loader

Principale

Rinite

Medicinali> Adrianol per bambini

Breve descrizione: Liquido incolore trasparente con leggero odore specifico. Un vasocostrittore del gruppo di adrenomimetici, destinato all'uso topico nella pratica ORL.

Limiti d'età: approvato per l'uso in persone di tutte le età.

Composizione e tipo di vacanza in farmacia: Adrianol contiene due principi attivi: fenilefrina e trimazolina. Oltre a loro, la soluzione "Adrianol" contiene acqua purificata medica sterile, ammoniaca, alcool etilico, alcool glicerico, sale borico fenilmercurio, acido citrico monoidrato. Prodotto in flaconi di vetro scuro da 10 ml, dotato di un dosatore contagocce. 1 ml di soluzione contiene 0,5 mg di fenilefrina e trimazolina.

Indicazioni per l'uso: malattie infettive e infiammatorie del naso, seni paranasali (rinite, sinusite), rinite allergica, chirurgia ORL nella regione nasale.

effetto farmacologico:
L'Adrianol agisce sui recettori alfa-adrenergici dei vasi della mucosa nasale, inducendoli a restringersi e riducendone la permeabilità, fornendo un effetto antiedema. Un ulteriore effetto di essiccazione è fornito riducendo il muco dalle cellule secretorie della mucosa. Pertanto, i passaggi nasali vengono liberati, facilitando la respirazione, il drenaggio dei seni paranasali migliora e la pressione in essi diminuisce..

Farmacocinetica e farmacodinamica: Il farmaco viene somministrato in dosi insufficienti per condurre studi cinetici.

Istruzioni per l'uso:

Adrianol per adulti è prescritto per adulti e bambini di età superiore ai sette anni. Da 1 a 3 gocce del farmaco possono essere instillate in ogni passaggio nasale, la procedura può essere ripetuta ogni 6 ore (cioè 4 volte al giorno).

Ai bambini di età compresa tra uno e cinque anni viene prescritto Adrianol per i bambini: 2 gocce in ciascun passaggio nasale fino a tre volte al giorno.

Per i bambini di età inferiore a un anno, si consiglia Adrianol per i bambini di instillare 1 goccia in ciascun passaggio nasale mezz'ora prima di nutrire non più di sei ore dopo (fino a quattro volte al giorno).

istruzioni speciali: la durata media dell'uso di Adrianol è di 10 giorni, il massimo è di 20 giorni. Dopo questo periodo, l'efficacia del farmaco può diminuire..

Controindicazioni ed effetti collaterali: gli effetti collaterali possono includere una sensazione di bruciore e dolore inespresso nel naso, secchezza delle pareti interne dei passaggi nasali.
Adrianol non deve essere prescritto per le seguenti malattie:

  • Malattie del sistema cardiovascolare (cardiopatia ischemica, ipertensione, aterosclerosi grave, aritmie cardiache);
  • Malattie endocrinologiche (feocromocitoma, tireotossicosi);
  • Malattia renale con sviluppo di insufficienza renale e ipertensione renale;
  • Glaucoma.
Effetti collaterali: L'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento non è ben compreso.
Ufficialmente, non sono stati riportati casi di sovradosaggio di droga. Si dovrebbe presumere che dosi eccessive del farmaco possano causare effetti tossici caratteristici di tutti gli agenti adrenomimetici locali (pallore, letargia, debolezza, aumento della pressione sanguigna, diminuzione della frequenza cardiaca, diminuzione della temperatura corporea). Trattamento sintomatico.

"Adrianol" (gocce nel naso): istruzioni e recensioni

In quali casi è prescritto il farmaco "Adrianol" (gocce nasali)? Troverai la risposta a questa domanda nei materiali di questo articolo. Ti parleremo anche delle forme in cui viene prodotto questo farmaco, quali sono le sue indicazioni, composizione, effetti collaterali, controindicazioni, ecc..

Forma di rilascio dell'agente nasale e sua composizione

In questa sezione dell'articolo, abbiamo deciso di parlarvi delle forme in cui viene prodotto un medicinale chiamato "Adrianol".

  • Gocce nasali per adulti. 1 ml di tale preparato contiene 1,5 mg di trimazolina cloridrato e 1 mg di fenilefrina cloridrato. Il prodotto è venduto in un flacone da 10 ml.
  • Gocce nasali per bambini piccoli. 1 ml di questo farmaco contiene 0,5 mg di fenilefrina cloridrato e la stessa quantità di trimazolina cloridrato. Il farmaco viene venduto in un flacone da 10 ml, che è confezionato in una scatola di cartone.

Caratteristiche farmacologiche del medicinale

A cosa serve Adrianol? Le gocce nasali sono prescritte ai pazienti come agente sintetico vasocostrittore per applicazione topica per sinusite e rinite.

Questo farmaco è in grado di avere un effetto decongestionante. Per questo motivo, il gonfiore della mucosa nasale del paziente diminuisce molto rapidamente, così come la respirazione migliora e la pressione nell'orecchio medio e nei seni paranasali diminuisce. Va inoltre notato che la speciale consistenza della soluzione impedisce l'essiccazione della cavità nasale. Ciò aumenta significativamente la durata dell'azione del farmaco..

Indicazioni per l'uso di gocce nasali

Quando i medici prescrivono Adrianol ai loro pazienti? Le gocce nasali vengono utilizzate per le seguenti deviazioni:

  • con rinite cronica e acuta;
  • con sinusite.

Tra le altre cose, questo farmaco è spesso usato come aiuto decongestionante durante le operazioni sugli organi ENT e durante varie procedure diagnostiche..

Controindicazioni all'uso di gocce nasali "Adrianol"

Nonostante la forma apparentemente innocua di rilascio, questo farmaco ha ancora una serie di controindicazioni.

Quindi in quali casi non è raccomandato l'uso di gocce nasali di Adrianol? Le istruzioni per l'uso di questo strumento indicano che le seguenti deviazioni sono controindicazioni al suo utilizzo:

  • grave danno renale;
  • ischemia cardiaca;
  • feocromocitoma;
  • glaucoma;
  • aterosclerosi;
  • aumento della sensibilità individuale ai componenti costitutivi delle gocce;
  • tireotossicosi;
  • ipertensione arteriosa;
  • rinite atrofica.

Caratteristiche dell'uso delle gocce

È possibile usare il farmaco "Adrianol" (gocce) durante l'allattamento e mentre trasporta un bambino? Le istruzioni di questo strumento non contengono dati sull'effetto del farmaco sul feto e sul neonato. A questo proposito, l'uso di un agente nasale durante tali periodi è consentito solo come indicato dal medico curante..

Il farmaco "Adrianol" (gocce): istruzioni per l'uso di un medicinale

Il metodo di somministrazione e il dosaggio del farmaco dipendono dall'età del paziente. Come dovrebbero gli adulti usare Adrianol? Gocce nasali, le cui recensioni sono più positive, sono prescritte ai pazienti 1, 2 o 3 gocce in ciascun seno nasale quattro volte al giorno. La durata dell'uso dell'agente nasale non deve superare i sette giorni. Se al paziente (adulto) viene diagnosticata la rinite cronica, quindi, se necessario, il suo trattamento può essere continuato, ma solo dopo una pausa di 3-5 giorni.

Come è necessario usare il farmaco "Adrianol" per i bambini? Le recensioni su di lui sono solo positive. I giovani genitori affermano che dopo alcune gocce, il loro bambino inizia a respirare liberamente. Ma questo è solo se il farmaco è stato usato nel dosaggio corretto..

Quindi, come dovresti usare Adrianol nasale? Le gocce per il naso dei bambini sono prescritte a seconda dell'età del bambino. Se ha da 1 a 5 anni, il farmaco viene instillato in 2 gocce tre volte al giorno. Se il naso è chiuso in un neonato, il farmaco viene utilizzato 1 goccia 30 minuti prima dell'allattamento al seno diretto.

Per quanto riguarda i bambini più grandi (oltre i 5 anni), quindi, di norma, un tale rimedio è prescritto nella stessa quantità degli adulti, o meglio, 1-3 gocce quattro volte al giorno..

Ora sai come usare le gocce nasali di Adrianol (gocce nasali). I commenti dei medici su questo farmaco dicono che affronta bene il compito da svolgere. Ma affinché il trattamento della sinusite o della rinite sia più efficace, gli esperti scoraggiano fortemente l'uso simultaneo di questo farmaco con inibitori MAO..

Istruzioni speciali per l'uso del prodotto medico "Adrianol"

Come accennato in precedenza, le gocce nasali di Adrianol sono altamente scoraggiate per più di una settimana. Se l'uso di questo farmaco continua per un lungo periodo (oltre 20 giorni), il paziente può notare una riduzione della durata del farmaco e della gravità del suo effetto antiedema. In questo caso, il farmaco deve essere annullato e, se necessario, sostituirlo con un altro.

Possibili effetti collaterali

Quali effetti collaterali possono essere osservati dopo aver usato un agente nasale come "Adrianol" per i bambini? Le recensioni di questo farmaco dicono che è ben tollerato da quasi tutte le fasce d'età. Tuttavia, in alcuni casi, un tale farmaco può ancora causare una serie di effetti collaterali. Di norma, appaiono come secchezza e indolenzimento della mucosa nasale. Nella maggior parte dei casi, questo effetto si verifica con un dosaggio errato del farmaco (al di sopra della norma). Dopo il ripristino della dose o la cancellazione del farmaco, gli effetti indesiderati elencati scompaiono immediatamente..

Periodo di validità delle gocce nasali e condizioni di conservazione

Secondo le istruzioni allegate, le gocce nasali "Adrianol" devono essere conservate in un luogo asciutto, oltre che al riparo dalla luce solare, a una temperatura non superiore a 27 gradi. La data di scadenza di questo farmaco è indicata sul flacone. Di regola, sono esattamente tre anni dalla data di produzione..

Prezzo, distribuzione di farmaci e suoi analoghi

Considerati da noi gocce nel naso ("Adrianol") possono essere acquistati presso qualsiasi rete di farmacie. Sono rilasciati senza prescrizione medica. Di solito il loro prezzo non è molto elevato ed è di 100-150 rubli russi per 10 ml di soluzione..

Nel caso in cui non fosse possibile trovare il rimedio menzionato, allora può essere sostituito con i seguenti analoghi: gocce "Nazik", "Vibrocil", "Rinofluimucil", "Xymelin Extra", "SeptaNazal" e altri.

Naso Adrianol per bambini

I medici ORL nella loro pratica spesso prescrivono gocce nasali con un effetto vasocostrittore, tra cui c'è anche la medicina Adrianol. Ma può essere usato per trattare i bambini?

Modulo per il rilascio

Adrianol è prodotto in forma liquida in flaconi di polietilene con tappo contagocce da 10 ml. La soluzione all'interno della bottiglia è trasparente. Di solito è incolore, ma può avere una tinta leggermente giallastra..

Composizione

I componenti principali nelle gocce di Adrianol sono 2 composti:

  • fenilefrina.
  • Trimazolin.

A seconda della concentrazione di tali sostanze, Adrianol è presentato in due opzioni:

  • Gocce nasali. Ogni millilitro di questo farmaco contiene 1,5 mg di trimazolina e 1 mg di fenilefrina..
  • Gocce nasali per bambini. Un millilitro di tale farmaco contiene 0,5 mg dei suddetti principi attivi.

I componenti ausiliari di entrambi i tipi di gocce di Adrianol sono acqua, acido citrico monoidrato, glicerolo e metilcellulosa, nonché idrogeno fosfato di sodio e benzalconio cloruro.

Principio operativo

Adrianol appartiene al gruppo di farmaci vasocostrittori che vengono utilizzati localmente. I suoi componenti attivi sono agonisti adrenergici, sostanze che attivano i recettori adrenergici nel corpo umano (in particolare i recettori alfa-1 della mucosa nasale). Tali composti agiscono sulle pareti vascolari e sui loro muscoli lisci, a seguito dei quali i vasi si restringono..

Guarda il problema del programma del Dr. Komarovsky, che discute i pro ei contro delle gocce di vasocostrittore per bambini:

Sotto l'influenza di Adrianol, la produzione di secrezione nella cavità nasale viene ridotta e il gonfiore della mucosa viene eliminato, facilitando così la respirazione attraverso il naso. Inoltre, il flusso sanguigno verso i seni è ridotto. Per tali effetti, Adrianol è indicato come farmaci anti-congestionanti (decongestionanti).

indicazioni

Molto spesso, Adrianol è prescritto per la rinite e la sinusite. Il rimedio è raccomandato sia per la forma acuta di queste malattie sia per l'infiammazione cronica. I medici usano anche Adrianol durante le procedure chirurgiche o diagnostiche nella cavità nasale, ad esempio per rimuovere le adenoidi.

A che età è permesso prendere?

Le gocce nasali di Adrianol non sono utilizzate nel trattamento di bambini di età inferiore a 7 anni. La versione per bambini di gocce con un dosaggio ridotto di ingredienti attivi può essere utilizzata un po 'prima - dall'età di tre anni. Adrianol non è raccomandato per un massimo di 3 anni.

Controindicazioni

Il farmaco non viene utilizzato in questi casi:

  • Se c'è un'intolleranza a uno qualsiasi dei suoi componenti.
  • Con rinite atrofica.
  • Con glaucoma.
  • Con gravi patologie renali.
  • Con tireotossicosi.
  • Se un bambino ha un feocromocitoma.
  • Con aumento della pressione sanguigna.

Non è raccomandato l'uso di Adrianol durante la gravidanza e per le madri che allattano. Non sono stati condotti studi sull'effetto dei suoi principi attivi sullo sviluppo del feto e del neonato, pertanto aumenta il rischio di possibili reazioni negative del bambino. Allo stesso tempo, alcuni medici consentono l'uso di Adrianol nel terzo trimestre, sottolineando che l'effetto del farmaco è solo locale.

Effetti collaterali

Dopo l'introduzione di Adrianol nella cavità nasale, è possibile una tale reazione locale:

  • Edema mucoso.
  • Sensazione di bruciore.
  • Dolore al naso.
  • Sensazione di secchezza nel naso.
  • Scarico nasale pesante.
  • Perdita di sensibilità al gusto.

Le istruzioni per l'uso del medicinale informano anche su possibili reazioni avverse sistemiche, rappresentate da mal di testa, polso rapido, ipertensione, allergie, nausea, vertigini..

Se usi Adrianol per troppo tempo, minaccia la comparsa di congestione nasale e lo sviluppo della rinite. Inoltre, un effetto collaterale dell'uso di un farmaco del genere per più di una settimana è l'atrofia della mucosa nella cavità nasale..

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

  • Le gocce di Adrianol per i bambini vengono utilizzate a partire dai 3 anni di età alla dose di 2 gocce in ciascuna narice. Il farmaco viene iniettato nella cavità nasale tre volte al giorno..
  • Dall'età di 7 anni, puoi usare le gocce nasali di Adrianol raccomandate per gli adulti. Tale farmaco viene somministrato 4 volte al giorno e un singolo dosaggio può variare da una a tre gocce per ciascun passaggio nasale..
  • Il farmaco deve essere usato nel trattamento della rinite o della sinusite per non più di 7 giorni. Questa limitazione è associata a una graduale riduzione dell'effetto terapeutico. Se si prevede di utilizzare ulteriormente il medicinale, l'instillazione nasale può essere continuata dopo alcuni giorni, quando viene ripristinata la sensibilità ai principi attivi di Adrianol.

Overdose

Se superi il dosaggio di gocce durante l'infanzia, questo porterà a:

  • Nausea.
  • Vertigini.
  • tachicardie.
  • Fatica.
  • Insonnia.
  • Ipertensione.
  • Temperatura elevata.
  • Rallentamento riflesso dell'impulso.
  • Shock.

Interazione con altri farmaci

Adrianol non deve essere usato in associazione con inibitori MAO, poiché questa combinazione di farmaci aumenta la pressione sanguigna. Per questo motivo, il gocciolamento nasale con Adrianol non è consigliato per dieci giorni dopo l'uso di inibitori MAO. Inoltre, il rischio di ipertensione aumenta con l'uso simultaneo di Adrianol e antidepressivi.

Condizioni di vendita

Per acquistare le gocce di Adrianol in farmacia, non è necessaria una prescrizione di un medico, ma è auspicabile una consulenza specialistica. Il prezzo medio di un pacchetto di gocce per bambini è di 110 rubli.

Condizioni di conservazione e durata

Adrianol deve essere usato prima della data di scadenza, che è di 3 anni. Conservare il farmaco a casa a una temperatura non superiore a + 25 ° C. Il luogo in cui è conservato il medicinale non deve essere troppo umido. Non tenere Adrianol alla luce diretta del sole. È anche importante prendersi cura dell'indisponibilità del farmaco per i bambini piccoli..

Recensioni

Nella maggior parte dei casi, i genitori sono soddisfatti dell'uso di Adrianol durante l'infanzia. Le loro recensioni del farmaco sono per lo più positive. Le madri confermano che Adrianol affronta bene la congestione nasale, il che porta grande disagio a un bambino con il naso che cola.

L'effetto del farmaco si nota quasi immediatamente dopo l'introduzione di goccioline nel naso, dopo di che il bambino può tranquillamente mangiare e addormentarsi senza problemi. I vantaggi di Adrianol includono il basso costo del farmaco. Per quanto riguarda le carenze, molte madri si lamentano dell'inconveniente distributore nella bottiglia, oltre ad abituarsi al farmaco, motivo per cui la durata del trattamento deve essere limitata.

Analoghi

Puoi sostituire Adrianol con farmaci del gruppo di agonisti adrenergici, che vengono utilizzati anche per restringere i vasi nella mucosa nasale. Un analogo di Adrianol può essere chiamato:

  • Vibrocil. Oltre alla fenilefrina, questo farmaco contiene un dimetindene bloccante del recettore dell'istamina, quindi può essere utilizzato per la rinite allergica. L'agente in gocce può essere prescritto dalla nascita e Vibrocil sotto forma di spray - per bambini di età superiore ai 6 anni.
  • Evkazolin Aqua. Questo spray contenente xilometazolina è stato utilizzato dall'età di sei anni.
  • Nazivin. Questo farmaco a base di ossimetazolina è disponibile in gocce con diverse concentrazioni, nonché sotto forma di spray nasale. Le goccioline dello 0,01% sono usate dalla nascita, il farmaco lo 0,025% può essere usato da 1 anno e le gocce e lo spray 0,05% - da sei anni.
  • Knoxprey. Questo medicinale contiene ossimetazolina e si presenta sotto forma di spray. È usato nel trattamento di bambini di età pari o superiore a 6 anni.
  • Otrivin. Questo spray a base di xilometazolina è approvato per l'uso dall'età di 12 anni.
  • Dr. Theiss Nazolin. Tale aerosol, il cui componente principale è la xilometazolina, è consentito dall'età di 6 anni. A causa della presenza di olio di eucalipto nella composizione, il preparato idrata ulteriormente la mucosa.
  • Sanorin. Il componente attivo di tale farmaco è rappresentato dalla naphazolina. Le gocce vengono utilizzate oltre i 2 anni e lo spray - a partire dai 15 anni.
  • Nazol Baby. Tali gocce contengono fenilefrina e sono prescritte dalla nascita e il farmaco con una più alta concentrazione di fenilefrina Nazol Kids viene usato dai 4 anni.

Inoltre, nel trattamento di un comune raffreddore, è possibile utilizzare altri farmaci che aiutano ad eliminare rapidamente tale infiammazione, ad esempio con gocce Aqua Maris Strong o Marimer..

Gocce nasali per bambini Adrianol: a cosa servono, istruzioni, recensioni

Come ti senti riguardo ai farmaci vasocostrittori? In teoria, tutti capiscono che non c'è nulla di buono in loro, perché non guariscono, ma rendono solo la respirazione più facile. Ma in pratica, non c'è nulla senza di loro, perché un naso intasato non permetterà al bambino (e con lui tutta la famiglia) di addormentarsi. Suggeriamo di prendere nota di adrianolo - gocce per il naso per i bambini. Ma prima, cerchiamo di capire che tipo di droga è..

Come Adrianol non è come gli altri vasocostrittori?

Con il naso che cola, sia gli adulti che i bambini devono usare agenti che alleviano il gonfiore e assicurano la normale respirazione nasale. Molto spesso vengono utilizzate gocce contenenti ossimetazolina o suoi derivati. Questi sono i famosi Nazivin, Galazolin e altri mezzi. Nessuno contesterà la loro efficacia, ma l'effetto dei farmaci è di breve durata: dura un paio d'ore. Inoltre, alcuni di essi causano una sensazione di bruciore e, con un uso frequente e prolungato, la loro efficacia diminuisce notevolmente..

In questo caso, è necessario utilizzare un prodotto con una composizione diversa. Le gocce nasali di Adrianol per i bambini sono una buona alternativa ai suddetti medicinali. Contiene due componenti: 0,5 mg di fenilefrina cloridrato e trimazolina. Producono un effetto decongestionante sulla mucosa nasale. Ciò normalizza la respirazione nasale e riduce la pressione nell'orecchio medio e nei seni paranasali, il che significa che impedisce l'otite media e la sinusite. Poiché la soluzione ha una consistenza viscosa, l'effetto della sua applicazione dura molto più a lungo.

Il medicinale è prodotto in Serbia. Viene inserito in un flacone opaco con un contagocce da 10 ml. Il suo prezzo è di circa 100 rubli.

Quando sarà utile l'aiuto di Adrianol??

A cosa servono le gocce di Adrianol? Sono indicati per la rinite acuta e cronica e la sinusite. Cioè, questo strumento può essere utile in questi casi:

  • se il bambino ha un naso molto chiuso;
  • se c'è un intenso scarico di muco dal naso in parallelo con lo sviluppo di altre patologie ORL;
  • se un'allergia a qualsiasi irritante ha portato alla comparsa di un naso che cola;
  • con deflusso insufficiente di secrezioni mucose;
  • se la rinite è provocata da una malattia virale (si raccomanda di usare gocce ai primi sintomi di infezione).

Inoltre, le gocce vengono utilizzate prima di iniziare le procedure mediche o diagnostiche eseguite dagli otorinolaringoiatri (ad esempio, prima di rimuovere le adenoidi).

Quando non puoi usare il farmaco?

Prima di iniziare il trattamento, è necessario prestare attenzione al fatto che le gocce nasali di Adrianol per bambini, secondo le istruzioni, non devono essere utilizzate fino a quando il bambino non raggiunge i 3 anni. Il medicinale non è adatto a tali categorie di piccoli pazienti:

  • allergico a qualsiasi dei suoi componenti;
  • soffre di malattie ai reni e al fegato;
  • quelli che hanno costantemente la pressione alta;
  • bambini che hanno atrofia della mucosa nasale;
  • bambini con cardiopatia ischemica, aterosclerosi, tireotossicosi.

Importante! I genitori dovrebbero assolutamente consultare un pediatra o un ENT sulla possibilità di usare Adrianol se il bambino ha epilessia o patologia cerebrale. È indesiderabile usare il farmaco con una forte riduzione della visione.

Come usare correttamente il medicinale: dosaggio e precauzioni

Le gocce nasali per i bambini devono essere utilizzate come segue:

  • neonati e bambini di età inferiore a 1 anno (rigorosamente dopo aver consultato un medico!) - 1 cappello. in ogni passaggio nasale mezz'ora prima dell'alimentazione;
  • bambini da 1 a 7 anni (solo con il permesso del medico) - 2 berretti. 3 p. in un giorno;
  • dai 7 anni (dosaggio per adulti) - 1-3 cap. fino a 4 p. al giorno.

Importante! Non usare gocce per adulti per i bambini, poiché la quantità di principi attivi attivi in ​​essi contenuti è 3 volte maggiore.

Le gocce vengono utilizzate con una leggera inclinazione della testa all'indietro. Dopo la loro introduzione, si consiglia di premere la narice per un breve periodo..

Sebbene Adrianol sia usato localmente, è in grado di provocare reazioni indesiderate: indolenzimento e secchezza della mucosa, rinite medicamentosa, nausea, vertigini, perdita del gusto, mal di testa, aumento della pressione sanguigna. Per evitare che ciò accada, dovrebbe essere usato per un periodo di tempo limitato - non più di 5-7 giorni.

Se questa condizione viene violata, si può affrontare il fatto che l'effetto terapeutico del suo uso sarà molto peggio, poiché inizierà la dipendenza. Se il trattamento viene eseguito a lungo, la mucosa può atrofizzarsi, il che porta al suo ispessimento e aumenta il rischio di polipi nella cavità nasale e nella laringe.

Prima di rilasciare il medicinale, è necessario assicurarsi che la sua durata non sia scaduta (è di 3 anni). Poiché le gocce vengono solitamente utilizzate quando si sviluppa una malattia infettiva, è meglio utilizzare un flacone separato per ciascun paziente al fine di prevenire la diffusione dell'infezione e la reinfezione..

La valutazione più onesta: cosa dicono delle gocce della mamma?

Le gocce nasali di Adrianol non sono un prodotto pubblicizzato, quindi le recensioni al riguardo non sono così comuni. Ma i genitori che hanno esperienza nell'usarlo per curare la rinite nei bambini ne valutano l'efficacia molto. Mi è particolarmente piaciuto il fatto che funzioni a lungo. Puoi gocciolare il naso del bambino la sera e dormirà in pace per 7 ore. L'effetto si fa sentire in 10-20 minuti. Gli effetti collaterali sono menzionati raramente..

Ma cosa commenta questo farmaco ricevuto: non è dotato di protezione contro l'apertura, quindi bisogna fare attenzione che il bambino non possa raggiungerlo e assaggiarlo. Il contagocce non è molto conveniente: non è visibile se il liquido sta versando o meno, ed è difficile contare il numero prescritto di gocce. Poiché il contenitore è opaco, non è chiaro quanta altra soluzione sia rimasta al suo interno. Pertanto, i genitori possono affrontare una spiacevole sorpresa: nel momento più inopportuno, si scopre improvvisamente che la bottiglia è vuota.

A differenza dei farmaci vasocostrittori "xymelin", Adrianol non agisce così rapidamente, ma meno irrita la mucosa e meno spesso provoca dipendenza quando il naso rifiuta semplicemente di respirare senza gocce. Con una rinite "classica", sarà un buon aiuto. Queste sono buone gocce a un prezzo accessibile. Ma per poter trattare la rinite per cinque o più, dovrebbero essere usati non più di 1-2 volte l'anno e non più di 20 giorni di fila.

Recensioni su Adrianol

Ho un naso che cola spesso, specialmente in bassa stagione. L'immunità per qualche motivo non fa fronte e io vado costantemente "arrogante". Ho provato molte gocce, sia costose che economiche. E l'effetto di tutti, ovviamente, è anche diverso. Ma sei mesi fa ho visto una droga come Adrianol a un prezzo accessibile. Dalla primavera e ora lo sto usando per il raffreddore, il farmaco è molto buono. Agisce rapidamente e per quanto tempo. Non provoca la spiacevole sensazione di bruciore che si verifica di solito con frequenti instillazioni, non secca il naso. E risparmia anche per tutta la notte. Grazie ad Adrianol, ora riesco persino a dormire abbastanza con un raffreddore! Quindi raccomando!

Adrianol per i bambini

Composizione

La soluzione contiene ingredienti attivi: fenilefrina cloridrato e tramazolina cloridrato - 0,5 mg ciascuno.

Componenti aggiuntivi: metilcellulosa, fenilmercurio borato, glicerolo, ammoniaca acquosa, acido citrico monoidrato, etanolo, sodio idrogeno fosfato diidrato e acqua depurata.

Modulo per il rilascio

L'Adrianol per bambini viene prodotto sotto forma di gocce nasali, confezionato in flaconi contagocce da 10 ml, in una bottiglia in una scatola.

effetto farmacologico

La soluzione ha un effetto vasocostrittore e antiedema.

Farmacodinamica e farmacocinetica

L'effetto vasocostrittore e antiedema del farmaco è fornito dai suoi principi attivi - fenilefrina e trimazolina, che colpiscono la mucosa nasale se usati localmente. Come risultato dell'uso del bambino Adrianol, il gonfiore delle mucose è significativamente ridotto, la respirazione nasale è normalizzata e la pressione nei seni paranasali e nell'orecchio medio diminuisce. La durata dell'azione delle gocce è aumentata a causa della viscosità della soluzione.

Indicazioni per l'uso

Le indicazioni per la nomina di questo farmaco sono:

  • sinusite cronica o acuta;
  • processo preparatorio per procedure diagnostiche e operazioni chirurgiche.

Controindicazioni

Il farmaco non è prescritto per:

  • alta sensibilità ad esso;
  • glaucoma;
  • tireotossicosi;
  • feocromocitoma;
  • ipertensione arteriosa;
  • grave danno renale;
  • cardiopatia ischemica;
  • aterosclerosi generale;
  • rinite atrofica.

Effetti collaterali

Di solito, l'Adrianol nei bambini è ben tollerato dai pazienti, ma a volte possono svilupparsi effetti indesiderati: sensazione di bruciore, dolore, secchezza o gonfiore delle mucose della cavità nasale, nausea, secrezione abbondante, vertigini, mal di testa, perdita di gusto, tachicardia, ipertensione, reazioni allergiche.

Istruzione per l'applicazione di Adrianol per bambini (Strada e dosaggio)

Le istruzioni per Adrianol per bambini riportano che questo farmaco è destinato al trattamento di bambini di 1-5 anni. Queste gocce contengono gli stessi componenti del preparato per adulti, ma con una concentrazione inferiore di sostanze attive. Il dosaggio medio è di 2 gocce, che vengono instillate 3 volte al giorno in ogni passaggio nasale.

Per i bambini di età inferiore a un anno, si consiglia di seppellire una goccia in ciascun passaggio del beccuccio 30 minuti prima dell'alimentazione, con un intervallo di 6 ore, cioè non più di 4 volte al giorno.

La durata media del trattamento con Adrianol è di 10 giorni. Puoi usare le gocce per non più di 20 giorni, poiché gradualmente l'efficacia di questo farmaco si riduce significativamente.

Overdose

In caso di sovradosaggio, possono comparire sintomi indesiderati sotto forma di affaticamento, vertigini, nausea, insonnia, aumento della pressione sanguigna, tachicardia, febbre, shock e bradicardia riflessa.

Interazione

La combinazione con inibitori delle monoaminossidasi e alcuni antidepressivi può causare ipertensione.

istruzioni speciali

L'uso a lungo termine, ad esempio, nella rinite cronica, spesso riduce la gravità dell'effetto vasocostrittore. Pertanto, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio e la durata della terapia stabiliti dal medico curante..

Condizioni di vendita

Le gocce di Adrianol sono prescritte.

Condizioni di archiviazione

Conservare la soluzione in un luogo fresco e asciutto, protetto dai bambini..

Data di scadenza

Analoghi

Un effetto simile è anche posseduto da: Nazol Baby, Vibrocil, Sinuforte, Euphorbium Compositum e Otrivin.

alcool

L'interazione del farmaco e degli agenti contenenti alcol non è riportata.

Recensioni su Adrianol per bambini

Discussioni su vari farmaci per il raffreddore comune si trovano in gran numero su tutti i tipi di siti e forum per bambini e madri. Le madri raccontano quali gocce usano per curare i loro bambini e cosa li aiuta meglio.

Allo stesso tempo, le recensioni su Adrianol per bambini mostrano che questo farmaco è uno dei più popolari tra tutti quelli usati in pediatria. Queste gocce sono prescritte anche per forme complicate di sinusite, ma prima dell'uso è necessario cancellare i passaggi nasali. Inoltre, si consiglia di sciacquare il naso con soluzioni saline in mezzo..

Inoltre, gli utenti dicono che, su raccomandazione di un medico, hanno sostituito altre gocce nasali con Adrianol, che erano originariamente utilizzate, poiché questo farmaco ha un effetto più persistente..

Quasi tutte le madri segnalano una buona tolleranza ai farmaci e un'alta efficienza. Tuttavia, le gocce non devono essere utilizzate senza prescrizione medica. L'uso di questo farmaco richiede una stretta aderenza al dosaggio e al regime terapeutico..

Il prezzo di Adrianol per bambini dove acquistare

Il prezzo del bambino Adrianol nelle farmacie russe varia tra 100-150 rubli.

Istruzione: Diplomato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Laureato presso la Vinnitsa State Medical University dal nome I. M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e capo di un chiosco farmacia. Ha ricevuto riconoscimenti e riconoscimenti per molti anni e lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Adrianol: istruzioni per l'uso e recensioni

Molto spesso, ognuno di noi ha riscontrato raffreddori. Purtroppo, i metodi tradizionali di trattamento non sempre ci aiutano a sbarazzarci di un raffreddore il prima possibile. La medicina si sta sviluppando e i farmaci vengono sviluppati su base continuativa che consente di combattere determinate malattie il più rapidamente possibile. In caso di naso che cola, gonfiore della mucosa, è stato sviluppato un farmaco come Adrianol. Questo farmaco è disponibile sotto forma di gocce ed è anche adattato non solo agli adulti, ma anche ai bambini..

Istruzioni per l'uso

Adrianol è una goccia nasale altamente efficace. Prima di tutto, l'adrianolo aiuta ad alleviare il gonfiore e contribuisce anche alla vasocostrizione. Questo farmaco è prescritto se viene diagnosticata la rinite e la sinusite. Il farmaco viene utilizzato principalmente per uso locale. Il farmaco aiuta a ridurre il gonfiore della mucosa, che è importante anche per la rinite e la sinusite. In coerenza, l'adrianolo è viscoso. Questo aiuta a proteggere la mucosa nasale e, grazie a questa composizione e consistenza, il farmaco è mirato all'azione a lungo termine e all'effetto a lungo termine. Le gocce di Adrianol sono disponibili in commercio per adulti e bambini.

  • Il corso massimo di trattamento non deve superare una settimana;
  • Il trattamento aggiuntivo dovrebbe avvenire solo dopo una pausa di una settimana;
  • L'uso a lungo termine è inaccettabile, il che può successivamente portare a rinite atrofica.

Le gocce di Adrianol costano fino a 160 rubli.

Adrianol per i bambini

Il grande vantaggio delle gocce di Adrianol è che il farmaco viene prodotto non solo per gli adulti, ma anche per i bambini. Poiché il trattamento dei bambini deve essere trattato con molta attenzione, è necessario tenere conto delle istruzioni per l'uso. Tale medicinale può essere assunto da bambini di età compresa tra uno e cinque anni, due gocce in ciascun passaggio nasale tre volte al giorno. Se il bambino non ha raggiunto l'età di un anno, si consiglia di gocciolare una goccia in ciascun passaggio nasale mezz'ora prima di nutrirsi. Può essere usato fino a quattro volte al giorno.

Adrianol: gocce nasali

Le gocce nasali Adrianol contribuiscono, come notato in precedenza, alla vasocostrizione e aiutano anche ad alleviare il gonfiore della mucosa. A causa della normalizzazione della respirazione nasale, la pressione nei seni paranasali, così come nell'orecchio medio, diminuisce. A causa della viscosità del farmaco, l'effetto e la durata del farmaco sono aumentati. Adrianol sarà una buona soluzione nel trattamento di malattie come:

  • forma acuta o cronica di rinite;
  • sinusite;
  • adiuvante per edema;
  • adiuvante in caso di manipolazione chirurgica.

Adrianol durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo piuttosto elettrizzante nella vita di ogni ragazza. Purtroppo, anche una donna incinta non è immune da raffreddore e gonfiore della mucosa nasale. Pertanto, è molto importante scegliere un farmaco di qualità che risolva il problema. Adrianol è adatto alle donne in gravidanza? Puoi prendere questo farmaco solo come indicato da uno specialista. Inoltre, le madri che allattano possono assumere questo farmaco come indicato e autorizzato da uno specialista..

Adrianol: controindicazioni

Delle controindicazioni, come:

  • è inaccettabile usare l'adrianolo con altri farmaci e medicine;
  • nel caso del feocromocitoma;
  • se aumenta la sensibilità al farmaco stesso, così come ai suoi componenti;
  • in caso di alta pressione oculare;
  • in caso di ipertensione;
  • in caso di cardiopatia ischemica;
  • se c'è danno del tipo aterosclerotico delle pareti della nave;
  • in caso di compromissione della funzionalità renale.

Overdose

Quali sono i sintomi che contribuiscono a un sovradosaggio di Adrianol ?

  • ipertensione;
  • aumento degli effetti collaterali

Effetti collaterali:

  • la comparsa di bruciore di stomaco;
  • prurito;
  • dolore al naso;
  • manifestazione di secchezza della mucosa

Adrianol con sinusite

La sinusite è una malattia abbastanza comune che può superare adulti e bambini. Dopotutto, nessuno è immune dall'infiammazione della regione mascellare del viso, così come dai seni mascellari. È questo nell'insieme che forma una tale malattia come la sinusite. Un medicinale come l'adrianolo può essere usato con una diagnosi come la sinusite??

Per cominciare, la sinusite è accompagnata da sintomi come:

  • naso che cola accompagnato da scarico giallo;
  • congestione nasale;
  • dolore alla testa;
  • disagio nella zona interessata.

Nel processo di sviluppo della sinusite, c'è un rapido accumulo di pus e muco. Tutto questo insieme dà fastidio e mal di testa. Con la sinusite, il farmaco Adrianol sarà particolarmente efficace. In effetti, come notato in precedenza, questo farmaco aiuta a sbarazzarsi del gonfiore. Questo è precisamente l'obiettivo principale per la sinusite..

Naturalmente, tutti hanno un'intolleranza a qualsiasi farmaco, così come ai componenti. Cosa si deve fare allora? Naturalmente, l'adrianolo non è l'unico farmaco che combatte il gonfiore, così come la sinusite in generale..

Quali analoghi puoi sostituire adrianol?

Molti pazienti hanno una domanda su quale cura meglio: Adrianol o Vibrocil?

Va notato, prima di tutto, che la composizione di questi due farmaci include un componente come la fenilefrina. Tuttavia, Vibrocil contiene altri componenti che contribuiscono a un rapido recupero. Inoltre, il vibrocil è un farmaco contenente componenti anti-allergenici.

Naturalmente, discutendo su quale tipo di farmaco sarà migliore nel trattamento della sinusite e del gonfiore della mucosa nasale, così come con un naso che cola, si può parlare all'infinito di analoghi. Vale la pena notare un fatto che, purtroppo, può interessare ognuno di noi: l'intolleranza individuale ai componenti di un particolare farmaco. Se capisci che non puoi continuare il trattamento a causa del fatto che i componenti che compongono il farmaco non ti aiuteranno, quindi scegli un altro farmaco più adatto a te stesso..

Ho comprato uno spray nasale per mia figlia, per i bambini, perché le recensioni sono abbastanza positive. Per il prezzo anche organizzato. Le istruzioni per l'uso sono incluse e sono facili da capire. Rimedio efficace.

Le gocce sono state prescritte da un farmacista, acquistate in farmacia senza prescrizione medica a un prezzo accessibile. Aiutato.

Le gocce sono state prescritte da un pediatra per suo figlio. Soffrivo di naso che colava, prescritto vasocostrittori. Le goccioline hanno aiutato, useremo.

Recensioni su Adrianol

Forma di rilascio: gocce

Recensito da Galina (ospite), data aggiunta: 13/08/2017

Risultato: feedback negativo

Vantaggi: prezzo favorevole, azione economica, rapida, forte effetto

Svantaggi: naso troppo grande della bottiglia, gocce che scorrono lungo la gola, effetto di breve durata, asciuga e irrita la mucosa, diventa rapidamente avvincente

Il prezzo è favorevole e il volume è piuttosto elevato, le gocce durano a lungo. L'effetto è buono, il farmaco elimina anche il naso che cola più grave in massimo 5-10 minuti. Contro: il naso del flacone è troppo grande, scomodo, le gocce scorrono lungo la gola, l'azione del farmaco è sufficiente per 3-4 ore, le gocce iniziano ad asciugarsi e irritano la mucosa già al 3 ° giorno di utilizzo. Nello stesso periodo, creano dipendenza, dopo la cancellazione, il naso del bambino ha smesso completamente di respirare.

Recensito da Marina (ospite), data aggiunta: 13/08/2017

Risultato: feedback negativo

Non consiglio né adulti né bambini

Vantaggi: per tutta la durata dell'uso, allevia il raffreddore

Svantaggi: si asciuga fortemente, non guarisce, dopo la cancellazione della rinite restituita in forma intensificata

Mi è stato prescritto Adrianol per la rinite cronica, con l'aspettativa che le gocce non solo eliminino il naso che cola, ma aiutano anche a recuperare una volta per tutte. Con il primo punto, le cose andavano piuttosto bene, usavo le gocce 2 volte al giorno, e questo era abbastanza per passare un'intera giornata senza raffreddore e dormire sonni tranquilli. Ma con il secondo, c'è stato un rammarico, perché quando sono finite 2 settimane e ho smesso di usare Adrianol, il naso che colava è tornato, ed è tornato in una forma intensificata. Se prima il mio naso respirava male, ma ora è completamente intasato. Si scopre che le gocce non solo non mi hanno curato, ma hanno anche peggiorato le mie condizioni. E si asciugano anche selvaggiamente, anche se sono prescritti anche per i bambini e avrebbero dovuto essere molto delicati.

Recensito da Tanya (ospite), data di inserimento: 13/08/2017

Risultato: feedback positivo

Aiuta, ma è necessario utilizzarlo con attenzione

Vantaggi: alleviare rapidamente il gonfiore

Svantaggi: in caso di sovradosaggio, sono possibili conseguenze, può creare dipendenza

Nella stagione fredda, è quasi impossibile fare a meno di un raffreddore. Quando dal naso in 3 flussi, la prima cosa che molti di noi afferrano sulle gocce. Non faccio eccezione, ma ho Adrianol per questo caso. Queste gocce mi sono state prescritte dal medico quando sono venuta da lei in condizioni fredde per un congedo per malattia. Le gocce sono vasocostrittori, l'edema viene rimosso molto rapidamente, il naso respira e i flussi non scorrono. Basta ricordare che gocciolare non più di una volta ogni 4 ore, non più di 6 instillazioni al giorno. Questo non dovrebbe essere fatto più spesso, altrimenti potrebbe verificarsi una dipendenza dal farmaco o un sovradosaggio e minaccia di conseguenze molto gravi. Per i bambini, esiste anche un'opzione con un dosaggio ridotto della sostanza, ma solo con il permesso di un medico..

Recensito da Victoria (ospite), data aggiunta: 14/08/2017

Adrianol - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e formulazioni (gocce nasali) di un farmaco per il trattamento della rinite o rinite acuta e cronica, sinusite negli adulti, nei bambini e in gravidanza. Composizione

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Adrianol. Esistono recensioni dei visitatori del sito Web - consumatori di questo medicinale, nonché opinioni di medici specialisti sull'uso di Adrianol nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere attivamente le tue recensioni sul farmaco: il farmaco ha aiutato o non ha contribuito a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi Adrianol in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento della rinite o rinite acuta e cronica, sinusite negli adulti, nei bambini, nonché durante la gravidanza e l'allattamento. Composizione del preparato.

Adrianol - ha un effetto decongestionante sulla mucosa nasale quando applicato localmente. Una diminuzione dell'edema della mucosa porta alla normalizzazione della respirazione nasale e una diminuzione della pressione nei seni paranasali e nell'orecchio medio. La consistenza viscosa della soluzione aumenta la durata dell'azione del farmaco.

Composizione

Fenilefrina cloridrato + Lerimazolina cloridrato + eccipienti.

indicazioni

  • rinite acuta e cronica o naso che cola, sinusite;
  • utilizzato come decongestionante ausiliario durante le procedure diagnostiche e chirurgiche.

Moduli di rilascio

Gocce nasali (forma per bambini, per bambini).

Non c'erano altre forme di dosaggio, sia esso uno spray nasale o compresse al momento della pubblicazione del farmaco nella Directory..

Istruzioni per l'uso e metodo di utilizzo

Bambini dai 3 anni (gocce nasali per bambini): 2 gocce in ciascun passaggio nasale 3 volte al giorno.

Adulti e bambini dai 7 anni (gocce per il naso): 1-3 gocce in ciascun passaggio nasale 4 volte al giorno.

La durata del consumo di droga non è superiore a 1 settimana, quindi è necessaria una pausa per diversi giorni.

Effetto collaterale

  • bruciore, indolenzimento o secchezza della mucosa nasale;
  • gonfiore della mucosa nasale;
  • scarico abbondante;
  • violazione della sensibilità al gusto;
  • nausea;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • tachicardia;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • reazioni allergiche;
  • rinite;
  • congestione nasale;
  • atrofia della mucosa nasale.

Controindicazioni

  • maggiore sensibilità individuale;
  • tireotossicosi;
  • feocromocitoma;
  • glaucoma;
  • grave danno renale;
  • ipertensione arteriosa;
  • ischemia cardiaca;
  • rinite atrofica;
  • aterosclerosi generale;
  • bambini di età inferiore a 3 anni (gocce nasali per bambini);
  • bambini di età inferiore ai 7 anni.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Applicazione nei bambini

Adrianol è approvato per l'uso nei bambini a partire dai 3 anni (per il farmaco in forma di dosaggio, gocce per il naso per i bambini): 2 gocce in ciascun passaggio nasale 3 volte al giorno.

istruzioni speciali

Non utilizzare in concomitanza con inibitori MAO e entro 10 giorni dalla fine del loro uso.

Con l'uso prolungato, la gravità dell'effetto vasocostrittore diminuisce gradualmente (il fenomeno della tachifilassi), pertanto Adrianol non deve essere usato a lungo, ad esempio nella rinite cronica.

Interazioni farmacologiche

In combinazione con antidepressivi e inibitori MAO, aumenta il rischio di ipertensione arteriosa.

Analoghi del farmaco Adrianol

Il farmaco Adrianol non ha analoghi strutturali per il principio attivo. Il farmaco contiene una combinazione unica di ingredienti attivi.

Analoghi di gruppi farmaceutici (anticongestionanti):

  • Aqua Maris Strong;
  • Aqua Maris Arricchito Sale marino. Mezzi per il risciacquo della cavità nasale e della gola;
  • AquaMaster;
  • Afrin;
  • Afrin idratante;
  • Brizolin;
  • Vibrocil;
  • Galazolin;
  • Per il naso;
  • Complesso di delfini per il risciacquo della cavità nasale e della gola;
  • Delfino per bambini Complesso per lavare la cavità nasale e la gola;
  • Delfino significa per il risciacquo della cavità nasale e della gola;
  • Influrin;
  • Xilen;
  • Asset di Xilen;
  • Xylobene;
  • xylometazoline;
  • Xymelin;
  • Xymelin Extra;
  • Marimer;
  • Marimer Forte;
  • Morenazal;
  • Acqua di mare;
  • Nazivin;
  • Nazik;
  • Nazik per bambini;
  • Nazol;
  • Nazospray;
  • nafazolina;
  • Naphthyzin;
  • Knoxprey;
  • Nosolin;
  • ossimetazolina;
  • Oxyphrine;
  • Otrivin;
  • Complesso di Otrivin;
  • Pinosol;
  • Rinikold Broncho;
  • Rhinomaris;
  • Rinonorm;
  • Rhinorus;
  • Rinostop;
  • Rinofluimucil;
  • Salin;
  • Sanorin;
  • Sanorin con olio di eucalipto;
  • Sialor Rino;
  • Curiosare;
  • NOZ supremo;
  • Tizine;
  • Tizin Xylo;
  • Tizin Xylo Bio;
  • Pharmazoline;
  • Physiodose;
  • Physiomer spray nasale;
  • Fluimarin;
  • Evkazolin Aqua;
  • Espazolin.

Adrianol

Valutazione 4.6 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Adrianol (Adrianol): 1 revisione del medico, 1 istruzioni per l'uso della recensione del paziente, analoghi, infografica, 1 forma di rilascio.

Recensioni dei medici su adrianol

Valutazione 4.6 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Il farmaco funziona alla grande come decongestionante, creato sulla base della buona vecchia fenilefrina con l'aggiunta di lerimazolina, la consistenza viscosa della soluzione aumenta la durata dell'azione del farmaco. Non lo prescrivo solo per la sinusite, la rinite, ma lo uso anche in ufficio quando esamino il rinofaringe, lo spurgo, l'anemizzazione prima del lavaggio o della puntura. Esistono forme di rilascio per bambini e adulti, dosaggio conveniente.

Un degno sostituto del "Mezaton" scomparso, un farmaco relativamente nuovo e non troppo costoso.

Recensioni dei pazienti su adrianol

Ciao. Le gocce "Adrianol" sono efficaci, il mio bambino è spesso malato in inverno, prima ha provato le gocce "Nazivin", l'effetto è stato, ma non per molto, su consiglio degli amici che ho comprato gocce "Adrianol" mi ha aiutato subito, il bambino ha respirato tutto il giorno, puoi usare solo tre gocce giorno e per un bambino dai 3 anni.

Moduli di rilascio

Istruzioni per l'uso di adrianol

Farmacologia

La fenilefrina e la lerimazolina sono vasocostrittori che hanno un effetto decongestionante sulla mucosa nasale se applicati localmente. Una diminuzione dell'edema della mucosa porta alla normalizzazione della respirazione nasale e una diminuzione della pressione nei seni paranasali e nell'orecchio medio. La consistenza viscosa della soluzione aumenta la durata dell'azione del farmaco.

Modulo per il rilascio

Gocce nasali (per bambini) sotto forma di una soluzione limpida, incolore o leggermente giallastra.

DosaggioConfezioneConservazioneVenditaData di scadenza
1 ml
fenilefrina cloridrato0,5 mg
lerimazolina cloridrato0,5 mg

Eccipienti: metilcellulosa M.N.V. 10000 - 1,32 mg, benzalconio cloruro - 0,2 mg, glicerolo - 0,015 mg, acido citrico monoidrato - 5,72 mg, sodio idrogeno fosfato diidrato - 8,11 mg, acqua purificata - fino a 1 ml.

10 ml - flaconi contagocce in polietilene (1) - confezioni di cartone.

Dosaggio

Bambini dai 3 anni (gocce nasali per bambini): 2 gocce in ciascun passaggio nasale 3 volte al giorno.

Adulti e bambini dai 7 anni (gocce nasali): 1-3 gocce in ciascun passaggio nasale 4 volte al giorno.

La durata del consumo di droga non è superiore a 1 settimana, quindi è necessaria una pausa per diversi giorni.

Overdose

Interazione

In combinazione con antidepressivi e inibitori MAO, aumenta il rischio di ipertensione arteriosa.

Effetti collaterali

Reazioni locali: bruciore, indolenzimento o secchezza della mucosa nasale, edema della mucosa nasale, secrezione abbondante, ridotta sensibilità del gusto.

Reazioni sistemiche: nausea, vertigini, mal di testa, tachicardia, aumento della pressione sanguigna, reazioni allergiche.

Uso a lungo termine: rinite, congestione nasale, atrofia della mucosa nasale.

indicazioni

  • rinite acuta e cronica, sinusite;
  • utilizzato come decongestionante ausiliario durante le procedure diagnostiche e chirurgiche.

Controindicazioni

  • maggiore sensibilità individuale;
  • tireotossicosi;
  • feocromocitoma;
  • glaucoma;
  • grave danno renale;
  • ipertensione arteriosa;
  • ischemia cardiaca;
  • rinite atrofica;
  • aterosclerosi generale;
  • bambini di età inferiore a 3 anni (gocce nasali per bambini);
  • bambini di età inferiore ai 7 anni.

Funzionalità dell'applicazione

Domanda di funzionalità renale compromessa

Applicazione nei bambini

Bambini dai 3 anni (per il farmaco in forma di dosaggio, gocce nasali per bambini): 2 gocce in ciascun passaggio nasale 3 volte al giorno.

istruzioni speciali

Non utilizzare in concomitanza con inibitori MAO e entro 10 giorni dalla fine del loro uso.

Con l'uso prolungato, la gravità dell'azione vasocostrittore diminuisce gradualmente (il fenomeno della tachifilassi), quindi non dovrebbe essere usato a lungo, ad esempio nella rinite cronica.

Categorie Popolari

Una Cisti Nel Naso

Perdita Dell'Olfatto