loader

Principale

Bronchite

Sintomi e trattamento della rinite allergica nei bambini

La rinite allergica si riferisce a malattie causate dal contatto delle mucose della cavità nasale con sostanze irritanti. Questi possono includere polvere, peli di animali, piume di uccelli, alimenti per animali domestici, polline di piante trasportate dall'aria o spore fungine. E la corretta determinazione della diagnosi diventerà la base per un trattamento efficace della malattia..

Sintomi

I principali segni di rinite allergica nei bambini includono:

  • congestione nasale;
  • la comparsa di secrezioni acquose o mucose;
  • starnuto;
  • sensazione di prurito;
  • irritazione della pelle vicino al naso;
  • tosse o mal di gola;
  • gonfiore sul viso;
  • disagio negli occhi, fino allo strappo;
  • mal di testa.

La gravità e la durata delle manifestazioni esterne dipendono dal tipo di malattia. Quindi, se si sospetta una rinite allergica acuta in un bambino, i sintomi si manifesteranno brillantemente immediatamente dopo il contatto con un irritante. Possono essere rimossi assumendo farmaci o eliminando l'allergene..

Il tipo stagionale della malattia è caratterizzato da attività per diversi mesi. Nel resto dell'anno, la violazione non si manifesta. Pertanto, si verificano allergie al polline degli alberi, spore di muffa, ambrosia o altre piante da fiore..

Se i sintomi della rinite si manifestano per 9 mesi o più, gli esperti parlano di una forma della malattia per tutto l'anno. Insieme ai sintomi principali, il paziente alla fine sviluppa altri segni caratteristici..

La congestione nasale durante la notte può scatenare il russare e sviluppare gradualmente l'abitudine di usare la bocca per respirare. Tutto ciò impedisce al corpo di riprendersi durante la notte, causando sonnolenza e affaticamento rapido. Nel tempo, il bambino inizia a soffrire di una maggiore sensibilità degli occhi alla luce, perdita dell'udito dovuta all'aumento della pressione nelle orecchie. Tutto ciò ha un effetto dannoso sulla sua qualità di vita e sulla sua capacità di apprendere..

Diagnostica

Il primo compito del medico è identificare la natura della rinite. Nonostante la somiglianza, le malattie di tipo allergico e infettivo presentano una serie di differenze significative. Uno di questi è la manifestazione dei sintomi. Con il raffreddore, la gravità della rinite aumenta gradualmente e dura 4-7 giorni. Durante il contatto con un allergene, un complesso di segni appare in un breve periodo di tempo e si attenua quando l'ambiente cambia.

L'attività di virus e batteri si verifica nel periodo primavera-autunno. È allora che viene diagnosticata la maggior parte dei raffreddori. La rinite allergica stagionale spesso coincide con il periodo di fioritura di alcune piante, quindi si manifesta spesso in estate.

Un medico esperto presterà attenzione ai sintomi associati sotto forma di gonfiore, lacrimazione e prurito. La rinite fredda raramente si manifesta in questo modo. Per confermare l'origine allergica del raffreddore comune, il medico può inviare i seguenti tipi di esami:

  • esame del sangue;
  • esame delle secrezioni nasali per eosinofili;
  • test cutanei per allergeni;
  • test di immunoglobulina E;
  • rinoscopia;
  • ultrasuoni;
  • CT;
  • Esame a raggi X dei seni.

Un fattore importante è la presenza di una predisposizione ereditaria. Pertanto, il medico cerca di identificare i parenti stretti con una tendenza alle allergie..

Il prossimo passo è identificare lo stimolo. I test cutanei sono di grande aiuto in questo. Per ottenere un risultato iniziale, il presunto allergene viene applicato su una piccola area del corpo, danneggiando leggermente la copertura con un ago sterile. In altri casi, la sostanza viene iniettata per via sottocutanea. Questa opzione è più sensibile ai cambiamenti nel corpo, ma è soggetta a risultati falsi positivi..

Se la reazione del corpo a una sostanza provoca arrossamento e gonfiore del sito del test, allora c'è un'alta probabilità di allergia ad esso. Tale diagnosi è vietata per neonati, bambini di età inferiore ai cinque anni, persone a rischio di reazione di tipo anafilattico. I farmaci assunti possono anche essere una controindicazione alla procedura.

Il colore del moccio può essere una ragione per dubitare della diagnosi. Se la condizione è causata da un irritante specifico, nella maggior parte dei casi le perdite nasali sono chiare. La loro transizione alle tonalità gialle o verdi è più spesso associata all'attività di virus o batteri..

Tuttavia, questo fattore non esclude le allergie come causa del raffreddore comune. Qualsiasi scarica dai seni è considerata un processo infiammatorio. Ed è possibile che il danno alle mucose nasali diventi l'ambiente ottimale per la formazione di microflora patogena. E il trattamento per il moccio verde per le allergie include agenti antivirali o antibatterici.

Come trattare?

Quando si rileva la rinite allergica in un bambino, vale la pena ricordare che l'inazione in questa materia è irta di conseguenze. Tra le complicazioni della malattia si notano lo sviluppo di sinusite, otite media, polipi, apnea notturna e asma. Pertanto, i medici raccomandano di trattare la violazione in diversi modi:

  • limitazione nell'esposizione all'allergene;
  • terapia nasale locale;
  • prendendo antistaminici e steroidi orali;
  • applicazione di tecniche volte a rafforzare l'immunità.

Tutto ciò allevia i sintomi della malattia e stabilizza lo stato del corpo dopo il contatto con un irritante..

Trattamento farmacologico

Questo metodo si basa sull'assunzione di droghe di diversi gruppi. Un approccio integrato consente di influenzare la fonte di sintomi spiacevoli da diversi lati.

Una parte importante della terapia è l'uso di antistaminici. La loro azione è volta a ridurre la concentrazione di istamina, una sostanza che provoca segni di allergia a causa dell'irritazione dei recettori. La prima generazione di tali medicinali ha avuto contemporaneamente un effetto sedativo e ipnotico. Nella pratica moderna, sono prescritti se la manifestazione di effetti collaterali andrà a beneficio del paziente.

Gli antistaminici di nuova generazione sono più sicuri in termini di effetti indesiderati. Claritin, Zyrtec o Ketotifen sono farmaci che possono essere usati per trattare la rinite nei bambini. Quando si eliminano i sintomi della malattia nei bambini più grandi, i farmacisti aggiungono Kestin, Simplex, Clarinase e i loro analoghi a questo elenco. Gli esperti raccomandano Azelastin, Allergodil, Vibrocil e altri come agenti topici..

Numerosi medicinali sono progettati per pazienti con rinite allergica stagionale. Il loro obiettivo è prevenire lo sviluppo dei sintomi, che richiede l'avvio di un ciclo di trattamento 2 settimane prima dell'inizio della stagione pericolosa. E per ottenere un effetto duraturo, non è necessario interrompere l'assunzione del farmaco entro tre mesi. Questa categoria comprende: Lomuzol, Cromolin, Kromoglin.

I colliri sono necessari se la congiuntivite viene aggiunta ai sintomi della rinite. La soluzione ottimale al problema sarebbe l'uso di Hi-chrome o Opticrom..

Se il trattamento non porta a sollievo, il medico includerà i farmaci corticosteroidi nel complesso. Grazie al loro pronunciato effetto anti-infiammatorio, ti permettono di alleviare rapidamente la congestione nasale e facilitare la respirazione. Ciò garantisce la loro efficacia nella rinite moderata e grave. Questo gruppo di medicinali comprende Fliksonase, Dexa Rinosprey, Aldecin. Il corso del trattamento con loro non supera un mese.

Gli agenti vasocostrittori sono una parte tradizionale del trattamento della rinite. Poiché l'obiettivo è aiutare a normalizzare la respirazione, il loro uso non è associato al trattamento della causa della malattia. Secondo le raccomandazioni degli esperti, non vale la pena usare tali farmaci per più di una settimana a causa dell'effetto negativo sulla mucosa nasale..

Una direzione separata nel trattamento della rinite allergica è considerata l'immunoterapia. L'essenza del metodo è iniettare l'allergene nel corpo in quantità minime. Ciò consente di ridurre la sensibilità del corpo, che consente di ottenere una remissione stabile per diversi mesi. Tale trattamento è possibile con un'accurata determinazione dell'allergene. E vale la pena capire che la terapia, se usata in modo errato, può causare un aggravamento della condizione.

Uno dei modi comprovati per superare le allergie è prendere rimedi omeopatici. I farmacisti nazionali e stranieri hanno sviluppato un gran numero di farmaci, tra cui Natrium muriaticum, Sabadilla, Rinital, unguento di Fleming. Tuttavia, solo un omeopata pediatrico può fare una scelta a favore di uno dei medicinali..

Aiuto: se l'allergene è entrato nel corpo con il cibo, è consentito alleviare i sintomi con l'aiuto di assorbenti. Ti permetteranno di rimuovere rapidamente le sostanze irritanti, alleviando i sintomi di esacerbazione.

Trattamento con rimedi popolari

La terapia naturale può essere utile per alcuni tipi di rinite allergica. Ma l'uso di specifiche ricette popolari è direttamente proporzionale al tipo di irritante. Pertanto, non dovresti usarli senza il consiglio del tuo medico. Le ricette comuni in questa direzione includono quanto segue:

  1. Bere un cucchiaino di succo spremuto dai gambi di sedano al giorno.
  2. Usando l'infuso di menta. Per prepararlo, devi versare un cucchiaio di erbe con latte caldo nella quantità di un bicchiere. La miscela viene infusa per mezz'ora. Puoi prendere la medicina tre volte al giorno per un quarto di bicchiere..
  3. Un'infusione di erba di San Giovanni, stimmi di mais, radici di tarassaco, achillea e cinorrodi gioveranno al corpo. Le erbe devono essere mescolate in un rapporto 4: 1: 3: 5: 4. Tutto questo viene versato in un bicchiere di acqua bollente e lasciato per 12 ore. Dopo che la miscela è stata portata a ebollizione e ha inoltre insistito in un luogo buio per 6 ore. Il prodotto risultante viene filtrato e assunto non diluito tre volte al giorno.

Il trattamento con decotti alle erbe è severamente vietato se l'allergia è causata dal polline. In questo caso, risciacquare il naso con una soluzione salina sarà il miglior rimedio. Per i bambini, il rapporto ottimale sarebbe mezzo cucchiaino di sale sciolto in mezzo litro d'acqua. Per i bambini più grandi, la concentrazione può essere aumentata al fine di evitare ustioni della mucosa.

Misure preventive e stile di vita

Per la profilassi, il medico può consigliare l'inalazione. Aiuteranno ad alleviare la gravità dei sintomi quando esposti a un allergene. Per fare ciò, è possibile acquistare un nebulizzatore in cui vengono iniettati Rotokan, eucalipto, propoli, uno degli antibiotici o soluzione salina. Questi fondi consentono di far fronte ai microbi patogeni, alleviare il gonfiore ed eliminare altre manifestazioni di rinite..

Il medicinale viene diluito con acqua bollita in un rapporto 2: 1. Dopo la sessione, è necessario liberare il naso dallo scarico e rimanere in casa per almeno mezz'ora per evitare un nuovo contatto con l'allergene.

Attenzione: quando viene diagnosticata la rinite allergica, il trattamento nei bambini è anche associato alla creazione di condizioni che riducono il contatto con l'irritante. Secondo la posizione del pediatra Komarovsky, il paziente ha bisogno non solo di farmaci per recuperare, ma anche di creare un ambiente confortevole. Le misure adottate dipendono direttamente dal tipo di irritante.

Se il polline diventa la causa della malattia, è necessario limitare il tempo di aerazione della stanza, organizzare il bagno dopo aver camminato. L'acquisto di un condizionatore d'aria e viaggi regolari verso il mare aiuteranno a stabilizzare le condizioni del bambino. Un grande aiuto sarà l'esclusione dalla dieta di alimenti simili nella composizione agli allergeni..

Con lo sviluppo del quadro clinico della malattia dovuto alle spore della muffa, vale la pena prestare maggiore attenzione alla pulizia. Puoi occuparti dell'acquisto di un umidificatore, di un condizionatore d'aria e di avere abbastanza piante vive. Per combattere i funghi, è consentito l'uso di fungicidi.

Se sei allergico alla polvere, i genitori dovrebbero prendere in considerazione l'acquisto di mobili in pelle o sostituti in pelle. In questo caso, viene prestata maggiore attenzione alla pulizia e al lavaggio. Vengono prese misure separate per distruggere gli acari della polvere..

Se la rinite si verifica quando un bambino comunica con animali o uccelli, per stabilizzare la condizione, devi abbandonare gli animali domestici o limitare il contatto con loro, senza dimenticare di aspirare i pavimenti più spesso.

Se la malattia è correlata al cibo, la dieta diventa un fattore importante nel trattamento. Durante un'esacerbazione, l'allergene è completamente escluso dalla dieta. Nel tempo, gli alimenti precedentemente vietati possono essere inclusi nel menu in quantità minime. Secondo le statistiche, nel tempo, la reazione del corpo ad essi ritorna normale..

Riprendi per i genitori

La rinite allergica si riferisce a malattie che hanno un impatto negativo sullo stato fisico ed emotivo del bambino e portano anche a gravi complicazioni in assenza di un trattamento adeguato. Per determinare il tipo di stimolo e prescrivere il corso terapeutico ottimale, il medico dovrà condurre una serie di studi diagnostici. Successivamente, i genitori dovrebbero aderire a tutte queste raccomandazioni riguardanti i farmaci assunti e i cambiamenti nelle condizioni di vita. Ciò ridurrà la gravità dei sintomi e, se possibile, raggiungerà una remissione stabile della malattia..

Rinite allergica in un bambino: sintomi, come trattare

Cause di rinite allergica in un bambino

L'eziologia della malattia si basa su una reazione allergica che si sviluppa in risposta al contatto con un irritante. Molto spesso, piccole particelle volatili agiscono come tali inneschi: polline di piante fiorite, polvere domestica ordinaria, spore fungine, peli di animali o funghi sulla loro pelle. Altre probabili cause nei bambini sono gli alimenti, tra cui frutta e verdura, e abiti realizzati con materie prime naturali..

La rinite allergica in un bambino tende a peggiorare con l'intervento di ulteriori fattori provocatori. Può essere aria fredda, odori pronunciati, spesso legati a profumi o prodotti chimici domestici. Oggi i medici distinguono due tipi fondamentali di questa malattia: la rinite stagionale e perenne, sebbene i sintomi e il trattamento in entrambi i casi saranno simili..

La rinite allergica stagionale in un bambino si verifica durante la fioritura di erbe e alberi

Il tipo stagionale è caratterizzato da convulsioni che si sviluppano entro poche ore dal contatto con un irritante. Questi attacchi hanno una chiara severità stagionale: si verificano durante il periodo di fioritura della maggior parte di erbe, arbusti e alberi. La rinite durante tutto l'anno può verificarsi in qualsiasi momento dell'anno, è di natura cronica e i suoi attacchi a volte durano fino a diversi giorni.

La gravità e la durata del prossimo attacco di rinite in un bambino dipendono, prima di tutto, dalla durata del contatto con l'allergene. Se il bambino è stato in un ambiente provocatorio per la sua immunità per diverse ore, un numero eccessivo di particelle irritanti entrerà nel flusso sanguigno. In questi casi è difficile far fronte alle allergie, nonostante l'uso di medicine o rimedi popolari.

Sintomi

Per determinare come trattare una malattia, è necessario non solo essere in grado di analizzare i sintomi caratteristici, ma anche conoscerne le cause nei bambini. Non tutti i segni possono apparire contemporaneamente, ma il concetto generale è che più grave è l'attacco, più diversificato il quadro clinico. L'insieme base di sintomi rilevati nell'infanzia con rinite acuta comprende:

  • congestione nasale;
  • frequenti attacchi di starnuti;
  • scarico abbondante dal naso;
  • tosse;
  • prurito al naso;
  • lacrimazione e irritazione degli occhi.

Una sensazione di prurito e sudore può anche apparire nel rinofaringe e, in alcuni casi, a causa di un attacco prolungato, il viso e gli occhi si gonfiano un po '. Se vengono prese in considerazione allergie durante tutto l'anno, il rischio di sinusite o otite media viene aggiunto ai sintomi descritti. A causa di un naso cronicamente chiuso, si verifica un russare notturno, la voce può diventare un po 'nasale, come nella forma vasomotoria.

La costante sensazione di irritazione al naso spinge i bambini a evacuare spesso il loro contenuto a mano o soffiarsi attivamente il naso. Ciò può causare emorragie minori a causa di danni ai piccoli vasi sanguigni..

Sintomi di rinite allergica in un bambino: naso che cola, arrossamento degli occhi e lacrimazione, starnuti, congestione nasale.

Durante gli attacchi allergici, il bambino a volte è capriccioso e rifiuta di mangiare, il che è associato a una opacità temporanea del suo gusto e del suo odore. Inoltre, soffiarsi il naso porta alla congestione dell'orecchio, quindi il bambino deve essere rassicurato e spiegargli la natura di ciò che sta accadendo..

Misure diagnostiche

Tra l'identificazione dei sintomi e il trattamento di un bambino per una malattia, è indispensabile effettuare una diagnosi accurata. L'obiettivo primario della diagnosi è di differenziare la rinite allergica da patologie simili. Quindi, il medico dovrà confermare o negare nel bambino:

  • congiuntivite - colpisce, prima di tutto, gli occhi e con l'eziologia virale è accompagnato da un aumento della temperatura e da un aumento dei linfonodi preauricolari;
  • febbre da fieno - una forma più grave di rinite, a causa della quale il bambino soffre di arrossamento degli occhi, affaticamento, attacchi di soffocamento e febbre;
  • orticaria - caratterizzata da eruzioni cutanee e prurito da loro causati, mentre il gonfiore del viso e altri sintomi di dermatite sono minori.

La diagnosi differenziale non è sufficiente per determinare come trattare la rinite allergica durante l'infanzia. È obbligatorio intervistare i genitori del bambino per ridurre l'area di ricerca dell'allergene chiave. È possibile eseguire due test di uguale efficienza, consentendo di determinare il trigger desiderato.

In primo luogo, si tratta di test cutanei classici, in cui il medico fa graffi nell'area dell'avambraccio del bambino e vi gocciola su speciali soluzioni di test. Queste sostanze contengono particelle di allergeni comuni, quindi l'obiettivo è valutare l'immediata risposta immunitaria a una di esse..

Questo test non è raccomandato per i bambini di età inferiore a un anno. 5 giorni prima dello studio, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci che possano distorcere il quadro generale.

Un altro test è ELISA nel sangue per anticorpi specifici prodotti dal sistema immunitario in risposta a un irritante. Questo è un metodo più sicuro, poiché l'analisi può essere eseguita a qualsiasi età e condizione del bambino. Le linee guida cliniche includono anche le radiografie del seno, l'analisi delle perdite nasali e la rinoscopia - esame della cavità nasale mediante l'uso di specchi. Tutte queste misure consentono di chiarire la diagnosi e determinare la gravità della rinite allergica..

farmacoterapia

I sintomi sono identificati e trattati da un allergologo

La terapia è prescritta da un otorinolaringoiatra o immunologo. La terapia farmacologica è la base del trattamento e i metodi e i rimedi popolari svolgono un ruolo ausiliario. Inoltre, ci sono molti farmaci oggi sul mercato che sono adatti per indicazioni mediche anche per i bambini piccoli. I gruppi di base di medicinali che possono aiutare a gestire la rinite allergica includono:

  • antistaminici;
  • glucocorticoidi intranasali;
  • vasocostrittore.

Inoltre, l'uso di sodio cromoglicato o ipratropio bromuro sotto forma di spray nasale è una misura efficace: aiutano a ridurre la congestione nasale e prevenire nuovi attacchi..

Per quanto riguarda gli antistaminici più efficaci nella lotta contro la rinite allergica, la scelta dovrebbe essere fatta a favore dei farmaci di seconda e terza generazione. Stiamo parlando di medicinali a base di cetirizina, astemizolo, loratadina, desloratadina e altri.

È necessario ricordare la vulnerabilità dell'immunità dei bambini e l'effetto della dipendenza: l'uso frequente di antistaminici nell'infanzia provoca rapidamente tolleranza nei loro confronti, che in futuro aggraverà solo il problema.

Rimedi popolari

La definizione di sintomi e il trattamento della rinite mediante farmacologia non esaurisce tutte le misure disponibili per i genitori del bambino. Puoi sempre ricorrere a rimedi casalinghi e popolari per alleviare i sintomi e accelerare il completamento di un altro attacco:

  1. Risciacquare il rinofaringe: mezzo cucchiaino di commestibile o sale marino viene mescolato con un bicchiere di acqua calda. Per iniettare la soluzione, utilizzare una siringa senza ago o una teiera speciale, lavata accuratamente prima dell'uso. Il lavaggio dei seni nasali riduce il muco nel naso e facilita la respirazione.
  2. Preparati a base di erbe: possono essere utilizzati sia sotto forma di infusi e decotti, sia aggiunti ai vassoi per inalazione. Gli ingredienti principali che aiutano con la rinite allergica sono la camomilla, il farfaraccio e l'eucalipto. Tuttavia, è necessario fare attenzione qui: se è emersa un'allergia a un componente della raccolta, un tale rimedio non è adatto.

L'inalazione di aria calda come l'inalazione sul vapore o sulle patate calde in tale situazione porterà solo danni, non benefici. L'afflusso di aria calda espanderà i vasi e intensificherà l'edema già esistente della mucosa, il che peggiorerà le condizioni del paziente.

Linee guida cliniche

Per alleviare i sintomi e il trattamento, è necessario prestare maggiore attenzione alla prevenzione e alla risposta precoce del bambino all'allergene. In pratica, ciò significa che il contatto del bambino con lo stimolo provocatorio dovrebbe essere ridotto al minimo dopo che è stato identificato mediante la diagnostica..

Per fare questo, nell'elenco delle raccomandazioni cliniche per la prevenzione delle convulsioni, si consiglia di ventilare il soggiorno meno spesso nella stagione calda al fine di ridurre il volume di polline penetrante. Per lo stesso motivo, non asciugare i vestiti o la biancheria da letto del bambino all'esterno durante questo periodo..

Nella stanza dei bambini, è meglio installare un filtro dell'aria e sostituire l'elemento di pulizia in esso regolarmente. Ciò impedirà la diffusione di polveri nell'aria e particelle di polline..

È molto importante eseguire la pulizia a umido nella stanza del bambino almeno una volta al giorno. Se un animale domestico è la causa della rinite allergica, dovrai considerare di limitare il contatto con il tuo bambino. Se possibile, durante il periodo di fioritura attiva delle piante, il bambino dovrebbe essere portato in una regione con un clima diverso o in una città con edifici densi, dove c'è poca vegetazione. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata agli oggetti interni: peluche, tappeti, tende: tutti possono accumulare allergeni, a causa dei quali la ventilazione non fornirà benefici tangibili.

Tutte le linee guida cliniche elencate devono essere seguite in tutti i luoghi in cui il bambino soggiorna a lungo, compresa la scuola materna o la scuola. Solo attraverso un approccio integrato alla terapia è possibile ridurre al minimo il disagio causato alla rinite allergica al bambino. Nel corso degli anni, la sensibilità agli allergeni diminuisce spesso, quindi è molto importante sostenere il corpo del bambino in tenera età senza lasciarsi trasportare dall'uso di potenti farmaci..

Rinite allergica in un bambino. Sintomi e trattamento con rimedi popolari, dieta, pillole, gocce, spray nasale, droghe. Le ragioni

La rinite allergica è un'infiammazione della mucosa nasale associata alla penetrazione di allergeni nell'aria nel corpo. Se uno dei genitori ha già subito un trattamento, è più probabile che il bambino sviluppi i sintomi corrispondenti..

Rinite allergica da bambini

La rinite allergica in un bambino, i cui sintomi e il cui trattamento possono differire per complessità, è la reazione difensiva dell'organismo a un irritante. Il suo verificarsi è collegato al fatto che nei bambini particolarmente sensibili il sistema immunitario percepisce gli allergeni come una minaccia immediata per un piccolo organismo..

Meccanismo di sviluppo

Gli anticorpi IgE (immunoglobulina E) sono i principali partecipanti alla reazione allergica in corso. Quando un irritante entra nel corpo, il sistema di difesa produce anticorpi.

Esistono molti tipi di anticorpi IgE e ognuno di essi è associato a un allergene specifico. Ecco perché alcuni bambini possono essere allergici ai gatti, mentre altri sviluppano una reazione allergica alle particelle di polvere o alle fioriture delle piante..

Le ragioni

La rinite allergica non è una forma contagiosa del raffreddore comune.

Molto spesso, questo disturbo colpisce i bambini che hanno:

    contatto prolungato con un allergene;

La rinite allergica in un bambino appare con un contatto prolungato con un allergene.

  • immunità indebolita, frequenti infezioni respiratorie acute;
  • uso frequente e ingiustificato di antibiotici;
  • predisposizione ereditaria.
  • In tali bambini, la manifestazione di reazioni allergiche può iniziare nei primi sei mesi di vita di un bambino. Insieme a questo, i primi sintomi della diatesi essudativa compaiono sulla pelle giovane: eruzioni cutanee e prurito. La comparsa di diatesi indica che il bambino ha una maggiore sensibilità alle sostanze irritanti circostanti e, quindi, è incline allo sviluppo di rinite allergica.

    I principali tipi di irritanti che causano la rinite allergica sono:

    1. Allergeni alimentari: entra nel corpo con il consumo di cibi familiari e provoca lo sviluppo di una rinite allergica.
    2. Allergeni domestici: polvere domestica, particelle di detergenti e coloranti, tessuti sintetici e di cotone.
    3. Allergeni di origine animale: lana, piume, saliva di vari animali e loro escrementi.
    4. Allergeni fungini - spore fungine presenti in aree polverose, umide e scarsamente ventilate.
    5. Allergeni vegetali: polline, erba, alberi, cosmetici e medicinali contenenti irritanti vegetali. Si trova anche in frutta e verdura
    6. Allergeni batterici - contenuti nella struttura delle cellule microbiche.

    Inoltre, importanti cause della rinite allergica sono: scarsa ecologia, industria, mancanza di vitamine, aria secca.

    Forme

    Nella maggior parte dei casi, la forma di rinite allergica in un bambino, i sintomi e il trattamento dipendono dalla stagione e hanno una forma stagionale.

    Esistono 3 tipi di malattia:

    • episodico acuto: i sintomi compaiono immediatamente dopo il contatto diretto del bambino con un irritante (consumo di determinati alimenti, droghe, cosmetici);
    • stagionale - si fa sentire durante il periodo di fioritura, durante il resto dell'anno non appare;
    • tutto l'anno - i sintomi sono costantemente preoccupanti, quindi si intensificano, quindi si attenuano. Causato dal costante contatto con sostanze irritanti (polvere domestica, peli di animali, piume e piume).

    Sintomi di rinite allergica

    È imperativo distinguere i segni di infezioni respiratorie acute dalla rinite allergica in un bambino. I sintomi e il trattamento di queste malattie sono diversi. La principale differenza tra la rinite allergica e le infezioni respiratorie acute è l'assenza di febbre. I sintomi di un'allergia nasale possono comparire entro pochi minuti o ore dal contatto con un allergene e durare fino a diversi giorni.

    I genitori dovrebbero fare attenzione se il loro bambino ha i seguenti sintomi specifici:

    • attacchi regolari di starnuti, soprattutto al mattino;
    • scarico abbondante di muco dal naso;
    • lacrimazione, arrossamento e prurito agli occhi;
    • gonfiore del viso;
    • tosse improduttiva;
    • congestione nasale, possibile russare;
    • alta sensibilità alla luce degli occhi.

    Un bambino può sviluppare segni di rinite episodica stagionale e acuta tra i 4 e i 6 anni.

    I seguenti sintomi sono i più tipici: congestione nasale, frequente secrezione acquosa, gonfiore della mucosa, dolore al naso e agli occhi, mal di gola. Durante la rinite stagionale, il bambino sembra esausto e stanco. La gravità dei sintomi allergici è influenzata dalla concentrazione di sostanze irritanti nell'aria..

    La forma di rinite per tutto l'anno è caratterizzata da edema delle mucose, congestione e secrezione mucosa spessa. Può essere accompagnato da attacchi di tosse secca, sangue dal naso, basse prestazioni e affaticamento.

    Possibili complicazioni

    La rinite allergica colpisce raramente i bambini di età inferiore a 3 anni. Il numero di casi inizia ad aumentare, con l'inizio delle visite alle istituzioni educative e alle scuole materne. All'età di 6 anni, tra tutte le malattie allergiche, la rinite rappresenta il 70% dei casi.

    Trascurando di contattare immediatamente un allergologo, la malattia può diventare cronica, il che porterà a gravi complicazioni.

    Nella fase iniziale dello sviluppo di complicanze, il bambino inizia a sentirsi stanco e irritabile. Il sonno irrequieto e l'affaticamento durante il giorno possono ridurre ulteriormente le prestazioni scolastiche del bambino..

    Il rischio di sviluppare asma ed eczema

    L'allergia nasale può portare allo sviluppo di asma bronchiale o altre reazioni allergiche, come l'eczema - allergie cutanee, accompagnate da frequente prurito e secchezza dell'epidermide. Ci sono spesso casi in cui varie allergie e asma coesistono e sono causate da una forma cronica di rinite allergica..

    Casi gravi

    Se ignori i sintomi della rinite per lungo tempo o li incolpi per l'ARI, le spiacevoli complicazioni arriveranno molto presto.

    Nei casi più gravi, il bambino sviluppa otite media, eustachite, rinosinusite, sinusite, polipi nasali e persino malocclusione.

    Diagnostica

    La rinite allergica è una malattia cronica che viene diagnosticata da un medico in base alle lamentele e ai sintomi del bambino. Test speciali vengono utilizzati per rilevare una reazione allergica a un irritante specifico. Al fine di fare una diagnosi, il medico può prendere un tampone dai seni.

    L'esame microscopico indicherà le condizioni allergiche e la causa della malattia. Durante la diagnosi, verrà stabilita la forma di rinite (allergica o non allergica) e verrà prescritto un trattamento.

    Rinite non allergica

    Rappresenta un gruppo di malattie che non sono di origine allergica. La rinite infettiva è la forma più comune di rinite non allergica. È suddiviso, a sua volta, in acuto e cronico. La rinite acuta è un raffreddore comune causato da virus e dura 7-10 giorni.

    I più vulnerabili a questa malattia sono i bambini che frequentano le scuole e le scuole materne. È espresso da mal di gola acuto, febbre e debolezza generale. La rinite cronica si manifesta con secrezione mucosa e purulenta dalla cavità nasale. Dura più di 10 giorni. In futuro, può svilupparsi in malattie dell'orecchio medio.

    Rinite allergica

    Viene diagnosticato sintomi caratteristici e un esame completo. I sintomi della rinite allergica possono essere osservati dopo il contatto diretto con l'agente patogeno. Ad esempio, se i sintomi peggiorano dopo aver visitato amici che hanno un cane, è probabile che i peli di cane siano l'agente causale dell'allergia..

    Se è difficile identificare l'allergene, è necessario un test cutaneo per identificare correttamente l'agente causale immediato dell'allergia.

    Come viene eseguito un test cutaneo?

    Il test non provoca disagio e viene eseguito in modo molto semplice:

    1. Una piccola quantità del patogeno sospetto viene distribuita sulla pelle del bambino.
    2. La pelle è leggermente graffiata con un ago sterile.
    3. Se un bambino sviluppa arrossamento o irritazione visibile sulla pelle danneggiata, è probabile che sia allergica a questa sostanza irritante..

    Questo test ha i suoi limiti. Ad esempio, se il bambino assume farmaci specifici, ha una condizione specifica della pelle o ha meno di cinque anni.

    Esame del sangue

    La rinite allergica in un bambino, i cui sintomi e trattamenti sono successivamente considerati individualmente, può essere diagnosticata non solo con l'aiuto di un test cutaneo. In una situazione in cui un bambino non può essere testato per un motivo o per l'altro, è possibile prelevare sangue dal bambino per l'analisi per identificare le allergie.

    sbavatura

    Uno striscio dai seni nasali viene esaminato al microscopio alla ricerca di fattori che influenzano la causa del raffreddore comune.

    L'allergia può essere indicata da un gran numero di leucociti, troppo alti o, al contrario, un grado ridotto di eosinofili.

    Ricerca visiva

    Se i risultati di altri test non sono conclusivi, il medico utilizza una tomografia. Ciò contribuirà a confermare o negare la presenza di sinusite o polipi sinusali. Per studiare la struttura della cavità nasale e le eventuali violazioni in quest'area, ricorrono all'uso dell'endoscopia.

    Come trattare la rinite allergica in un bambino?

    Evitare gli allergeni diretti è il fattore determinante nel trattamento della rinite allergica in un bambino. Limitare il contatto con l'irritante e cercare di controllare l'ambiente sono i più efficaci nella lotta alle malattie..

    La rinite allergica in un bambino (i sintomi e il trattamento della malattia in alcuni casi devono essere monitorati quotidianamente) comporta principalmente diverse opzioni di trattamento.

    Sono i seguenti:

    • trattamento locale della cavità nasale;
    • evitare potenziali allergeni;
    • trattamento sistemico - steroidi, gocce di vasocostrittore antistaminico;
    • immunoterapia.

    I bambini con gravi segni di ipertrofia del turbinato o anomalie nasali possono aver bisogno di un trattamento chirurgico.

    Steroidi nasali topici

    Nel trattamento della congestione nasale, gli steroidi nasali hanno un chiaro vantaggio rispetto agli antistaminici a causa del loro forte effetto antinfiammatorio. Per essere efficace, il farmaco deve essere somministrato sistematicamente al bambino..

    Le medicine contenenti corticosteroidi iniziano ad avere effetto già dopo 3-4 giorni di utilizzo. L'effetto massimo si ottiene dopo 2-3 settimane. Se trattata con steroidi nasali, la congestione viene alleviata, prurito e starnuti vengono eliminati. I processi infiammatori e le secrezioni mucose sono ridotti.

    Il farmaco deve essere somministrato una volta al giorno. Per il miglior effetto del farmaco sulla mucosa, è prima necessario risciacquare la cavità nasale e liberarla dal muco.

    Nel 5-10% dei casi si osservano effetti collaterali: sensazione di bruciore nella cavità nasale, mal di testa, starnuti e irritazione della mucosa. In questo caso, i segni non sono chiaramente espressi e sono temporanei, non è necessario interrompere l'assunzione del medicinale.

    I farmaci più efficaci per il trattamento della rinite allergica sono:

    Una drogaEtà dei bambini consentitaMetodo di somministrazione e dosaggio
    Flonazda 2 anni1 iniezione, 1 volta al giorno
    Nazonexda 3 anni1 iniezione, 1 volta al giorno
    Vancenazda 6 anni1 iniezione, 2-4 volte al giorno
    Rinocortda 6 anni1 iniezione, 1 volta al giorno

    Con un'ampia varietà di steroidi, non tutti sono uguali in assorbimento e assimilazione nel corpo. L'uso a lungo termine di corticosteroidi porta a una crescita stentata del bambino. Non è chiaro se il trattamento con steroidi influenzi l'altezza massima di un adulto. Se trovi un ritardo nella crescita di un bambino, contatta il tuo pediatra.

    Antistaminici topici

    Riduce al minimo i sintomi come naso che cola, starnuti e lacrimazione, ma non allevia la congestione. Gli antistaminici topici vengono somministrati secondo necessità. L'intero elenco di antistaminici locali può essere suddiviso in tre generazioni di farmaci.

    I farmaci di prima generazione hanno molti effetti collaterali come letargia, sonnolenza, riduzione della concentrazione e letargia. Pertanto, nel trattamento della rinite allergica, anche nei bambini, vengono utilizzati estremamente raramente.

    Gli antistaminici di seconda generazione vengono utilizzati quando non hanno un effetto sedativo, tra cui:

    Una drogaEtà consentitaMetodo di somministrazione e dosaggio
    Loratadinda 2 anni5-10 mg, a seconda del peso del bambino
    cetirizinada 1 anno5 mg per bambini da 1 a 6 anni. Bambini sopra i 6, 10 mg

    Tra gli antistaminici di terza generazione, sono preferibili i seguenti farmaci:

    Una drogaEtà consentitaMetodo di somministrazione e dosaggio
    Desloratadineda 2 anniA seconda dell'età, 2,5-5 mg
    Fexofenadineda 6 anniA seconda dell'età, 30-120 mg

    L'uso di antistaminici è più appropriato per la profilassi, specialmente quando la malattia è stagionale. In questo caso, gli antistaminici vengono assunti 2 settimane prima della fioritura..

    Altre medicine topiche

    cromoni

    Sono usati per allergie nasali lievi. Impediscono lo sviluppo di complicanze, alleviano prurito, starnuti e naso che cola. Hanno un effetto profilattico persistente e vengono utilizzati da 2 a 6 mesi. Ben tollerato e privo di effetti collaterali, ma meno efficace degli steroidi.

    decongestionanti

    Sono vasocostrittori che contengono xilometazolina, naphazoline o ossimetazolina. Il restringimento dei vasi sanguigni ha un effetto temporaneo sulla congestione nasale. Allo stesso tempo, non alleviano i sintomi allergici come prurito o starnuti..

    L'uso sistematico a lungo termine di farmaci vasocostrittori può portare allo sviluppo di riniti da farmaci.

    Se è necessario l'uso di droghe, la somministrazione deve essere effettuata prima dell'uso di corticosteroidi e non utilizzata per più di 7 giorni.

    Creme idratanti

    Sono usati per pulire la cavità nasale dalle secrezioni in eccesso, evitare di asciugare eccessivamente la mucosa e ridurre l'infiammazione nel naso. Prima di utilizzare creme idratanti, sciacquare a fondo la cavità nasale con soluzione salina o salina. Ciò rimuoverà tutti i tipi di batteri e allergeni dalla superficie dei passaggi nasali..

    Terapia antistaminica sistemica

    L'uso sistematico di antistaminici può aiutare a controllare alcuni tipi di sintomi, tra cui alleviare il naso che cola, starnuti e prurito agli occhi. Gli antistaminici non fermano la reazione allergica, ma proteggono l'epitelio dalle sue possibili conseguenze.

    Il farmaco può essere assunto solo quando necessario, tuttavia, l'effetto massimo del farmaco si ottiene dopo 1-2 ore..

    Steroidi sistemici

    Un breve ciclo di uso di steroidi ha un profondo effetto direttamente sul sollievo dei sintomi. Gli spray steroidi sono i farmaci più efficaci per il controllo dei sintomi della malattia da grave a moderata.

    Dopo un ciclo di steroidi, i bambini sperimentano un miglioramento del sonno notturno, alleviano l'infiammazione e riducono la quantità di muco. Usato da solo o in combinazione con antistaminici di seconda generazione.

    Immunoterapia

    L'immunoterapia può essere mostrata a un bambino in caso di inefficacia o intolleranza individuale agli antistaminici o agli steroidi.

    Agendo al contrario, durante l'immunoterapia, la dose di sostanze allergiche viene gradualmente aumentata, stimolando così il sistema immunitario. Questo tipo di trattamento viene effettuato sotto la costante supervisione di un medico, poiché il paziente è costantemente esposto all'allergene..

    L'immunoterapia è più efficace nel trattamento delle allergie a pollini, insetti o animali. È un corso di iniezioni e dura dai 3 ai 12 mesi. Questa forma di trattamento è controindicata nei bambini di età inferiore ai 5 anni..

    Trattare le allergie nasali stagionali

    L'allergia stagionale è la forma più semplice della malattia. Poiché dura solo poche settimane, i medici non raccomandano farmaci da prescrizione seri per il suo trattamento..

    Le allergie stagionali sono trattate con i seguenti metodi:

    • risciacquo dei passaggi nasali;
    • l'uso di farmaci vasocostrittori;
    • uso di antistaminici di seconda generazione;
    • immunoterapia;
    • i farmaci da prescrizione sono usati nei casi più gravi.

    Trattamento di allergia nasale da moderata a grave

    La rinite allergica in un bambino, i sintomi e il trattamento della sua forma da moderata a grave, devono essere accompagnati dall'assunzione giornaliera dei seguenti farmaci.

    Per esempio:

    • corticosteroidi (usati con antistaminici di seconda generazione o da soli);
    • immunoterapia;
    • antistaminici non sedativi.

    previsione

    Il corpo del bambino è più suscettibile a fattori esterni. Pertanto, il trattamento complesso deve essere avviato il prima possibile. I sintomi della rinite allergica possono migliorare con l'età o persistere per tutta la vita perché l'allergia nasale è una condizione cronica.

    Con l'uso di farmaci e il controllo adeguato della malattia del bambino, non darà gravi complicazioni. La rinite allergica non può essere prevenuta a causa della sua suscettibilità genetica, ma i sintomi e la malattia possono essere alleviati.

    Design dell'articolo: Oleg Lozinsky

    Video sulla rinite allergica in un bambino

    Rinite allergica nei bambini - sintomi, trattamento:

    Rinite allergica nei bambini - sintomi e trattamento

    Le malattie di origine allergica sono considerate le più comuni oggi. Secondo le statistiche, ogni quinta persona soffre di qualche forma di allergia. Tali problemi vengono diagnosticati allo stesso modo nei bambini e negli adulti. Uno dei primi posti tra tutte le reazioni allergiche è la rinite..

    Che cos'è una rinite allergica

    La rinite allergica è un tipo di infiammazione della mucosa nasale causata dall'esposizione agli allergeni. Tra i bambini, il tasso di incidenza supera il 10%. Questo disturbo, sebbene non appartenga a malattie gravi, dà comunque fastidio ai piccoli pazienti..

    Occhi acquosi, secrezione nasale abbondante e starnuti frequenti sono i sintomi più comuni di questo tipo di rinite. Tuttavia, sebbene questa condizione non sia pericolosa, può portare allo sviluppo di malattie più gravi, ad esempio l'asma bronchiale..

    Tipi di rinite allergica

    A seconda del motivo che ha provocato la reazione del corpo, si distinguono i seguenti tipi di rinite allergica:

    La rinite stagionale si verifica sotto l'influenza del polline di varie piante sul corpo, in un altro modo è anche chiamata allergia primaverile. Molto spesso, si verifica l'ipersensibilità a più allergeni contemporaneamente, in rari casi solo una pianta è la causa principale.

    La rinite per tutto l'anno è una malattia provocata da frequenti esacerbazioni stagionali. Può anche essere causato da una reazione allergica a vari allergeni domestici: polvere domestica, peli di animali domestici.

    Cause di rinite allergica nei bambini - fattori predisponenti

    La sconfitta della mucosa nasale di natura allergica si verifica a causa del fatto che sono i passaggi nasali a venire in primo luogo a contatto con gli allergeni. Numerose sostanze irritanti diverse possono causare rinite allergica:

    Gli allergeni vegetali si trovano in erbe, fiori, alberi e persino alghe. Spesso, l'ipersensibilità del corpo si manifesta a qualsiasi verdura, frutta, bacche.

    Gli allergeni domestici includono polvere domestica o di biblioteca comune, nonché peli di animali domestici, piume, piumino, alimenti per animali. Le spore fungine invisibili all'occhio possono diventare parte della normale polvere. Ciò è particolarmente vero per le stanze umide senza ventilazione..

    Molti fattori possono contribuire alla formazione di una reazione patologica in un bambino ad un allergene:

    • predisposizione ereditaria;
    • inquinamento dell'aria;
    • ipovitaminosi;
    • tempo secco e ventoso;
    • condizioni di vita insoddisfacenti.

    Sintomi di una rinite allergica in un bambino

    Quando la rinite allergica si sviluppa in un bambino, il primo sintomo è la congestione nasale persistente. Le condizioni del bambino possono essere aggravate da variazioni della pressione e della temperatura dell'aria, dal suo inquinamento da fumo o gas, infezioni stagionali. I sintomi più comuni della rinite allergica nei bambini sono:

    • prurito intollerabile al naso;
    • rinorrea profusa;
    • starnuti ripetuti;
    • bruciore agli occhi, lacrimazione;
    • gonfiore delle palpebre;
    • mal di testa.

    Da un naso che cola e l'uso costante di un fazzoletto, il rossore e le lesioni squamose compaiono intorno al naso e sulle ali. A volte l'abbondanza abbondante non disturba il bambino, tuttavia, a causa del grave gonfiore della mucosa nasale, la respirazione nasale è compromessa. Il processo si diffonde rapidamente nella tromba di Eustachio (la connessione della cavità nasale con l'orecchio medio), che porta a una sensazione di congestione nelle orecchie e a una diminuzione della funzione uditiva.

    Come distinguere una rinite allergica da un raffreddore

    Spesso i genitori che non hanno un'educazione medica si chiedono: come definire la rinite allergica in un bambino, perché è così facile confonderlo con un raffreddore comune? Al fine di differenziare due malattie completamente diverse e iniziare la terapia in modo tempestivo, è necessario prestare attenzione alle seguenti differenze:

    1. La rinite allergica nei bambini è raramente accompagnata da febbre. E anche se si verifica, non supera i segni del subfebrile (37,2-37,5 ° C).
    2. Una rinite infettiva fredda è accompagnata da debolezza generale, mancanza di appetito, dolori muscolari. Con una natura allergica della malattia, questo non viene osservato..
    3. In quale altro modo riconoscere i sintomi di una rinite allergica in un bambino? Con la rinite ordinaria, il muco prodotto dopo un paio di giorni dall'esordio della malattia acquisisce una tinta giallastra o verdastra. Durante un'esacerbazione di un'allergia, il segreto patologico ha una consistenza liquida ed è caratterizzato da una mancanza di colore.
    4. Una reazione patologica a un allergene, oltre alla rinite, può essere espressa sotto forma di varie dermatiti, arrossamenti, prurito.

    Se sospetti una rinite allergica in un bambino, devi immediatamente contattare un istituto medico per identificarne la causa. Fino a quando l'allergene non viene eliminato, la malattia progredirà, causando disagio al bambino..

    Diagnosi della malattia

    Se ci sono segni di rinite allergica nei bambini, saranno richiesti test speciali. Dopo 5 anni, il bambino viene sottoposto a speciali test cutanei per identificare l'irritante. Per questo, vengono fatti piccoli tagli sulla pelle con una piccola lama, dopo di che vengono applicati ad essi allergeni preparati in anticipo. La risposta del corpo viene valutata dopo 10-15 minuti. Se non ci sono cambiamenti sulla pelle, il risultato del test è negativo. Con una reazione positiva (arrossamento, gonfiore), confermano l'inadeguata risposta del corpo all'allergene.

    È molto più difficile identificare la rinite allergica in un bambino. In questo caso i test cutanei non vengono eseguiti. Dovrai prendere un'impronta della mucosa nasale. Con una rinite allergica in un bambino, viene determinato un grande accumulo di eosinofili, simili a calici e mastociti. Inoltre, un neonato prenderà il sangue per determinare il livello di immunoglobuline speciali di classe E. Compaiono solo se esposti a determinati allergeni. Se la diagnosi è confermata, il bambino avrà bisogno di un trattamento speciale.

    Come curare una rinite allergica in un bambino?

    Dopo che a un bambino viene diagnosticata una forma allergica di rinite, sarà necessario un trattamento complesso per eliminare la reazione patologica del corpo all'allergene. Inoltre, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni mediche relative allo stile di vita e alla nutrizione del bambino. Come e come trattare una rinite allergica?

    Trattamento farmacologico

    Il trattamento della rinite allergica nei bambini viene effettuato in due direzioni: terapia allergenica specifica e sintomatica. Entrambi i metodi possono alleviare significativamente le condizioni del bambino e completamente, o per lungo tempo, eliminare i sintomi..

    Terapia sintomatica

    Prima di iniziare il trattamento, è indispensabile stabilire la causa della malattia - identificare l'allergene. Successivamente, vengono prescritti farmaci per ridurre la gravità dei principali sintomi della malattia..

    1. Per alleviare la congestione e ridurre l'edema della mucosa, le gocce nasali vasocostrittore vengono utilizzate per la rinite allergica. Può essere una droga con xilometazolina o fenilefrina: "Nazivin" per bambini, "Vibrocil".
    2. Viene anche mostrato l'uso di gocce idratanti per la rinite allergica: "Pinosol", "Aquamaris", "Aqualor". Mantengono il normale stato della mucosa, facilitando la respirazione nasale.
    3. Per ridurre la secrezione e lo strappo nasale, vengono prescritti antistaminici: Suprastin, Cetirizin, Zyrtec. Aiutano bene contro le allergie in tutte le forme della sua manifestazione..
    4. Se la terapia antistaminica è inefficace, può essere necessario un trattamento ormonale. Tali preparati sono generalmente prodotti sotto forma di spray o aerosol. I più efficaci sono "Nasonex", "Nasobek", "Fliksonase". Tali spray per la rinite allergica aiutano a far fronte rapidamente ai sintomi principali e ad alleviare significativamente le condizioni del bambino..

    Iposensibilizzazione a un allergene

    Se la terapia sintomatica è inefficace, sarà richiesto un trattamento specifico per allergeni. Per fare questo, prima identifica l'esatto allergene che provoca una reazione patologica, quindi produce l'iniezione sottocutanea dell'estratto di questo allergene, aumentando gradualmente la sua dose. La procedura viene eseguita settimanalmente. L'intero ciclo di trattamento può durare fino a 5 anni.

    Rimedi popolari

    Come curare la rinite allergica stagionale con rimedi popolari? Ci sono molti trattamenti a casa per questa condizione nei bambini. Tuttavia, prima di utilizzare qualsiasi prescrizione, è necessario consultare un medico per non provocare un deterioramento delle condizioni del bambino. I seguenti fondi sono considerati i più efficaci:

    Radice di zenzero

    Lo zenzero ha potenti proprietà anti-infiammatorie. Ha un effetto positivo sul sistema immunitario umano, contribuendo al suo corretto funzionamento. Come trattare la rinite allergica con radice di zenzero? Di seguito è riportata una ricetta dettagliata per un efficace rimedio domestico.

    1. 50 grammi di radice di zenzero macinati a uno stato molle.
    2. Il succo viene spremuto dalla massa risultante usando una garza.
    3. Successivamente, il succo viene mescolato con un cucchiaio di miele e versato con due bicchieri di acqua calda.
    4. Prendi la medicina popolare in mezzo bicchiere al mattino e alla sera.

    Cinorrodo e dente di leone

    La radice del dente di leone è stata a lungo utilizzata nel trattamento di varie malattie. Il suo effetto positivo è stato anche notato per la rinite allergica. Per sbarazzarsi di sintomi e trattamenti spiacevoli, viene preparata un'infusione di denti di leone e radici di cinorrodo:

    1. Le materie prime vegetali vengono miscelate in rapporto 1: 1 e macinate utilizzando un macinacaffè.
    2. Versare un cucchiaio della miscela risultante in un thermos e versare un bicchiere di acqua bollita.
    3. Lo strumento viene insistito per 10-12 ore, dopo di che viene filtrato.
    4. Prendi un'infusione di 1/3 di tazza tre volte al giorno.

    Nel trattamento della rinite allergica con rimedi popolari, va ricordato che il recupero non arriverà rapidamente. Il corso medio per sbarazzarsi di un tale raffreddore è di circa 6 mesi.

    Caratteristiche di nutrizione e stile di vita di un bambino con rinite allergica

    Una direzione importante nel trattamento della rinite allergica nei bambini è la massima riduzione possibile del contatto con gli allergeni. Una dieta per un tipo allergico di rinite richiede l'esclusione di tutti gli alimenti a cui si è verificata una reazione. A condizione che il polline sia diventato il colpevole della patologia, dovranno essere seguite le seguenti raccomandazioni:

    1. Con questa forma di rinite allergica, i bambini non dovrebbero essere portati in campagna..
    2. La concentrazione di polline nell'aria aumenta in modo significativo al mattino e diminuisce verso l'ora di pranzo, quindi è meglio pianificare passeggiate nel pomeriggio..
    3. Se il bambino è in casa, si sconsiglia inoltre di aprire le finestre al mattino per impedire l'ingresso di polline nella stanza..
    4. In casi gravi, possono essere necessari impianti di purificazione dell'aria e di umidificazione.

    In caso di allergia alla polvere domestica, sono necessarie frequenti pulizie a umido. Tutti i cuscini in piuma, i cuscini in piuma e le coperte devono essere sostituiti con prodotti ipoallergenici. Per ridurre al minimo la quantità di polvere accumulata, è necessario abbandonare completamente tappeti, arazzi, giocattoli morbidi di grandi dimensioni. Invece di tende, puoi appendere le tende perché sono più facili da pulire.

    Cosa devono sapere i genitori - Precauzioni per il trattamento

    Se sospetti una rinite allergica, il tuo bambino dovrebbe rimanere calmo e monitorarlo attentamente. Qualsiasi piccola cosa può essere importante quando si effettua una diagnosi, quindi, senza consultare un medico, non è necessario dare al bambino alcun farmaco, in modo da non macchiare il quadro e non aggravare le sue condizioni. Inoltre, non lasciare che la malattia faccia il suo corso. Un comune naso che cola causato da allergie può portare allo sviluppo di sinusite, otite media e persino asma bronchiale..

    Durante la pulizia dei locali, non utilizzare detergenti chimici. Ciò peggiorerà le condizioni della mucosa già irritata. Inoltre, se viene rilevata un'allergia in un bambino, è necessario monitorare l'umidità dell'aria nella stanza. L'eccessiva secchezza, specialmente in inverno, peggiora le condizioni del bambino.

    Prevenzione

    Le misure preventive volte a prevenire l'insorgenza di rinite allergica non sono particolarmente difficili. È necessario in ogni modo evitare il contatto del bambino con allergeni a cui è stata rilevata una reazione.

    Tuttavia, se il bambino non ha ancora sperimentato il moccio allergico, al fine di prevenire il loro verificarsi in futuro, non dovresti limitare la conoscenza del bambino con gli allergeni..

    Al contatto con la normale polvere di strada, erba secca, animali domestici, il sistema immunitario del bambino impara a rispondere adeguatamente a tali stimoli. Se, fin dalla tenera età, il corpo è abituato alle "minacce" dell'ambiente, allora la probabilità di una rinite allergica diminuisce in modo significativo.