loader

Principale

Sinusite

Farmaci per il trattamento della rinite allergica

Le allergie si sviluppano a causa di un malfunzionamento del sistema immunitario, uno dei quali è la rinite allergica. Polline di piante, prodotti chimici domestici, assunzione di cibo, medicine sono in grado di provocare una rinite allergica.

Come trattare una rinite allergica

Le cause della rinite allergica sono l'infiammazione della mucosa del tratto respiratorio causata dall'azione degli allergeni. La malattia si verifica spesso contemporaneamente all'asma bronchiale, che ha un meccanismo di sviluppo simile..

Il numero di pazienti che soffrono di rinite allergica, secondo l'OMS, supera il numero di pazienti con asma bronchiale ed è più di 400 milioni di persone.

Per il trattamento della rinite allergica, vengono prescritti farmaci dei seguenti gruppi principali:

  • mezzi di barriera;
  • medicinali per allergie - sotto forma di compresse, gocce, soluzioni per inalazione:
    • antistaminici;
    • antileukotrienes;
    • stabilizzatori delle membrane dei mastociti;
    • anticolinergici;
  • Misure ASIT - immunoterapia specifica dell'antigene;
  • mezzi ausiliari:
    • azione generale - droghe assunte per via orale (all'interno);
    • azione locale - spray e gocce vasocostrittori, inalazioni, pomate;
    • prevenzione - dieta, eliminazione del contatto con l'allergene.

Barriere antiallergiche

Il compito degli agenti barriera contro la rinite allergica è di isolare al massimo la mucosa nasale dagli allergeni volatili. Gli spray barriera sono usati al primo segno di allergia.

Devi catturare il momento in cui gli attacchi di starnuti sono appena iniziati, le lacrime scorreranno dagli occhi e apparirà uno scarico acquoso dal naso.

Prima dell'introduzione di agenti barriera, sciacquare il naso con soluzione salina isotonica, ad esempio soluzione salina, Aqualor.

I rimedi barriera più famosi per la rinite allergica con un diverso meccanismo d'azione sono Nazaval, Nazaval plus, Aquamaris sense, Prevalin e Prevalin Kids.

Per creare una barriera, la cellulosa fine viene utilizzata negli spray in polvere Nazaval, Nazaval plus.

Prevalin, Prevalin Kids - spray per gel contenenti oli essenziali, glicerina. Creano una membrana mucosa sulla superficie che la protegge dal contatto con gli allergeni.

Per mantenere l'azione di Prevalin, deve essere spruzzato nel naso ogni 4 ore. Il prodotto ha un buon profumo e non irrita le mucose. Lo spray può essere usato durante la gravidanza e durante l'allattamento.

Farmaci allergici

Il trattamento del raffreddore comune, come altri tipi di allergie, è sintomatico. La medicina moderna non può curare la rinite allergica, ma può:

  • identificare allergeni che causano una reazione del sistema immunitario;
  • prevenire le esacerbazioni usando misure preventive;
  • ridurre le manifestazioni della malattia se non fosse possibile prevenirne lo sviluppo.

Gocce antistaminiche

Gli antistaminici di nuova generazione sono ampiamente utilizzati per il trattamento della rinite allergica, i migliori dei quali sono:

  • con levocabastina - Tizin Alerji, Histimet, Levocabastine;
  • con azelastina - Allergodil;

Le gocce di antistaminici sono utilizzate in terapia per lunghi corsi, ma non più di sei mesi. La migliore goccia di antistaminici per il trattamento a lungo termine della rinite allergica negli adulti e negli adolescenti dai 12 anni è il farmaco Allergodil.

Viene anche prodotto sotto forma di colliri, che vengono utilizzati per la congiuntivite allergica, spesso accompagnando la rinite allergica..

Le gocce nasali antistaminiche contenenti dimetindene si sono dimostrate efficaci nel trattamento della rinite:

  • Finistil;
  • Claritin;
  • Zyrtec;
  • combinato significa:
    • Vibrocil;
    • Sanorin-allergin.

Un buon effetto, si nota una rapida diminuzione della congestione nasale quando si utilizza Vibrocil combinato. Il farmaco è consentito ai bambini di età inferiore a 1 anno, ma è proibito durante la gravidanza e la rinite atrofica, che è accompagnata da grave secchezza, sangue dal naso.

Stabilizzatori di membrana

Il gruppo comprende l'acido cromoglicico e i suoi sali. Il ruolo dei cromoglicati è stabilizzare lo stato dei mastociti e prevenire il rilascio di istamina da essi, che provoca una reazione allergica.

I cromoglicati impediscono il rilascio di istamina non solo sotto l'azione di antigeni specifici, ma anche agenti non specifici che innescano il rilascio di istamina come:

  • freddo - con allergie fredde;
  • sforzo fisico;
  • ossido d'azoto.

Per le allergie, le gocce vengono utilizzate con acido cromoglicico, una sostanza stabilizzante della membrana:

L'acido cromoglicico e i suoi analoghi funzionano bene nelle fasi iniziali del raffreddore comune. Se l'esacerbazione dura da diversi giorni, l'uso delle gocce sarà inefficace..

La stessa proprietà è osservata in relazione all'inalazione con una soluzione di sodio cromoglicato attraverso un nebulizzatore.

I cromoglicati sotto forma di spray e inalazioni sono efficaci per la rinite allergica combinata con l'asma bronchiale. Le medicine vengono inalate da 3 a 6 rubli / giorno, a seconda delle istruzioni nelle istruzioni per l'uso, i migliori aerosol per la rinite allergica e l'asma:

  • Intal;
  • Intal plus;
  • "Spinhaler" intale - aerosol in polvere;
  • Lomuzol.

Per il trattamento della rinite che si verifica sullo sfondo delle allergie alimentari, Nalkrom in capsule è un buon rimedio per la rinorrea..

La polvere della capsula Nalkrom può essere utilizzata per inalazione nei bambini dai 5 anni di età con un inalatore di spinhaler, ma non superiore al dosaggio indicato nelle istruzioni.

anticolinergici

Il miglior agente anticolinergico è Atrovent, che contiene ipratropio bromuro. Aerosol Atrovent è usato quando la rinite allergica diventa tutto l'anno..

Questo broncodilatatore è efficace per la rinite associata ad asma, il farmaco è anche approvato per i pazienti con malattie cardiovascolari.

L'aerosol Atrovent è usato per il trattamento nelle donne in gravidanza dal 2o trimestre, nei bambini dai 6 anni. Soluzioni idonee per inalazione sono consentite ai bambini di età inferiore a 6 anni, ma sempre sotto la supervisione di un medico.

Pillole antiallergiche

Nel trattamento della rinite allergica, i farmaci vengono utilizzati in compresse di tre generazioni:

  1. Suprastin, Diazolin, Tavegil;
  2. Tsetrin, Claritin, Loratadin, Rupafin;
  3. Zyrtec, Telfrast, Parlazin, Nixar.

Un buon risultato è mostrato dall'uso di compresse di Nixar contenenti bilastina per il trattamento della rinite allergica. Una compressa di Nixar è sufficiente al giorno per garantire l'assenza di rinorrea, edema, lacrimazione e altri sintomi di rinite allergica per un giorno.

La claritina è principalmente prescritta per i bambini piccoli, poiché è meglio tollerata dai bambini, ben studiata e causa i minori effetti collaterali.

I farmaci di prima generazione come Suprastin Diazolin agiscono rapidamente. Ma causano sonnolenza, che li rende difficili da usare per adulti, scolari, studenti che lavorano.

Per questo gruppo di persone, è utile utilizzare antistaminici della 2a e 3a generazione per il trattamento delle allergie che non causano sonnolenza e mantenere la concentrazione. Quando si usano farmaci di nuova generazione, come Loratadin, Tsetrin, è sufficiente assumere una pillola al giorno.

I bambini con rinite allergica possono essere trattati con sciroppo Erius, Zodak, Cetrin, Parlazin. I farmaci iniziano a funzionare in media 20 minuti dopo l'uso.

Rimedi ormonali per il raffreddore comune

Sarà possibile far fronte a una rinite allergica se la sensibilizzazione allergica (umore) del corpo viene soppressa. Con una forte esacerbazione, vengono prescritti inalazioni ormonali o farmaci intranasali, che fermano immediatamente l'attacco e non hanno un effetto sistemico sul corpo.

Gli agenti ormonali per uso topico servono come mezzi di "pronto soccorso". Sono prescritti in un breve corso, secondo un certo schema, che dovrebbe essere rigorosamente seguito..

Gocce ormonali

I fondi entrano in vigore in 6 - 12 ore ed eliminano la congestione nasale per 12 - 18 ore. Le gocce hanno:

  • antinfiammatorio;
  • decongestionante;
  • azione antiallergica.

I componenti delle gocce praticamente non penetrano nel sistema circolatorio generale e non causano effetti collaterali sistemici. L'elenco dei farmaci per la rinite allergica comprende farmaci ormonali:

  • con beclometasone - Beconase, Rinoclenil, Nasobek, Aldecin;
  • fluticasone: Avamis, Fliksonase, Nazarel, Flixotide;
  • mometasone: Nazonex, Dezrinit, Momatrino Advance;
  • budesonide - Tafen.

Glucocorticosteroidi per inalazione

In caso di rinite allergica, vengono prescritti attacchi di asma bronchiale, inalazione di farmaci ormonali. A partire dall'infanzia, come aiuto di emergenza, nel dosaggio prescritto dal medico curante, usano:

  • beclometasone: Becotide;
  • budesonide - Pulmicort, Rinocort;
  • mometasone: Nasobek;
  • fluticasone - Fliksonase, Flixotide.

Gli ormoni vengono inalati attraverso un nebulizzatore utilizzando uno speciale ugello progettato per trattare la cavità nasale. In questo caso, gli agenti ormonali cadono esclusivamente sulla mucosa nasale e non si depositano nei bronchi..

Se i cambiamenti stagionali sono la causa della rinite allergica, la profilassi antinfiammatoria inizia circa 3-4 settimane prima dell'esacerbazione prevista.

Blockade di Diprospan

Per prevenire un'esacerbazione di una rinite allergica, 2-3 settimane prima dell'inizio della fioritura di una pianta che provoca allergie, il paziente viene iniettato per via intramuscolare con Diprospan.

Il blocco con Diprospan ha un effetto antinfiammatorio e antiallergico. Il medicinale consente al paziente di resistere senza la comparsa di un raffreddore e altri sintomi allergici per un mese.

Diprospan è un betametasone ormonale glucocorticoide, che può essere usato una volta ogni 3-4 settimane. Il farmaco provoca dipendenza se le istruzioni per l'uso vengono violate, non è possibile utilizzarlo da soli.

Con l'abuso di Diprospan si sviluppano effetti sistemici collaterali, che colpiscono soprattutto il tratto digestivo, le ossa e il sistema nervoso.

Farmaci antileucotrieni

I recettori dei leucotrieni sono proteine ​​di membrana che scatenano allergie se esposti agli antigeni. Se i recettori dei leucotrieni sono bloccati, l'ipertensione non può indurre una risposta allergica.

Sopprime l'assemblaggio di molecole di leucotriene o blocca i loro farmaci di attività:

  • con montelukast - Singolare, Montelar;
  • zafirlukast: farmaco Akolat.

I medicinali vengono utilizzati principalmente nel trattamento dell'asma, nonché nella rinite allergica cronica negli adulti e nei bambini, tenendo conto delle controindicazioni legate all'età.

Per i bambini dai 2 anni, può essere utilizzato nel trattamento della rinite allergica, per prevenire il broncospasmo, compresse masticabili Almont, Monler, Singlon.

Come trattare le riacutizzazioni della rinite allergica

Se le misure preventive, l'ASIT, la dieta, il blocco con Diprospan non hanno ancora funzionato e si sviluppa un'esacerbazione, quindi, naturalmente, dovresti andare immediatamente dal medico.

Ma il paziente, che non è la prima volta che affronta questa malattia, può prendere alcune misure da solo.

Come trattare la rinite allergica lieve negli adulti:

  • 1 sfregamento / giorno Gocce nasali di Loratadin o Suprastin o antistaminici;
  • Nazivin al mattino / prima di coricarsi 5 giorni.

Immunoterapia antigene specifica (ASIT)

Con un'esacerbazione delle allergie nel sangue, c'è un forte aumento della concentrazione di IgE immunoglobuliniche specifiche. Per evitare un tale aumento, al paziente vengono somministrate piccole dosi di allergene al di fuori del periodo di esacerbazione..

Ciò consente di ottenere una diminuzione della risposta del corpo al contatto con l'antigene. AG viene somministrato una volta alla settimana per molto tempo. ASIT può durare fino a 5 anni.

Il metodo si è mostrato bene nei bambini. Controindicazioni per la sua attuazione sono l'asma bronchiale e le malattie cardiache..

Rinite allergica

In caso di allergie, l'assunzione di enterosorbenti Polisorb, Entenrosgel, Polyphepan, Smekta ha un effetto positivo sul corpo. I farmaci assorbono e rimuovono la microflora intestinale patogena, rimuovono gli allergeni.

Non puoi prendere fondi per molto tempo. Il trattamento con enterosorbenti non dovrebbe durare più di 2 settimane al dosaggio indicato nelle istruzioni per l'uso.

Gocce di vasocostrittore

Gli agenti ausiliari che vengono spesso utilizzati nel trattamento della rinite sono gocce nasali vasocostrittori. Sono prescritti per ridurre il gonfiore, eliminare la congestione nasale per diverse ore..

Principalmente utilizzati sono farmaci a lunga durata d'azione contenenti ximetazolina o ossimetazolina, che agiscono per 12 ore.

Nell'elenco degli agenti vasocostrittori efficaci per la rinite allergica, i farmaci:

Dovrebbero essere seguiti in corsi della durata massima di 5 giorni. Con l'uso frequente di gocce, è possibile la formazione di rinite indotta da farmaci, in cui, senza instillazione del farmaco, le navi non sono in grado di restringersi da sole.

I bambini da 2 mesi possono assumere gocce di Nazol-Baby con fenilefrina e da 2 anni - Nazol-Kids.

Prevenzione della rinite allergica

Lo stesso antigene (AG) che provoca la rinite allergica può essere presente nel polline, nei frutti e nelle foglie di piante diverse. Questo si chiama allergia crociata..

Ad esempio, se sei allergico al polline di betulla AG, la rinite allergica si svilupperà con l'uso di sedano, patate, noci, prezzemolo, in cui è anche presente.

Ciò significa che per eliminare gli antigeni è necessario adottare una dieta priva di allergeni. È necessario visitare un allergologo e elaborare una dieta che tenga conto di tutte le caratteristiche del decorso di un'allergia in un paziente.

Se sei allergico agli acari della polvere, devi sbarazzarti dei mobili imbottiti, dei tappeti in cui si raccoglie la polvere, monitorare la pulizia e l'umidità dell'aria, soprattutto in inverno.

Durante la stagione dei fiori di polline, non dovresti lasciare la tua casa senza una benda di garza medica. Sebbene la medicazione non elimini completamente il contatto, può ridurre la quantità di AG nell'aria inalata.

Si consiglia di utilizzare spray barriera quando si esce all'esterno e installare un condizionatore d'aria all'interno. Puoi leggere di più sulle cause della rinite allergica, i metodi del suo trattamento nella pagina "Rinite allergica".

Farmaci per la rinite allergica: direzione dell'azione

Quasi la metà della popolazione adulta e dei bambini soffre di allergie stagionali, domestiche, alimentari e di altro tipo. Le allergie possono manifestarsi in diversi modi: eruzioni cutanee, prurito, tosse, starnuti, rinite allergica. I forti odori, il polline delle piante e degli alberi in fiore, la polvere, la muffa e altre sostanze irritanti possono causare una reazione allergica sotto forma di rinite..

E per eliminarli, vengono utilizzati farmaci speciali per la rinite allergica. La rinite allergica può portare molti disagi a una persona, specialmente quando si è nella società.

La costante congestione nasale e lo scarico da essa, il rossore sulle ali, lo starnuto senza fine causano molti inconvenienti. Inoltre, la rinite allergica si verifica più spesso in combinazione con altre manifestazioni di allergie. Ad esempio, l'edema di Quincke, il broncospasmo, l'asma bronchiale con allergie, l'edema delle vie aeree, la tosse, la congiuntivite allergica, ecc. Nel trattamento della rinite allergica, viene utilizzata una terapia farmacologica complessa.

A differenza di una rinite comune, la rinite allergica non è sufficiente per alleviare l'infiammazione e combattere il virus. È necessario un effetto più ampio e completo assumendo farmaci di vari metodi d'azione: restringere i vasi sanguigni, aumentare l'immunità, alleviare l'infiammazione e l'edema della mucosa del tratto respiratorio, bloccare i recettori, i farmaci antivirali (barriera), ecc..

È molto importante isolare prima il paziente dal contatto con provocatori allergici (agenti patogeni). Il secondo stadio è quello di ridurre le sue manifestazioni, in cui unguenti antivirali, spray nasali vengono utilizzati per migliorare la respirazione e ridurre il livello di secrezione nasale. Farmaci prescritti per la rinite allergica con un effetto antistaminico per eliminare il prurito e combattere l'agente causale dell'allergia che ha causato la rinite.

Secondo il tipo intermittente, i segni di rinite allergica compaiono non più spesso di giorni alla settimana e il decorso generale della malattia non supera un mese. Molto spesso, questa rinite allergica accompagna le allergie stagionali. Su qualsiasi pianta fiorita in primavera o in estate. Il secondo tipo si verifica più di 4 giorni alla settimana e può durare più di un mese. Stiamo parlando di allergie durante tutto l'anno e della rinite allergica cronica che accompagna..

Segni di rinite allergica:

  • Congestione nasale.
  • Respirazione difficoltosa.
  • Prurito nella cavità nasale.
  • Gonfiore della mucosa nasale.
  • Allocazione di secrezioni nasali in grandi quantità, manifestazioni concomitanti di allergie.
  • Gola infiammata.
  • starnuti.
  • Tosse allergica.
  • Prurito alle orecchie.
  • Mal di testa.

Le medicine per la rinite allergica possono essere divise in base alla forma di rilascio:

  • Compresse in un guscio duro, un prodotto incapsulato, medicinali liquidi (soluzioni per somministrazione endovenosa e intramuscolare, gocce per somministrazione orale), sciroppi.
  • Medicinali per uso topico (gocce, spray, soluzioni, unguenti per la cavità nasale).

Medicinali per la rinite allergica: vasocostrittore, antinfiammatorio e altri

Secondo il meccanismo d'azione sul corpo, i farmaci per la rinite allergica sono diversi. I farmaci che hanno un effetto vasocostrittore sono principalmente farmaci ormonali sotto forma di spray o gocce nasali. I medici non raccomandano l'uso di tali prodotti per più di 5 giorni alla settimana, nonostante il contenuto minimo di livelli ormonali nel farmaco. Riducendo i vasi sanguigni, riducono il gonfiore, facilitando così la respirazione.

Ma tali farmaci possono spesso creare dipendenza e se il trattamento con il loro uso non viene prontamente interrotto, la rinite allergica può diventare cronica. La forma cronica di rinite allergica, a sua volta, può svilupparsi in tipi più gravi di malattie respiratorie e cardiache. I più comuni sono Naphtizin, Tizin e altri. I corticosteroidi sono corticosteroidi intranasali (gocce, spray) che alleviano le manifestazioni di rinite allergica e prevengono il ripetersi della malattia.

Al momento, sono riconosciuti come uno dei farmaci efficaci per il trattamento della malattia in questione. Hanno un effetto positivo sulla riduzione dei sintomi della rinite ed eliminarli. Sono prescritti in combinazione con altri farmaci, a seconda della gravità della malattia. Per alleviare i sintomi della rinite allergica, additivi biologicamente attivi, vengono utilizzati farmaci che aumentano l'immunità per aumentare le proprietà protettive del corpo.

Affinché il corpo resista alla malattia, gli integratori alimentari devono essere presi in consultazione con il medico. Fondamentalmente, molti di essi contengono estratti vegetali, a questo proposito, devono essere assunti secondo la prescrizione del medico, dopo aver determinato l'assenza di allergia ai componenti nel paziente.

Molto spesso, Sinupret è prescritto per un corso di 2 settimane. I farmaci antinfiammatori (glucocorticosteroidi) per la rinite allergica sono spesso utilizzati con un effetto antinfiammatorio (glucocorticosteroidi), che contengono ormoni. Ma sono contenuti in quantità minime in medicinali liquidi e praticamente non entrano nel plasma. A questo proposito, non causano danni significativi al corpo.

Molto spesso si tratta di spray e gocce che alleviano l'infiammazione nella cavità nasale, facilitando così la respirazione. Uno dei famosi farmaci Nasonex. Contengono ormoni, possono essere una forma di rinite che provoca dipendenza e cronica. Prescritto da un medico e utilizzato in consultazione con lui. Per aumentare l'effetto terapeutico, i farmaci vengono utilizzati su base mista, in cui diverse sostanze attive con un diverso spettro di azione.

Tali farmaci possono ridurre al minimo tutte le manifestazioni della malattia. Ad esempio, Vibrocil, usato per la rinite allergica, in cui sono inclusi l'antistaminico dimetindene e la fenilefrina, ha un effetto vasocostrittore. Tali farmaci sono efficaci nel trattamento della rinite in presenza di allergie a causa dell'ampio spettro d'azione. L'effetto di tali farmaci aumenta più rapidamente, in pochi minuti dopo l'applicazione il paziente respira più facilmente.

Antistaminici per la rinite allergica e il loro uso

Simile alle istamine, quando collegate, interferiscono con l'attività di quest'ultima. Grazie al loro effetto sul corpo con rinite allergica, quasi tutti i tipi di sintomi della malattia, come prurito, tosse, sudorazione, ecc., Sono ridotti. Disponibile sotto forma di compresse, capsule, sciroppi, gocce, spray, ecc..

Attualmente, molti antistaminici sono prodotti senza praticamente alcun effetto sedativo. Ma molti hanno conservato questa proprietà e non è consigliabile assumerli durante il giorno e durante la guida a causa di una diminuzione dell'attività. Gli antistaminici per la rinite allergica aiutano a ridurre il livello di istamine nel sangue.

I farmaci più popolari in questo gruppo sono Erius, Suprastin, Allergodil in spray. Farmaci anticolinergici L'effetto principale di questi farmaci è di bloccare i recettori. Nel trattamento della rinite allergica, i recettori nel tessuto muscolare dei bronchi sono bloccati. Ciò consente di eliminare gli effetti negativi dell'allergene, a cui i recettori non sono più sensibili. A questo proposito, la respirazione migliora..

La costante congestione nasale può anche portare a difficoltà a respirare i bronchi. Sono usati per trattare l'asma bronchiale con manifestazioni di rinite allergica. I medici classificano i pazienti che soffrono di rinite allergica come un gruppo a rischio di persone nelle quali la malattia si riversa nell'asma bronchiale..

I farmaci si basano sull'atropina, che ha un effetto antispasmodico, riduce la secrezione delle ghiandole bronchiali. Questo aiuta a migliorare la respirazione della rinite e dell'asma. Farmaci molto popolari che sono attualmente ampiamente utilizzati nel trattamento della rinite e delle malattie respiratorie a causa della loro alta efficienza.

Rimedi omeopatici a base di ingredienti naturali che non hanno un effetto negativo sul corpo. A differenza delle medicine classiche, che possono creare dipendenza, i rimedi omeopatici si distinguono per la loro innocuità. Allevia bene i sintomi della malattia, può essere usato per prevenire la malattia. Sono molto efficaci nella rinite allergica cronica, poiché possono essere assunti a lungo. Non provocare reazioni allergiche ed effetti collaterali.

Sono ampiamente usati nel trattamento della rinite allergica nei bambini. Uno dei più popolari compositi di Euphorbium, la cui efficacia, secondo le recensioni di medici e pazienti, è già stato dimostrato. Erbe medicinali (medicina popolare). Se il paziente non è allergico ad alcune delle piante utilizzate nel trattamento, ci sono ricette di medicina tradizionale che le usano per trattare la rinite allergica. A casa, usa il succo della pianta di Aloe (fiore interno), che viene instillato in ciascuna narice con poche gocce. A causa del suo effetto antisettico, la linfa delle piante allevia l'infiammazione, restringe i vasi sanguigni e ha un effetto battericida..

L'uso frequente è possibile, non danneggia. Il succo di foglie di Kalanchoe (fiore interno) ha lo stesso effetto. Un altro rimedio a base di una pianta medicinale è l'olio di olivello spinoso, che viene instillato nel naso per la rinite allergica. Ha un effetto antinfiammatorio e vasocostrittore, curativo. Anche per i bagni, il risciacquo usa un'infusione di camomilla, farfara, salvia, se il paziente non ha allergie. Queste erbe medicinali hanno un effetto curativo, antinfiammatorio e battericida.

Utilizzato per il trattamento della rinite sullo sfondo di allergie mamma. Sciogliendolo in acqua, infondilo nel naso. Restringe i vasi sanguigni e allevia l'infiammazione. Il secondo modo è prendere per via orale in un periodo di 15 a 20 giorni. Inoltre, lo shilajit è considerato un immunomodulatore a base di erbe. Aumenta il tono e le proprietà protettive del corpo. In assenza di allergie, viene utilizzato il succo di dente di leone. La pianta ha un effetto disinfettante e antinfiammatorio. Sepolto nel naso. Il secondo uso di un decotto degli steli di fiori per somministrazione orale.

Alcuni farmaci per il trattamento della rinite allergica sono dispensati da una prescrizione medica, ad esempio alcuni prodotti ormonali e medicinali. Non tutti i farmaci sono ammessi durante la gestazione e l'allattamento. Il trattamento deve essere effettuato anche in consultazione con il medico, poiché alcuni dei farmaci non possono essere utilizzati a lungo. Inoltre, molti spray nasali contengono ingredienti a base di erbe, canfora o mentolo, sciroppi per bambini, coloranti e esaltatori di sapidità. Prima di assumere farmaci, è necessario escludere la possibilità di una reazione allergica ai componenti.

Sul mercato farmaceutico russo, ci sono molti medicinali di varie forme di dosaggio e nomi per il trattamento della rinite, sia domestici che stranieri. Molte droghe straniere non hanno meno analoghi di alta qualità ed efficaci. I farmaci per la rinite allergica possono essere classificati come costosi. Il costo degli spray nasali inizia da 50 rubli e raggiunge i 2000 rubli. Il costo di compresse, capsule, polveri per preparare una sospensione va da 150 rubli a 3500 rubli. Il costo degli sciroppi per bambini da 100 rubli e oltre.

Di seguito sono riportati i medicinali per rinite allergica più popolari sul mercato:

  • Compresse: Erius, Zyrtec, Zodak, Allergoval, Claritin, Suprastin, Klarotodin, Ketotifen, Claritin, ecc..
  • Gocce e spray: Naphtizin, Sanorin, Allergodil, Kromoglin, Kromoheksal, Lekrolin, Nazotek, ecc..

Prescrivere farmaci per la rinite allergica dopo aver diagnosticato la malattia e aver determinato la gravità. Per allergie stagionali, principalmente antistaminici e spray nasali. Ma con gravi attacchi di allergie e terapia inefficace, possono essere prescritte iniezioni di Kenalog o compresse di Prednisalone.

Inoltre, con asma bronchiale sullo sfondo di allergie croniche, accompagnato da rinite. Nel decorso cronico della rinite allergica, viene prescritta un'assunzione costante di antistaminici e una serie di farmaci per ridurre i sintomi. Oltre ai farmaci principali, ci sono altri farmaci che vengono utilizzati nella terapia complessa..

Medicinali che aiutano a rimuovere le tossine e le tossine dal corpo. Si tratta di gel, granuli o polveri per sospensione o auto-somministrazione. Questi includono Polysorb, Polyphepan, Enterosgel. Il loro uso riduce significativamente le manifestazioni di rinite allergica e il livello di istamine nel corpo. Le soluzioni a base di acqua di mare sono un altro rimedio efficace per la rinite allergica..

Sono usati per purificare il rinofaringe dalle secrezioni, alleviare l'infiammazione e disinfettare, avere un alto effetto battericida. Più spesso usato come preparazione per l'uso di uno spray nasale o per qualsiasi procedura medica. Come Dolphin, Equasolin e i loro analoghi. Per pulire la cavità nasale con rinite, soluzione salina e furacilina vengono utilizzate in una soluzione pronta per l'uso o compresse. Per la disinfezione e l'effetto battericida prima di usare altri farmaci o pulire la cavità nasale.

Trattamento della rinite allergica

Il contenuto dell'articolo

Solo dopo l'esame iniziale, il paziente viene indirizzato a un allergologo. Come trattare una rinite allergica? Il trattamento include farmaci sia locali che sistemici.

La comparsa di secrezioni mucose, congestione nasale e mancanza di respiro sono tutti segni di una risposta inadeguata del sistema immunitario all'azione di un allergene. I fattori provocatori frequenti includono:

  • polline. I segni clinici si verificano durante il periodo di fioritura delle piante (febbre da fieno);
  • aromi chimici aggressivi;
  • cosmetici;
  • lanugine;
  • lana;
  • prodotti alimentari (agrumi, frutti di mare, prodotti con coloranti);
  • morsi di insetto;
  • medicinali;
  • acari della polvere.

Sintomi

La rinite allergica negli adulti può essere sospettata da quanto segue:

  • scarico acquoso trasparente;
  • prurito al naso;
  • starnuti;
  • grave congestione nasale, causata dal gonfiore della mucosa;
  • diminuzione dell'olfatto;
  • desquamazione della pelle delle ali del naso a causa di frequenti attriti. Le microcracks possono diventare gateway per l'infezione.

Il rafforzamento dei segni clinici si osserva dopo il contatto con un allergene, che aiuta nella sua ricerca.

Oltre alle manifestazioni locali di allergia, nella maggior parte dei casi si notano altri segni:

  1. lacrimazione, prurito negli occhi, visione offuscata, iperemia congiuntivale;
  2. eruzioni cutanee;
  3. edema tissutale del viso, del collo;
  4. disturbi dispeptici;
  5. prurito della pelle.

Tattiche terapeutiche

Con una rinite allergica in un adulto, sono necessarie alcune raccomandazioni. Si riferiscono al regime generale e alla terapia farmacologica..

Per il trattamento è necessario:

  • escludere possibili allergeni dalla dieta;
  • pulire regolarmente la stanza, a causa della quale diminuisce la concentrazione di fattori provocatori nell'aria;
  • ventilare la stanza due volte al giorno (al mattino, alla sera), preferibilmente con tempo calmo, altrimenti una grande quantità di polline può entrare nella stanza. Questo è importante per la febbre da fieno;
  • ridurre la temperatura dell'aria a 19 gradi;
  • mantenere l'umidità dell'aria al 55%, il che faciliterà notevolmente la respirazione nasale;
  • usare cosmetici ipoallergenici, prodotti chimici domestici;
  • fare passeggiate regolari all'aria aperta (meglio dopo la pioggia). Ciò è necessario per saturare gli organi interni con ossigeno e purificare naturalmente i passaggi nasali;
  • rimuovere i depolveratori dalla stanza (cuscini decorativi, tappeti, peluche).

desensibilizzazione

Per curare le allergie, i farmaci da soli a volte non bastano. Il compito principale della terapia è quello di interrompere il contatto con l'allergene ed eliminare i sintomi spiacevoli..

La questione della conduzione della desensibilizzazione viene risolta quando la terapia farmacologica è inefficace. Si basa su un'iniezione sottocutanea frazionaria dell'allergene in una dose minima. Le dosi vengono gradualmente aumentate, sviluppando così la resistenza del sistema immunitario all'azione di un fattore stimolante.

La terapia viene eseguita in remissione, quando non ci sono sintomi di allergia.

farmaci

Per trattare correttamente la rinite allergica, è necessario utilizzare farmaci di azione locale e sistemica. Per la somministrazione intranasale, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  1. con effetto antistaminico (Allergodil, Tizin Allergy);
  2. soluzioni saline (Aqua Maris, Humer). Nonostante la loro sicurezza, il loro uso incontrollato porta a gravi complicazioni. Il fatto è che la mucosa rinofaringea ha una certa composizione di microflora, che mantiene la protezione locale a un livello sufficiente. La flora contiene microrganismi benefici e opportunistici, che normalmente non causano malattie. Con l'uso frequente della soluzione salina, la loro composizione quantitativa cambia, a causa della quale diminuisce la protezione della mucosa e aumenta il rischio di infezione;
  3. stabilizzatori dei mastociti (Cromohexal). Sono spesso prescritti a pazienti dai due anni in su per ridurre la gravità delle manifestazioni locali di rinite;
  4. medicinali combinati per la rinite allergica. Includono un vasocostrittore e un componente antistaminico. Questo gruppo di farmaci comprende Vibrocil, Sanorin Anallergin;
  5. farmaci vasocostrittori. La loro azione si basa sul vasospasmo locale, a causa del quale il gonfiore dei tessuti, la gravità della rinorrea diminuisce e la respirazione nasale è facilitata. I rappresentanti di spicco del gruppo sono Nazol, Otrivin, Xylo Mefa, Sanorin. Differiscono per composizione, metodo di applicazione e durata dell'effetto vasocostrittore;
  6. rimedi ormonali per la rinite allergica (Nasonex, Avamis, Fliksonase, Nasobek). Sono utilizzati nei casi più gravi della malattia, quando la monoterapia con antistaminici non è in grado di sbarazzarsi dei segni di allergia.

I farmaci ormonali e vasocostrittori possono creare dipendenza dopo 7 giorni, motivo per cui l'effetto terapeutico è nettamente ridotto.

Ecco un elenco di farmaci sistemici usati per trattare la rinite allergica:

  • antistaminici (Centrin, Loratadin, Erius, Zodak);
  • stabilizzatori dei mastociti (intali). I medicinali forniscono assistenza medica qualche tempo dopo la somministrazione. A questo proposito, si raccomanda di usarli in combinazione con medicinali ad azione rapida;
  • corticosteroidi (prednisolone, desametasone). A seconda della composizione del farmaco, l'effetto terapeutico può svilupparsi nella prima ora dopo l'assunzione del farmaco o dopo un paio di giorni.

Antistaminici

Gli antistaminici sono il gruppo di farmaci più comunemente prescritto per la rinite allergica. Le forme di compresse sono divise in tre generazioni, che si differenziano per composizione, meccanismo d'azione e numero di effetti collaterali:

  • prima generazione. Questo gruppo comprende Suprastin, Tavegil e Diazolin. Il loro vantaggio sta nel rapido sollievo delle condizioni generali alleviando l'edema tissutale, riducendo le sensazioni di prurito, starnuti e facilitando la respirazione. Sono considerati farmaci per ambulanze. Nonostante ciò, le pillole vengono utilizzate abbastanza raramente rispetto alle medicine di altre generazioni. Il fatto è che hanno un forte effetto sedativo, motivo per cui sono limitati nell'uso da parte di persone la cui professione richiede concentrazione di attenzione. Gli svantaggi includono anche un effetto terapeutico a breve termine (non più di 5 ore). Non è escluso il rischio di cambiamenti nello stato psico-emotivo, l'emergere di aggressività, eccitazione, isteria. A causa dell'elevata probabilità di sviluppare dipendenza, si consiglia di selezionare un regime di trattamento diverso ogni tre settimane;
  • seconda generazione (Loratadin, Claritin, Tsetrin). I chiari benefici includono l'assenza di sonnolenza dopo l'assunzione del farmaco. Le compresse per la rinite allergica hanno un effetto prolungato, a causa del quale, dopo una singola dose, l'effetto dura per un giorno. Nei prossimi giorni, la persona continua a essere sotto la protezione dei farmaci dagli allergeni. Le restrizioni all'uso si applicano alle persone con patologia cardiaca grave.

La claritina ha il numero minimo di effetti collaterali, quindi è spesso prescritta anche ai bambini.

  • terza generazione (Telfast, Zirtek, Tsetrilev). Questi farmaci per la rinite allergica sono i migliori nella lotta contro la malattia. Non hanno un effetto negativo sul sistema nervoso, né influenzano il miocardio. Alcuni rappresentanti di questo gruppo sono in grado di accumularsi nel corpo, che deve essere preso in considerazione quando si redige un regime di trattamento. I farmaci possono essere utilizzati per diversi mesi.

Cetrin

Il principio attivo del farmaco è la cetirizina. Riduce la gravità dei sintomi e previene il loro ripetersi con la febbre da fieno. Grazie all'assunzione regolare, viene fornito un effetto decongestionante e antiprurito, l'azione dell'istamina viene bloccata e anche la permeabilità vascolare è ridotta.

Tsetrin è prescritto in compresse una volta al giorno. Ai bambini di età pari o inferiore a sei anni si consiglia di assumere mezza compressa due volte al giorno. Il farmaco deve essere assunto con una piccola quantità di acqua. La durata del corso può essere di 1-4 settimane, ma se necessario, può essere prolungata fino a sei mesi.

Il medicinale ha alcune reazioni collaterali, tra le quali vale la pena sottolineare:

  • tremore, vertigini, insonnia, emicrania, mal di testa, agitazione;
  • cambiamento nel gusto;
  • secchezza delle fauci, scolorimento della lingua, disfunzione epatica;
  • stomatite;
  • palpitazioni cardiache, aumento della pressione sanguigna;
  • dolore articolare e muscolare; infiammazione della gola.

Controindicazioni includono gravidanza, allattamento, ipersensibilità alla cetirizina.

Kromoglin

Spray per rinite allergica blocca il rilascio di sostanze biologicamente attive che stimolano lo sviluppo di allergie. Il farmaco è prescritto per scopi terapeutici e profilattici..

Tra le controindicazioni, segnaliamo:

  1. intolleranza individuale;
  2. formazioni di poliposi nei passaggi nasali;
  3. grave insufficienza renale, epatica;
  4. gravidanza (primo trimestre);
  5. età fino a cinque anni.

Il rimedio per la rinite allergica deve essere usato quotidianamente, altrimenti l'effetto terapeutico sarà incompleto. Il dosaggio raccomandato è di uno spray fino a quattro volte al giorno. Se necessario, la frequenza di somministrazione può essere aumentata a sei.

Il farmaco è prescritto per un lungo corso. Anche dopo che la sintomatologia si è attenuata, la sua somministrazione deve essere continuata, riducendo la frequenza di somministrazione. Il farmaco è principalmente prescritto in combinazione con un vasocostrittore per un effetto rapido..

Le reazioni avverse includono:

  • lacrimazione;
  • aumento del gonfiore dei tessuti;
  • sensazioni gustative spiacevoli;
  • nausea;
  • irritazione, secchezza della mucosa nel rinofaringe.

Farmaci ormonali

I farmaci steroidi per la rinite allergica possono essere utilizzati sotto forma di compresse o come spray. Si noti che i corticosteroidi sistemici hanno molte reazioni avverse. Sono prescritti come ultima risorsa, per ottenere un rapido effetto terapeutico..

Ora considereremo i preparati ormonali per la rinite allergica per somministrazione intranasale. Ecco un elenco di farmaci comunemente prescritti:

Fliksonase ha un potente effetto antinfiammatorio e antiallergico nel sito di iniezione. Il farmaco non ha alcun effetto sistemico. Dopo aver aperto il flacone, le proprietà medicinali della soluzione rimangono per due mesi..

Le controindicazioni includono l'intolleranza individuale. La durata massima del corso è di 3 mesi. Prima di usare Fliksonase, è necessario prestare attenzione alle controindicazioni:

  1. somministrazione simultanea di corticosteroidi sistemici;
  2. la presenza di infezione nelle cavità paranasali;
  3. la presenza di ipertermia;
  4. lesione ulcerosa della mucosa nasale;
  5. trauma recente, intervento chirurgico nell'area rinofaringea.

Fliksonase è prescritto dall'età di 18 anni, due spruzzi una volta al giorno (preferibilmente al mattino). Nei casi più gravi di raffreddore comune, puoi usare due dosi due volte al giorno. Dopo il sollievo dei sintomi, tornare alla dose di mantenimento.

Le reazioni avverse includono:

  • mal di testa;
  • alitosi;
  • cambiamento nel gusto;
  • sanguinamento nasale;
  • secchezza, irritazione della mucosa rinofaringea.

L'uso prolungato dello spray steroideo aumenta il rischio di ulcerazione, perforazione del setto e assuefazione.

Farmaci vasocostrittori

I farmaci vasocostrittori sono spesso usati per alleviare rapidamente la respirazione nasale. Ecco un elenco di farmaci efficaci:

Tutti i farmaci con proprietà vasocostrittore sono divisi per il principio attivo, che determina la durata dell'effetto terapeutico, controindicazioni, reazioni collaterali.

Selezioniamo gruppi di farmaci con:

  • a breve durata d'azione (fino a 4 ore) - con naphazoline;
  • durata media (fino a 8 ore) - a base di ximetazolina;
  • effetto a lungo termine (fino a 12 ore) - con ossimetazolina.

Tra le controindicazioni, vale la pena sottolineare:

  1. feocromocitoma;
  2. ipertensione arteriosa incontrollata;
  3. glaucoma;
  4. violazione del ritmo cardiaco;
  5. prendendo antidepressivi;
  6. un aumento del volume della prostata;
  7. diabete;
  8. insufficienza renale;
  9. epilessia;
  10. aumento della produzione di ormoni tiroidei;
  11. grave malattia vascolare aterosclerotica.

Le soluzioni medicinali sono prodotte con diverse concentrazioni del principio attivo, il che consente di prescrivere farmaci durante l'infanzia.

Gli effetti collaterali includono:

  • aumento della pressione sanguigna;
  • fallimento del ritmo cardiaco;
  • tremore;
  • ritenzione di urina;
  • secchezza, irritazione della mucosa nasale;
  • starnuti frequenti;
  • eccitazione.

Il mancato rispetto delle dosi raccomandate e la durata del ciclo di trattamento possono ridurre la sensibilità dei vasi all'azione delle sostanze vasocostrittori. Di conseguenza, le navi rimangono in uno stato espanso sia sotto l'influenza degli ormoni endogeni (adrenalina) sia dopo l'instillazione del naso con agenti vasocostrittori. Pertanto, si sviluppa la dipendenza.

Per evitare complicazioni, leggi le istruzioni prima di utilizzare qualsiasi farmaco..

Come trattare la rinite allergica negli adulti e nei bambini

La rinite allergica è una forma di rinite vasomotoria, che è caratterizzata dalla presenza di una determinata sostanza - un allergene, a cui vi è una maggiore sensibilità del corpo.

La rinite allergica riduce la qualità della vita del paziente. È una delle nosologie più comuni e ogni anno si osserva un aumento dell'incidenza in tutto il mondo. La prevalenza è del 10–40%. In quasi il 90% dei pazienti, la malattia è il debutto dell'asma bronchiale, pertanto la sua terapia adeguata svolge un ruolo speciale. Anche la diagnosi tempestiva è importante, poiché la rinite allergica è caratterizzata da un appello tardivo. In media, ci vogliono circa 8 anni dal momento in cui compaiono i primi segni della malattia fino a quando non viene fatta la diagnosi..

La malattia si sviluppa a seguito dell'esposizione a vari allergeni: polvere domestica, epidermide animale, polline di piante da fiore (ambrosia, betulla, lanugine di pioppo, cereali), rischi professionali. E il fattore scatenante è l'inquinamento ambientale.

Le ragioni per lo sviluppo della malattia

Varie particelle estranee si depositano sulla mucosa nasale, che entra insieme all'aria inalata. Al contatto iniziale con l'allergene, le cellule presentanti l'antigene oi fagociti mononucleari attivano i linfociti T e B.

I linfociti B sintetizzano le IgE (immunoglobuline E), che si attaccano ai basofili e ai mastociti. Quando l'allergene rientra nel corpo, si lega agli anticorpi e i mastociti rilasciano mediatori infiammatori. Questi includono:

  • istamina;
  • eparina;
  • leucotrieni;
  • prostaglandine;
  • chinine;
  • triptasi;
  • chymases;
  • fattore chemiotattico.

L'istamina è un mediatore chiave nelle reazioni allergiche. Irrita i recettori dell'istamina-1 della pelle, le mucose del sistema respiratorio, il tratto gastrointestinale, le cellule del rivestimento endoteliale dei vasi sanguigni.

Gli antistaminici di seconda generazione non riducono il metabolismo epatico e la loro efficacia non diminuisce nel tempo. La durata del trattamento è in media un mese.

I bambini sono caratterizzati dall'apparizione sequenziale di malattie allergiche, o marcia allergica, quando si sviluppa allergia alimentare, quindi dermatite atopica, allergia da freddo, rinite allergica e asma bronchiale.

Tipi di rinite allergica

La rinite allergica ha le seguenti forme:

  • di stagione;
  • tutto l'anno o permanente;
  • professionale.

La stagionalità della malattia indica un fattore eziologico. Di norma, la rinite allergica stagionale si verifica a causa della sensibilizzazione del corpo agli allergeni pollinici e tutto l'anno - a causa della sensibilizzazione agli allergeni domestici ed epidermici: acari della polvere domestica, funghi, scarafaggi, peli di animali.

Non è sempre possibile determinare la differenza tra la rinite allergica stagionale e per tutto l'anno, pertanto viene proposta la seguente classificazione:

La rinite allergica intermittente viene diagnosticata se i sintomi sono presenti in meno di quattro giorni alla settimana o fino a 4 settimane all'anno. La forma persistente della malattia è caratterizzata dalla presenza di sintomi, più spesso e / o più a lungo di quanto indicato.

In base alla gravità, si distinguono le seguenti forme di malattia:

Sintomi

I principali sintomi della rinite allergica:

  • Difficoltà respiratoria nasale;
  • scarico abbondante dal naso;
  • starnuti frequenti;
  • prurito nella cavità nasale.

C'è mal di testa, maggiore affaticamento, un cambiamento nel timbro della voce, una diminuzione del senso dell'olfatto, possono esserci frequenti epistassi, tosse secca, prurito, lacrimazione.

La forma lieve della malattia è caratterizzata dalla presenza di lievi manifestazioni cliniche della malattia, che non interferiscono con l'attività diurna e non influenzano il sonno. Il paziente fa senza trattamento, quindi non contatta immediatamente uno specialista.

Nella rinite moderata, i sintomi influenzano la qualità della vita: interrompere il sonno, influenzare l'attività quotidiana.

Con un decorso grave della malattia, i sintomi si preoccupano costantemente, il paziente non può più dormire normalmente, lavorare, fare sport, se non riceve cure.

La rinite allergica è spesso associata a orticaria. Possono verificarsi congiuntivite, uveite, disturbi gastrointestinali.

Diagnostica

La diagnosi viene effettuata sulla base di reclami, dati clinici e metodi di ricerca di laboratorio e strumentali.

La storia familiare gioca un ruolo importante: è necessario scoprire la predisposizione ereditaria.

All'esame, la mancanza di respiro del paziente attira l'attenzione. La respirazione attraverso la bocca porta a seccare le labbra e le mucose. Se la rinite allergica inizia nella prima infanzia, la difficoltà nella respirazione nasale può causare malformazione dello scheletro facciale e cambiamenti nel morso..

Con rinoscopia, edema e pallore delle mucose, vengono visualizzate le perdite mucose nella cavità nasale.

La diagnostica allergologica specifica include:

  • determinazione del numero di eosinofili in un esame del sangue clinico;
  • determinazione della concentrazione di immunoglobulina totale E (IgE) nel sangue;
  • esame citologico di secrezione dal naso;
  • test allergologici (test cutaneo).

Trattamento della rinite allergica negli adulti e nei bambini

Il trattamento comprende diverse aree:

  • terapia di eliminazione;
  • immunoterapia specifica;
  • terapia farmacologica.

L'obiettivo della terapia di eliminazione è eliminare l'allergene dall'ambiente del paziente. Dovrebbero:

  • limitare il soggiorno all'aperto con tempo ventoso durante la stagione di fioritura;
  • escludere dalla dieta alimenti con proprietà allergeniche incrociate con polline di piante;
  • utilizzare umidificatori e filtri dell'aria per interni.

Per eliminare i sintomi oculari (arrossamento, lacrimazione), utilizzare i colliri Cromohexal (sodio cromoglicato).

La necessità di immunoterapia specifica è decisa da un allergologo o immunologo clinico. Il trattamento prevede l'introduzione di concentrazioni crescenti dell'allergene e viene effettuato rigorosamente secondo le indicazioni.

I medicinali più importanti usati nel trattamento della rinite allergica sono gli antistaminici. Bloccano l'istamina-1 (H1) recettori e indeboliscono la risposta delle cellule all'istamina.

Per la rinite allergica lieve intermittente, è possibile utilizzare bloccanti H ad azione rapida1-recettori dell'istamina di seconda generazione (compresse di cetirizina, Loratadin). Non sono sedativi.

Tra gli antistaminici topici utilizzati negli adulti per la rinite allergica, le gocce nasali e gli spray sono la forma di farmaco più comunemente prescritta. Questi includono farmaci:

Gli antistaminici di seconda generazione non riducono il metabolismo epatico e la loro efficacia non diminuisce nel tempo. La durata del trattamento è in media un mese.

Per eliminare i sintomi oculari (arrossamento, lacrimazione), utilizzare i colliri Cromohexal (sodio cromoglicato).

Con un moderato grado di rinite allergica, oltre agli antistaminici di seconda generazione, vengono prescritti corticosteroidi intranasali (glucocorticosteroidi).

I corticosteroidi intranasali hanno effetto antiallergico, antinfiammatorio e antiedema. L'esposizione locale consente di creare concentrazioni adeguate del principio attivo nella mucosa nasale senza il rischio di sviluppare effetti collaterali inerenti ai glucocorticosteroidi sistemici. Ciò è dovuto alla loro rapida inattivazione nel fegato..

L'uso di GCS durante la gravidanza è possibile solo come indicato da un medico se l'effetto atteso supera il potenziale rischio per il feto.

L'elenco dei glucocorticosteroidi intranasali per il trattamento della rinite allergica comprende:

Gli spray corticosteroidi intranasali per la rinite allergica sono i farmaci più efficaci, influenzano quasi tutti i collegamenti della patogenesi della malattia: riducono la permeabilità della parete vascolare, inibiscono la migrazione dei linfociti, eosinofili al fuoco infiammatorio, stabilizzano le membrane cellulari, inibiscono i linfociti T e B. I farmaci sono prescritti per un periodo da 1 a 3 mesi. Il massimo effetto terapeutico si sviluppa dopo pochi giorni o settimane dall'inizio dell'applicazione. I moderni corticosteroidi intranasali non causano atrofia della mucosa nasale con un uso prolungato.

Nella rinite allergica grave, è possibile aumentare la dose di corticosteroidi topici o prescrivere Singular (montelukast) per 30 giorni.

È necessario trattare la rinite allergica in modo completo, tenendo conto delle concomitanti malattie somatiche e varie complicanze.

La necessità di immunoterapia specifica è decisa da un allergologo o immunologo clinico. Il trattamento prevede l'introduzione di concentrazioni crescenti dell'allergene e viene effettuato rigorosamente secondo le indicazioni.

Quando viene attaccata un'infezione batterica, vengono prescritti risciacqui con soluzioni antisettiche (clorexidina, miramistina), preparati d'argento (Protargol, Collargol), antibiotici ad ampio spettro.

In presenza di rinite allergica, è quasi impossibile sbarazzarsi del raffreddore comune a casa per sempre, ma i rimedi popolari (scarlatto, mummia, succo di dente di leone, radici di lampone, catrame di betulla, sedano, ribes nero) possono essere un'aggiunta alla terapia prescritta da uno specialista.

Numerose recensioni positive dimostrano l'efficacia dell'omeopatia. Il miglior rimedio per la congestione nasale nella rinite allergica è Sage Riciniol. Sono liberamente lubrificati con passaggi nasali o utilizzati sotto forma di inalazione di vapore. Il farmaco ha un effetto antisettico e antinfiammatorio, migliora la microcircolazione dei tessuti e favorisce la rigenerazione della mucosa nasale.

La diagnosi precoce e un approccio integrato alla scelta di un regime terapeutico consentono di evitare il passaggio a forme più gravi della malattia e lo sviluppo dell'asma bronchiale.

video

Offriamo per la visualizzazione di un video sull'argomento dell'articolo.