivo per cui un bambino starnutisce. Allo stesso tempo, ha un moccio giallo-verdastro che scorre, la sua temperatura corporea aumenta e una tosse è possibile..

I bambini piccoli non tollerano bene l'ipotermia. Pertanto, lunghe passeggiate in caso di maltempo o lunghi bagni d'aria causano raffreddori..

Non è necessario drammatizzare la situazione, ogni malattia subita rafforza l'immunità del bambino. Ma non dovresti ignorare i sintomi allarmanti..

Perché un bambino starnutisce più volte di seguito

Ci sono diversi motivi per cui lo starnuto si verifica più volte di seguito. Questo è un corpo estraneo catturato nel naso. Eccita i recettori e provoca starnuti dopo gli starnuti.

Gli attacchi di starnuti sono caratteristici delle reazioni allergiche. Ciò è dovuto al costante contatto con un irritante..

A volte il problema è causato dalla luce solare intensa. Circa il 18-35% delle persone nel mondo reagisce in questo modo a gravi irritazioni della retina.

Come e quando trattare lo starnuto nei bambini

Starnuti fisiologici e naso che cola non hanno bisogno di essere trattati. Ma con le allergie, la situazione è diversa. Non puoi lasciarla incustodita.

La prima cosa da fare è visitare un medico e provare a identificare l'allergene. Se ciò è stato fatto, il contatto del bambino con lui è ridotto al minimo. Per alleviare i sintomi, assumere antistaminici, rigorosamente come prescritto dal pediatra.

Trattamento di raffreddori e ARVI

Ora scopriamo come trattare un bambino che starnutisce e fa scorrere il moccio verde. Inizia chiamando il pediatra a casa, un ulteriore viaggio in clinica è irto di virus "aggiuntivi".

Sulla base delle condizioni del bambino, il medico prescriverà farmaci antivirali o raccomanderà metodi di trattamento alternativi.

Molto spesso, i bambini vengono trattati con:

  1. Inalazione. Usa nebulizzatori, è pericoloso tenere il bambino al di sopra del vapore. Per i bambini del primo anno di vita sono sufficienti inalazioni con decotti salini o di erbe (eucalipto, menta, corteccia di quercia). Scegli un dispositivo in cui puoi usarli.
  2. Bagni alle erbe. Un decotto di foglie di betulla o salvia viene aggiunto all'acqua per fare il bagno al bambino.

Alcune madri mettono il latte materno nel naso del bambino. Si ritiene che abbia proprietà antibatteriche.

Se i rimedi popolari non funzionano, usa spray e gocce dal comune raffreddore. Si raccomanda ai bambini di sciacquare il beccuccio con soluzioni sterili di acqua di mare come AquaBaby, RinoStop Aqua, Aqualor.

Le gocce di vasocostrittore Sanorin, Vibrocil e altre sono rigorosamente prescritte dal medico. In alcuni casi, sono combinati con antistaminici Zyrtec, Suprastin.

Prevenzione

Cosa fare per evitare che un bambino del primo anno si ammali, che starnutisce molto - più spesso ventilare il vivaio ed eseguire la pulizia a umido, mantenere la normale umidità dell'aria. Questi sono i principali metodi per prevenire l'ARVI.

  1. Risciacqua il naso del tuo bambino con soluzioni sterili di acqua di mare. Acquista spray contrassegnati con 0+.
  2. Dai ai bambini di tre o quattro mesi di bere più acqua. Ciò ridurrà il rischio di sviluppare intossicazione..
  3. Se lo starnuto è accompagnato da un naso che cola con muco denso, consultare il pediatra. Selezionerà i farmaci antivirali in base all'età del bambino.
  4. Le madri esperte raccomandano di lasciare un piattino con cipolle tritate nel vivaio durante la notte nella stagione autunno-inverno. I fitoncidi in esso contenuti uccidono molti tipi di batteri protozoari..
  5. Indurire, camminare all'aria aperta è la chiave per una forte immunità. Se, a causa del maltempo, è impossibile uscire, sistemare il bambino per un pisolino pomeridiano in un passeggino sul balcone vetrato.

Come pulire il naso di un bambino

La causa dello starnuto può essere la formazione di croste che si sono accumulate nel naso a causa dell'aria troppo secca nella stanza. È meglio rimuoverli con un batuffolo di cotone con tappo o bastoncini di cotone.

È pericoloso usare normali bastoncini di cotone, c'è un alto rischio di danneggiare il passaggio nasale.

  • il flagello viene inumidito con acqua bollita tiepida;
  • quindi viene inserito nella narice e fatto scorrere con attenzione in senso orario;
  • utilizzare un bastoncino di cotone separato o un bastoncino per ciascuna narice.

Con una grande quantità di liquido mozzo, vengono utilizzati gli aspiratori. È importante lavare il tubo dopo ogni utilizzo.

I bambini sono così carini quando starnutiscono e arricciano il naso in modo divertente. Molto spesso, starnutire nei neonati non è irto di pericoli. Quindi il corpo viene eliminato dal muco intrauterino..

Ma se è accompagnato da gonfiore della mucosa, muco verde e febbre, è necessaria una consultazione urgente con un pediatra.