loader

Principale

Scarlattina

Come fare l'inalazione con Ambrobene in un nebulizzatore secondo le istruzioni per bambini e adulti?

Per il trattamento delle malattie respiratorie associate alla produzione ostruita di muco, vengono utilizzati farmaci secretolitici, secretomotori ed espettoranti. L'uso di questi farmaci (farmaci) avviene per via orale e per inalazione.

Quest'ultimo metodo si rivela efficace, poiché il principio attivo viene erogato direttamente alla mucosa del tratto respiratorio, stimolando la peristalsi del loro epitelio e una maggiore separazione del muco. Tra gli altri farmaci di questo gruppo, viene utilizzata la soluzione di Ambrobene per inalazione.

La composizione della soluzione per somministrazione orale e inalazione

La soluzione di ambrobene per inalazione viene venduta in flaconi di vetro marrone da 40 e 100 ml. Produttore: azienda tedesca Merkle.

Ambrobene per inalazione, secondo le istruzioni per l'uso, può essere utilizzato in vari dispositivi, ad eccezione del vapore. Nel nebulizzatore, le sostanze attive passano dalla forma aerosol finemente dispersa al liquido, il che porta a una facile applicazione, un'azione rapida e un'elevata efficienza nel trattamento delle malattie dei bronchi e dei polmoni.

L'uso di un nebulizzatore con ambroxolo consente di scaricare una sostanza viscosa nei bronchi e contribuisce anche allo scarico accelerato delle secrezioni polmonari. Il principale ingrediente attivo è ambroxolo, un derivato della bromexina nella composizione di 7,5 mg in 1 ml di liquido.

Con Ambrobene, le inalazioni hanno il seguente principio d'azione:

  • eccitazione dell'attività motoria delle cellule ciliate del tratto respiratorio;
  • aumento della formazione di tensioattivo negli alveoli dei polmoni.

Questo effetto provoca una diminuzione della viscosità del muco polmonare e ne facilita l'uscita con la tosse..

Per il massimo effetto della terapia, si consiglia di assumere un'abbondante assunzione di liquidi, poiché il liquido migliora l'effetto mucolitico del farmaco.

In quali casi è indicato il farmaco?

La soluzione di ambrobene per somministrazione orale e inalazione può essere utilizzata per patologie del sistema polmonare, quando c'è una tosse umida:

Questo metodo di utilizzo di un nebulizzatore con Ambrobene consente di ridurre il corso degli antibiotici per le infezioni, ridurre la durata dell'assunzione di farmaci antisettici e accelerare la cura delle malattie..

Istruzioni per l'uso in un nebulizzatore

Per coloro che non hanno ancora utilizzato un nebulizzatore, sarà facile capire come realizzare una soluzione per inalazione con Ambrobene. Il principio di utilizzo del dispositivo è molto semplice, ha istruzioni chiare. Per ottenere una soluzione pronta per un nebulizzatore, viene solitamente utilizzata una soluzione salina, che è facile da acquistare in farmacia..

Per il massimo effetto, si consiglia Ambrobene per un nebulizzatore. Questo dispositivo consente ai farmaci di penetrare più facilmente nella superficie interna dei bronchi senza perdita di volume. Come diluire Ambrobene con soluzione salina per inalazione in un nebulizzatore? Nella descrizione del medicinale, si raccomanda di mantenere la proporzione della soluzione salina 1: 1 del farmaco.

Come allevare per bambini e adulti?

Ad Ambrobene - una soluzione per inalazione e ingestione - l'istruzione è semplice. Per l'uso con un nebulizzatore, il farmaco viene diluito in soluzione salina.

Dosaggio con soluzione salina

Il metodo di utilizzo del nebulizzatore con Ambrobene è abbastanza semplice. Dosaggio di Ambrobene e soluzione salina:

  • inalazione di Ambrobene e soluzione salina per bambini di età inferiore a due anni - diluire 1 ml di medicinale in 1 ml di liquido;
  • bambini di età inferiore a 6 anni: 2 ml di farmaco vengono diluiti in 2 ml di liquido;
  • istruzioni per l'uso per inalazione in un nebulizzatore con Ambrobene consiglia agli adulti di usare da 2 a 3 ml di farmaco per 3 ml di liquido.

Poiché 1 ml di medicinale contiene 7,5 mg di ambroxolo, è necessario assumere:

  • bambini di età inferiore a 2 anni - 7,5 mg di sostanza attiva;
  • pazienti da 2 a 6-15 mg di ambroxolo;
  • al resto sono mostrati dosaggi da 15 a 22,5 mg di ambroxolo.

Come diluire Ambrobene per inalazione in un nebulizzatore è facile da capire. Ma quanto spesso dovrebbero essere fatti? I dosaggi sopra descritti sono per una sola applicazione..

Per un effetto terapeutico duraturo, si consiglia a tutti i gruppi di persone di farlo 1-2 volte ogni 24 ore, in base alla gravità della malattia. Il tempo ottimale per la procedura è di 1,5 ore dopo aver mangiato.

Come inalare?

Le istruzioni per l'uso non forniscono istruzioni chiare sulla durata della sessione del nebulizzatore. In pratica, il seguente dosaggio di Ambrobene per inalazione è adatto all'azione desiderata del farmaco:

  • 5 minuti - per pazienti di età inferiore a 6 anni;
  • 10 minuti - per altre categorie di pazienti.

Come fare l'inalazione con Ambrobene per un nebulizzatore? L'agente viene diluito in soluzione salina e riscaldato a 36–37 C. Il paziente deve inalare una sospensione fine attraverso il tubo inalatore. Dovresti respirare il nebulizzatore in modo uniforme e con calma, non devi fare respiri profondi per non provocare un attacco di tosse.

Posso inalare contemporaneamente a Berodual?

Molti pazienti sono interessati a sapere se è possibile fare inalazione con Berodual e Ambrobene contemporaneamente. Berodual è un farmaco del gruppo di agonisti beta-adrenergici in combinazioni a base di fenoterolo e ipratropio bromuro. Le sue indicazioni sono asma, ostruzione polmonare e broncospasmo..

Questa combinazione è consentita se ci sono indicazioni per questo: con bronchite ostruttiva, BPCO, accompagnata da espettorato difficile.

È possibile durante la gravidanza?

Durante la gravidanza, l'inalazione con Ambrobene e soluzione salina in un nebulizzatore è controindicata in qualsiasi dosaggio. Sebbene durante gli studi clinici non sia stato riscontrato alcun effetto patologico dell'ambroxolo sugli embrioni animali, al momento non sono disponibili dati sufficienti sull'effetto sul corpo di una donna e di un feto. Sebbene la probabilità di danni a un bambino non ancora nato per inalazione di Ambrobene durante la gravidanza sia minima, teoricamente esiste ancora il pericolo.

Attenzione! Se è necessario trattare una tosse umida durante la gravidanza, è necessario consultare uno specialista. Non è necessario assumere droghe da soli. Anche quei medicinali che sono stati usati con successo per trattare raffreddori e tosse umida prima, durante la gestazione, influenzano negativamente la salute del feto..

Qual è la differenza tra Ambrobene e Lazolvan?

Nelle farmacie, ci sono anche altri preparati per nebulizzatori a base di agenti mucolitici. Il farmaco Lazolvan è relativamente popolare..

Qual è la differenza tra Ambrobene e Lazolvan per inalazione? Questi sono sinonimi di farmaci a base di ambroxolo. Entrambe le forme di farmaci contengono 7,5 mg di farmaco. Pertanto, non esiste alcuna differenza fondamentale tra i farmaci..

Entrambi hanno diverse forme: compresse, sciroppo, liquido per somministrazione parenterale, iniezioni e inalazioni. Differenze insignificanti si possono notare tra le sostanze aggiuntive. Il medicinale contiene sorbato di potassio, Lazolvan contiene acido citrico, sodio diidrato, sodio cloruro e benzalconio cloruro.

Recensioni

A proposito di Ambroben per inalazione, le recensioni sono per lo più positive. La maggior parte dei pazienti che hanno utilizzato la soluzione con un nebulizzatore nota la sua alta efficienza nel trattamento della tosse umida, accompagnata da una complicata produzione di espettorato.

Si nota anche un piccolo numero di svantaggi del farmaco: dopo la procedura, a volte si verifica una reazione allergica (starnuti, arrossamento della pelle del viso). C'è spesso un sapore amaro in bocca dopo la procedura, ma questo è avvertito dalle istruzioni ufficiali per l'uso di Ambrobene per inalazione.

Altre forme del farmaco

Esistono altri tipi di farmaco: compresse, sciroppo e soluzione iniettabile.

Soluzione

La soluzione per somministrazione endovenosa viene venduta in fiale da 15 mg / 2 ml, la dose giornaliera è di 30 mg di ambroxolo, distribuita su 3-4 iniezioni al giorno.

Sciroppo

Lo sciroppo di ambrobene per inalazione non viene utilizzato in un nebulizzatore, è indicato solo per la somministrazione parenterale.

  • lo sciroppo può essere preso da due anni, 2,5 ml due volte ogni 24 ore;
  • i bambini da 2 a 6 vengono mostrati fino a 2,5 ml di principio attivo (½ tazza tre volte al giorno);
  • istruzioni per l'uso Ambrobene raccomanda di bere una soluzione per inalazione per bambini da 6 a 12 anni, 1 tazza tre volte in 24 ore;
  • altri gruppi di pazienti sono mostrati da 60 a 120 mg di ambroxolo per 24 ore.

pillole

Le compresse da 30 mg in un blister possono essere assunte da pazienti di età pari o superiore a 6 anni, in giovane età sono vietate le compresse. Le istruzioni per Ambrobene sull'uso di una soluzione per inalazione per bambini di età inferiore ai 12 anni raccomandano di bere ½ compresse 2-3 volte al giorno, adulti - fino a 2 compresse due volte ogni 24 ore. Il dosaggio massimo consentito è di 120 mg al giorno.

Video utile

Per informazioni utili su come inalare correttamente, guarda questo video:

Ambrobene con soluzione salina per inalazione: dosaggio e regole di applicazione

L'ambrobene è un farmaco mucolitico che deve essere utilizzato per inalazione per varie malattie dell'apparato respiratorio. Utilizzando un nebulizzatore, è possibile creare la soluzione Ambrobene per inalazione. Questo metodo di trattamento è considerato abbastanza efficace, soprattutto perché queste procedure sono consentite non solo dagli adulti, ma anche dai bambini..

L'ambrobene è uno dei famosi farmaci che viene utilizzato per inalazione nel trattamento di vari disturbi del tratto respiratorio. Il suo principio attivo è chiaro a ciascuno dei nomi, poiché l'ambroxolo è una sostanza di origine mucolitica. Grazie al suo uso combinato con soluzione salina, il farmaco combatte attivamente contro molti processi infiammatori nei bronchi..

Quando fare l'inalazione con soluzione di Ambrobene e soluzione salina ?

Prima di tutto, l'uso di inalazioni con Ambrobene è prescritto per la difficile rimozione della flemma dai bronchi. L'elenco delle malattie comprende quanto segue:

Bronchite. È prescritto per violazione della pervietà a causa della formazione di espettorato molto spesso. Per la bronchite, la soluzione aiuta ad ammorbidire la tosse assottigliando ed espellendo il catarro in grandi quantità. Questo fattore si verifica a causa di Ambroxol, che è in grado di attivare l'epitelio ciliato abbastanza fortemente.

Bronchite ostruttiva. Con questa forma di malattia, appaiono difficoltà e respiro pesante, specialmente questo momento riguarda i bambini. Ambrobene per inalazione facilita la respirazione e riduce anche la quantità di antibiotici utilizzati per il trattamento.

Asma bronchiale. In questo caso, l'inalazione deve essere effettuata immediatamente dopo un attacco manifest. Questo aiuterà a liberare il muco accumulato e faciliterà la respirazione. Va ricordato che prima di questo è necessario utilizzare i broncodilatatori..

Tosse e polmonite. La tosse è uno dei principali segni di polmonite, pertanto, con la polmonite, la soluzione di inalazione di Ambrobene aiuterà a sbarazzarsi di questo sintomo.

Solo un medico prescrive l'uso della soluzione di Ambrobene per inalazione, determina anche il numero richiesto di procedure utilizzando un nebulizzatore e il dosaggio richiesto.

Come inalare e in quale dosaggio?

È possibile utilizzare la soluzione di Ambrobene per inalazione anche a casa, ma è necessario conoscere chiaramente le proporzioni richieste di farmaci. In un nebulizzatore, queste inalazioni sono diluite con soluzione salina al nove percento. La soluzione deve essere preparata rigorosamente prima della procedura stessa. Aiuta a idratare le mucose e diluisce il catarro.

Diluire questi farmaci in un rapporto 1: 1. Si consiglia di riscaldare la miscela risultante a 37 gradi. Dal momento della preparazione, il medicinale può essere utilizzato solo entro 24 ore. Successivamente, versa il contenuto. Questo metodo ha un numero minimo di reazioni collaterali. Durante la procedura, è necessario respirare uniformemente e non fare respiri profondi, inoltre non è necessario trattenere il respiro, altrimenti il ​​farmaco potrebbe causare tosse. La durata e il dosaggio dell'inalazione con la soluzione di Ambrobene dipendono dalla natura, dalla complessità della malattia e dall'età:

  • i bambini da 0 a 2 anni assumono un farmaco da 1 ml di Ambrobene e 1 ml di soluzione salina, la durata della procedura è di 3-5 minuti 1-2 volte al giorno, preferibilmente dopo un po 'di tempo dopo aver mangiato;
  • i bambini da 2 a 6 anni hanno bisogno di una soluzione di 2 ml di Ambrobene e 2 ml di soluzione salina, la durata dell'inalazione va da 3 a 5 minuti 1-2 volte al giorno;
  • i bambini di età pari o superiore a 6 anni, nonché gli adulti, vengono diluiti in una dose di 2-3 ml di farmaco e 2-3 ml di soluzione salina, la durata della procedura è da 5 a 10 minuti, la quantità al giorno va da 1 a 3 volte.

Queste indicazioni sono condizionate, poiché il trattamento deve essere prescritto solo dallo specialista presente. Al fine di calcolare con precisione le proporzioni, è necessario utilizzare lo speciale tappo di misurazione fornito con la preparazione.

Il corso medio di trattamento è di 5-7 giorni. Alla fine della procedura, nella prima ora, è consigliabile non bere, mangiare o uscire nell'aria gelida.

Caratteristiche del farmaco

Ambrobene si presenta in due forme:

1) versione mini da 40 ml, comoda per il viaggio e lo stoccaggio delle borse;

2) flacone standard, il suo volume è di 100 ml.

L'inalazione con Ambrobene e soluzione salina ha le seguenti caratteristiche: l'effetto si verifica direttamente sul tratto respiratorio, mentre altri organi non soffrono degli effetti negativi dell'assunzione di pillole, sciroppi e iniezioni. Il farmaco inizia molto rapidamente ad agire, penetrando nella mucosa dei bronchi e liberandoli dalla flemma.

La soluzione di Ambrobene può essere utilizzata senza un nebulizzatore, ma è importante ridurre il numero di procedure con inalazione in modo che non vi sia eccesso di Ambroxol nel corpo. In questo caso, l'effetto del farmaco è migliorato..

Controindicazioni Soluzione di ambrobene

Nonostante i molti aspetti positivi dell'uso della soluzione di Ambrobene, ci sono alcune gravi controindicazioni che tutti devono familiarizzare prima di utilizzare:

Il farmaco è vietato se vengono identificati i seguenti segni:

  • alta temperatura, poiché grazie al vapore può diventare ancora più alto;
  • intolleranza individuale al componente principale - ambroxol;
  • malattie croniche di stomaco, reni, fegato e duodeno 12;
  • motilità alterata dei polmoni o dei bronchi;
  • autoescrezione in un'enorme quantità di espettorato;
  • in presenza di segni epilettici;
  • i primi mesi di gravidanza. Nelle settimane seguenti, l'uso è consentito solo dopo un appuntamento dal medico. Durante l'allattamento è necessaria anche la consultazione di uno specialista esperto, poiché il principio attivo è in grado di entrare nel latte;
  • con polmonite bilaterale, il trattamento deve essere effettuato con cautela.

In conclusione, va notato che la soluzione di Ambrobene con soluzione salina è un farmaco abbastanza efficace. È conveniente usarlo per inalazione con un nebulizzatore, anche in un ambiente domestico confortevole. Questo farmaco ha un effetto positivo su una serie di malattie bronchiali, promuove la diluizione accelerata e l'escrezione dell'espettorato.

L'inalazione con Ambrobene può essere utilizzata anche per il trattamento di neonati, questo metodo è il più sicuro. I bambini più grandi sono felici di eseguire le procedure con un nebulizzatore mentre guardano i loro cartoni preferiti. Inoltre, la soluzione di Ambrobene è considerata un farmaco economico della categoria di prezzo medio, inoltre è sufficiente per un gran numero di procedure che sono molto facili da fare, quindi questo strumento è nella prima fila di antitosse.

Istruzioni per l'uso della soluzione di Ambrobene per inalazione di bambini e adulti

L'ambrobene per inalazione è un farmaco comune ampiamente utilizzato nella pratica terapeutica. Il prodotto è un liquido limpido con una tonalità gialla o marrone, senza vari odori; confezionato in una bottiglia scura. Il suo utilizzo è indicato dopo un'accurata diagnosi ed eliminazione delle controindicazioni..

Istruzioni per l'uso di soluzioni per inalazione

Si consiglia di utilizzare Ambrobene liquido secondo il dosaggio indicato. Prima di iniziare l'inalazione, è necessario consultare uno specialista.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco è indicato se il paziente ha gravi malattie del tratto respiratorio in forma acuta o cronica, che sono accompagnate da difficoltà con scarico dell'espettorato. Il rimedio è più efficace per la tosse secca.

L'effetto del farmaco per inalazione

Il farmaco promuove lo sviluppo di effetti mucolitici ed espettoranti. Il principio attivo del prodotto è benzilamide. Questo agente è un metabolita della bromexina. Il suo effetto si sviluppa dopo 30 minuti dall'inalazione, mantenendo l'effetto terapeutico per 8-10 ore.

Durante l'assunzione di Ambrobene, le cellule sierose vengono stimolate nelle ghiandole dell'albero bronchiale. A causa di questo effetto, vengono attivate le cellule dell'epitelio ciliato e si osserva una diminuzione della viscosità e un miglioramento del trasporto mucociliare. Il tensioattivo inizia a essere prodotto in quantità maggiori, grazie al quale può potenziare gli effetti antinfiammatori e immunostimolanti.

Sullo sfondo di una combinazione con antibiotici, l'effetto terapeutico è migliorato.

La composizione della soluzione per inalazione

Il principale ingrediente attivo di Ambrobene è ambroxolo che pesa 75 milligrammi. Acqua purificata, sorbato di potassio e acido cloridrico sono isolati da componenti aggiuntivi che aiutano a mantenere la forma di dosaggio.

Inalazione: sequenza di azioni

Per inalazione, è necessario prima diluire la soluzione alla concentrazione desiderata. È vietato farlo in anticipo, poiché ciò potrebbe causare una riduzione dell'effetto terapeutico.

L'utilizzo prevede la conformità con la fasatura rigorosa:

  1. Prima dell'inalazione, il pacchetto viene aperto e le istruzioni vengono studiate..
  2. Viene misurata la giusta quantità di sostanza.
  3. Il farmaco viene miscelato con soluzione salina.
  4. Il nebulizzatore è acceso, seguito dal riempimento del contenitore.
  5. Il farmaco viene inalato per 10 minuti.

È vietato, quando si eseguono inalazioni, fare un respiro profondo, poiché ciò può portare a un riflesso di tosse. Pertanto, la procedura viene eseguita in condizioni di respirazione calma..

Dosaggio

Quando si utilizza Ambrobene, è necessario determinare la concentrazione desiderata del farmaco, poiché una quantità minore della sostanza in arrivo provoca una diminuzione dell'effetto, ma se il dosaggio viene superato, aumenta il rischio di sviluppare gravi complicanze.

Dosi della soluzione per bambini e adulti

Per i pazienti pediatrici, il dosaggio viene selezionato in base all'età.

Per i bambini di età inferiore ai due anni, la dose giornaliera è di 2 millilitri. Il volume risultante è diviso in due applicazioni. Fino a sei anni, il dosaggio viene aumentato a 3 millilitri, con doppio uso.

All'età di oltre 6 anni e fino a dodici anni, il volume giornaliero della soluzione può essere di 4-6 millilitri. Questa massa del farmaco è divisa in due o tre dosi. Nel caso di un decorso grave e mancanza di effetto dalla terapia, è necessario aumentare la dose a 16 millilitri, seguita da una graduale cancellazione.

Per pazienti adulti e bambini di età superiore ai dodici anni, è sufficiente utilizzare 8 millilitri di Ambrobene, che sono divisi in due dosi.

L'introduzione del farmaco può essere effettuata da qualsiasi dispositivo, l'unica eccezione saranno gli inalatori di vapore. Ciò è dovuto alla possibile distruzione del principale ingrediente attivo a temperature elevate..

Per produrre l'inalazione, devi prima preparare una soluzione. Per capire come diluire la soluzione, è necessario prendere contenitori uguali. Per ottenere la concentrazione richiesta, la soluzione salina deve essere usata tanto quanto Ambrobene.

Come usare durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza, non è particolarmente raccomandato l'uso di Ambrobene nelle fasi iniziali della gestazione. Ciò è dovuto alla quantità insufficiente di informazioni ricevute sull'effetto sul feto e sul corso della gravidanza. La ricezione è consentita solo nei casi in cui i benefici dell'uso superino il rischio.

Durante l'allattamento, è anche necessario limitare l'uso. Si raccomanda di passare all'alimentazione artificiale durante il trattamento.

Precauzioni per l'uso

Nonostante il fatto che lo sviluppo di effetti collaterali sia piuttosto raro, ai pazienti deve essere ricordata la necessità di un monitoraggio regolare del loro benessere..

Se viene rilevata una malattia al fegato, il paziente deve prestare particolare attenzione durante l'uso del farmaco. Inoltre, durante il trattamento, sullo sfondo di un significativo accumulo di espettorato e una violazione del suo scarico, è necessario essere sotto controllo medico regolare..

Se si sviluppa secchezza della gola, nausea o vomito, si raccomanda di interrompere il trattamento con questo rimedio..

Effetti collaterali

Lo sviluppo di effetti collaterali può essere associato allo sviluppo di ipersensibilità individuale al farmaco..

Tra questi, i più comuni sono:

  1. Reazioni allergiche di varia gravità con prurito, arrossamento, orticaria e gonfiore delle mucose a possibile shock anafilattico.
  2. Mal di testa con vertigini e fotopsia.
  3. Manifestazioni di intossicazione sotto forma di debolezza, malessere, sonnolenza e ridotta tolleranza all'esercizio.
  4. Manifestazioni dispeptiche con diarrea, nausea, vomito, che non dipendono dall'assunzione di cibo e dal dolore nella regione addominale.
  5. Sintomi di rinorrea e secchezza delle mucose.

Controindicazioni

Prima di utilizzare il prodotto, è necessario escludere la presenza di controindicazioni che possono portare al paziente a gravi complicazioni.

Le controindicazioni includono:

  1. La presenza di una sindrome di immobilità dell'epitelio ciliare (discinesia ciliare primaria), nonché di patologie genetiche accompagnate da alterato funzionamento delle ciglia nel tratto respiratorio.
  2. Gravidanza nel secondo e terzo trimestre.
  3. Periodo di lattazione.
  4. Condizioni associate all'esacerbazione dell'ulcera peptica nello stomaco e nel duodeno.

Queste condizioni si verificano spesso nei casi in cui si verifica una reazione di ipersensibilità.

Se la funzionalità epatica è compromessa

Sullo sfondo di malattie che sono accompagnate da una violazione della funzione degli organi, che si manifesta per insufficienza, è necessario regolare la dose, nonché aumentare l'intervallo nell'applicazione.

Funzione renale

In questo caso, è anche necessario ridurre la quantità del farmaco prescritto per la dose terapeutica giornaliera. Sullo sfondo di un trattamento a lungo termine, si raccomanda di controllare il livello di creatinina.

Compatibilità con altri medicinali

Quando Ambrobene è combinato con un gruppo di antitosse, si osserva una depressione respiratoria, che provoca l'accumulo di secrezioni vicino alle pareti dei bronchi.

L'eritromicina, la doxiciclina e l'amoxicillina, se combinate con il principio attivo del farmaco, aumentano la loro concentrazione. Quando si usano farmaci per pazienti con insufficienza renale e epatica, è necessario monitorare il lavoro di questi organi.

Posso inalare insieme a Berodual

La combinazione di Ambrobene con Berodual è possibile. Ciò è dovuto alla reciproca complementarità dell'azione terapeutica in risposta all'uso simultaneo di fondi.

Le indicazioni per tali combinazioni sono bronchite ostruttiva e malattia polmonare ostruttiva cronica con accumulo di grandi quantità di espettorato..

Applicazione con Ambroxol

L'uso simultaneo di questi fondi non è raccomandato a causa dello stesso effetto terapeutico. Il loro uso aumenta il rischio di complicanze..

Durata del trattamento e recensioni dei pazienti

La durata dell'uso di Ambrobene non è limitata. Lo sviluppo della dipendenza non è stato clinicamente dimostrato, quindi la terapia può richiedere un periodo di tempo significativo. Il trattamento continua fino a quando il paziente non nota un miglioramento del benessere generale..

Secondo i pazienti che sono stati trattati con il farmaco, il farmaco è altamente efficace e ha una percentuale minima di effetti collaterali..

Elena, 25 anni. “Ambrobene è stato prescritto per un bambino di 10 anni sullo sfondo di frequenti esacerbazioni di bronchite cronica. Diamo la preferenza alle inalazioni a causa del rapido miglioramento del benessere generale. Già dopo alcune ore, l'espettorato inizia a separarsi più facilmente, la tosse continua si interrompe, la respirazione diventa più facile ".

Anatoly, 47 anni. “Sullo sfondo di un'infezione respiratoria acuta, abbiamo scoperto la comparsa di bronchite, che è accompagnata da tosse e mancanza di respiro. Dopo l'esame, il medico ha raccomandato di iniziare il trattamento con Ambrobene soluzione per inalazione. Dopo diverse inalazioni, i sintomi sono diminuiti in modo significativo e le condizioni generali sono migliorate. Durante l'uso non sono stati rilevati effetti collaterali o complicanze. Il dosaggio è facile da selezionare, non ci sono difficoltà nell'allevamento. ".

Analoghi

Esistono molte sostanze simili che possono sostituire Ambrobene.

Tra questi ci sono:

  • Lazolvan. Questo è l'analogo più conveniente di Ambrobene. Il prodotto è disponibile sotto forma di compresse o sciroppo. Quando lo si utilizza, esiste un'efficace diluizione dell'espettorato e facilita la sua rimozione dalle pareti bronchiali. L'ambroxolo cloridrato è isolato come principale ingrediente attivo. I mezzi differiscono solo nel costo, poiché il prezzo di Lazolvan è di almeno 100 rubli.
  • Ascoril. Il farmaco è un agente combinato che promuove lo sviluppo di broncodilatatore, espettorante o azione mucolitica. Include diversi componenti. Ascoril ha una vasta gamma di applicazioni, le indicazioni includono malattie polmonari infiammatorie, alterazioni del tessuto enfisematoso e infezione da tubercolosi. Le istruzioni per l'uso forniscono informazioni sulla possibilità di utilizzo da parte di pazienti di età inferiore ai sei anni.

Condizioni di conservazione e durata

È vietato utilizzare il prodotto entro 5 anni dalla data della sua fabbricazione. Per mantenere l'effetto terapeutico, è necessario conservare Ambrobene in una stanza buia, senza accesso alla luce solare e temperature superiori a 25 gradi..

Ambrobene (compresse, sciroppo, soluzione, per inalazione) - istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

L'ambrobene appartiene a sostanze chimiche che hanno un effetto espettorante e un effetto dimagrante catarro. Il farmaco ha un effetto terapeutico nelle malattie con tosse e scarico espettorato difficile. Il principale ingrediente attivo è ambroxol. L'ambrobene ha anche un effetto antiossidante: neutralizza e rimuove molecole dannose chiamate radicali liberi dal corpo..

Il farmaco riduce la viscosità della flemma e ne facilita il deflusso dai bronchi. Ambrobene agisce come segue:

  • il farmaco stimola la produzione di enzimi nella mucosa bronchiale che rompono i legami tra le sostanze che compongono l'espettorato;
  • attiva la formazione di tensioattivo (una miscela di sostanze attive che prevengono l'adesione degli alveoli dei polmoni);
  • attiva la funzione delle ciglia della mucosa bronchiale, impedendo loro di aderire.

L'ambrobene penetra nella massima concentrazione nel tessuto polmonare, può entrare nel latte materno, attraverso la barriera placentare e nel liquido cerebrospinale. L'effetto dopo somministrazione interna del farmaco si nota dopo 30 minuti e dura (a seconda della dose) 6-12 ore. Dopo la somministrazione sotto forma di iniezione, Ambrobene ha un effetto più veloce e dura 6-10 ore. Escreto nelle urine.

Moduli di rilascio

  • Compresse - 30 mg, 20 pezzi per confezione;
  • Capsule ritardanti ambrobene - 75 mg di ambroxolo, 10 o 20 pezzi per confezione;
  • Sciroppo (3 mg di ambroxolo in 1 ml) - flaconi da 100 ml;
  • Soluzione per inalazione e somministrazione interna (7,5 mg di ambroxolo in 1 ml) - flaconcini da 40 ml e 100 ml;
  • Soluzione iniettabile in fiale (15 mg di ambroxolo in 2 ml) - 5 fiale per confezione.

Istruzioni per l'uso

Indicazioni per l'uso

L'ambrobene in qualsiasi forma di dosaggio viene utilizzato per il trattamento di malattie respiratorie acute e croniche, in cui vi è espettorato e la sua scarica dal tratto respiratorio è compromessa: polmonite, bronchite, asma bronchiale, bronchiectasie.

Il farmaco è anche usato per trattare l'angoscia respiratoria nei neonati (compresi i neonati prematuri) al fine di attivare la sintesi di tensioattivo.

Controindicazioni

  • intolleranza individuale a qualsiasi componente del farmaco;
  • ulcera peptica del duodeno e dello stomaco;
  • epilessia e sindrome convulsiva;
  • fegato funzionale e insufficienza renale;
  • produzione di espettorato in grandi quantità e ridotta motilità bronchiale a causa di ciglia immobili (a causa della minaccia di ristagno di espettorato nei bronchi).

Effetti collaterali

  • Altre reazioni (meno spesso 1%): mal di testa, debolezza, pesantezza alle gambe, brividi, aumento della pressione sanguigna, disturbi urinari.
  • Trattamento ambrobene

    Come usare Ambrobene?

    Le capsule e le compresse devono essere deglutite intere senza aprire la capsula o frantumare la compressa. All'interno di Ambrobene viene assunto dopo i pasti. Il medicinale deve essere assunto con 200 ml di liquido: acqua, tè o succo di frutta. Durante il trattamento, al paziente deve essere fornita molta bevanda, perché il farmaco liquefa meglio catarro con una quantità sufficiente di liquido nella dieta.

    Il farmaco non ha alcun effetto sulla velocità di reazione e attenzione, non ci sono restrizioni professionali durante il trattamento.

    I pazienti con diagnosi di diabete mellito devono tenere conto del fatto che il sorbitolo è incluso nello sciroppo come eccipiente.

    Ambrobene in una soluzione iniettabile viene iniettato per via endovenosa o lentamente in un flusso. Prima della somministrazione, il farmaco viene diluito con soluzione salina - soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, soluzione di Ringer-Locke o soluzione di destrosio al 5%.

    La soluzione per uso interno viene erogata con un misurino attaccato alla confezione del medicinale.

    L'uso del farmaco sotto forma di inalazione è descritto di seguito (nella sezione Ambrobene per inalazione ").

    Dosaggio di ambrobene

    • Compresse: agli adulti vengono prescritti 90 mg / giorno (1 compressa x 3 r.) Per 2-3 giorni, quindi 30 mg / giorno (0,5 compresse X 2 r.).
    • Capsule Ambrobene ritardano: adulti 1 capsula (75 mg) al giorno.
    • Sciroppo: per adulti, 90 mg / giorno (10 ml x 3 r.) Per 2-3 giorni, quindi 60 mg / giorno (10 ml x 2 r.).
    • Soluzione di ambrobene all'interno: per 2-3 giorni, 90 mg / giorno (4 ml x 3 r.), Quindi 60 mg / giorno (4 ml x 2 r.).
    • Ambrobene soluzione iniettabile: adulti, 30-45 mg / die (2 ml x 2-3 r.)

    La durata del trattamento è determinata dal medico individualmente, a seconda della gravità del decorso della malattia. Indipendentemente, senza consultare un medico, si consiglia di assumere il farmaco per non più di 4-5 giorni.

    Per i disturbi funzionali del fegato o dei reni, vengono utilizzate dosi più basse e con un aumento degli intervalli tra le dosi del farmaco. Solo un medico può prescrivere un regime posologico in questi casi..

    Overdose

    I sintomi di un sovradosaggio del farmaco possono includere nausea, vomito, salivazione e riduzione della pressione sanguigna. Per aiutare con un sovradosaggio, è necessario sciacquare lo stomaco nelle prime 2 ore dopo l'assunzione del medicinale, assumere cibi contenenti grassi.
    Per i dosaggi per bambini, vedere la sezione "Ambrobene per bambini" di seguito

    Ambrobene per bambini

    L'ambrobene in forma di compresse è controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni e sotto forma di capsule ritardanti - fino a 12 anni. Fino a 2 anni, Ambrobene può essere usato solo come indicato da un medico e sotto la sua supervisione. All'interno, il farmaco viene somministrato al bambino dopo un pasto con una quantità sufficiente di liquido (tè caldo, succo di frutta, acqua, brodo).

    La forma di dosaggio più conveniente di Ambrobene per il trattamento dei bambini è lo sciroppo. Viene dosato usando un misurino di plastica: 1 ml di sciroppo - 3 mg di ingrediente attivo.

    Dosi di sciroppo per bambini

    • fino a 2 anni - 15 mg / giorno (2,5 ml x 2 r.);
    • da 2 a 6 anni - 22,5 mg / giorno (2,5 ml x 3 r.);
    • da 6 a 12 anni - 30-45 mg / giorno (5 ml x 2-3 r.);
    • oltre 12 anni - come adulti: 90 mg / giorno (10 ml x 3 r.) per 2-3 giorni, quindi 60 mg / giorno (10 ml x 2 r.).

    Dosi del farmaco in compresse

    bambini da 6 a 12 anni - 0,5 tab. x 2-3 rubli / giorno.

    Dosi del farmaco in capsule per bambini dopo 12 anni

    1 capsula (75 mg) al giorno, preferibilmente alla stessa ora del giorno.

    Dosi del farmaco per bambini sotto forma di soluzione all'interno

    • fino a 2 anni - 1 ml x 2 rubli / giorno;
    • da 2 a 6 anni - 1 ml x 3 rubli / giorno
    • da 6 a 12 anni - 2 ml x 2-3 rubli / giorno;
    • dopo 12 anni - come adulti: 90 mg / giorno (4 ml x 3 r.) per 2-3 giorni, quindi 60 mg / giorno (4 ml x 2 r.).

    Dosi del farmaco per bambini sotto forma di iniezioni

    Ambrobene soluzione iniettabile viene somministrato ai bambini per via sottocutanea, intramuscolare e endovenosa (flebo o getto lento). Soluzione salina (0,9%) di cloruro di sodio, soluzione di Ringer-Locke, soluzione al 5% di levulosio, glucosio sono usati come solvente.

    La dose del farmaco è prescritta al tasso di 1,2 -1,6 mg / kg di peso corporeo del bambino.

    • Bambini sotto i 2 anni - 1 ml x 2 rubli / giorno;
    • 2-6 anni - 1 ml x 3 rubli / giorno;
    • dopo 6 anni - 2 ml x 2-3 rubli / giorno

    In caso di sindrome da distress respiratorio nei neonati (compresi i neonati prematuri), la dose del farmaco può essere aumentata a 10 mg / kg di peso corporeo al giorno e persino fino a 30 mg / kg di peso corporeo nei casi più gravi. La dose giornaliera del farmaco viene somministrata 3-4 volte al giorno. Annulla il farmaco quando i sintomi scompaiono.

    La soluzione iniettabile non deve essere combinata nello stesso contagocce (o siringa) con farmaci con un pH superiore a 6,3.

    L'uso di Ambrobene sotto forma di inalazione per bambini, vedere sotto nella sezione "Ambrobene per inalazione".

    Per inalazione

    Nel trattamento delle malattie dell'apparato respiratorio, puoi anche utilizzare un metodo come l'inalazione Ambrobene. A volte sarà più efficace di altre vie di somministrazione del farmaco. Ciò è particolarmente vero per il trattamento di malattie croniche (asma bronchiale, bronchite ostruttiva, bronchiectasie).

    I vantaggi di questo metodo di trattamento: il farmaco entra immediatamente nella mucosa dei bronchi e agisce immediatamente; il farmaco ha un effetto più efficace, fornendo il minor numero di reazioni collaterali; le inalazioni di Ambrobene possono ridurre la durata del trattamento e la dose di farmaci antibatterici.

    Il farmaco liquefa rapidamente una flemma densa e viscosa che interferisce con la pervietà dei bronchi. Tossicando il catarro dopo l'inalazione, il paziente avverte un significativo sollievo. Utilizzando l'inalazione di ambrobene per bronchiectasie, è possibile ottenere una remissione più lunga.

    I bronchi vengono rilasciati dal muco viscoso chiaro per inalazione dopo un attacco di asma bronchiale. Per prevenire l'insorgenza di un attacco di broncospasmo innescato dall'inalazione, prima della procedura, si raccomanda al paziente di assumere fondi che dilatano i bronchi.

    Per inalazione Ambrobene, viene utilizzata una soluzione che può essere utilizzata anche per la somministrazione interna. In alcuni casi, viene utilizzata la somministrazione simultanea del farmaco per via orale e per inalazione, tenendo conto della dose giornaliera del farmaco. La soluzione viene dosata con un misurino.

    Per inalazione, è possibile utilizzare qualsiasi attrezzatura moderna (ad eccezione dell'inalazione di vapore). Il dispositivo più conveniente è un nebulizzatore che converte la medicina in un aerosol che può penetrare nelle aree difficili da raggiungere dei polmoni e dei bronchi. Questo dispositivo è comodo da usare sia in ospedale che a casa.

    Prima dell'uso, la soluzione di Ambrobene viene diluita a metà con soluzione fisiologica di cloruro di sodio e riscaldata a 36-37˚С. La soluzione preparata viene posta in un contenitore speciale, quindi l'inalatore viene acceso. Per prevenire l'insorgenza di tosse durante l'inalazione, respirare normalmente piuttosto che profondamente. Puoi inalare il medicinale usando una maschera indossata sul viso o attraverso uno speciale tubo respiratorio (lo prendi in bocca).

    Dosaggi di Ambrobene per inalazione:

    • bambini di età inferiore a 2 anni - 1 ml di soluzione di Ambrobene 1-2 rubli / giorno (solo sotto controllo medico);
    • bambini da 2 a 6 anni - 2 ml x 1-2 rubli / giorno;
    • bambini sopra i 6 anni e adulti - 2-3 ml x 1-2 rubli / giorno.

    L'inalazione viene di solito effettuata per 4-5 giorni.

    Durante la gravidanza e l'allattamento

    Negli esperimenti sugli animali, non sono stati rivelati effetti teratogeni di Ambrobene sul feto. Non ci sono dati clinici a conferma della sicurezza del farmaco durante la gravidanza. Sulla base di questo, si raccomanda di evitare di prescrivere il farmaco alle donne in gravidanza (specialmente nel primo trimestre).

    Nell'II o III trimestre di gravidanza, la nomina di Ambrobene è consentita solo su decisione del medico e nei casi in cui l'effetto terapeutico è superiore al possibile rischio di esposizione al feto.

    Data l'ingestione del farmaco nel latte materno, l'assunzione del farmaco da parte di una donna che allatta è possibile come prescritto da un medico nel valutare il rapporto tra i benefici del trattamento e il rischio per il bambino.

    Con una tosse secca

    La risposta di difesa del corpo alle infezioni è una tosse. In caso di tosse secca, il trattamento deve essere effettuato senza indugio. Una tosse secca non porta sollievo al paziente e può persino causare complicazioni: pneumotorace (aria che entra nella cavità pleurica quando si rompe il tessuto polmonare) o pneumomediastino (aria che entra nel mediastino quando si rompono i bronchi).

    Una tosse secca con infiammazione del sistema respiratorio deve essere trasferita a una umida. Ciò può essere ottenuto con l'aiuto di Ambrobene, utilizzando qualsiasi forma di rilascio di farmaci. Il modo più semplice per ottenere l'effetto desiderato è con l'inalazione. Sotto l'azione dell'ambroxolo, la mucosa dei bronchi produce muco, l'espettorato viene liquefatto ed escreto.

    In alcuni casi, la tosse può essere secca anche quando il catarro si trova nei bronchi, ma non tossisce a causa della ridotta attività motoria dei bronchi. In questi casi, l'uso di Ambrobene non viene mostrato e rappresenta persino un pericolo.

    Interazione farmacologica Ambrobene

    Analoghi

    Esistono numerosi analoghi di Ambrobene per il principio attivo (sinonimi):
    Ambroxol, Ambrolan, Lazolgin, Bronchoxol, Ambrosan, Lazolvan, Bronchorus, Medox, Bronhovern drops, Neo-Bronchol, Mucobron, Deflegmin, AmbroHexal, Remebrox, Halixol, Flavamed, Suprima-kof, ambroxol-retard.

    Lazolvan o Ambrobene?

    I produttori di farmaci sono diversi: Ambrobene è prodotto dalla nota azienda farmaceutica Ratio Farm in Germania e Lazolvan - in Grecia e in Italia. Tuttavia, il principio attivo di entrambi i farmaci è l'ambroxolo. Pertanto, l'effetto terapeutico di Ambrobene e Lazolvan è praticamente lo stesso: assottigliano il catarro e stimolano il riflesso della tosse.

    L'ambrobene ha più forme di dosaggio di Lazolvan, ma, allo stesso tempo, più controindicazioni. Lasolvan può essere usato a qualsiasi età. L'uso di entrambi i farmaci non è raccomandato durante la gravidanza o l'allattamento. È indesiderabile prescrivere entrambi i farmaci per una tosse umida.

    Nonostante un meccanismo d'azione simile, i farmaci si differenziano per gli eccipienti nella loro composizione, che dovrebbero essere presi in considerazione quando si sceglie un farmaco.
    Il prezzo di Ambrobene è inferiore a Lazolvana.

    Una risposta inequivocabile alla domanda "Qual è meglio di questi due farmaci?" non. Il farmaco viene selezionato individualmente dal medico.

    Recensioni sul farmaco

    La maggior parte delle recensioni sul farmaco sono state scritte dalle madri dei bambini, che notano un effetto abbastanza rapido del trattamento e una buona tolleranza del farmaco (indipendentemente dalla forma di rilascio). Solo in alcune recensioni si nota il sapore sgradevole della medicina; altri pazienti, al contrario, come il suo gusto.

    Gli autori considerano il vantaggio di Ambrobene che il medicinale in varie forme è usato per trattare sia bambini che adulti. Alcuni pazienti indicano che ci sono analoghi più economici del farmaco. Altri trovano il farmaco efficace ed economico..

    Soluzione di Ambrobene - istruzioni per l'uso

    Numero di registrazione:

    Nome commerciale: Ambrobene

    Nome internazionale non proprietario:

    Forma di dosaggio:

    soluzione per somministrazione orale e inalazione

    Composizione
    100 ml di soluzione contengono:
    principio attivo: ambroxolo cloridrato 0,750 mg
    Eccipienti: sorbato di potassio, acido cloridrico, acqua purificata.

    Descrizione
    Soluzione trasparente, da incolore a leggermente giallastra, inodore.

    Gruppo farmacoterapeutico:

    Codice ATC: R05CB06

    EFFETTO FARMACOLOGICO
    L'ambroxolo (un metabolita attivo della bromexina) è un farmaco mucolitico che migliora le proprietà reologiche dell'espettorato, riduce la viscosità e le proprietà adesive, favorendone l'eliminazione dal tratto respiratorio.
    L'ambroxolo stimola l'attività delle cellule sierose delle ghiandole della membrana bronchiale, la produzione di enzimi che rompono i legami tra polisaccaridi dell'espettorato, la formazione di un tensioattivo e direttamente l'attività delle ciglia bronchiali, impedendo loro di aderire.
    Dopo somministrazione orale, l'effetto terapeutico si verifica dopo 30 minuti e dura 6-12 ore (a seconda della dose assunta).

    INDICAZIONI PER L'USO
    Ambrobene: una soluzione per somministrazione orale e inalazione viene utilizzata per le malattie del tratto respiratorio con rilascio di espettorato viscoso e con difficoltà nello scarico dell'espettorato:
    - bronchite acuta e cronica, polmonite;
    - asma bronchiale;
    - bronchiectasie.

    CONTROINDICAZIONI
    - ipersensibilità all'ambroxolo e / o ad altri componenti della forma di dosaggio finita;
    - ulcera peptica dello stomaco e del duodeno;
    - sindrome epilettica

    Controindicazioni relative
    Se la capacità funzionale dei reni è limitata e / o in gravi patologie epatiche, Ambrobene deve essere assunto con estrema cautela, riducendo la dose utilizzata e aumentando il tempo tra le dosi del farmaco (di solito in queste condizioni, il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un medico).
    Con estrema cautela e solo sotto la supervisione di un medico, Ambrobene deve essere usato anche in caso di ridotta motilità dei bronchi e con grandi volumi di secrezioni secrete (il rischio di ristagno di secrezioni nei bronchi).

    SOMMINISTRAZIONE DURANTE LA GRAVIDANZA E L'ALLATTAMENTO
    Nonostante fino ad ora non vi siano dati affidabili sull'effetto negativo dell'ambroxolo sul feto e sui neonati, Ambrobene può essere usato durante la gravidanza, specialmente nel primo trimestre, e durante l'allattamento solo dopo un'attenta analisi del rapporto rischio / beneficio da parte del medico curante.

    MODALITÀ DI APPLICAZIONE E DOSE
    Uso interno:
    All'interno del farmaco Ambrobene viene assunto dopo un pasto con una quantità sufficiente di liquido (ad esempio acqua, succo o tè) utilizzando il misurino in dotazione.
    Di solito vengono utilizzati i seguenti dosaggi (1 ml di soluzione contiene 7,5 mg di ambroxolo):
    I bambini di età inferiore a 2 anni assumono 1 ml di soluzione 2 volte al giorno (15 mg / giorno).
    I bambini da 2 a 6 anni assumono 1 ml di soluzione 3 volte al giorno (22,5 mg / giorno).
    I bambini dai 6 ai 12 anni assumono 2 ml di soluzione 2-3 volte al giorno (30-45 mg / giorno).
    Adulti e adolescenti nei primi 2-3 giorni di trattamento assumono 4 ml di soluzione 3 volte al giorno (90 mg / giorno), nei giorni successivi, 4 ml di soluzione 2 volte al giorno (60 mg / giorno).
    Inalazione:
    Quando si utilizza Ambrobene sotto forma di inalazione, è possibile utilizzare qualsiasi attrezzatura moderna (ad eccezione dell'inalazione di vapore). Prima dell'inalazione, il farmaco viene miscelato con una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% (per un'umidificazione dell'aria ottimale, può essere diluito in un rapporto 1: 1) e riscaldato alla temperatura corporea. L'inalazione deve essere eseguita in modalità di respirazione normale (in modo da non provocare shock di tosse). I pazienti che soffrono di asma bronchiale, al fine di evitare irritazioni non specifiche del tratto respiratorio e del loro spasmo, prima dell'inalazione di ambroxolo, è necessario utilizzare broncodilatatori. Di solito vengono utilizzati i seguenti dosaggi (1 ml di soluzione contiene 7,5 mg di ambroxolo):
    I bambini di età inferiore a 2 anni inalano 1 ml di soluzione 1-2 volte al giorno (7,5-15 mg / giorno).
    Bambini da 2 a 6 anni, 2 ml di soluzione 1-2 volte al giorno (15-30 mg / giorno).
    I bambini di età superiore a 6 anni e gli adulti inalano 2-3 ml di soluzione 1-2 volte al giorno (15-45 mg / giorno).
    Il trattamento di bambini di età inferiore a 2 anni viene effettuato solo sotto la supervisione di un medico.
    Si consiglia di bere molti liquidi durante l'assunzione di Ambrobene..
    Non è consigliabile utilizzare Ambrobene senza prescrizione medica per più di 4-5 giorni.

    EFFETTO COLLATERALE
    Occasionalmente possono svilupparsi debolezza, mal di testa, secchezza delle fauci e delle vie respiratorie, salivazione, rinorrea, gastralgia, nausea, vomito, diarrea, costipazione, disuria, esantema. In casi molto rari, possono verificarsi reazioni allergiche (eruzione cutanea, angioedema del viso, insufficienza respiratoria, reazione alla temperatura con brividi). È stato riferito che in alcuni casi è stata osservata dermatite allergica da contatto e in un caso è stato osservato uno shock anafilattico.

    INTERAZIONE CON ALTRI MEDICINALI
    L'uso simultaneo con farmaci che hanno attività antitosse (ad esempio contenente codeina) non è raccomandato a causa della difficoltà a rimuovere l'espettorato dai bronchi sullo sfondo di una diminuzione della tosse.
    La somministrazione simultanea di antibiotici (amoxicillina, cefuroxima, eritromicina, doxiciclina) migliora il flusso di antibiotici nel tratto polmonare. Questa interazione con la doxiciclina è ampiamente utilizzata a fini terapeutici..

    OVERDOSE
    Ambroxol è ben tollerato se assunto per via orale ad una dose fino a 25 mg / kg al giorno.
    Sintomi: aumento della salivazione, nausea, vomito, diminuzione della pressione sanguigna.
    Trattamento: lavanda gastrica nelle prime 1-2 ore dopo l'assunzione del farmaco, l'assunzione di cibi contenenti grassi; è necessario monitorare i parametri emodinamici e condurre, se necessario, la terapia sintomatica.

    MODULO PER IL RILASCIO
    Una bottiglia di vetro scuro contenente 40 ml o 100 ml di farmaco, con un tappo contagocce e un tappo a vite. 1 flacone con misurino in dotazione e informazioni per il consumatore in una scatola di cartone.

    CONDIZIONI DI ARCHIVIAZIONE
    A una temperatura non superiore a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini!

    DATA DI SCADENZA
    5 anni.
    Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

    CONDIZIONI DI RILASCIO DELLE FARMACIE
    Sul bancone.

    PRODUTTORE
    ratiopharm GmbH, Germania;
    prodotto da Merkle GmbH, ul. Ludwig Merkle 3, 89143 Blaubeuren, Germania.

    Rappresentanza dell'azienda:
    123001 Mosca, Vspolny lane, 19/20, edificio 2

    Ambrobene

    Composizione

    Una compressa di Ambrobene contiene 30 mg di ambroxolo, lattosio sotto forma di monoidrato (lattosio monoidrato), amido di mais (Maidis amylum), magnesio stearato (magnesio stearato), biossido di silicio (biossido di silicio) colloidale anidro.

    Una capsula a rilascio prolungato contiene 75 mg di ambroxolo, cellulosa microcristallina (cellulosa microcristallina), Avicel PH 102 e PC 581, trietil citrato, acido metacrilico e copolimero di etilacrilato (1: 1) (acido metacrilico etil acrilato), copolimero ms (Pharmacoat 603; ipromellosa), biossido di silicio colloidale anidro. Il guscio che copre la capsula contiene: gelatina (gelatina), biossido di titanio (biossido di titanio), coloranti (ossido di ferro rosso, giallo e nero).

    100 ml di sciroppo contengono 0,3 grammi di ambroxolo, sorbitolo liquido (sorbitolo) 70%, glicole propilenico (glicole propilenico), saccarina (saccarina), acqua, aroma di lampone.

    100 ml di soluzione per somministrazione orale e inalazione contiene 0,75 grammi di ambroxolo, sorbato di potassio; acido cloridrico (acido cloridrico), acqua.

    2 ml di soluzione per somministrazione endovenosa contiene 15 mg di ambroxolo, acido citrico monoidrato (acido citrico monoidrato), cloruro di sodio (cloruro di sodio), sodio idrofosfato eptaidrato (sodio idrofosfato eptaidrato), acqua.

    Modulo per il rilascio

    Ambrobene ha 5 forme di rilascio:

    • pillole;
    • soluzione iniettabile per somministrazione endovenosa;
    • capsule ritardanti;
    • sciroppo;
    • soluzione per inalazione e somministrazione di p / os.

    Le compresse sono biconvesse, rotonde. Il loro colore è bianco, c'è un rischio da un lato. Una confezione del farmaco può contenere 2 o 5 blister da 10 compresse di Ambrobene.

    Il corpo delle capsule di gelatina ritardata è incolore, trasparente, il cappuccio è marrone, i contenuti sono granuli bianchi o leggermente giallastri. Una confezione del farmaco contiene 1 o 2 blister da 10 capsule.

    Lo sciroppo è un liquido trasparente incolore (o leggermente giallastro) con un odore di lampone. Nelle farmacie, viene venduto in bottiglie di vetro da 100 ml. Ogni bottiglia è sigillata con un tappo a getto e chiusa con un tappo a vite in plastica. Ogni confezione include un misurino.

    Una soluzione per inalazione e somministrazione orale è un liquido limpido e inodore che può essere incolore o giallo chiaro con una tinta leggermente brunastra. La soluzione viene venduta in flaconi di vetro da 40 o 100 ml. Ogni bottiglia è sigillata con un tappo contagocce e chiusa con un tappo a vite in plastica. Ogni confezione contiene un misurino.

    La soluzione iniettabile in vena è un liquido limpido, incolore o leggermente giallastro. È prodotto in fiale da 2 ml di vetro scuro (il primo tipo), 5 fiale in un pallet di plastica, 1 pallet in un pacchetto.

    effetto farmacologico

    Espettorante, mucolitico.

    Farmacodinamica e farmacocinetica

    L'ambroxolo è una sostanza che è un metabolita della bromexina. La sua azione è volta a stimolare lo sviluppo prenatale (intrauterino) dei polmoni: sullo sfondo dell'uso del farmaco, aumenta la sintesi e la secrezione di tensioattivo polmonare e anche il suo decadimento è bloccato.

    L'ambrobene ha effetti secretomotori, espettoranti e secretolitici, attiva la funzione delle cellule sierose delle ghiandole, che sono localizzate nella mucosa dei bronchi, aumenta la quantità di secrezione mucosa e stimola il rilascio di tensioattivo negli alveoli e nei bronchi, aiuta a ripristinare l'equilibrio disturbato delle componenti mucose e sierose dell'espettorato.

    L'ambroxolo aumenta l'attività degli enzimi idrolizzanti, stimola il rilascio di lisosomi dalle cellule di Clara nei bronchioli dei polmoni e la funzione delle ciglia dell'epitelio ciliato, grazie alla quale viene diluito l'espettorato e migliorato il trasporto mucociliare di secrezioni patologiche.

    Nel corso di studi preclinici, è stato riscontrato che Ambroxol ha effetti antiossidanti. Se usato contemporaneamente agli antibiotici Doxiciclina, Amoxicillina, Eritromicina e Cefuroxima, aumenta la concentrazione di questi ultimi nelle secrezioni e nell'espettorato secreti dai bronchi.

    L'effetto dopo l'uso del farmaco si sviluppa dopo circa mezz'ora dopo l'assunzione di p / os (all'interno) e tra circa 10 minuti a mezz'ora dopo la somministrazione rettale. La durata dell'effetto terapeutico è dose-dipendente e varia da 6 a 12 ore.

    Quando assunto p / os, Ambroxol è quasi completamente assorbito dal tratto digestivo. La Cmax viene raggiunta dopo 1-3 ore. A causa del metabolismo presistemico, la biodisponibilità assoluta di ambroxolo dopo somministrazione di p / os diminuisce di circa un terzo.

    I metaboliti risultanti (glucuronidi e acido dibromoantranilico) vengono escreti dai reni.

    La sostanza si lega alle proteine ​​plasmatiche del sangue di circa l'80-90%.

    L'ambroxolo penetra nella barriera placentare e nel liquido cerebrospinale (cerebrospinale) ed è anche escreto nel latte di una donna che allatta.

    L'emivita plasmatica è di 7-12 ore. L'emivita di eliminazione totale della sostanza e dei suoi metaboliti è di circa 22 ore. Il farmaco viene escreto principalmente dai reni sotto forma di prodotti metabolici ambroxol (circa il 90%) e solo meno del 10% della sostanza viene escreto in forma pura.

    Indicazioni per l'uso

    Le indicazioni per l'uso di Ambrobene sono forme acute e croniche di malattie del tratto respiratorio, in cui il paziente ha difficoltà a scaricare l'espettorato.

    Controindicazioni

    L'uso di Ambrobene è controindicato in caso di ipersensibilità ai componenti del farmaco, così come nel primo trimestre di gravidanza.

    Ulteriori controindicazioni per compresse:

    • ipolattasia;
    • carenza di lattasi;
    • malassorbimento di glucosio-galattosio;
    • età fino a 6 anni.

    Le capsule ritardanti sono vietate ai minori di 12 anni.

    Lo sciroppo di ambrobene non è prescritto per:

    • malassorbimento di saccarosio-isomaltosio;
    • malassorbimento di glucosio-galattosio;
    • intolleranza al fruttosio.

    Il medicinale è prescritto con cautela:

    • con la sindrome delle ciglia immobili (discinesia ciliare primaria) - un'anomalia ereditaria geneticamente determinata nello sviluppo della struttura e della funzione dell'epitelio ciliare del tratto respiratorio;
    • durante la gravidanza (nel 2 ° e 3 ° trimestre);
    • durante l'allattamento;
    • durante i periodi di esacerbazione di ulcere allo stomaco o duodenali (per forme di dosaggio destinate alla somministrazione orale).

    Ambrobene deve essere preso con estrema cautela nei pazienti con compromissione della funzionalità renale o con diagnosi di malattia epatica grave. In questo caso, la dose del farmaco per loro dovrebbe essere più piccola e gli intervalli tra le dosi dovrebbero essere più grandi..

    Effetti collaterali

    Effetti collaterali associati all'assunzione di compresse, sciroppo e capsule a rilascio prolungato:

    • reazioni allergiche (inclusi eruzioni cutanee, prurito, respiro corto, orticaria, angioedema del viso);
    • mal di testa;
    • maggiore debolezza;
    • febbre;
    • reazioni anafilattiche (in casi estremamente rari);
    • mal di stomaco;
    • nausea;
    • costipazione / diarrea;
    • vomito;
    • aumento della secchezza delle mucose del tratto respiratorio e della cavità orale;
    • rinorrea;
    • esantema;
    • disuria.

    Sullo sfondo dell'uso di Ambrobene soluzione per inalazione e ingestione, possono svilupparsi:

    • reazioni di ipersensibilità;
    • reazioni anafilattiche;
    • disturbi nella percezione del gusto;
    • mal di stomaco;
    • aumento della secchezza delle mucose della gola e della bocca;
    • dispepsia;
    • vomito;
    • diarrea.

    Ambrobene soluzione iniettabile in vena può provocare:

    • reazioni allergiche e anafilattiche;
    • febbre;
    • mal di testa ad alta intensità;
    • sentirsi molto stanco;
    • mal di stomaco;
    • edema venoso;
    • debolezza;
    • nausea e vomito.

    Istruzioni per l'uso Ambrobene

    La durata della terapia in qualsiasi forma di dosaggio è determinata su base individuale ed è determinata dalle caratteristiche della malattia. La durata massima del corso di trattamento con Ambrobene senza prescrizione medica è di cinque giorni.

    L'effetto mucolitico del farmaco si manifesta a condizione che il paziente consumi una grande quantità di liquido. Pertanto, durante il periodo di trattamento con il farmaco, il paziente deve bere il più possibile..

    Tutte le forme di dosaggio destinate alla somministrazione di p / os devono essere assunte dopo un pasto, con le gocce premiscelate con acqua, tè o succo di frutta. Le compresse e le capsule sono indicate per essere lavate con abbondante acqua, le istruzioni vietano di masticarle.

    Compresse Ambrobene: istruzioni per l'uso

    La dose ottimale per i bambini di età compresa tra 6 e 12 anni è di mezza compressa 2 o 3 volte al giorno.

    Nei pazienti di età superiore ai 12 anni nei primi 2-3 giorni, il farmaco deve essere assunto 1 compressa tre volte al giorno. Se l'effetto atteso non viene osservato, i pazienti adulti possono aumentare una singola dose a 2 compresse, la frequenza di applicazione del farmaco è 2 volte al giorno.

    Dopo 3 o 4 giorni di trattamento, si consiglia di assumere 1 compressa da 30 mg due volte al giorno.

    Capsule Ambrobene: istruzioni per l'uso

    La dose giornaliera del farmaco in questa forma di dosaggio è di 1 capsula (75 mg).

    Sciroppo di ambrobene: istruzioni per l'uso

    Per i bambini, lo sciroppo viene dosato in base all'età. Quindi, all'età di fino a 24 mesi, si consiglia di bere 2,5 ml due volte al giorno (0,5 misurino); all'età di 24 mesi a 6 anni - 2,5 ml tre volte al giorno; all'età di 6-12 anni - 5 ml due o tre volte al giorno (secondo le indicazioni).

    Per i pazienti di età superiore ai 12 anni, lo sciroppo per la tosse deve essere assunto 10 ml tre volte al giorno per i primi 2-3 giorni. Se necessario, i pazienti adulti possono aumentare la dose a 20 ml due volte al giorno..

    A partire da 3-4 giorni, il trattamento viene continuato assumendo 20 ml di sciroppo al giorno, la dose viene suddivisa in 2 dosi.

    Istruzioni per l'uso Ambrobene per inalazione e interno

    La dose di soluzione p / os è calcolata come segue:

    • 2 ml / giorno in 2 dosi - per bambini di età inferiore a 24 mesi;
    • 3 ml / giorno in 3 dosi - per bambini dai 24 mesi ai 6 anni;
    • 4-6 ml / giorno in 2 o 3 dosi (2 ml per dose) - per bambini di età compresa tra 6 e 12 anni;
    • 12 ml / giorno in 3 dosi - per pazienti di età superiore ai 12 anni nei primi 2-3 giorni di trattamento (se la terapia è inefficace, la dose viene aumentata a 16 ml / giorno con una frequenza di applicazioni 2 volte al giorno);
    • 8 ml / giorno in 2 dosi divise - per pazienti di età superiore ai 12 anni, a partire da 3-4 giorni di trattamento.

    Quando si utilizza Ambrobene per inalazione, è consentito l'uso di qualsiasi attrezzatura moderna ad eccezione degli inalatori di vapore.

    Viene effettuata l'inalazione con soluzione salina, per la quale, immediatamente prima della procedura, il farmaco viene miscelato con una soluzione isotonica di NaCl e riscaldato a temperatura corporea. Per ottenere l'umidificazione dell'aria ottimale, si consiglia di prendere le soluzioni in un rapporto 1: 1.

    Va ricordato che un respiro profondo durante la terapia inalatoria provoca punti di tosse, quindi vengono effettuate inalazioni, cercando di respirare come al solito. I pazienti con diagnosi di asma bronchiale devono eseguire la procedura dopo aver assunto broncodilatatori.

    Come fare l'inalazione per pazienti di diverse fasce d'età:

    • per i bambini di età inferiore a 24 mesi, vengono mostrate una o due procedure al giorno usando 1 ml di soluzione per inalazione;
    • per i bambini dai 24 mesi ai 6 anni, le procedure vengono eseguite con la stessa frequenza, ma utilizzando una dose doppia del farmaco;
    • per tutte le altre categorie di pazienti, una singola dose di Ambrobene soluzione per inalazione è 2-3 ml, la frequenza delle procedure è la stessa - 1 o 2 volte al giorno.

    Soluzione di Ambrobene: istruzioni per l'uso

    La soluzione viene iniettata lentamente in una vena (per almeno 5 minuti), a getto o a goccia, usando come solvente qualsiasi soluzione di base, il cui pH non superi i 6,3 (soluzione di isotonico NaCl, soluzione di Ringer-Locke, soluzione di glucosio al 5% sono adatti a questo scopo ).

    La dose giornaliera dipende dal peso del paziente, viene misurata alla velocità di 30 mg per 1 kg di peso corporeo e distribuita uniformemente su 4 iniezioni al giorno.

    Dopo la scomparsa dei sintomi acuti, si consiglia di passare all'assunzione del farmaco in altre forme di dosaggio.

    Overdose

    Non sono stati stabiliti segni di intossicazione da sovradosaggio di Ambroxol. È stato dimostrato che il superamento della dose raccomandata provoca diarrea e agitazione nervosa..

    Ambroxol è ben tollerato se assunto per via orale alla dose di 25 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno.

    Il sovradosaggio grave può causare aumento della salivazione, nausea, vomito e abbassamento della pressione sanguigna.

    In caso di sovradosaggio grave, è indicata una terapia intensiva: stimolazione del vomito e lavanda gastrica. Queste attività dovrebbero essere svolte nella prima o due ore dopo l'assunzione del farmaco. L'ulteriore trattamento è sintomatico.

    Interazione

    L'uso simultaneo di farmaci antitosse e ambroxolo sopprime il riflesso della tosse, che a sua volta può provocare il ristagno delle secrezioni.

    Ambroxol, se usato contemporaneamente a Eritromicina, Amoxicillina, Doxiciclina e Cefuroxima, aumenta la concentrazione di questi farmaci antibatterici nell'espettorato e nelle secrezioni bronchiali.

    Quando l'ambroxolo viene iniettato in una vena, come solventi devono essere utilizzate soluzioni con un pH non superiore a 6,3. Per ambroxolo, questa cifra è 5, pertanto, troppa differenza nei valori di pH può provocare la precipitazione della base della sostanza..

    Condizioni di vendita

    L'ambrobene in forme di dosaggio per somministrazione orale appartiene alla categoria dei farmaci non soggetti a prescrizione.

    Per acquistare una soluzione per somministrazione endovenosa, è necessaria una prescrizione medica.

    Condizioni di archiviazione

    Conservare in locali dove la temperatura è mantenuta non superiore a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

    Data di scadenza

    istruzioni speciali

    In casi eccezionali, quando si utilizza il farmaco, possono verificarsi gravi reazioni dermatologiche, tra cui sindromi di Lyell e Stevens-Johnson. Se compaiono cambiamenti sulla pelle o sulle mucose, è necessario consultare urgentemente un medico e interrompere il trattamento con Ambrobene.

    Il contenuto calorico dello sciroppo è di 2,6 kcal / grammo di sorbitolo. Un misurino da 5 ml contiene 2,1 grammi di sorbitolo, che equivale a 0,18 XE (unità di pane).

    Il sorbitolo ha la capacità di avere un lieve effetto lassativo.

    Per quale tosse è prescritto Ambrobene??

    L'ambrobene è un mucolitico e, come tutti i farmaci mucolitici, è consigliabile prescriverlo per la tosse secca, causata da malattie del tratto respiratorio inferiore.

    La medicina ottimizza il lavoro delle cellule epiteliali e liquefa la secrezione patologica, facilitando così la sua espettorazione.

    Se la tosse del paziente è umida, abbondante e produttiva, non è necessario prescrivere farmaci per assottigliare l'espettorato.