loader

Principale

Sinusite

Metodi per il trattamento delle adenoidi nei bambini senza chirurgia

Quando i genitori sentono parlare di adenoidi nei bambini, la prima cosa che viene in mente è la loro rimozione. In effetti, una ventina di anni fa, l'operazione fu prescritta a quasi tutti, anche ai bambini molto piccoli. Come risultato di tali misure radicali, hanno iniziato a ammalarsi sempre più spesso, inclusa l'infiammazione cronica della cavità nasale e della faringe. L'otorinolaringoiatria moderna ha cambiato il suo atteggiamento nei confronti della terapia delle vegetazioni adenoidi, e ora è possibile eseguire un intervento chirurgico su un bambino solo per determinate indicazioni. Se non ci sono tali indicazioni, il trattamento delle adenoidi viene effettuato senza intervento chirurgico, cioè in modo conservativo.

Le adenoidi in un bambino (o vegetazioni adenoidi) sono le tonsille faringee. Si trova nel rinofaringe. È un organo del sistema immunitario. La funzione principale di questa amigdala è protettiva. Quando agenti patogeni entrano insieme all'aria, aumenta di dimensioni, al termine della lotta contro l'infezione, torna ai suoi volumi precedenti.

Se il bambino è spesso malato per molto tempo, la tonsilla faringea semplicemente non ha il tempo di tornare alle sue dimensioni originali. Può assumere dimensioni ancora maggiori, bloccando l'intero rinofaringe. In questo caso, l'otorinolaringoiatra diagnostica "ipertrofia" (o proliferazione) delle adenoidi. Se, oltre all'ipertrofia delle vegetazioni adenoidi, viene diagnosticata la loro infiammazione, la diagnosi suona già diversa - "adenoidite".

Il problema delle adenoidi è affrontato principalmente dai bambini dai tre ai dodici anni. Malattie frequenti e la necessità di "sedersi" costantemente in congedo per malattia portano i genitori con giovani pazienti a un otorinolaringoiatra che diagnostica il problema. Su un esame standard da parte di un pediatra, la malattia non può essere rilevata: è richiesto un esame speciale. Il tessuto adenoideo tende a ridursi con l'età, motivo per cui gli adolescenti non hanno più questo problema..

Ragioni per la proliferazione di adenoidi

La vegetazione adenoidea non può essere ignorata: una tonsilla faringea ingrandita e infiammata è una costante fonte di infezione nel corpo.

I seguenti fattori possono portare alla proliferazione di adenoidi:

  • frequenti malattie del tratto respiratorio superiore (faringite, tonsillite, ecc.);
  • malattie infettive (ARVI, influenza, pertosse, morbillo, ecc.);
  • tendenza a reazioni allergiche;
  • eredità;
  • grave decorso della gravidanza della mamma;
  • situazione ecologica sfavorevole;
  • cattive condizioni di vita;
  • immunità ridotta.

Le adenoidi in uno stato sano non causano alcun disagio ai bambini. La comparsa di sintomi indica che la tonsilla faringea è aumentata di dimensioni per combattere le infezioni.

Sintomi della malattia

Per non affrontare il problema e consultare un otorinolaringoiatra in modo tempestivo, i genitori devono essere in grado di riconoscere i segni dell'ipertrofia delle vegetazioni adenoidi. I seguenti sintomi possono segnalare un problema:

  • la comparsa di congestione nasale persistente, anche se non c'è naso che cola;
  • il bambino respira attraverso la bocca;
  • naso che cola lungo che non va via;
  • frequenti attacchi di tosse dovuti al muco che scorre lungo la gola;
  • russare durante il sonno, ci sono casi di apnea notturna (arresto respiratorio a breve termine):
  • otite media frequente, poiché la vegetazione troppo cresciuta può sovrapporsi a parte del tubo uditivo;
  • casi frequenti di angina, sinusite, bronchite, ecc.;
  • la comparsa del tono nasale nella voce;
  • la faccia assume tratti caratteristici: una mascella sporgente, una faccia allungata con un'espressione distaccata;
  • carenza di ossigeno: a causa di costanti problemi con la respirazione nasale, il cervello non è saturo di ossigeno, il che influisce necessariamente sul rendimento scolastico e sulla memoria del bambino;
  • mal di testa;
  • scarso sonno, perdita di appetito.

Se, tra le altre cose, le adenoidi si infiammano e abbiamo a che fare con adenoidite, un aumento della temperatura corporea, un aumento dei linfonodi, debolezza, letargia si aggiungono ai sintomi generali.

Se noti una combinazione di alcuni dei suddetti sintomi nel tuo bambino, è tempo di consultare un medico ORL per iniziare il trattamento in tempo e fare a meno di un intervento chirurgico per rimuovere la vegetazione.

Diagnostica

Oltre all'esame classico di un medico ORL, viene eseguito un esame endoscopico per diagnosticare la crescita delle vegetazioni adenoidi, nonché per diagnosticare varie neoplasie nel naso. Se necessario, viene eseguito un esame radiografico. In precedenza, la vegetazione veniva palpata con le dita, ma a causa della dolorosità del metodo, viene raramente utilizzata. Dopo l'esame, il medico determina il grado di crescita delle vegetazioni adenoidi.

Gli otorinolaringoiatri distinguono tre gradi di adenoidi:

  • primo grado - iniziale, la dimensione della vegetazione è ancora piccola, il disagio e i problemi respiratori si verificano quando il bambino dorme;
  • il secondo grado - le adenoidi aumentano ancora di più, devi respirare attraverso la bocca, di notte il bambino russa;
  • terzo grado - la vegetazione raggiunge dimensioni tali che quasi completamente, e in alcuni casi completamente, si sovrappongono al rinofaringe. Il bambino respira solo attraverso la bocca. Ci sono problemi con il sonno e, di conseguenza, mal di testa, affaticamento, perdita di memoria, problemi con le prestazioni accademiche. Il viso acquisisce le caratteristiche caratteristiche della malattia.

Molto spesso, i genitori si rivolgono a un medico ORL al secondo o al terzo stadio, quando il sintomo di "mancanza di respiro" diventa pronunciato.

Conseguenze delle adenoidi

Se la crescita della tonsilla nasofaringea viene ignorata e il naso non viene trattato, le conseguenze sulla salute possono essere molto spiacevoli..

A causa della persistente congestione nasale e problemi con la respirazione nasale, i bambini sviluppano rinite cronica. A causa della sovrapposizione del lume della tromba di Eustachio da parte delle vegetazioni adenoidi, compaiono disturbi da parte dell'organo uditivo: l'otite media si verifica spesso, il bambino inizia a sentire di peggio. Le reazioni allergiche stanno aumentando.

Amici! Un trattamento tempestivo e corretto garantirà un rapido recupero!

A causa di disturbi della respirazione nasale, il cervello non riceve abbastanza ossigeno, che non può che influenzare il comportamento del bambino: diventa più difficile per i bambini studiare, difficoltà con la concentrazione dell'attenzione, aumento della fatica, problemi con il sonno, il bambino è di cattivo umore.

Durante la crescita della vegetazione, l'uscita naturale delle masse mucose dalla cavità nasale è difficile. Il muco si accumula, appare un focus di infezione, che porta a malattie respiratorie. Pertanto, questi bambini spesso si ammalano..

Possono verificarsi disturbi del sistema nervoso: disturbi del sonno, mal di testa, incontinenza urinaria.

I genitori devono notare sintomi allarmanti in tempo e, senza indugio, contattare un otorinolaringoiatra.

Metodi di trattamento

Esistono due metodi di terapia: conservativa e chirurgica. Circa trenta anni fa, si riteneva che l'unico modo sicuro per sbarazzarsi del problema fosse il trattamento chirurgico dell'adenoidite e delle vegetazione adenoide invase. Attualmente, i medici ORL, al contrario, tendono ad evitare interventi chirurgici. Nei casi più gravi, ovviamente, non puoi farne a meno. Ma prima di rimuovere le adenoidi, è necessario utilizzare la possibilità di trattamento senza chirurgia..

La rimozione di escrescenze è un'operazione non urgente. È necessario osservare le condizioni del bambino, eseguire le necessarie procedure diagnostiche, consultare otorinolaringoiatri competenti e provare tutti i metodi di trattamento conservativo raccomandati.

La terapia conservativa delle vegetazioni adenoidi è la direzione principale nel trattamento dei bambini. Include terapia farmacologica, fisioterapia ed esercizi di respirazione..

Se tutte le tecniche sono state provate e non ci sono miglioramenti, solo allora è necessario concordare l'adenotomia (rimozione di adenoidi con un laser, un bisturi o azoto liquido). La rimozione laser è una delle procedure chirurgiche più popolari. La procedura di rimozione del laser si chiama coagulazione laser. La chirurgia laser consente di ripristinare la respirazione immediatamente dopo l'intervento in quasi il 90% dei casi. La rimozione del laser può essere effettuata in qualsiasi fase della crescita della vegetazione.

Terapia farmacologica

Come parte della terapia farmacologica, al paziente viene prescritto:

  • antistaminici ("Suprastin", "Zodak", ecc.) - alleviano il gonfiore, riducono le reazioni allergiche;
  • farmaci antisettici (Miramistin, Clorexidina, Protargol, Collargol);
  • antibiotici locali nel naso ("Polidexa", "Isofra");
  • agenti vasocostrittori ("Tizin xylo bio", "Nazol baby", ecc.) - facilitano la respirazione nasale;
  • spray ormonali antinfiammatori (Nasonex);
  • rimedi omeopatici ("Job-baby", "Euphorbium compositum") - le medicine ben scelte mostrano un buon effetto terapeutico;
  • mezzi per il risciacquo del naso (Dolphin, Aqualor, Aquamaris, soluzione di clorofilla, ecc.).

Prima di irrigare la cavità nasale con spray medicinali, è necessario risciacquarlo.

Un debridement nasale di alta qualità viene eseguito al meglio da un medico ORL. Quindi il risultato della terapia sarà massimo..

Procedure di fisioterapia

La fisioterapia mostra un'alta efficienza nel trattamento delle adenoidi ingrossate..

Uno dei metodi più popolari ed efficaci è la terapia laser (trattamento laser). La terapia laser prevede l'azione di un raggio laser sul tessuto della tonsilla faringea.

La terapia laser ha una serie di innegabili vantaggi:

  • il trattamento laser aiuta ad alleviare il gonfiore, migliora la circolazione sanguigna;
  • il trattamento laser arresta il processo infiammatorio;
  • la terapia laser è più efficace per il primo e il secondo grado di proliferazione delle adenoidi, ma può essere utilizzata anche nell'ultima fase;
  • l'uso di un laser può alleviare in modo significativo le condizioni del paziente e ridurre le dimensioni dei tessuti adenoidi.

Il trattamento laser delle adenoidi nei bambini è ben tollerato dai piccoli pazienti e fornisce un risultato duraturo.

Insieme all'uso di un laser, vengono eseguite sessioni di irradiazione ultravioletta della cavità nasale e del rinofaringe, nonché terapia vibroacustica.

La procedura di irradiazione ultravioletta affronta perfettamente i focolai di infiammazione, asciuga la mucosa nasale, rafforza il sistema immunitario e rafforza la resistenza del corpo ai microrganismi patogeni. Una sessione di terapia vibroacustica allevia anche perfettamente l'infiammazione e il gonfiore.

In combinazione con la terapia farmacologica, le procedure di fisioterapia hanno un effetto benefico sulla tonsilla faringea allargata e sono ben tollerate dai bambini.

Il trattamento conservativo può essere integrato con elementi di esercizi di respirazione - una serie di esercizi per il tratto respiratorio. L'esercizio fisico regolare per tre mesi può eliminare la congestione nasale e far fronte all'ipossia.

Solo un medico ORL può prescrivere una terapia efficace. Prima si inizia il trattamento, più breve è la fase di crescita della vegetazione, più facile sarà far fronte alla malattia. Se la salute del bambino non viene curata e la visita dal medico ORL viene ignorata, è molto probabile che non sia possibile evitare la rimozione delle adenoidi..

Se tuo figlio si trova ad affrontare il problema delle adenoidi, contatta la clinica ORL del Dr. Zaitsev. Gli otorinolaringoiatri altamente qualificati della nostra clinica ORL selezioneranno il trattamento più efficace e sicuro. Siamo situati nel centro di Mosca, a soli quattro minuti a piedi dalla stazione della metropolitana Paveletskaya (anello) all'indirizzo: 5th Monetchikovsky lane, 14.

Adenoidi in un bambino - per curare i rimedi popolari

La tonsilla rinofaringea è coinvolta nella protezione del corpo del bambino dalle infezioni. Quando il "filtro" naturale non riesce a gestire i germi, si sviluppa l'infiammazione. Le adenoidi nei bambini sono trattate con rimedi popolari, medicine, omeopatia. Le formazioni invase vengono rimosse chirurgicamente.

Come trattare le adenoidi nei bambini con rimedi popolari: ricette efficaci

Per capire perché le adenoidi aumentano in un bambino, come trattare una malattia, si dovrebbe capire lo scopo di queste formazioni. Le tonsille palatine (1 e 2), faringee (3), linguali non accoppiate (4), tubali (5 e 6) sono parte dell'anello linfoide della faringe. Sono coinvolti nella formazione dell'immunità, proteggono dalle infezioni.

Le adenoidi sono chiamate una terza tonsilla allargata (sul fornice del rinofaringe). L'infiammazione di questa formazione è l'adenoidite. La necessità e la quantità di terapia dipendono da molti fattori: l'età del bambino, la gravità dei disturbi respiratori.

Adenoidi nei bambini: da ciò che appare e da quanto è pericoloso

La tonsilla faringea cresce durante l'infanzia. Quindi la crescita naturale dell'adenoide si interrompe. In media e vecchiaia, c'è una diminuzione dell'organo.

1 ° grado

Le frequenti malattie infettive nei bambini provocano infiammazione della tonsilla. Il tessuto linfoide cresce, si verifica la sua ipertrofia. Il primo grado si manifesta con lievi sintomi che non causano molto disagio al bambino. Il trattamento delle adenoidi con rimedi popolari è più spesso praticato all'età da 1 a 7 anni e più tardi.

2 ° grado

La comparsa del secondo stadio della malattia non è esclusa con infiammazione acuta non trattata, frequenti infezioni del rinofaringe. Microbi particolarmente aggressivi intorno al bambino possono essere la causa.

Attenzione! La proliferazione della tonsilla nasofaringea si verifica sullo sfondo di una carenza di vitamine, elementi minerali, inalazione di aria secca polverosa in bambini con un sistema immunitario debole.

Sintomi della progressione dell'adenoidite:

  • secrezione mucosa e purulenta persistente dai passaggi nasali;
  • disturbi respiratori, mancanza di aria durante il sonno, russare;
  • tosse secca durante il sonno e dopo il risveglio;
  • aumento di temperatura (opzionale);
  • mancanza di appetito.

La chirurgia di fase 2 viene praticata raramente. Una malattia non trattata senza complicazioni risponde bene al trattamento conservativo.

Livello 3

Le adenoidi ingrandite possono bloccare le vie aeree, la tromba di Eustachio. È progettato per ventilare l'orecchio medio. Il pericolo del terzo stadio della malattia risiede anche nella compromissione dell'udito, nel sonno scarso, nell'appetito e nella riduzione dei livelli di emoglobina. L'intossicazione del corpo progredisce, c'è un ritardo nello sviluppo del bambino.

Per scoprire come ridurre le adenoidi in un bambino senza chirurgia, è necessario contattare un otorinolaringoiatra pediatrico. Revisione delle opinioni sul ruolo della tonsilla rinofaringea, il rischio di ricrescita dopo la sua rimozione ha spinto gli specialisti a prestare maggiore attenzione alla terapia farmacologica. In assenza di grave disagio, può essere trattato in modo conservativo..

Come identificare le adenoidi in un bambino

I bambini più frequentemente colpiti hanno dai 2-3 ai 6-7 anni. Nella prima fase, le adenoidi sono difficili da riconoscere. La tonsilla invasa all'inizio chiude solo parzialmente i passaggi nasali. I genitori che sono preoccupati per le adenoidi nei bambini, da cui compaiono i sintomi della malattia, sono invitati a prestare attenzione al respiro sibilante, al "grugnito", alla congestione nasale. Quindi iniziano a comparire sintomi di intossicazione, le condizioni del bambino peggiorano.

Prima di trattare le adenoidi, vengono esaminate. Gli strumenti utilizzati dagli specialisti ORL aiutano a vedere la tonsilla nasofaringea.

Come curare le adenoidi a casa

Gli esperti preferiscono la terapia farmacologica, le ricette popolari sono considerate mezzi ausiliari.

Trattamento di adenoidi con farmaci

Il frequente lavaggio dei passaggi nasali con soluzione salina, fluidi speciali a base di acqua di mare e cloruro di sodio aiuta il paziente. Nella seconda fase della malattia, le gocce di vasocostrittore nasale vengono inoltre utilizzate per alleviare il gonfiore della mucosa nasale.

Il farmaco Sinupret appartiene al gruppo dei secretolitici, è di origine vegetale (contiene sostanze attive di 5 piante). I flavonoidi in gocce orali e compresse hanno un effetto complesso. La forma liquida di Sinupret è più adatta ai bambini.

Di notte, somministrare al bambino lo sciroppo Erius o un altro antistaminico con desloratadina per ridurre la componente allergica che accompagna le malattie infettive e infiammatorie nei bambini.

Importante! Il medico prescrive antibiotici per la prevenzione delle complicanze purulente tipiche dello stadio 3.

Le medicine destinate a un bambino dovrebbero avere un dosaggio per bambini che è 2-3 volte inferiore a quello degli adulti. Quasi tutti i gruppi di farmaci per il trattamento dell'adenoidite senza prescrizione medica vengono dispensati nelle farmacie.

Risciacquo e idratazione dei passaggi nasali

È necessario curare un naso che cola, non iniziare. Il risciacquo è un buon modo per alleviare la congestione nasale, eliminare germi, tossine e catarro purulento. Le procedure vengono eseguite regolarmente, almeno 3 volte al giorno. Vengono utilizzate soluzioni saline Aqua Maris, Salin, Aqualor baby.

Importante! Lo spray non viene utilizzato per lavare la cavità nasale per i bambini di età inferiore a un anno.

Per i bambini, vengono instillate gocce saline o i passaggi nasali vengono puliti con flagelli di garza inumiditi con una soluzione. Per i bambini di 4-7 anni, i passaggi nasali vengono lavati con l'aiuto di soluzioni speciali in bottiglie con ugelli (Dolphin e Aquamaris).

Proporzioni per l'auto-preparazione della soluzione salina: 1 cucchiaino per 200 ml di acqua bollita o distillata. sale marino (può essere sostituito con sale da cucina di alta qualità), 1 cucchiaino. bicarbonato di sodio.

Trattamento di adenoidi 1 grado

Nelle prime fasi dell'infiammazione della tonsilla faringea, è efficace il lavaggio con una soluzione contenente sale marino. Altri rimedi naturali sono utili nel primo stadio dell'adenoidite. Applicare metodi di medicina alternativa e ricette popolari dopo aver consultato un medico.

Trattamento di adenoidi di 2 ° grado

L'uso di sole fitopreparazioni, il lavaggio al secondo stadio può essere insufficiente. Il trattamento delle adenoidi con rimedi popolari nei bambini dovrebbe far parte di una terapia complessa.

Consiglio. Le procedure più efficaci al secondo stadio sono il risciacquo del naso con fluidi salini, UHF, elettroforesi. La respirazione del bambino è facilitata dal riscaldamento del naso con una lampada Minin, che nella vita di tutti i giorni è chiamata "blu".

Le adenoidi di grado 1–2 nei bambini possono essere trattate senza intervento chirurgico se vengono seguite le raccomandazioni e le prescrizioni del medico.

Gocce per il trattamento delle adenoidi

Le soluzioni vasocostrittori nasali aiutano a ripristinare la respirazione nasale. Non è consigliabile utilizzare questo gruppo di fondi per più di 3-5 giorni. Si formano forme di dipendenza, si sviluppa rinite cronica, il naso che cola si intensifica.

Usa gocce di vasocostrittore Nazol baby, Snoop, Nazivin un massimo di 3 volte al giorno. Il farmaco Naphtizin è adatto a bambini nel dosaggio più piccolo. Mezz'ora dopo l'instillazione, si consiglia di inumidire i passaggi nasali con un'infusione di corteccia di quercia (un astringente).

Sinupret può trattare un naso che cola prolungato, che è accompagnato dalla comparsa di catarro giallo-verde nel rinofaringe. Analoghi efficaci in termini di meccanismo d'azione sono le gocce nasali di Sinuforte.

Il nasonex è un agente ormonale, gocce nasali con un forte effetto antinfiammatorio e antiedema. Il farmaco viene prodotto sotto forma di spray nasale dosato.

I preparati d'argento hanno un forte effetto antisettico. Sono usati per l'instillazione di Collargol (forma colloidale), Protargol (proteinato d'argento) o analoghi. Le gocce asciugano la mucosa delle adenoidi, riducono l'intensità del processo infiammatorio.

Trattamento di adenoidi con perossido di idrogeno

Antisettico, battericida e disinfettante pulisce bene, favorisce la guarigione e la guarigione della mucosa, previene la crescita della tonsilla faringea. Prima dell'uso, una soluzione di una farmacia con una concentrazione del 3% viene diluita con 1 cucchiaino. tintura di calendula. Instillare 2 gocce in ciascuna narice tre volte al giorno. Invece del perossido di idrogeno, puoi prendere un altro antisettico. I bambini sono più adatti Miramistin.
Gargarismi con perossido di idrogeno

Rafforzare l'immunità

Il lavoro per migliorare il sistema di difesa del corpo non dovrebbe fermarsi per un solo giorno. L'immunità nei bambini è più debole che negli adulti ed è più soggetta alle fluttuazioni. I complessi vitaminici prescritti da un medico in base all'età e allo stato di salute del bambino aiutano a rafforzare.

La terapia vitaminica per le adenoidi di grado 1 e 2 è indicata per 2-3 mesi. Comprano un farmaco pediatrico per un bambino che ha superato studi clinici ed è approvato per l'uso in pediatria. Gli integratori alimentari non possono "vantarsi" di tali qualità. Si consiglia di evitare tali prodotti farmaceutici.

Esercizi di respirazione

L'esercizio fisico non ha praticamente controindicazioni per la forma cronica della malattia. Gli esercizi respiratori vengono eseguiti ogni giorno per 3 mesi. Prima di iniziare, al bambino viene offerto di soffiarsi il naso. Gli esercizi vengono eseguiti nelle fasi 1 e 2 delle adenoidi. Nella fase acuta, in 3 fasi della malattia, vengono utilizzate opzioni leggere.

Come trattare le adenoidi in un bambino con rimedi popolari

La medicina alternativa offre molte ricette per sbarazzarsi di rinite cronica, tosse secca. Se le adenoidi aumentano nei bambini, fitoterapisti, omeopati, consiglieranno come trattare senza chirurgia.

Succo Di Foglie Di Aloe

Questo rimedio per il raffreddore comune è un popolo, efficace, dimostrato da molte generazioni. Le gocce nasali dal succo di aloe sono usate per trattare i bambini di almeno 12 mesi. Le piante hanno un effetto antimicrobico, antiedematoso, aiutano a placare l'infiammazione.

Assicurati di lavare le foglie. Spremi il succo appena prima dell'instillazione, passalo attraverso una garza piegata in 2-3 strati. Instillare 3-5 gocce in ciascuna narice tre volte al giorno. 1-2 gocce sono sufficienti per un bambino di 1 anno. Il succo di aloe diventa più concentrato dopo che le foglie sono state conservate per 7-10 giorni in frigorifero.

Garofano

La spezia contiene un olio essenziale che può ridurre l'infiammazione delle vie aeree. L'infusione di chiodi di garofano può essere utilizzata per l'adenoidite acuta, una forma cronica della malattia. Preparare un rimedio da 10 gemme e 200 ml di acqua bollente. Insisti sui chiodi di garofano per 40-60 minuti. Instillare 2-3 gocce in ciascuna narice. Tasso di frequenza d'uso dei fondi - 4 volte al giorno.

Boudra

Un'infusione viene preparata dai germogli fioriti di una pianta. Proporzione: 15 g di erbe essiccate per 200 ml di acqua bollente. Utilizzare una soluzione per inalazione di vapore domestico. La procedura viene eseguita tre volte al giorno. L'inalazione di vapore richiede necessariamente la presenza di un adulto. I trattamenti con vapore caldo sono controindicati per i bambini piccoli.

Corteccia di quercia

La polvere ottenuta dalla macinazione della corteccia essiccata viene utilizzata per molte malattie. Per sbarazzarsi dei sintomi di adenoidite e trattare la tonsillite cronica con rimedi popolari, si consiglia di utilizzare la raccolta. Miscelazione di componenti e proporzioni: corteccia di quercia (2 parti), erba di San Giovanni e menta piperita (1 parte ciascuno). Prendi 1 cucchiaio. l. raccolta, versare acqua (200 ml) in una casseruola, far bollire a fuoco basso per 5 minuti. Dopo il raffreddamento, la soluzione viene instillata nelle narici - 4 gocce ciascuna. Corso - 2 settimane.

Equiseto di campo

Un decotto è preparato da una sola erba o raccolta. Nel primo caso, preparare 2 cucchiai. l. materie prime 200 ml di acqua, bollite a bagnomaria per 10 minuti, dopo di che insistono per 1,5 ore. Filtra il brodo con una garza, dai a un paziente di età superiore ai 5 anni di bere da 50 a 70 ml 3 volte al giorno.

Viene preparata un'infusione da parti uguali di equiseto ed echinacea: preparare, lasciare per 40 minuti. Dare al bambino di bere 50 ml con 1 cucchiaino. miele. L'infuso di equiseto e camomilla viene utilizzato per lavare il naso.

Una miscela di una stringa con origano

Le erbe hanno effetti antinfiammatori, sedativi e antiallergici. La collezione comprende tre tipi di materiali vegetali: una serie (3 parti), erba di San Giovanni (2 parti), origano (1 parte). Versa 2 cucchiai in un thermos. l. miscela, aggiungere 200 ml di acqua bollente. Insistere per 1 ora, raffreddare fino alla temperatura corporea. Aggiungi 2 gocce di olio essenziale di abete. 4 gocce della soluzione risultante vengono instillate in ciascuna narice non più di 2 volte al giorno.

Menta con erba di San Giovanni

Mescolare parti uguali di erbe, preparare 2 cucchiai. l. raccogliendo un bicchiere di acqua bollente. Dare al paziente di bere 50 ml di infusione tre volte al giorno.

Mumijo

I rimedi popolari vengono utilizzati da molto tempo, sono più efficaci nell'adenoidite cronica. Mumiyo è usato per il trattamento sotto forma di una soluzione di 1 g di prodotto in 5 cucchiai. l. acqua bollita o distillata. Il liquido viene instillato nelle narici 2 volte al giorno.

Propoli

È una medicina alternativa efficace per il trattamento locale a casa di rinite cronica, adenoidi, tonsillite nei bambini di età superiore ai 7 anni. Prepara un rimedio da un pezzo di propoli delle dimensioni di un chicco di grano saraceno, 6 gocce di olio di olivello spinoso, 4 gocce di succo di fiori di calendula freschi, 2 gocce di miele. Il primo componente può essere sostituito con tintura di propoli.

Mescolare gli ingredienti, macinare fino a che liscio. Sciacquare il naso con soluzione salina. I filamenti di cotone vengono inumiditi con un agente a base di propoli, inserito in ciascun passaggio nasale. Lasciare agire per 10 minuti.

Guscio di noce verde

Il rimedio popolare ha un effetto antimicrobico e curativo, stimola l'immunità locale. Con le adenoidi, viene preparato un decotto dalla buccia verde di una noce (1 cucchiaio. Pericarpo tritato L.), 200 ml di acqua. Portare a ebollizione, lasciare in infusione per 40 minuti. La soluzione viene utilizzata per l'instillazione nel naso - da 4 a 6 gocce in ciascuna narice, 3-4 volte al giorno. Una condizione importante per l'utilizzo del prodotto è un lungo ciclo di 3-4 settimane.

Succo di Kalanchoe

Il metodo di utilizzo della pianta per rinite e adenoidi è lo stesso che per l'aloe. Le foglie di Kalanchoe vengono sciacquate con acqua, il succo viene spremuto in qualsiasi modo, filtrato attraverso un filtro spesso. I passaggi nasali vengono puliti mediante lavaggio con soluzione salina, 3-5 gocce di succo di Kalanchoe vengono instillate in ciascuna narice. Per un bambino di età inferiore a 12 mesi, sono sufficienti 1-2 gocce.

Trattamento delle adenoidi nei bambini con omeopatia

Lo scopo principale di questo tipo di terapia è curare la malattia influenzandone la causa, rafforzando le difese dell'organismo (immunità). Il trattamento delle adenoidi nei bambini con omeopatia aiuta a sbarazzarsi del gonfiore nel rinofaringe, ridurre l'intensità dell'infiammazione. Di conseguenza, l'intervento chirurgico può essere evitato anche con adenoidi di grado 3..

JOB baby

Questo è uno dei farmaci omeopatici prescritti per adenoidi e tonsillite cronica (angina). I produttori raccomandano di usare IOV-baby nella complessa terapia di queste malattie. Il farmaco contiene diversi componenti omeopatici che hanno un effetto antinfiammatorio se assunto per via orale.

Thuja (olio nasale omeopatico)

Il liquido oleoso subito dopo l'applicazione irrita brevemente la mucosa nasale. Un rimedio omeopatico è diverso da un prodotto aromaterapico. Il primo prodotto contiene il 15% di olio essenziale disciolto nella base.

L'olio di thuja omeopatico, se applicato per via intranasale, ha un effetto antimicrobico e astringente, riduce il gonfiore e le dimensioni della tonsilla faringea. Prima dell'instillazione, la cavità nasale viene eliminata dal muco mediante lavaggio. Instillare 1-3 gocce di un rimedio omeopatico in ogni passaggio nasale. Dopo la procedura, il bambino dovrebbe sdraiarsi per 5-10 minuti. L'instillazione viene ripetuta 2-4 volte al giorno.

Come vengono trattate le adenoidi nei bambini di età inferiore a 1 anno?

I bambini sono più sensibili alle infezioni virali, più spesso prendono raffreddori. Il muco spesso nel rinofaringe forma grumi. È necessario cancellare i passaggi nasali in modo che il bambino possa respirare liberamente.

Otrivin Baby - aspiratore nasale con attacchi - un complesso per succhiare il muco. Rimuovendolo si riduce il rischio di infiammazione e ingrossamento delle adenoidi. Le soluzioni saline e l'infuso di camomilla vengono utilizzate per pulire e curare il rinofaringe nei bambini di età inferiore a 1 anno..

Il pericolo dell'automedicazione

I rimedi popolari usati a casa possono causare reazioni allergiche, l'edema di Quincke. Ci sono attacchi di forti starnuti, tosse, fino alla comparsa di broncospasmo.

Importante! Prima di trattare le adenoidi con rimedi popolari, è necessario eseguire un test di ipersensibilità.

Applicare una goccia del liquido preparato (infusione, olio, soluzione) sulla pelle dietro l'orecchio. Se dopo 15-20 minuti non appare il rossore, il prodotto non provoca una reazione allergica. Tuttavia, la mucosa rinofaringea è più sensibile della pelle, quindi il trattamento inizia con un basso dosaggio..

Quando inizia una tosse grave, come la pertosse, il trattamento nei bambini con rimedi popolari potrebbe non essere efficace. Avrai bisogno dell'uso di droghe (espettoranti), cure mediche per difficoltà respiratorie.

Domande frequenti per il medico

Il problema che preoccupa i genitori di bambini di età inferiore ai 7 anni è come curare le adenoidi a casa?

ORL medici e pediatri assicurano che è più facile prevenire l'infiammazione. Il rispetto delle raccomandazioni per l'indurimento, il regime giornaliero, l'alimentazione, la prevenzione delle malattie infettive contribuirà a ridurre il rischio di adenoidi.

Attenzione! Gli esperti, nel rispondere alle domande sui metodi e i mezzi per il trattamento delle adenoidi, notano l'importanza di eliminare l'infiammazione, il gonfiore della tonsilla faringea, il trattamento della congestione nasale, della rinite e della tosse.

I medici raccomandano l'uso di farmaci appropriati: soluzioni saline per il risciacquo, gocce di vasocostrittore, espettoranti. Hanno un effetto complesso sulle infezioni croniche del tratto respiratorio superiore. Quindi il rischio di adenoidi sarà molto più basso..

Agli specialisti viene spesso chiesto di spiegare le caratteristiche di ciascuna fase delle adenoidi, la relazione con la pertosse e altre infezioni?

I medici affermano che quasi tutte le malattie infettive e infiammatorie del tratto respiratorio superiore causano un cambiamento nella tonsilla faringea. Tuttavia, per lo sviluppo di 1-3 fasi delle adenoidi, devono esserci condizioni.

La crescita del tessuto linfoide nel rinofaringe è facilitata dagli agenti causali di pertosse, scarlattina, debolezza dell'immunità locale e generale, predisposizione ereditaria alle malattie degli organi ENT e allergie.

Recensioni

Se le adenoidi nei bambini sono aumentate, i genitori più esperti ti diranno come trattare con i rimedi popolari. Nelle recensioni, puoi leggere che non tutti sono aiutati dalla medicina alternativa. Quando esiste una reale minaccia della transizione delle adenoidi nelle fasi 2-3, il trattamento complesso salva dall'operazione.

Come scrive la madre della ragazza:

Lo schema terapeutico suggerito dal medico dell'ospedale clinico regionale divenne la salvezza per il bambino. Innanzitutto, 2 gocce di Naphthyzin vengono instillate nelle narici. Il gonfiore della mucosa passa. Dopo 5 minuti, i passaggi nasali sono arrossati con soluzione salina. Solo allora seppelliscono le gocce medicinali - Polydex. Su consiglio di un medico, il naso del bambino veniva disinfettato più volte al giorno. Il paziente ha preso tre gocce di Sinupret all'interno, due volte al giorno, l'antibiotico Suprax nel dosaggio di un bambino. Come risulta dalla revisione, il sistema ha funzionato, la sua efficacia è stata quasi del 100%.

Le opinioni dei genitori sui rimedi omeopatici sono per lo più positive. La madre di un bambino di 4 anni ha notato nella sua recensione:

Pochi giorni dopo l'inizio dell'applicazione dell'olio di thuja, il bambino ha smesso di annusare nel sonno, ha dormito piano, al culmine dell'epidemia stagionale, l'ARVI non si è ammalato per 4 settimane. Dopo il secondo ciclo di applicazione del farmaco, il medico ha detto che l'operazione non era più necessaria, le adenoidi del bambino sono diminuite.

Attenzione! L'infiammazione e l'allargamento della tonsilla faringea sono pericolosi per la salute del bambino nel caso in cui non vengano utilizzati trattamenti con medicinali, rimedi popolari e metodi di medicina alternativa.

Solo un medico ORL pediatrico sarà in grado di combinare organicamente queste aree come parte di una terapia complessa. Il compito dei genitori è, con l'aiuto di uno specialista, scegliere i rimedi popolari più sicuri ed efficaci per le adenoidi, per iniziare a usarlo a casa nelle prime fasi della malattia. Quindi sarà possibile evitare lo sviluppo della patologia..

Come trattare le adenoidi nella Federazione Russa senza chirurgia

Nei bambini, le adenoidi si trovano più spesso dai 4 ai 10 anni e causano molti problemi e disagi sia direttamente ai bambini che ai loro genitori, quindi hanno bisogno di cure urgenti. Molto spesso il passaggio della malattia è complicato, quindi si sviluppa l'adenoidite - infiammazione delle adenoidi.

Nei bambini, le adenoidi possono apparire in età prescolare e persistere per diversi anni. Di norma, al liceo diminuiscono di dimensioni e atrofia nel tempo. Le adenoidi non si verificano in un adulto: i sintomi della malattia sono caratteristici solo per i bambini. Anche quando hai avuto questa malattia durante l'infanzia, non tornerà in età adulta..

Cause della comparsa di adenoidi

Cosa sono le adenoidi? Nei bambini al naso, le adenoidi non sono altro che un ingrossamento delle tonsille nei tessuti faringei. Questa è una neoplasia patologica che normalmente fa parte del sistema immunitario. L'amigdala nel rinofaringe si difende così contro vari organismi patogeni che cercano di penetrare contemporaneamente con l'aria inalata.

Durante la malattia, l'amigdala aumenta di dimensioni e quando passa il processo infiammatorio, ritorna al suo aspetto naturale. Se il tempo tra le malattie è troppo breve (ad esempio, una settimana o anche meno), il loro aumento non ha tempo per diminuire. Cioè, essendo costantemente in uno stato di infiammazione, le tonsille si allargano ancora di più e in alcuni casi possono "gonfiarsi" a tal punto da chiudere completamente il rinofaringe.

Questa malattia si verifica più spesso nei bambini di età compresa tra 4 e 10 anni. In rari casi, è determinato nei neonati fino a un anno. Di norma, il tessuto adenoide allargato è incline a invertire lo sviluppo, quindi quasi non si osservano vegetazioni adenoidi nell'adolescenza. Nonostante questa funzione, non dovresti ignorare questo problema, poiché una tonsilla infiammata e invasa è una fonte di infezione costante.

Nei bambini, la comparsa di adenoidi è facilitata da frequenti malattie croniche e acute del tratto respiratorio superiore: laringite, tonsillite, faringite. Inoltre, per la proliferazione di adenoidi nei bambini, i fattori scatenanti sono le infezioni: ARVI, influenza, difterite, morbillo, rosolia, pertosse, scarlattina, ecc. La tubercolosi e la sifilide congenita (infezione sifilitica) possono svolgere un ruolo nell'allargamento delle tonsille. Le adenoidi possono essere malattie isolate del tessuto linfoide, ma molto più spesso sono accompagnate da tonsillite..

Tra le altre ragioni che portano alla comparsa di questa patologia, ci sono ipovitaminosi, aumento dell'allergolizzazione del corpo del bambino, condizioni sociali sfavorevoli, invasioni di funghi, fattori alimentari, ecc..

Sintomi della comparsa di adenoidi

Nei bambini in uno stato normale, i sintomi delle adenoidi, che interferiscono con la loro vita normale, non esistono - i bambini semplicemente non li notano. Tuttavia, a causa di frequenti virali e raffreddori, le adenoidi aumentano spesso di dimensioni. Ciò accade a causa del fatto che per distruggere virus e microbi, nonché per adempiere al loro compito immediato di trattenere le tonsille, vengono rafforzati a causa della loro crescita. L'infiammazione delle tonsille è il processo di distruzione dei microrganismi patogeni, che provoca un aumento delle dimensioni delle ghiandole.

I principali sintomi di questa malattia sono i seguenti:

  • Anche in assenza di naso che cola, si verifica una complicata respirazione nasale;
  • naso che cola prolungato e frequente che è difficile da trattare;
  • i respiri si verificano a bocca aperta e in questo momento il viso ottiene un'espressione indifferente, le pieghe nasolabiali sono levigate, la mascella inferiore scende;
  • secrezione nasale mucosa e persistente, con conseguente irritazione della pelle sul labbro superiore e intorno al naso;
  • russare e russare durante il sonno, in alcuni casi - trattenere il respiro;
  • sonno inquieto e scarso;
  • attacchi di soffocamento notturno, che sono caratteristici di 2-3 gradi di adenoidi;
  • stato apatico e letargico, riduzione della memoria e dell'attenzione, efficienza e rendimento accademico;
  • movimenti involontari: battito di ciglia e tic nervosi;
  • tosse secca e persistente al mattino;
  • apatia, letargia;
  • la voce perde la sua sonorità, diventa rauca e opaca;
  • compromissione dell'udito: il bambino spesso ricomincia a chiedere di nuovo;
  • lamentele di mal di testa derivanti da una mancanza di apporto di ossigeno al cervello.

Il grado della malattia

La medicina moderna distingue tre gradi di adenoidi:

  • Primo grado: le adenoidi del bambino sono piccole. Inoltre, durante il giorno, il bambino respira liberamente, le complicazioni respiratorie compaiono di notte, in uno stato orizzontale. Il bambino, aprendo la bocca, inizia spesso a dormire.
  • Secondo grado: le tonsille del bambino sono notevolmente ingrandite. Il bambino è costretto a respirare costantemente attraverso la bocca, russa molto durante la notte.
  • Terzo grado: in un bambino, le adenoidi chiudono quasi completamente o completamente il rinofaringe. Il bambino non dorme bene la notte. Senza l'opportunità di ripristinare la sua forza di notte, di giorno la sua attenzione è dispersa, si stanca rapidamente. Ha mal di testa tutto il tempo. Il bambino è costretto a tenere la bocca aperta tutto il tempo, a causa di ciò, i lineamenti del viso cambiano. La rinite cronica si sviluppa, la cavità nasale cessa di essere ventilata. Il linguaggio diventa confuso e la voce nasale.

Purtroppo, molto spesso i genitori prestano attenzione alle deviazioni nello sviluppo delle tonsille solo durante le fasi 2-3, quando c'è una respirazione nasale pronunciata assente o difficile.

Come trattare le adenoidi?

In caso di infiammazione delle tonsille nei bambini, esistono due metodi di trattamento: conservativo e chirurgico. I medici, se possibile, cercano di trattare le adenoidi nei bambini senza chirurgia. Ma a volte non c'è modo di evitarlo.

Nei bambini, la terapia conservativa senza chirurgia è la massima priorità e la giusta direzione nel trattamento dell'ipertrofia della tonsilla faringea. Prima di accettare un intervento chirurgico, i genitori devono utilizzare tutti i trattamenti disponibili che prevengono l'adenotomia.

Se il medico curante insiste su un'operazione chirurgica per rimuovere le adenoidi, non è necessario affrettarsi, questo non è un intervento urgente, quando non c'è tempo per la diagnosi, l'osservazione aggiuntiva e il pensiero. Scopri l'opinione di altri specialisti, segui il bambino, attendi se passano con l'età, prova tutti i metodi conservativi e fai una diagnosi di controllo in pochi mesi.

Ma quando la terapia farmacologica non mostra il risultato desiderato e si verifica continuamente un processo infiammatorio cronico nel rinofaringe del bambino, in questo caso è necessario consultare i medici operativi per un consulto..

Adenoidi di grado 3: trattamento senza chirurgia

Quando si sceglie un trattamento per l'adenotomia utilizzando un metodo conservativo, non si deve fare affidamento solo sul grado di crescita delle tonsille. Con 1-2 gradi della malattia, molti medici affermano che non è necessario rimuoverli e con il terzo grado è semplicemente necessario un intervento chirurgico. Questo non è sempre corretto, tutto dipenderà dalla qualità della diagnosi, molto spesso ci possono essere casi di falsa diagnostica, quando l'esame viene eseguito sullo sfondo di una malattia o dopo un recente raffreddore passato, al bambino viene diagnosticato un terzo grado e si raccomanda di rimuovere le tonsille usando la chirurgia.

E dopo un mese, diminuiscono significativamente di dimensioni, poiché sono aumentate a causa del processo di infiammazione e il bambino non si ammala molto spesso e respira normalmente. E ci possono essere casi opposti, durante 1-2 gradi della malattia, il bambino può soffrire di otite media ricorrente, infezioni virali respiratorie acute persistenti, l'apnea notturna si verifica in un sogno - anche 1-2 gradi possono essere un'indicazione per un intervento chirurgico.

Trattamento conservativo

Il trattamento complesso conservativo viene utilizzato per un aumento semplice e moderato delle dimensioni delle tonsille e implica terapia farmacologica, esercizi di respirazione e fisioterapia.

Di norma, sono prescritti i seguenti farmaci:

  • Antisettici per uso locale - protargol, collargol. Questi fondi contengono argento e distruggono i microrganismi patogeni.
  • Farmaci antistaminici (antiallergici) - suprastin, tavegil. Sono usati per ridurre le manifestazioni di una reazione allergica, eliminano la quantità di secrezione, dolore e gonfiore dei tessuti del rinofaringe.
  • Lavaggio. Questa procedura rimuove il pus dalle tonsille. È prodotto solo da un medico che utilizza una doccia nasofaringea o il metodo "cuculo" (iniettando un farmaco in una narice e succhiandolo con un vuoto dall'altro). Se vuoi lavarti a casa, puoi guidare il pus ancora più in profondità..
  • L'omeopatia è il più sicuro dei metodi di trattamento esistenti, che si combina bene con la terapia tradizionale (tuttavia, l'efficacia di questo metodo è puramente individuale - aiuta alcuni bene, altri no).
  • Climatoterapia - terapia in sanatori speciali, che inibisce l'aumento del tessuto linfoide e ha anche un effetto generalmente benefico sul corpo del bambino.
  • I multivitaminici sono usati per rafforzare il sistema immunitario.
  • Fisioterapia. Trattamento laser efficace con una guida leggera attraverso il naso nel rinofaringe, nonché quarzizzazione della gola e del naso.
  • La fisioterapia utilizza luce ultravioletta, ultrasuoni, riscaldamento.

Chirurgia

L'adenotomia è una rimozione chirurgica delle tonsille faringee. Il medico curante può meglio spiegare come vengono rimosse le adenoidi nei bambini. In poche parole, la tonsilla faringea viene bloccata ed eliminata con uno strumento speciale. Tutto questo viene eseguito in un solo movimento e l'intera operazione non richiede più di 20 minuti, l'adenotomia viene eseguita sia in anestesia generale che locale.

Questo metodo di trattamento della malattia è indesiderabile per diversi motivi:

  • Per cominciare, le tonsille faringee svolgono il ruolo di protezione barriera che, a causa della loro rimozione, viene persa dal corpo..
  • Inoltre, le tonsille crescono rapidamente e, sebbene ci sia una disposizione a questa malattia, inizieranno a infiammarsi più e più volte e qualsiasi intervento chirurgico, anche semplice come l'adenotomia, è stress per genitori e bambini..

Inoltre, per eseguire un'adenotomia (cioè la rimozione delle tonsille), è necessario disporre di indicazioni speciali. Questi includono:

  • riconosciuta inefficacia della terapia conservativa eseguita;
  • frequente insorgenza di recidiva della malattia (più di quattro volte l'anno);
  • la comparsa di varie complicazioni (reumatismi, artrite, vasculite, glomerulonefrite);
  • la comparsa di arresto respiratorio in un sogno;
  • ARVI emergente abbastanza frequente;
  • otite media ricorrente persistente;
  • disturbi respiratori nasali.

È necessario capire che l'intervento chirurgico è una sorta di indebolimento dell'immunità del bambino. Pertanto, per molto tempo dopo l'operazione, deve essere protetto dalle malattie infiammatorie. Il tempo postoperatorio è certamente accompagnato da un trattamento farmacologico, altrimenti c'è un rischio di ricaduta.

Alcune malattie del sangue, così come le malattie infettive e della pelle che si trovano nella fase acuta sono considerate controindicazioni all'adenotomia..

Consigli per i genitori

Il Dr. Komarovsky fornisce raccomandazioni ai genitori i cui figli hanno ricevuto un trattamento per le adenoidi di terzo grado. Di norma, tutti i suggerimenti sono per eliminare i probabili rischi di ricaduta, infiammazione e mirano anche a stimolare il sistema immunitario:

  • Aria interna. La stanza in cui il bambino gioca o dorme deve essere costantemente ventilata. La stanza deve essere pulita ogni giorno..
  • Cura corretta e regolare del rinofaringe. Le tonsille infiammate sono una fonte di infezione, pertanto è necessario eseguire quotidianamente procedure di lavaggio nasofaringeo.
  • Per rafforzare il corpo, è necessario assumere complessi vitaminici o agenti immunostimolanti. Durante un'epidemia, i bambini devono ricevere farmaci antivirali.
  • Nutrizione appropriata. Gli alimenti fritti, piccanti o solidi devono essere assenti nel menu di nutrizione diurna del bambino e gli alimenti molto freddi e caldi devono essere abbandonati..

Non dovresti provare a trattare le adenoidi usando metodi popolari. Perché, in questo modo, i genitori non fanno altro che aggravare la malattia. Alcuni metodi popolari sono effettivamente efficaci, ma non è necessario utilizzarli su bambini senza il preventivo consiglio di un medico..

Tagliamo? Perché non dovresti affrettarti a rimuovere le adenoidi

Il nostro esperto è otorinolaringoiatra, pediatra, blogger medico Ivan Leskov.

Virus e microbi entrano nel nostro corpo principalmente attraverso il naso o la bocca. E chi incontra questi nuovi arrivati ​​all'ingresso? In bocca - tonsille palatine (ma ora non ne stiamo parlando), ma dietro il naso, in profondità, le tonsille faringee (adenoidi). Se sono sani, l'attacco degli alieni non è terribile per il corpo e questa invasione causerà solo un leggero naso che cola, ma l'infezione non andrà oltre. È un'altra questione se la scarsa ecologia, allergie, ereditarietà e frequenti raffreddori hanno portato alla proliferazione patologica delle adenoidi. In questo caso, la "guardia" non può più far fronte al suo compito - e quindi la "fortezza" può cadere.

Il luogo di incontro non può essere modificato

Tutto il tessuto linfoide, che include anche i linfonodi e alcune altre piccole tonsille, ha una funzione di barriera protettiva nel nostro corpo. Formano tutti un anello linfoide - la linea di prima difesa, per così dire. Ma le adenoidi sono i nostri principali difensori, perché respiriamo principalmente attraverso il naso. Inoltre, questi organi hanno un'altra importante funzione. Dall'età di due anni, prendono parte alla formazione del sistema immunitario. Dopotutto, affinché il sistema immunitario inizi a combattere questo o quel microbo, come si suol dire, deve conoscere il nemico a vista. E le adenoidi sono solo il luogo di incontro perfetto per i patogeni. Pertanto, è estremamente indesiderabile sbarazzarsi di tali "agenti" così importanti in anticipo. E fino a tre anni, le adenoidi non dovrebbero essere rimosse se possibile. A proposito, a partire dall'adolescenza, quando si è già verificata la principale formazione di immunità, le adenoidi iniziano a diminuire e nella maggior parte degli adulti si atrofizzano completamente. Quindi potrebbe essere meglio aspettare.

Forse sarà troppo grande?

Ma c'è un altro estremo, quando i genitori agitano la mano sul problema - beh, niente, passerà con l'età! E nessun trattamento è dato. E il fatto che il bambino cammini costantemente con il naso chiuso, russa di notte: non succede nulla. Questo, ovviamente, non vale la pena farlo, perché le adenoidi troppo cresciute non solo interferiscono con la respirazione attraverso il naso, ma possono portare all'arresto respiratorio durante il sonno (sindrome dell'apnea), che in primo luogo danneggia tutto il corpo e il cervello del bambino. Un naso che non respira costringe il bambino ad avere una bocca costantemente aperta (il cosiddetto viso adenoide), e questo porta a un cambiamento dello scheletro facciale, alla formazione di un morso errato, a problemi di logopedia e al naso. Inoltre, le adenoidi allargate situate vicino alle orecchie bloccano le vie uditive, aumentando quindi il rischio di otite media frequente e perdita dell'udito. Alcuni ricercatori associano l'ipertrofia adenoidea allo sviluppo di emicrania, febbre da fieno e persino a bagnare il letto. Inoltre, l'aspettativa tattica in relazione alle adenoidi troppo cresciute è irta dello sviluppo della rinite vasomotoria già in età adulta. Vale la pena elencare altre complicazioni per capire che non dovresti lasciare tutto così com'è?

Non smetterà di ferire?

Non sorprende che, spaventati dalle terribili conseguenze delle adenoidi allargate nei bambini, i genitori rispondano facilmente e volentieri alla proposta dei medici ORL di rimuovere questa fonte di problemi. Soprattutto se le adenoidi sono enormi, di secondo o terzo grado e, a causa loro, il bambino, secondo il medico, non uscirà dall'ARVI.

Perché non dovresti fidarti ciecamente di questi specialisti? Perché l'ARVI frequente e le adenoidi allargate non sono correlate. Non è un caso che i medici trovino una varietà di virus nei lavaggi delle adenoidi, anche se il bambino era completamente sano in quel momento. E la vera causa di frequenti malattie è il focus dormiente dell'infezione batterica nel corpo. E in questo caso, la rimozione delle adenoidi non risolverà il problema. È questo focus che deve essere cercato e trattato.

Perché i medici ENT amano così tanto rimuovere le adenoidi? Ci sono molte ragioni. Innanzitutto, sono stati insegnati in quel modo. In secondo luogo, l'attività chirurgica di un medico è ancora considerata abilità professionale e un segno di abilità. Non per niente anche oggi in America vengono eseguite 2 milioni di adenotomie all'anno. E infine, il lato materiale del problema è importante. Anche ai tassi dell'assicurazione medica obbligatoria, la clinica riceve 15-20 mila rubli per questa operazione. E a pagamento, l'intervento viene effettuato per 45-60 mila rubli.

Rimuovere prima l'infiammazione

Un altro punto importante, perché non dovresti correre all'operazione, è che le adenoidi in un bambino potrebbero non essere ingrandite da sole, ma a causa di una malattia virale recentemente trasferita. O una serie di raffreddori frequenti. Pertanto, l'ENT non deve essere affrontato immediatamente dopo l'ARVI, ma 2-3 settimane dopo il recupero. Se non c'è traccia di infezione nel corpo e le adenoidi sono ancora grandi e interferiscono persistentemente con la respirazione nasale, causando le complicazioni già elencate, quindi sì, dovranno essere rimosse. Ma solo dopo che l'infiammazione è stata soppressa.

È necessario trattare l'infiammazione sulle adenoidi in modo globale. Avrai bisogno di un ciclo di lavaggi nasofaringei medicinali e di un corso di irrorazione locale di droghe. Tuttavia, a causa della posizione scomoda delle adenoidi, è difficile fare tutto da soli, senza specialisti. Quindi avrai bisogno di un corso di fisioterapia (6-10 sessioni di quarzatura). A casa, puoi ancora seppellire uno speciale farmaco antisettico nel naso del bambino. In precedenza, usavano il collargol e ora cadono con antibiotici e desametasone. Questo deve essere fatto correttamente: il bambino dovrebbe sdraiarsi sulla schiena, la testa gettata all'indietro con le narici al soffitto. L'assunzione di antibiotici per via orale con adenoidi infiammati non ha alcun senso - in primo luogo, poiché l'infiammazione è spesso virale, non batterica, e in secondo luogo, poiché a causa della scarsa afflusso di sangue a questi organi, le sostanze medicinali semplicemente non raggiungono il destinatario.

Solo in anestesia generale!

Dal 1897, quando fu inventato l'adenoto (un coltello a forma di anello per rimuovere le adenoidi), e fino a poco tempo fa questa operazione fu eseguita in modo piuttosto barbaro. Il bambino era legato a una sedia e, dopo essersi cosparso in bocca un anestetico locale, il chirurgo, brandendo un coltello, aveva tagliato le adenoidi allargate quasi al tocco. Ci vollero un paio di minuti, ma le impressioni dei piccoli pazienti rimasero per il resto della loro vita. Inoltre, il successo dell'operazione era imprevedibile: dopo tutto, se almeno una parte del tessuto linfoide rimaneva intatta, le adenoidi presto ricrescevano.

Oggi, le adenoidi di tutto il mondo vengono solitamente rimosse in anestesia e solo per via endoscopica (sotto controllo visivo). Questo praticamente elimina il rischio di ricaduta. E il paziente non soffre di traumi psicologici. Anche la tecnica dell'operazione è cambiata. Le adenoidi non vengono tagliate, ma schiacciate da un dispositivo speciale - un rasoio - e, con l'aiuto dell'aspirazione, vengono rimosse sotto forma di muco. Ci vogliono dai 20 ai 40 minuti.

Categorie Popolari

Una Cisti Nel Naso

Perdita Dell'Olfatto