loader

Principale

Consulenza

Adenoidi nei bambini: diagnosi di infiammazione, sintomi principali e opzioni di trattamento (90 foto)

Le adenoidi sono abbastanza comuni nei bambini di età compresa tra 3 e 10 anni. Di per sé, le adenoidi sono tonsille che, quando malate, prevengono i virus. Durante il raffreddore, le adenoidi si allargano, con il recupero, ritornano alla loro forma e dimensione precedenti.

La malattia stessa adenoidite si verifica nei bambini che spesso soffrono di raffreddore, infezioni virali respiratorie acute, infezioni respiratorie acute, ecc. In questo caso, le adenoidi si ingrandiscono e non ritornano alla normalità, bloccando il rinofaringe. In tali casi, è necessario un trattamento.

Alcune persone usano l'olio di eucalipto per le adenoidi. Consideriamo più in dettaglio le cause e il trattamento dell'adenoidite.

Cause di problemi con adenoidi nei bambini

Naturalmente, gli adulti a volte sono anche inclini a problemi con le adenoidi, ma ciò accade abbastanza raramente. Tutto ciò è dovuto al corpo di un bambino più sensibile e all'immunità instabile..

Ma questa non è l'unica ragione per la comparsa di problemi con le adenoidi. Ecco i segni più comuni di una malattia:

  • L'eredità genetica può influenzare la manifestazione di adenoidite. Questo può essere accompagnato da problemi alla tiroide, obesità, ecc..
  • Problemi durante il periodo embrionale di sviluppo. Se la futura mamma ha assunto antibiotici e agenti antivirali, così come quando si verifica l'ipossia, i medici presumono che il bambino avrà adenoidi in futuro.
  • Tutti i problemi in tenera età, compreso l'allattamento al seno improprio e le malattie virali del bambino.

Oltre a questi motivi, molti fattori possono influenzare l'aspetto delle adenoidi. Fino a un ambiente problematico, qualsiasi cosa può essere la causa.

Sintomi delle adenoidi

La cosa principale con le adenoidi in un bambino è notare i primi sintomi del problema nel tempo. Per fare questo, devi sapere cosa indica specificamente che il bambino è malato..

I primi sintomi delle adenoidi includono:

  • Respirazione difficoltosa. Questo è il segno più sicuro che un bambino ha problemi con le adenoidi. Se noti che il tuo bambino respira spesso con la bocca aperta, dovresti consultare immediatamente un medico.
  • Naso che cola persistente in cui il muco è di colore giallastro.
  • Russare. Le adenoidi interferiscono con la normale respirazione, quindi i suoni vengono emessi quando espiri.
  • Tosse persistente causata dal passaggio del contenuto nasale nella gola.
  • Otite media o congestione dell'orecchio. Anche l'udito può semplicemente diminuire..
  • Processi infiammatori nei seni e nel tratto respiratorio.
  • Ipossia, anemia, problemi digestivi, perdita di appetito, ecc..

Tutto ciò indica un bisogno urgente di consultare un medico. Ricorda che con le adenoidi, solo un otorinolaringoiatra può fare la diagnosi corretta.

Quando compaiono processi infiammatori, si verifica una versione peggiore della malattia: adenoidite. Se le adenoidi vengono rimosse per un bambino dipende dal grado della malattia.

Gradi di adenoidi

Nel nostro paese, ci sono 3 gradi di malattia adenoidea nei bambini. Nella prima fase, c'è un aumento minimo delle adenoidi, che non rappresenta assolutamente un pericolo per il corpo.

Adenoidi e adenoidite nei bambini

Le adenoidi sono una proliferazione patologica di accumuli di tessuto linfoide nel rinofaringe. L'infiammazione delle adenoidi si chiama adenoidite. Le adenoidi (vegetazione adenoidea) sono spesso registrate nei bambini di età compresa tra 3 e 14 anni. Il numero massimo di bambini malati è registrato all'età di 3 - 7 anni. La metà degli scolari con crescita adenoidea soffre di adenoidite cronica.

L'endoscopia consente una valutazione del grado di crescita delle tonsille. Per le adenoidi di grado I, viene eseguita la terapia conservativa. Per le adenoidi di grado II e III, viene proposto un trattamento chirurgico. La tonsilla rinofaringea, insieme alle tonsille palatine, tubarica, linguale e accumuli di granuli linfoidi, che si trovano nell'area delle creste laterali, la mucosa della parete faringea posteriore, fa parte del sistema immunitario umano. Le viene prescritto di combattere contro agenti stranieri che entrano nel corpo umano.

Anche nonostante il processo infiammatorio cronico, la tonsilla faringea è attivamente coinvolta nel funzionamento del sistema immunitario. Data la funzione barriera delle tonsille, la necessità di utilizzare la terapia conservativa, specialmente nella prima infanzia, è di particolare importanza..

Figura. 1. Crescite di adenoidi (indicate da una freccia).

Figura. 2. La vegetazione adenoidea sembra un pettine di gallo.

Cause di adenoidi

La malattia respiratoria acuta è sempre accompagnata da infiammazione reattiva della tonsilla faringea. Questa condizione non è una malattia, ma una reazione naturale dell'organo all'invasione di un'infezione virale. In questo caso, non è richiesto il trattamento delle adenoidi. Un'eccezione è la comparsa di malattie associate, la più significativa delle quali è l'otite media. L'adenoidite cronica è il problema principale dei pediatri. Nonostante l'enorme selezione di farmaci, la patologia cronica della tonsilla faringea nei bambini rimane ad alto livello. Tra i motivi dello sviluppo di adenoidite cronica, virus e batteri occupano il posto di leader. I raffreddori frequenti sono la principale causa di adenoidite cronica..

Il ruolo dei virus nello sviluppo di adenoidite cronica.

I virus danneggiano l'epitelio ciliato della tonsilla faringea e le aree "calve" diventano facilmente vulnerabili ai batteri. Gli effetti isolati dei virus sono spesso reversibili. Tuttavia, con la loro frequente esposizione, i processi di rigenerazione vengono interrotti, il che innesca un'intera cascata di processi che distruggono l'amigdala. La tonsilla faringea aumenta di dimensioni a causa della proliferazione del tessuto connettivo e inizia gradualmente a bloccare l'accesso dell'aria al tratto respiratorio attraverso i passaggi nasali. Rhinovirus, adenovirus e herpes virus sono i patogeni più comuni nello sviluppo di adenoidite acuta e cronica.

Il ruolo dei batteri nello sviluppo dell'adenoidite cronica.

I batteri svolgono un ruolo di primo piano nello sviluppo dell'adenoidite cronica. Quasi il 75% dei bambini con questa malattia ha Staphylococcus aureus. Secondo alcuni autori, pneumococchi e Haemophilus influenzae sono di grande importanza..

Non ci sono dati convincenti sul ruolo della flora fungina e dei patogeni atipici nello sviluppo dell'adenoidite cronica. La microflora fungina è la causa delle adenoidi solo in combinazione con la flora batterica.

Il ruolo delle allergie nello sviluppo di adenoidite cronica.

Circa il 35% dei bambini con rinite allergica soffre di adenoidite. Tuttavia, oggi l'allergia non è considerata il principale fattore nello sviluppo della malattia..

In alcuni casi, la curvatura del setto nasale contribuisce alla proliferazione delle tonsille.

Gettare contenuto di stomaco acido nel rinofaringe nei bambini piccoli viola i meccanismi dell'immunità locale, che crea condizioni ottimali per la crescita di batteri patogeni.

Stato dell'ambiente.

Il ruolo dell'ambiente nello sviluppo dell'adenoidite cronica è indicato dalla differenza nel numero di bambini malati che vivono in grandi città industriali, rispetto ai bambini malati provenienti da aree rurali e periferie..

Il ruolo del fattore ereditario.

Nello sviluppo della vegetazione adenoidea, un ruolo importante è svolto dalla predisposizione ereditaria. Nei bambini con anomalia linfatica-ipoplastica della costituzione, si notano adenoidi e una ridotta funzione della ghiandola tiroidea, che si manifesta con apatia, letargia e gonfiore. Tali bambini tendono ad essere in sovrappeso..

Ruolo delle malattie infettive dell'infanzia.

Le adenoidi compaiono spesso a causa di malattie infantili passate: pertosse, morbillo, difterite e scarlattina.

Gradi di adenoidi

Valutare il grado di escrescenze adenoidi consente l'endoscopia.

Figura. 3. Nella foto, la proliferazione del tessuto tonsillare (vista attraverso l'endoscopio).

Figura. 4. Al primo grado di adenoidi, i passaggi nasali sono bloccati di 1/3 (a sinistra). Con il secondo - sovrapposto di 2/3 (al centro), con il terzo - quasi completamente sovrapposto (a destra).

Sintomi di adenoidi e adenoidite nei bambini

Sintomi di adenoidi nei bambini

La tonsilla faringea è attaccata dalla sua base al fornice posteriore del rinofaringe. Il suo aumento si verifica a causa dell'abbondante proliferazione del tessuto connettivo. Nel tempo, l'amigdala riempie l'intera cupola del rinofaringe, si estende alle pareti laterali e persino ai canali uditivi faringei. La loro forma è irregolare, con fessure, la consistenza è morbida.

Con le adenoidi nei bambini, viene registrato un diverso grado di disturbo nella respirazione nasale, che è accompagnato da congestione nasale e un cambiamento nella fonazione (voce con una tinta nasale). Il bambino dorme con la bocca semiaperta, russa spesso. Sonno irrequieto.

Figura. 5. Con escrescenze adenoidi, il bambino dorme con la bocca semiaperta, spesso russa.

Sintomi di adenoidite nei bambini

L'adenoidite nei bambini inizia sempre in modo acuto, con temperatura corporea elevata e una forte violazione della respirazione nasale associata a un raffreddore. Compaiono altri sintomi di malattia respiratoria acuta: tosse e mal di gola. Le tonsille sono in prossimità anatomica della cavità nasale e dei canali uditivi, quindi spesso si infiammano di adenoidite. L'infiammazione è essudativa. Il sintomo del dolore è spesso assente o lieve. È necessario prestare particolare attenzione allo stato di salute dei bambini in età scolare. Con l'otite media essudativa, non si lamentano quasi mai della perdita dell'udito. E la sindrome del dolore in tali bambini è scarsamente espressa..

L'adenoidite spesso accompagna l'infiammazione della mucosa nasale (rinite) e della gola (faringite). Lo scarico dal naso è inizialmente mucoso, quindi mucopurulento. La tosse spesso disturba il bambino dopo il sonno - al mattino e dopo pranzo.

Figura. 6. L'adenoidite inizia sempre in modo acuto con un'alta temperatura corporea e un forte disturbo della respirazione nasale associato a un raffreddore.

Naso chiuso, difficoltà respiratorie nasali, bocca semiaperta durante il sonno, tendenza alle malattie respiratorie acute e otite media sono i principali segni di adenoidi.

Diagnosi di adenoidi

Con la rinoscopia anteriore (vista attraverso il naso), si possono vedere adenoidi allargate e la loro superficie.

La rinoscopia posteriore è un metodo diagnostico "classico". Ti permette di definire escrescenze di adenoidi e la loro posizione attraverso la bocca usando uno specchio speciale. La procedura è difficile da eseguire nei bambini piccoli.

Esame digitale del rinofaringe.

L'esame digitale del rinofaringe consente di determinare la coerenza e le caratteristiche strutturali delle tonsille.

La semplice radiografia laterale nella proiezione laterale consente di determinare il grado di crescita delle tonsille faringee.

Metodi diagnostici endoscopici.

Il metodo endoscopico è il "gold standard" nella diagnosi di adenoidi. Lo studio può essere condotto sia attraverso il naso che attraverso la bocca. Lo studio determina la natura della secrezione nasale, il coinvolgimento nel processo infiammatorio della faringe, il grado di vegetazione adenoidea, la loro natura e posizione. Viene eseguito un esame della volta rinofaringea e dell'area dei canali auricolari.

Figura. 7. Con la rinoscopia anteriore (vista attraverso il naso), si possono vedere adenoidi allargate e la loro superficie adenoidea.

Figura. 8. Il metodo endoscopico è il "gold standard" per la diagnosi della malattia.

Figura. 9. Nella foto, le adenoidi coprono quasi l'intero passaggio nasale (vista attraverso l'endoscopio).

Figura. 10. La semplice radiografia laterale nella proiezione laterale consente di determinare il grado di crescita della tonsilla faringea.

Complicanze di adenoidi e adenoidite

  • Le adenoidi portano a una respirazione compromessa attraverso la bocca, a seguito della quale l'aria non raggiunge la profondità desiderata. La carenza risultante non è compensata. Una diminuzione dell'apporto di ossigeno al sangue è caratterizzata da letargia, diminuzione dell'attività e capacità di lavorare, bambini in ritardo a scuola, frequenti mal di testa.
  • La respirazione attraverso la bocca contribuisce allo sviluppo dell'angina e della faringite atrofica. Soffre il tratto respiratorio inferiore. L'orecchio medio si infiamma.
  • Il lungo decorso della malattia influisce sulla formazione dello scheletro facciale: la mascella inferiore scende, le pieghe nasolabiali sono levigate, la bocca è semiaperta, il palato duro diventa alto e stretto, il che disturba il morso. Il viso del paziente assume un aspetto adenoide.
  • I bambini con adenoidi sviluppano un "petto di pollo".
  • Si sviluppa l'anemia.

Figura. 11. Il lungo decorso della malattia influisce sulla formazione dello scheletro facciale.

Figura. 12. Nell'adenoidite cronica, lo scheletro facciale si forma in modo errato: il palato duro diventa alto e stretto, il che interrompe il morso.

Trattamento di adenoidi e adenoidite nei bambini

La scelta della tattica di trattamento è influenzata dal grado di vegetazione adenoidea e dai sintomi clinici:

  • Con adenoidi di I grado, viene eseguita una terapia conservativa.
  • Per le adenoidi di II grado III, viene offerto un trattamento chirurgico.

Se le escrescenze adenoidi sono piccole e la respirazione nasale è leggermente compromessa, ma ci sono frequenti otiti media, che hanno portato alla perdita dell'udito, è indicato anche il trattamento chirurgico.

Metodi conservativi di trattamento delle adenoidi e dell'adenoidite nei bambini

Data la funzione barriera delle adenoidi, la necessità di una terapia conservativa, specialmente nella prima infanzia, è di particolare importanza. Il focus dei metodi di trattamento conservativo:

  • rimuovere il processo infiammatorio nel tessuto linfoide,
  • ridurre la sensibilizzazione corporea,
  • aumentare l'immunità.
  1. Prima di iniziare il trattamento, viene eseguita una procedura di pulizia del naso. Si consiglia di pulire la cavità nasale con soluzioni saline e, in caso di secrezioni spesse, utilizzare farmaci mucolitici (Rinofluimucil, spray nasale Naturade "Sale e Aloe").
  2. Per eliminare la flora microbica, vengono utilizzati antibiotici di azione generale e antibiotici e antisettici topici.
    Antibiotici topici - Bioparox, Polidex.
    Antisettici con effetti antibatterici, antivirali e antifungini - Protargol, Collargol, Octenisept.
  3. L'uso di farmaci antiallergici. I farmaci antiallergici sono usati nei bambini con rinite allergica - Nasonex, Polydex, Nazol Baby.
    I corticosteroidi in compresse hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali. Gli spray nasali che li contengono raramente causano reazioni avverse. A volte i farmaci in questo gruppo sono prescritti per inalazione.
  4. L'uso di farmaci vasocostrittori. I farmaci vasocostrittori sotto forma di decongestionanti nasali (da congestione - blocco, congestione) alleviano le condizioni dei pazienti, livellano i principali sintomi della malattia. La secrezione nasale e l'edema della mucosa diminuiscono, la respirazione nasale viene ripristinata. Si consiglia di scegliere i decondensanti con una lunga durata. I decondensanti combinati sono considerati i migliori. Includono componenti con azione antiallergica, mucolitici e antibiotici. Non è raccomandato l'uso di decongestionanti sotto forma di spray per più di 3-5 giorni.

Figura. 13. Gli spray nasali combinati sono ora ampiamente usati per trattare la sinusite. Polydexa - spray nasale contenente antibiotico, corticosteroidi e vasocostrittore.

Trattamento di adenoidi e adenoidite mediante tecniche di fisioterapia

L'uso di tecniche fisioterapiche consente di alleviare rapidamente i sintomi di adenoidite acuta, abbreviare i tempi di trattamento, ridurre il rischio di recidiva e ridurre la probabilità di complicanze.

  • Aumenta il flusso sanguigno e allevia le radiazioni laser di gonfiore.
  • Le radiazioni ultraviolette hanno un effetto battericida.
  • La magnetoterapia stimola l'immunità.
  • Con l'aiuto dell'elettroforesi, i farmaci vengono iniettati attraverso la pelle e le mucose.
  • L'uso di tecniche ad ultrasuoni accelera il processo di guarigione.

Figura. 14. L'uso di tecniche fisioterapiche consente di rimuovere rapidamente il fenomeno dell'infiammazione acuta della tonsilla faringea.

Un trattamento adeguato può migliorare le condizioni del bambino, ridurre il grado di ipertrofia delle escrescenze adenoidi.

Rimozione di adenoidi nei bambini (adenotomia)

Per le adenoidi di grado II-III, viene proposto un trattamento chirurgico - rimozione delle adenoidi (adenotomia). Il trattamento chirurgico è indicato anche nei casi in cui la vegetazione adenoidea è piccola e la respirazione nasale è leggermente compromessa, ma si nota un'otite media frequente, che ha portato alla perdita dell'udito.

  • La rimozione delle adenoidi viene eseguita con uno speciale coltello a forma di anello (adenotome). L'anestesia può essere generale locale o di breve durata.
  • Le adenoidi sono tagliate dall'adenotoma alla base e scartate.
  • L'emorragia si ferma.
  • Durante il primo giorno, viene mostrato il riposo a letto.

La rimozione di adenoidi con il metodo endoscopico in anestesia consente il controllo visivo del campo operatorio.

Figura. 15. Nella foto, le adenoidi vengono rimosse endoscopicamente in anestesia.

In alcuni casi, nei bambini piccoli, il tessuto adenoide che rimane dopo l'intervento inizia a crescere. Quindi diventa necessario condurre una seconda adenotomia..

Circa il 35% dei bambini con rinite allergica soffre di adenoidite. La rinite allergica si manifesta con prurito, starnuti e secrezione nasale acquosa. L'infiammazione allergica è la principale causa di escrescenze adenoidi dopo la rimozione delle adenoidi. Pertanto, i bambini con allergie nel periodo postoperatorio sono mostrati prendendo antistaminici di nuova generazione per un massimo di 3 mesi..

Figura. 16. La rimozione di adenoidi viene eseguita da un adenotoma.

Figura. 17. Nella foto a - la tonsilla faringea ipertrofica si sovrappone a quasi tutto il passaggio nasale (adenoidi di grado III); b - rimozione di adenoidi. Il bambino è saldamente fissato nelle mani di un'infermiera; in - una rappresentazione schematica della posizione dell'adenotoma; d - il rinofaringe è gratuito. Sono trascorsi 2 mesi dall'operazione.

Figura. 18. Nella foto a sinistra, le adenoidi coprono quasi l'intero passaggio nasale prima dell'operazione. Subito dopo l'operazione, il passaggio nasale è libero.

Figura. 19. La foto mostra le adenoidi rimosse durante l'intervento chirurgico.

Il trattamento delle adenoidi nei bambini che utilizzano metodi chirurgici di trattamento porta a una diminuzione dei fattori protettivi della mucosa delle vie aeree.

Complicanze dopo la rimozione delle adenoidi

  • emorragia.
  • Infezione della ferita postoperatoria.
  • Sviluppo di un ascesso (retrofaringeo e laterale).
  • Danni alla bocca del tubo uditivo.
  • L'ingresso del tessuto adenoideo nel tratto respiratorio.

Adeguato trattamento delle adenoidi, tenendo conto delle caratteristiche del corpo del bambino
solo un medico prescriverà.

Adenoidi nei bambini: cos'è, come appaiono, dove sono, perché appaiono

Molti genitori di bambini da 1 a 14 anni sentono una diagnosi da un medico: adenoidi; di cosa si tratta, pochissime persone lo sanno. Quali sono i pericoli della malattia per il bambino? Come trattarlo correttamente? Possono insorgere complicazioni?

È IMPORTANTE DA SAPERE! L'indovino Baba Nina: "Ci saranno sempre molti soldi se lo metti sotto il cuscino..." Per saperne di più >>

Tutti i libri di consultazione medica spiegano cosa sono le adenoidi: questa è una crescita eccessiva delle tonsille rinofaringee, causata da processi infiammatori cronici.

Dove sono le adenoidi negli esseri umani? Si trovano sulla parete posteriore del rinofaringe, all'incrocio tra l'uscita della cavità nasale nella bocca.

Le adenoidi nei bambini non si sviluppano alla nascita. Già da 1 anno nel corpo di ogni bambino, il sistema immunitario inizia a formarsi e gradualmente funziona sotto forma di follicoli linfatici. Questo aiuta a impedire che germi e infezioni entrino direttamente nel corpo. Sono le adenoidi che contengono cellule immunitarie in grado di riconoscere i batteri infettivi e combatterli.

Quando un bambino raggiunge i 14 anni e il suo corpo entra nella fase della pubertà, le adenoidi iniziano a ridursi, e in alcuni scompaiono semplicemente.

In una persona adulta e matura, le adenoidi sono assenti. In casi isolati, possono essere osservati piccoli resti di tessuto linfoide.

Tutti i libri di consultazione medica spiegano cosa sono le adenoidi: questa è una crescita eccessiva delle tonsille rinofaringee, causata da processi infiammatori cronici.

Dove sono le adenoidi negli esseri umani? Si trovano sulla parete posteriore del rinofaringe, all'incrocio tra l'uscita della cavità nasale nella bocca.

Le adenoidi nei bambini non si sviluppano alla nascita. Già da 1 anno nel corpo di ogni bambino, il sistema immunitario inizia a formarsi e gradualmente funziona sotto forma di follicoli linfatici. Questo aiuta a impedire che germi e infezioni entrino direttamente nel corpo. Sono le adenoidi che contengono cellule immunitarie in grado di riconoscere i batteri infettivi e combatterli.

Quando un bambino raggiunge i 14 anni e il suo corpo entra nella fase della pubertà, le adenoidi iniziano a ridursi, e in alcuni scompaiono semplicemente.

In una persona adulta e matura, le adenoidi sono assenti. In casi isolati, possono essere osservati piccoli resti di tessuto linfoide.

Le principali cause di infiammazione delle adenoidi

Ci possono essere diverse ragioni per la comparsa di processi infiammatori nelle adenoidi. A volte questa malattia si sviluppa come indipendente, e nella maggior parte dei casi è una conseguenza delle malattie virali..

Una malattia indipendente può essere causata da tali processi:

  1. Cambiamenti nel corpo del bambino causati dalla patologia del corso della gravidanza.

Gli organi del bambino si formano nel 1 ° trimestre di gravidanza. Se la madre ha bevuto farmaci, ha condotto uno stile di vita malsano, possono verificarsi determinati disturbi nello sviluppo e nella formazione dell'organo.

  1. Lesioni subite durante il parto.

La malattia può essere acquisita dopo:

  1. Malattie infettive dell'infanzia come morbillo, scarlattina. Colpiscono necessariamente il rinofaringe e le tonsille in esso..
  2. Otite, sinusite, naso che cola.
  3. Malattie virali passate.
  4. Reazioni allergiche del corpo.
  5. Immunodeficienza.

Come sospettare la patologia?

Ciò può essere compreso dal fatto che:

  1. Il bambino praticamente non respira attraverso il naso, dorme con la bocca aperta, russa o annusa durante il sonno.
  2. Il bambino è sistematicamente malato di raffreddore.
  3. Il livello dell'udito del bambino diminuisce. Ci sono casi in cui i bambini cessano di sentire in un orecchio. Questo perché la cavità dell'orecchio è collegata al rinofaringe dai tubi uditivi. Con la crescita delle adenoidi, questi tubi sono parzialmente chiusi. Come controllare? Basta osservare il tuo bambino: se chiede o chiede di ripetere ciò che gli è stato detto, allora questo è un chiaro segno della presenza della malattia.
  4. L'otite media dell'orecchio medio è comune.
  5. Appaiono alterazioni nasali e del linguaggio nasale. Ciò è dovuto al fatto che le adenoidi allargate bloccano le uscite dalla cavità nasale..
  6. Si nota una rapida affaticabilità del bambino, apatia, mal di testa.

A causa del fatto che il meccanismo respiratorio sta cambiando, la ventilazione dei polmoni peggiora, il corpo non riceve la quantità richiesta di ossigeno, si sviluppa la fame cronica del cervello. Tali bambini diventano distratti, distratti. Ci sono momenti in cui la malattia provoca scarsa memorizzazione a scuola.

I bambini con questa malattia non dormono bene, spesso si svegliano, rabbrividiscono, trattengono il respiro.

Puoi identificare visivamente i bambini con adenoidi ingranditi. Le loro bocche sono costantemente aperte, non respirano affatto dal naso. I medici hanno persino stabilito il termine "tipo di faccia adenoide". Se il trattamento non viene avviato in modo tempestivo, il viso del paziente acquisisce caratteristiche specifiche: una mascella inferiore massiccia, una bocca semiaperta, un naso piccolo.

A causa del fatto che il meccanismo respiratorio sta cambiando, la ventilazione dei polmoni peggiora, il corpo non riceve la quantità richiesta di ossigeno, si sviluppa la fame cronica del cervello. Tali bambini diventano distratti, distratti. Ci sono momenti in cui la malattia provoca scarsa memorizzazione a scuola.

I bambini con questa malattia non dormono bene, spesso si svegliano, rabbrividiscono, trattengono il respiro.

Puoi identificare visivamente i bambini con adenoidi ingranditi. Le loro bocche sono costantemente aperte, non respirano affatto dal naso. I medici hanno persino stabilito il termine "tipo di faccia adenoide". Se non si inizia il trattamento in modo tempestivo, il viso del paziente acquisisce caratteristiche specifiche: una mascella inferiore massiccia, una bocca semiaperta, un naso piccolo.

Il grado di proliferazione del tessuto adenoideo

In medicina, è consuetudine distinguere tra 3 fasi della crescita delle adenoidi nei bambini. Questa divisione aiuta a scegliere il giusto corso di trattamento e le sue tattiche. Se al bambino viene diagnosticato l'ultimo grado di proliferazione, viene eseguito un intervento chirurgico, poiché possono iniziare complicazioni.

  1. Adenoidi di 1 ° grado. In questa fase, crescono fino a dimensioni ridotte, possono coprire solo 1/3 dell'apri e del choanas. Hoan è una tale apertura attraverso la quale comunicano la cavità orale e la faringe. Il vomer è l'osso che si trova nel setto del naso. I sintomi in questa fase compaiono solo di notte quando il bambino dorme in posizione orizzontale. In uno stato attivo, mentre giocano durante il giorno, i bambini respirano liberamente, non hanno problemi.
  2. 2a tappa. È caratterizzato dalla chiusura di metà coro e apertura. I bambini iniziano a respirare duramente giorno e notte, può apparire il russare. Sono i sintomi del 2 ° stadio che diventano il segnale per i genitori di andare in ospedale..
  3. 3a tappa. Qui l'apri e il coro sono chiusi. I sintomi sono brillanti.

Metodi diagnostici

Non sempre, l'aspetto delle adenoidi durante l'ispezione visiva può davvero indicare la fase del loro sviluppo. Pertanto, al fine di prescrivere il corretto corso del trattamento e la scelta delle tattiche, è molto importante attuare misure diagnostiche. La medicina moderna usa:

Questo è un metodo visivo che ti consente di esaminare le condizioni dell'orofaringe. Per questo, vengono utilizzate l'illuminazione artificiale, una spatola e uno specchio laringeo e rinofaringeo. Il medico esamina visivamente l'orofaringe alla ricerca di indicatori di colore, mucose, presenza di secrezione patologica. Il medico trae conclusioni stimate sulla dimensione delle adenoidi, sul loro grado di ingrandimento.

Questo metodo consente di studiare le condizioni del naso. Per questo, viene utilizzato un dilatatore nasale. Il medico valuta visivamente le condizioni del rinofaringe per la presenza di gonfiore, secrezione. Se è necessario considerare la parete posteriore del rinofaringe, è sufficiente gocciolare le gocce di vasocostrittore.

Per questo metodo, vengono utilizzati uno specchio nasale e un fibroscopio. Il medico può vedere le condizioni della parete posteriore del naso, il vomere, la superficie del palato molle e le choane. Questo esame viene eseguito facilmente in un adulto, ma durante l'infanzia, a causa delle caratteristiche strutturali, la procedura di esame è estremamente difficile da eseguire..

  1. Esame radiografico.

Se il medico dubita dello stadio vegetativo delle adenoidi, può suggerire questo metodo di ricerca. Fornirà informazioni precise sulle loro dimensioni..

Numerosi trattamenti

Nella pratica medica, è consuetudine trattare le adenoidi in 2 modi:

  1. Modo conservativo. Questo metodo consente di eseguire il trattamento senza chirurgia.

I medici prescrivono farmaci antinfiammatori. Sono richiesti farmaci antimicrobici. Sono prescritte gocce di vasocostrittore. Il loro periodo massimo di utilizzo è di 7 giorni. Vale la pena ricordare che queste gocce hanno una sindrome da dipendenza..

Prima di ogni instillazione, è necessario risciacquare con soda, soluzione salina o soluzione salina.

I complessi sono necessariamente usati per rafforzare il sistema immunitario del corpo. Può essere complessi vitaminici, tinture di echinacea.

I metodi conservativi includono la fisioterapia. Può essere corsi di UFO, laser, elettroforesi, UHF.

È principalmente prescritto al 3 ° stadio della malattia. Questo metodo è considerato uno dei più efficaci, poiché è molto difficile e richiede tempo per rimuovere le adenoidi con i farmaci. Ma qui vale la pena ricordare che ogni organo è responsabile di una funzione specifica. Adenoidi: filtro naturale, barriera batterica.

Ci sono alcune controindicazioni al trattamento chirurgico:

  • varie malattie del sangue;
  • decorso acuto di malattie infettive.

Gli esperti raccomandano di eseguire operazioni all'età di fino a 3 anni, quindi da 5 a 6 e a 14 anni. Ciò è collegato a determinati processi fisiologici nel corpo. Durante la pubertà o in determinati periodi di crescita, le adenoidi possono ridursi da sole. Se durante questo periodo le loro condizioni non sono migliorate, i medici insistono sulla necessità di tale trattamento..

La rimozione chirurgica delle adenoidi è rapida e può essere utilizzata l'anestesia locale o l'anestesia generale. Nuovi dispositivi di rimozione - endoscopi - sono già disponibili oggi. L'operazione si svolge rapidamente, senza dolore.

Durante l'operazione, il bambino si siede con la testa leggermente inclinata all'indietro. L'assistente ORL tiene la testa e le braccia del bambino. Il taglio stesso viene eseguito in 1 minuto, l'intera procedura richiede 15-20 minuti.

Possibili complicazioni e conseguenze

Uno dei suddetti sintomi dovrebbe allertare immediatamente i genitori. Se inizi il trattamento precoce, puoi evitare gravi complicazioni..

  1. Interruzione dell'orecchio medio. Quando le adenoidi crescono nel naso, coprono parzialmente il tubo nell'orecchio medio. Il bambino inizia a sentire male. Se non si avvia immediatamente il trattamento, nel tempo la membrana timpanica diventa inattiva. Con le forme avanzate, si sviluppa la perdita dell'udito, che è quasi impossibile da curare.
  2. Malattie dell'orecchio medio di natura infiammatoria. Dato che le adenoidi si trovano alla giunzione dei canali nasali e auricolari, la ventilazione naturale diminuisce con una sovrapposizione parziale o completa. Questo ambiente è ideale per la penetrazione e lo sviluppo di infezioni..
  3. Malocclusione, deformazione dello scheletro facciale. Se il bambino respira costantemente attraverso la bocca, allora il viso è deformato, la mascella inferiore si affloscia e il naso non si sviluppa alle dimensioni normali, poiché non funziona normalmente.
  4. Scarso rendimento scolastico, basso livello di attività. È difficile per questi bambini fare lezioni di educazione fisica, con giochi attivi. Devono solo respirare attraverso il naso. A causa della mancanza di ventilazione dei polmoni, il livello di ossigeno nel sangue diminuisce e il cervello muore di fame.
  5. Le adenoidi infiammate sono al centro dell'infezione cronica nel corpo. Non soddisfano lo scopo previsto, ma attaccano solo le infezioni dall'esterno e le forniscono al corpo. Questi bambini sono costantemente malati..
  6. A causa del fatto che il muco si accumula costantemente nel naso, provoca lo sviluppo di malattie gravi come faringite, laringite, tracheite, bronchite.
  7. Mancanza generale di ossigeno, motivo per cui la composizione del sangue è disturbata.
  8. La costante presenza di infezione porta a disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale..
  9. Possono verificarsi spasmi laringei. Il bambino inizia una forte tosse secca, in cui è difficile inalare una porzione di aria.
  10. Tosse secca e spasmodica persistente.

Le adenoidi sono un organo essenziale per l'uomo.

Solo l'attenzione dei genitori, uno stile di vita sano e attivo, l'indurimento aiuteranno il bambino a evitare i sintomi spiacevoli causati dalla malattia stessa. È un errore pensare che siano più facili da rimuovere che da curare. Non esiste un singolo organo superfluo nel corpo umano, tutti lavorano per la salute generale.

Adenoidi nei bambini: sintomi, trattamento, rimozione, grado, foto

Attualmente, le adenoidi sono il problema più comune affrontato dai genitori di bambini dai 3 ai 7 anni. Diversi anni fa, i medici credevano che rimuovere le adenoidi risolvesse il problema dell'infiammazione persistente, ma questo è completamente sbagliato. Le adenoidi nel corpo di un bambino svolgono una funzione essenziale: proteggono il corpo dalla penetrazione di varie infezioni. Attualmente, il problema delle adenoidi si riscontra anche nei bambini di età inferiore ai 3 anni..

Ora soffermiamoci su questo in modo più dettagliato..

Cosa sono le adenoidi?

Al giorno d'oggi, le adenoidi sono un problema comune affrontato da bambini di tutte le età. È interessante notare che la malattia sta rapidamente diventando più giovane e che i bambini di età compresa tra 2 e 10 anni la affrontano. Solo una decisione tempestiva sul trattamento aiuterà a prevenire conseguenze pericolose per il corpo del bambino..

Il concetto di adenoidi indica la tonsilla faringea situata nel rinofaringe. La funzione più importante è assegnata ad esso: proteggere il corpo del bambino dalla penetrazione delle infezioni. Durante il periodo della malattia, i tessuti crescono e dopo il recupero tornano alle loro dimensioni originali. Tuttavia, questo non è sempre il caso. Negli individui che si trovano spesso di fronte a vari processi infiammatori, le tonsille non assumono la loro dimensione originale. In questo caso, viene diagnosticata l'ipertrofia adenoidea e al paziente può essere diagnosticata anche l'adenoidite.

Sintomi di adenoidi nei bambini

Il sintomo principale che indica lo sviluppo di adenoidite nei bambini è la congestione nasale e difficoltà respiratorie, mentre può essere assente qualsiasi secrezione dalla cavità nasale. Per confermare la diagnosi, vale la pena contattare un otorinolaringoiatra.

L'elenco dei principali sintomi di adenoidite può essere presentato come segue:

  • disturbi del sonno, il bambino dorme sempre con la bocca aperta, mentre il sonno è superficiale, i bambini possono svegliarsi e piangere nel sonno;
  • attacchi di asma;
  • russare e russare;
  • trattenere il respiro;
  • secchezza delle mucose della cavità orale;
  • tosse secca al mattino;
  • linguaggio nasale;
  • cambiando il timbro della voce;
  • mal di testa;
  • tendenza alla rinite e faringite;
  • mancanza di appetito;
  • adesione di disturbi otorinolaringoiatrici;
  • irritabilità;
  • capricciosità;
  • affaticabilità veloce.

Sullo sfondo di un aumento delle adenoidi, spesso si sviluppa adenoidite - un processo infiammatorio patologico che copre le tonsille faringee. Una lesione simile può verificarsi in forma acuta e cronica. Nel decorso acuto, viene rintracciato un aumento significativo della temperatura corporea del bambino, viene tracciato il dolore, una sensazione di bruciore nel rinofaringe è costantemente presente. I genitori possono anche notare un aumento dell'incidenza della rinite, mentre le secrezioni nasali possono essere non solo mucose, ma anche purulente. Con l'adenoidite, anche i linfonodi cervicali possono aumentare in modo significativo.

Il grado di adenoidi nei bambini

Nella moderna pratica medica, ci sono tre gradi della malattia. La classificazione viene effettuata in base al grado di proliferazione delle adenoidi. Un otorinolaringoiatra pediatrico sarà in grado di stabilire lo stadio della patologia in un bambino durante l'esame iniziale.

In alcuni paesi, la classificazione implica la divisione delle adenoidi in 4 fasi. In questo caso, con un processo patologico in 4 fasi, viene tracciata la completa sovrapposizione del passaggio nasale..

Adenoidi di 1 grado in un bambino

Nella prima fase della malattia, i tessuti ricoperti di vegetazione si sovrappongono a 1/3 della parte posteriore dei passaggi nasali. Di notte, la patologia si manifesta con sintomi gravi, mentre durante il giorno il paziente non affronta la sua manifestazione. Di notte, il bambino può russare e russare, in questo contesto si sviluppa l'insonnia. Il bambino deve affrontare la privazione del sonno, che lo rende più distratto e distratto.

In questa fase di sviluppo, la malattia viene trattata esclusivamente con un metodo conservativo. la prognosi per il recupero è alta.

Adenoidi di grado 2 in un bambino

Nel secondo stadio, le adenoidi coprono circa il 60% del lume. Il bambino non può respirare normalmente attraverso il naso, non solo di notte, ma anche durante il giorno. Sono possibili problemi con la parola. Il rinvio tempestivo al medico in questa fase consente anche di garantire il processo di trattamento senza chirurgia..

Adenoidi di grado 3 nei bambini

Al terzo stadio, il lume esistente del rinofaringe è completamente chiuso dalle adenoidi. L'unica possibile opzione di trattamento è la chirurgia. La terapia farmacologica raramente consente dinamiche positive..

Che aspetto hanno le adenoidi nei bambini con una foto

Il sintomo più comune delle adenoidi è la congestione nasale, che può verificarsi esclusivamente di notte o essere sempre presente. In questo contesto, spesso appaiono labbra secche, su di esse si formano croste secche, che sono abbastanza dolorose. I bambini cercano di inclinare la testa all'indietro per alleviare il respiro..

La respirazione della bocca è dannosa e scomoda, specialmente se il bambino è costretto a respirare in quel modo. Per questo motivo, la perseveranza viene persa, i bambini diventano meno organizzati e le prestazioni scolastiche spesso peggiorano..

La congestione costante è ancora più pericolosa per i neonati. La mancanza di lume provoca perdita di appetito. Un bambino non può bere latte materno, né cibo da una bottiglia. La sensibilità agli odori è significativamente ridotta.

Le mucose nella cavità orale si seccano costantemente. Il bambino presenta una tosse che scompare dopo aver bevuto. I cambiamenti nel timbro della voce sono caratteristici, si manifesta il naso. Nel decorso acuto dell'adenoidite, la temperatura corporea aumenta.

Trattamento delle adenoidi nei bambini

Se un aumento delle adenoidi si manifesta sullo sfondo di qualsiasi processo infiammatorio, allora le misure terapeutiche dovrebbero essere dirette al trattamento della patologia che agisce come fattore causale. In tali condizioni, la dimensione delle adenoidi nel bambino torna rapidamente alla normalità. Il trattamento di tali processi infiammatori richiede spesso l'uso di vari farmaci antibatterici, in particolare i farmaci del gruppo della penicillina..

Lo schema di intervento terapeutico è determinato da uno specialista su base individuale, a seconda del tipo e della natura della patologia. Il regime terapeutico può comportare l'uso di medicinali dei seguenti gruppi di farmaci:

  1. Antistaminici. Tali farmaci vengono utilizzati non solo per la forma allergica della malattia. I farmaci con un effetto simile minimizzano i rischi del potenziale del paziente per una reazione a farmaci sani.
  2. Risciacquo del naso. Per eliminare la cavità nasale dall'accumulo di muco e pus, è possibile utilizzare farmaci a base di acqua di mare, che vengono venduti in una rete di farmacie sotto forma di spray e aerosol. L'elenco dei prodotti più popolari comprende: Humer, Aquamaris, No-salt. Puoi anche preparare tu stesso la soluzione salina..
  3. Farmaci vasocostrittori. Farmaci simili nel trattamento delle adenoidi sono usati non solo sotto forma di gocce nasali, ma anche sotto forma di gocce auricolari. Tale raccomandazione è associata ad alti rischi di sviluppo di vari disturbi dell'udito.
  4. Farmaci ormonali. Le gocce a base di ormoni possono essere utilizzate per eliminare il grave gonfiore del naso, ma i genitori dovrebbero ricordare che la dipendenza dai farmaci di un tale gruppo farmacologico si forma piuttosto rapidamente, lo sviluppo della rinite da farmaco è possibile.
  5. Antisettici. I composti antisettici possono essere utilizzati se il processo infiammatorio si manifesta sullo sfondo dell'attività batterica o virale.

Vari oli possono essere usati per idratare le mucose della cavità nasale. Gli otorinolaringoiatri raccomandano l'uso di sansa di olivello spinoso purificato per lubrificare il passaggio nasale. Per accelerare il processo di recupero durante il periodo di trattamento, si consiglia di assumere per via orale vitamine e immunomodulatori..

Rimozione di adenoidi

con l'ipertrofia della tonsilla faringea di terzo grado, l'unico trattamento possibile è la chirurgia. Vale la pena notare che in questo caso l'adenoidite richiede un trattamento immediato, perché può causare un significativo deterioramento del benessere del bambino. La mancanza della normale respirazione nasale porta a un significativo deterioramento della qualità della vita.

L'operazione viene eseguita come previsto, in anestesia generale all'interno delle pareti del dipartimento di otorinolaringoiatria dell'ospedale pediatrico. L'intervento è notevole per la sua breve durata, l'operazione richiede diversi minuti. Se non ci sono complicazioni, il paziente può tornare a casa lo stesso giorno..

L'elenco delle indicazioni per l'operazione può essere presentato come segue:

  • mancanza di efficacia della terapia farmacologica sana;
  • la frequenza di recidiva di adenoidite supera 4 volte l'anno;
  • significativa difficoltà nella respirazione nasale;
  • otite media ricorrente dell'orecchio medio;
  • problema uditivo;
  • mal di testa persistente;
  • sinusite;
  • cessazione della respirazione durante il sonno notturno;
  • deformazione dello scheletro del viso e del torace.

L'elenco delle controindicazioni per l'operazione può essere presentato come segue:

  • anomalie del palato duro e morbido di natura congenita;
  • coagulazione del sangue insufficiente;
  • patologia del sangue;
  • malattie cardiache e lesioni vascolari;
  • infiammazione delle adenoidi.

L'operazione non viene eseguita al momento della ricaduta. L'intervento è vietato durante lo scoppio stagionale delle infezioni virali respiratorie e entro 1-2 mesi dalla vaccinazione.

Attualmente esistono farmaci per l'anestesia generale, caratterizzati da un'azione a breve termine. Quando si esegue l'adenotomia, si consiglia di usarli. L'operazione in anestesia locale è possibile, ma un tale intervento non è raccomandato, poiché il bambino potrebbe avere un trauma psicologico.

Per l'intervento viene utilizzata una moderna tecnica endoscopica, caratterizzata da un basso trauma. Il vantaggio di questo metodo è il numero minimo di complicanze. Il periodo postoperatorio è facile e il bambino non deve affrontare gravi restrizioni.

Al fine di prevenire il rischio di complicanze nel periodo postoperatorio, si raccomanda di osservare le seguenti regole:

  • prendendo vasocostrittore e gocce nasali astringenti;
  • limitazione dell'attività fisica per 2 settimane;
  • mangiare cibi di consistenza morbida e uniforme;
  • non mangiare cibi caldi;
  • nei primi giorni vale la pena rinunciare al bagno caldo;
  • non stare al sole;
  • meglio evitare luoghi affollati.

Complicanze delle adenoidi

In assenza di un trattamento tempestivo e adeguato, le adenoidi nei bambini possono provocare varie complicazioni. Molto spesso, conseguenze simili sono rintracciate a 2 e 3 gradi del processo patologico:

  • processi infiammatori cronici che coinvolgono il tratto respiratorio superiore;
  • alto rischio di infezioni respiratorie acute, le persone con adenoidite possono avere raffreddori 2 volte al mese;
  • deformazione della mascella;
  • compromissione dell'udito, sviluppo di otite media;
  • disturbi del linguaggio.

I medici affermano che le adenoidi infiammate sono piuttosto pericolose per i bambini. Tali processi infiammatori possono causare un significativo ritardo nello sviluppo, che si manifesta sullo sfondo di una mancanza di ossigeno nel cervello..

Prevenzione

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata allo studio delle regole di prevenzione per i genitori di bambini che hanno una predisposizione alle reazioni allergiche o predisposizione all'adenoidite. Gli esperti affermano che la regola principale che aiuta a prevenire un tale processo infiammatorio è quella di prendere il tempo necessario per riprendersi da infezioni respiratorie acute. Non devi mandare tuo figlio all'asilo o a scuola immediatamente dopo che la temperatura corporea si è stabilizzata. Il contatto con nuovi batteri può causare il ripetersi della malattia, vale a dire frequenti raffreddori in alcuni casi e causare ipertrofia della tonsilla faringea.

È altrettanto importante infondere nel bambino l'amore per le regole di uno stile di vita sano. Il bambino dovrebbe essere consapevole della necessità di una corretta alimentazione e interessarsi all'esercizio fisico. I genitori dovrebbero ricordare che la dieta per bambini di età diverse dovrebbe essere variata, il menu giornaliero dovrebbe includere tutte le vitamine e i minerali necessari.

Adenoidi: cause, sintomi, gradi, diagnosi e trattamento. Dove sono le adenoidi, perché sono infiammate? Adenoidite: cause, metodi di trattamento. Come vengono rimosse le adenoidi? È possibile trattare le adenoidi senza chirurgia?

Domande frequenti

Anatomia e fisiologia delle ghiandole rinofaringee

Posizione delle tonsille faringee

Istologia (struttura interna) delle tonsille faringee

Fisiologia della tonsilla rinofaringea

Cause di crescita eccessiva delle adenoidi

Cause congenite

Anomalie della costituzione

Malattie infettive

Spesso le adenoidi sono il risultato di infezioni non trattate, croniche e frequenti del tratto respiratorio superiore:

  • ARI;
  • faringite;
  • tonsillite (infiammazione delle tonsille);
  • adenoidite (infiammazione delle tonsille faringee);
  • laringite (infiammazione della laringe).
Con queste malattie, il ristagno di sangue e linfa si verifica nelle tonsille e il tessuto linfoide non ha il tempo di distruggere un gran numero di agenti patogeni che si moltiplicano nel tratto respiratorio.

Sintomi di adenoidi ingrossati

Diagnosi di adenoidi

Rinoscopia posteriore

La rinoscopia posteriore (dal greco "rinoceronte" - "naso", "scopy" - "esame") è uno studio del rinofaringe che utilizza uno speciale speculum, in cui il medico può esaminare le adenoidi. Lo strumento viene inserito attraverso la bocca, mentre al bambino viene chiesto di respirare attraverso il naso, poiché questo abbasserà il cielo e avrà una visione migliore.

1 - ugola; 2 - specchio; 3 - lingua; 4 - spatola.

Esame digitale del rinofaringe

Radiografia del cranio

TAC

Rinoscopia endoscopica

Epifaringoscopia endoscopica

Trattamento di adenoidi

Trattamento conservativo

Antibiotici per adenoidi

Farmaci vasocostrittori

Stimolanti dell'immunità

Risciacquo del naso con soluzioni saline

Sciacquare il naso con decotti di erbe e soluzioni antisettiche

Irradiazione laser delle adenoidi

Ozonoterapia

Farmaci antiallergici

Fisioterapia per adenoidi

climatoterapia

Trattamento chirurgico delle adenoidi

Indicazioni per intervento chirurgico per vegetazioni adenoidi:

  • adenoidi II - III grado: è auspicabile eseguire l'operazione il più presto possibile;
  • inefficacia del trattamento conservativo per le adenoidi di grado II - III;
  • grave congestione nasale persistente, grave disturbo della respirazione nasale, russare durante il sonno;
  • costanti complicazioni frequenti sotto forma di raffreddore, faringite, laringite, otite media, polmonite.

Controindicazioni al trattamento chirurgico delle adenoidi:

  • processo infiammatorio acuto nel rinofaringe: l'operazione può essere eseguita solo quando l'infiammazione si attenua;
  • varie malattie del sangue.

Operazione normale

Chirurgia endoscopica

Rimozione di adenoidi con un laser

In questo caso, al posto del bisturi viene utilizzato un raggio laser ad alta intensità. Con esso, puoi eseguire tre tipi di interventi chirurgici:

  • adenoidectomia - rimozione della tonsilla faringea;
  • distruzione interstiziale - la radiazione laser distrugge la vegetazione adenoidea dall'interno;
  • vaporizzazione - esposizione alle adenoidi con un laser e riduzione delle loro dimensioni senza rimozione.
Il medico curante sceglie uno dei tipi di intervento, a seconda del grado di crescita, delle condizioni e dell'età del paziente, della presenza di infezioni croniche e complicanze.
Vantaggi della rimozione laser delle adenoidi:
  1. Alta precisione. Utilizzando un laser, è possibile rimuovere completamente tutto il tessuto interessato delle tonsille faringee ed evitare ricadute.
  2. Bloodlessness. Il raggio laser non solo attraversa il tessuto, ma li cauterizza immediatamente insieme a piccoli vasi.
  3. Painlessness. Le radiazioni laser hanno un effetto anestetico. Insieme all'anestesia locale, è possibile ottenere un buon effetto analgesico.
  4. Periodo minimo di recupero. Dopo l'operazione, il bambino non dovrà seguire il riposo a letto e l'attività fisica per così tanto tempo, aderire a una dieta.
  5. Sterilità. Il laser distrugge batteri, funghi e virus dannosi.
  6. Effetto morbido sui tessuti. Il laser agisce sulla mucosa più delicatamente di un bisturi.
I principali svantaggi della rimozione laser delle tonsille faringee sono che questa procedura richiede attrezzature sofisticate e il medico deve sottoporsi a un addestramento speciale. Errori durante la procedura possono portare a ustioni della mucosa e recidiva delle adenoidi..

Qual è la prevenzione delle adenoidi?

Non esiste una profilassi specifica per le adenoidi. Al fine di ridurre il rischio di ingrossamento delle tonsille rinofaringee in un bambino, è necessario seguire le raccomandazioni generali:

  • Protezione dall'esposizione a fattori negativi durante la gravidanza. La futura mamma deve evitare le infezioni (e se la malattia è già iniziata, consultare immediatamente un medico e iniziare il trattamento), contattare con sostanze nocive.
  • Nutrizione corretta. La dieta del bambino deve contenere tutti i nutrienti, i minerali e gli oligoelementi necessari.
  • Rispetto della routine quotidiana.
  • Sonno adeguato. Compreso il giorno.
  • Prevenzione delle infezioni, particolarmente importante nel periodo autunno-inverno, per i bambini che vanno a scuola o all'asilo. La vaccinazione antinfluenzale è essenziale.
  • Trattamento tempestivo di infezioni e focolai di infiammazione. Ciò include infezioni respiratorie acute, denti cattivi, tonsillite, ecc..
  • Tempra. Spegnere con acqua, aria, sole è utile. Deve essere eseguito correttamente, gradualmente e regolarmente..
  • Evitare l'ipotermia. Il bambino dovrebbe sempre essere vestito per la stagione, non troppo facile, ma non è nemmeno necessario avvolgerlo..

Quali sono le possibili complicanze delle adenoidi?

Molto spesso, le adenoidi vengono diagnosticate nei bambini in un'età in cui vi è una crescita attiva e uno sviluppo delle parti facciali e cerebrali del cranio. Se il bambino respira costantemente attraverso la bocca, può influire negativamente su molti organi. Possibili complicanze delle adenoidi:

  • violazione dello sviluppo psico-emotivo e intellettuale a causa della costante carenza di ossigeno nel cervello;
  • formazione di morsi impropria;
  • disturbi della dentizione, crescita dei denti anormale;
  • violazione del sistema immunitario, reazioni allergiche;
  • malattie croniche degli organi ENT: otite media (infiammazione dell'orecchio), sinusite (infiammazione dei seni paranasali), ecc.;
  • perdita dell'udito a causa di infiammazione cronica;
  • faringite atrofica - infiammazione della faringe dovuta alla costante asciugatura della mucosa a seguito della respirazione attraverso la bocca.

L'olio di thuja può essere usato per le adenoidi?

Va ricordato che le adenoidi possono essere trattate in modo conservativo (senza intervento chirurgico), solo se sono di I grado, e quindi non sempre. L'automedicazione è inaccettabile: prima di tutto, dovrai visitare un medico.

L'olio di thuja è un rimedio omeopatico. Per il trattamento delle adenoidi, viene utilizzata una soluzione al 15%, che può essere acquistata in farmacia: Tuya DN o Tuya Edas-801 (sotto forma di gocce). Questo rimedio ha un effetto metabolico: aiuta a ripristinare la mucosa e a normalizzare la produzione di muco.

Con le adenoidi, 2-4 gocce di olio di thuja vengono instillate nel naso 2-3 volte al giorno, dopo aver pulito la cavità nasale con gocce o uno spray a base di acqua di mare. La durata del corso del trattamento è determinata dal medico.

Rimozione di adenoidi: qual è il costo dell'operazione?

A Mosca, il costo per rimuovere le adenoidi è di 15.000 rubli. Il costo dell'operazione aumenta se viene utilizzata l'anestesia generale, l'adenotomia laser (in media 35.000-40.000 rubli).

Nelle regioni, il costo dell'operazione può essere di 5.000 rubli.

Le adenoidi e le tonsille sono diverse o uguali?

Le tonsille sono raccolte di tessuto linfoide sotto la mucosa. Forniscono protezione immunitaria e prendono parte all'ematopoiesi. Si distinguono i seguenti tipi di tonsille:

  • palatino - situato nei recessi situati tra il palato molle e la lingua;
  • linguale: situato sopra la radice della lingua;
  • tubal - situato nella faringe a destra e a sinistra, nei punti in cui le trombe di Eustachio (uditive) vi scorrono;
  • rinofaringeo - infatti, quando aumenta, si chiama adenoidi.

Come appaiono le adenoidi nella foto?

È possibile utilizzare Nazonex, Edas e Avamis con adenoidi?

Eventuali farmaci sono prescritti per uno scopo specifico, quindi in nessun caso devono essere utilizzati senza prescrizione medica..

  • Il nasonex (mometasone) è un glucocorticosteroide (preparazione dell'ormone surrenale) che sopprime le risposte immunitarie. È prescritto per via intranasale (all'interno del naso) principalmente per condizioni allergiche e malattie che includono una componente allergica.
  • Edas-801 è un preparato omeopatico, il cui principio attivo è l'olio di thuja (vedi sopra).
  • L'avamis (fluticasone furoato) - come il nasonex, è un glucocorticoide. Ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio.

Come vengono codificate le adenoidi nell'ICD?

Nella classificazione internazionale delle malattie della decima revisione, le adenoidi hanno i seguenti codici:

  • J35.2 - ipertrofia delle adenoidi (ingrandimento delle adenoidi);
  • J35.3 - ipertrofia delle tonsille e delle adenoidi;
  • J35.8 - altre malattie croniche delle tonsille e delle adenoidi (comprese le crescite di adenoidi);
  • J35.9 - malattia cronica non specificata di tonsille e adenoidi.