loader

Principale

Rinite

POLVERE DI ACIDO AMINOCAPRONICO

L'acido aminocaproico (ACA) nel naso è prescritto a pazienti con rinite virale o allergica. Le moderne aziende farmaceutiche producono un numero enorme di medicinali per combattere il raffreddore comune. Gli scaffali della farmacia stanno letteralmente esplodendo con ogni sorta di gocce, spray, soluzioni per il risciacquo del naso. Questi medicinali hanno un effetto vasocostrittore, idratante o antibatterico. Sono impotenti nella lotta contro i virus. L'acido aminocaproico utilizzato per la somministrazione nasale è un'ottima soluzione a questo problema. Questo prodotto non pericoloso e conveniente offre un effetto terapeutico duraturo. Dopo la sua applicazione, c'è un trend positivo nell'ulteriore decorso della malattia..

L'acido aminocaproico è un farmaco del gruppo emostatico che influenza la coagulazione del sangue. Questa sostanza inibisce il processo di scomposizione dei coaguli di sangue e dei coaguli di sangue, che è parte integrante del sistema emostatico. L'ACC regola i processi fisico-chimici nel flusso sanguigno e "spegne" la fibrinolisi, con l'aiuto del quale il corpo distrugge inutili coaguli di sangue e ne impedisce la comparsa nel lume dei vasi sanguigni. Sotto l'influenza di speciali sistemi enzimatici attivati ​​dall'acido, la lisi dei coaguli di sangue si interrompe e il processo di coagulazione del sangue è più rapido ed efficiente. Le piastrine aderiscono: aderiscono e creano un tappo di sangue quando una nave è danneggiata. L'ACC è una sostanza bianca in polvere, insipida e inodore, facilmente solubile in acqua. In conformità con il suo scopo ufficiale, viene utilizzato:

  • Per fermare l'emorragia e prevenire le complicanze postoperatorie,
  • Per le malattie sistemiche quando esiste un alto rischio di perdita di sangue,
  • Con trasfusione di sangue,
  • In odontoiatria - per manipolazioni serie,
  • Con una tendenza patologica a sviluppare la sindrome emorragica,
  • Con interruzione artificiale della gravidanza.

L'ACC è un farmaco ematotropico. Una volta nel sangue, agisce sui fattori della coagulazione, aumenta l'attività delle proteine ​​plasmatiche che controllano la coagulazione, arresta il sanguinamento e normalizza la pressione sanguigna. Il farmaco accelera la formazione e l'adesione delle piastrine, impedendo al sangue di uscire dal letto vascolare.

Il trattamento della rinite con acido è un metodo non convenzionale che non è menzionato nell'annotazione. La scienza non ha dimostrato che il farmaco abbia effetti diversi da quelli emostatici e antiemorragici. Ma molti otorinolaringoiatri e genitori esperti sono sicuri che questo sia il miglior rimedio per un raffreddore, alleviando rapidamente l'infiammazione e alleviando efficacemente i sintomi della malattia..

Effetti principali

L'ACC è un rimedio universale con una serie di proprietà positive e qualità utili. Medicinale:

  1. Rafforza le pareti dei vasi sanguigni, li rende elastici e resistenti,
  2. Sopprime la traspirazione del fluido dai capillari nei tessuti,
  3. Stimola la produzione di interferone,
  4. Combatte efficacemente l'infezione virale sopprimendo la sua attività proteolitica,
  5. Aumenta la resistenza generale del corpo,
  6. Riduce la gravità dei sintomi di allergia sopprimendo la produzione di istamina,
  7. Accelera il processo di rimozione delle tossine dal corpo,
  8. Ha un effetto anti-shock.

L'ACC è uno dei collegamenti nel sistema emostatico, che determina il suo meccanismo d'azione. Gli effetti antiallergici e decongestionanti sono associati all'inibizione della produzione di istamina e alla soppressione della secrezione di anticorpi in risposta all'introduzione di allergeni. Il farmaco non consente ai microbi di produrre sostanze che mantengano la loro vitalità e virulenza a un livello ottimale.

Gli individui che usano ACC per trattare la rinite segnalano una diminuzione delle secrezioni nasali. A causa dell'eliminazione dell'edema mucoso, viene ripristinata la respirazione nasale. Questi processi sono associati a cambiamenti nello stato della parete vascolare e all'inibizione dei mediatori infiammatori. Le pareti dei capillari nel naso diventano più forti, mentre i vasi stessi non si restringono e la mucosa non si secca. Uno dei vantaggi importanti di ACC è il periodo illimitato del suo utilizzo, associato all'assenza di dipendenza e sicurezza per il corpo..

indicazioni

L'ACC è un medicinale efficace in varie malattie degli organi ENT, manifestato da edema, secrezione mucopurulenta e disturbi respiratori nasali. Processi patologici in cui è possibile utilizzare l'acido aminocaproico:

  • Infiammazione della cavità nasale,
  • Reazioni allergiche,
  • Sinusite,
  • nosebleeds,
  • Infezioni respiratorie,
  • Infiammazione dei bronchi,
  • adenoiditi,
  • Aumento della fragilità e fragilità dei capillari nel naso,
  • Ustioni della mucosa e della pelle del naso,
  • Condizione dopo l'intervento chirurgico nella cavità nasale o endoscopia dei seni paranasali.

Se un naso che cola non è una malattia indipendente, ma solo una manifestazione della patologia infiammatoria degli organi ENT, l'ACC aiuterà a eliminarlo.

Il decorso grave dell'infiammazione acuta richiede un approccio integrato. Per accelerare il recupero, l'acido viene utilizzato insieme ad agenti antibatterici e antisettici, farmaci antipiretici, glucocorticosteroidi. Nella lotta contro un'infezione persistente, manifestata da grave intossicazione e secrezione purulenta, un ACC può essere impotente. Se esiste il pericolo di cronicità del processo patologico, è impossibile eseguire la monoterapia con questo agente. Non elimina la causa della malattia, ma allevia solo l'infiammazione e il gonfiore, riduce l'iperemia, sopprime l'essudazione e facilita la respirazione nasale. Il farmaco impedisce la diffusione dell'infezione ed elimina i fenomeni allergici. Il trattamento acido è combinato con una terapia specifica per la malattia, la fisioterapia, l'aderenza.

L'ACC non è solo un farmaco efficace usato per trattare le infezioni respiratorie, ma anche un farmaco che previene lo sviluppo del raffreddore. Nella stagione epidemiologica, quando gli indicatori dell'incidenza di massa dell'ARVI raggiungono il massimo, si consiglia di gocciolare acido nel naso ogni giorno. Il farmaco è in grado di proteggere il corpo dall'invasione di microbi pericolosi che, una volta in condizioni favorevoli, si moltiplicano rapidamente e causano lo sviluppo di patologie.

Controindicazioni

L'applicazione topica del farmaco è generalmente considerata sicura. Tuttavia, a seconda delle condizioni generali del corpo, delle sue caratteristiche anatomiche e fisiologiche e della presenza di patologie concomitanti, il suo uso può essere limitato o vietato. Secondo le istruzioni, la somministrazione sistemica di ACC ha una serie di controindicazioni e può essere accompagnata da effetti collaterali..

Il trattamento con aminocapronka deve essere abbandonato se:

  1. Il paziente è ipersensibile al farmaco,
  2. La funzione del sistema emostatico è compromessa dalla tendenza alla trombosi e alla tromboembolia,
  3. Processi discircolatori espressi nel cervello,
  4. Vi è una disfunzione renale persistente con ematuria, insufficienza epatica e cardiaca,
  5. Una persona ha la sindrome DIC.

L'acido aminocaproico è approvato per l'uso locale da qualsiasi categoria di cittadini - adulti e bambini, compresi i neonati. L'uso locale di questo farmaco è sicuro per le donne in posizione e durante l'allattamento. Il medicinale non interromperà lo sviluppo intrauterino del feto e non danneggerà la salute del bambino. Questo è uno dei principali vantaggi del farmaco, dal momento che vari farmaci sono proibiti per le donne in attesa di un bambino..

Prima di utilizzare ACC, è necessario studiare attentamente le istruzioni, prestando particolare attenzione agli aspetti negativi del processo di trattamento. La selezione inadeguata delle dosi del farmaco e le caratteristiche individuali del corpo sono le ragioni per l'insorgenza di effetti collaterali. Per non perdere il loro aspetto, è necessario prestare attenzione allo stato di salute durante l'uso di acido.

Il medicinale è ben accettato nel trattamento delle patologie infiammatorie. Poiché viene seppellito nel naso o iniettato nel corpo per inalazione, il contatto con il sangue è minimo. Gli effetti collaterali si verificano in casi estremamente rari e consistono nello sviluppo di manifestazioni locali - bruciore e disagio al naso, edema della mucosa, rinorrea. Per far fronte al disagio, è sufficiente risciacquare il naso con acqua.

L'ingresso della soluzione nel tratto gastrointestinale a volte porta allo sviluppo di dispepsia, manifestata da nausea, diarrea, dolore e disagio nell'addome. In alcuni casi, l'applicazione topica di acido può esacerbare i processi infiammatori nel naso, nei seni nasali, nella faringe, nei bronchi. L'uso incontrollato e abbondante del farmaco è pericoloso con comparsa di cefalea, vertigini, vomito, acufeni, diarrea, convulsioni, eruzioni cutanee, aritmie. Con un forte calo della pressione sanguigna, si verifica ipotensione ortostatica, accompagnata da debolezza e perdita di coscienza. Le condizioni del paziente peggiorano quando cambiano la posizione del corpo - si alzano rapidamente dalla sedia. Tali segni richiedono riduzione del dosaggio o sospensione del farmaco. Tali reazioni avverse sono di solito osservate con la somministrazione endovenosa. Con l'applicazione locale di acido, una quantità minima di agente entra nel flusso sanguigno. Allo stesso tempo, il rischio di conseguenze negative è trascurabile.

Applicazione

Nel nostro paese, l'ACC è prodotto in un'unica forma di dosaggio: una soluzione per la somministrazione parenterale. All'estero, il farmaco viene prodotto sotto forma di polvere e compresse. Poiché le istruzioni non contengono informazioni sull'uso locale del farmaco, è necessario visitare un otorinolaringoiatra prima di iniziare il trattamento per la rinite..

I pazienti più piccoli - i bambini - dovrebbero fare molta attenzione a gocciolare acido sul naso. La dose raccomandata è di 1 goccia tre volte al giorno. Per i bambini, una soluzione acida concentrata è pre-diluita. Turundas di garza di cotone o tamponi inumiditi con ACC possono essere iniettati nel naso per dieci minuti. Il batuffolo di cotone è attorcigliato in un cilindro, posto in una bottiglia con una soluzione, estratto, leggermente spremuto e inserito saldamente nelle narici. Ai bambini più grandi e agli adulti è consentito un dosaggio di 2 gocce 4 volte al giorno. Il processo di trattamento dura di solito una settimana. Durante l'instillazione del naso, il paziente si sdraia, getta la testa all'indietro e la inclina leggermente di lato in modo che la medicina penetri nel seno e non defluisca nella faringe. Dopo aver gocciolato il naso, devi aspettare un po 'che il farmaco funzioni, quindi soffiarti il ​​naso. A questo punto l'edema diminuirà, la respirazione nasale verrà ripristinata e lo scarico sarà facilmente rimosso.

In autunno e in primavera, quando l'incidenza delle infezioni respiratorie raggiunge il massimo, l'ACC dovrebbe essere usato per 2 settimane. Affinché la soluzione farmacologica rimanga sterile il più a lungo possibile, è necessario estrarla dal flaconcino con una siringa, perforando il coperchio con un ago. Il farmaco deve essere riscaldato prima della somministrazione - portare la sua temperatura a temperatura ambiente. Ciò impedirà il vasospasmo nasale riflesso..

Oltre all'uso nasale, esiste anche un metodo di inalazione per la somministrazione del farmaco. Ecco come vengono trattati i processi patologici cronici degli organi ENT: sinusite, adenoidi, faringite. Sotto l'influenza del farmaco, scompaiono i segni di infiammazione: iperemia, gonfiore, dolore, irritazione dei tessuti. La quantità di muco nasale prodotta è significativamente ridotta, la gravità delle manifestazioni allergiche viene soppressa. La somministrazione per inalazione del farmaco consente di penetrare direttamente nella lesione, eliminare rapidamente i sintomi del processo e ridurre la gravità della patologia. L'ACC viene diluito con soluzione salina in un rapporto uguale e la composizione viene versata in un nebulizzatore. Inalatori di vapore sono vietati in questo caso. La procedura richiede almeno 5-10 minuti. Il corso del trattamento per inalazione è di 3-5 giorni.

Non è consigliabile lavare il naso con acido in assenza di sangue dal naso. Un tale evento non ha un effetto terapeutico, ma agisce come una normale soluzione salina. L'ACC non è assunto per via orale. Il suo uso orale è consentito solo in casi estremi in presenza di sanguinamento dal sistema digestivo.

Efficienza

I medici moderni praticamente non prescrivono acido aminocaproico per il trattamento della rinite. Coloro che hanno usato la medicina erano soddisfatti. Questo rimedio economico elimina il naso che cola in 5-6 giorni senza causare conseguenze negative. I bambini piccoli possono tollerare facilmente il trattamento ACC in quanto insipido e inodore. Alcuni pazienti affermano che l'acido è molto più efficace dei costosi farmaci nasali. Agisce più lentamente dei decongestionanti, ma, accumulandosi nel corpo, ha un effetto terapeutico persistente..

Gli epistassi si fermano rapidamente dopo l'applicazione dell'acido. Il metodo di somministrazione dipende dalla gravità del processo: con sanguinamento capillare, il medicinale viene gocciolato nel naso e, con una perdita di sangue più significativa, vengono iniettati tamponi di garza di cotone imbevuti di soluzione. Per le allergie, l'instillazione nasale di ACC fornisce buoni risultati. Nei pazienti, il prurito e il disagio nel rinofaringe scompaiono, il gonfiore diminuisce, gli starnuti e la rinorrea si fermano. La quantità di secrezione nasale diventa moderata e la sua consistenza viscosa è più liquida.

L'acido aminocaproico, nonostante tutte le qualità positive e le proprietà utili, non è un rimedio universale per tutte le malattie. Con la rinite infettiva, dà un risultato rapido e duraturo, con sangue dal naso, previene le ricadute. Questo è un rimedio economico e sicuro - una degna alternativa alle gocce e agli spray tradizionali. L'ACC è disponibile per persone di ogni estrazione sociale e sociale. Questo farmaco assolutamente non tossico viene rapidamente escreto dal corpo..

Istruzioni per l'uso dell'acido aminocaproico (acido aminocaproico)

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Forma di dosaggio

reg. No: LP-000249 del 16.02.11 - Attuale
Acido aminocaproico

Forma di rilascio, confezione e composizione del farmaco acido aminocaproico

Soluzione per infusione 5%1 ml
acido aminocaproico50 mg

100 ml - contenitori polimerici (1) (per soluzioni per infusione) - sacchetti laminati in alluminio (per ospedali).
250 ml - contenitori polimerici (1) (per soluzioni per infusione) - sacchetti laminati in alluminio (per ospedali).
500 ml - contenitori polimerici (1) (per soluzioni per infusione) - sacchetti laminati in alluminio (per ospedali).

effetto farmacologico

Agente emostatico, inibisce la conversione della profibrinolisina in fibrinolisina, apparentemente a causa dell'inibizione dell'attivatore di questo processo, e ha anche un effetto inibitorio diretto sulla fibrinolisina; inibisce l'effetto attivante di streptochinasi, urochinasi e chinasi tissutali sulla fibrinolisi, neutralizza gli effetti di kallikrein, tripsina e ialuronidasi, riduce la permeabilità capillare. Ha attività antiallergica, migliora la funzione antitossica del fegato.

farmacocinetica

Quando somministrato per via endovenosa, l'effetto si manifesta dopo 15-20 minuti. Assorbimento - alto, C max - 2 ore, T 1/2 - 4 ore Escreto dai reni - 40-60% invariato. Se la funzione escretoria dei reni è compromessa, l'eliminazione dell'acido aminocaproico è ritardata, a seguito della quale la sua concentrazione nel sangue aumenta bruscamente.

Indicazioni del farmaco acido aminocaproico

Sanguinamento (iperfibrinolisi, ipo e afibrinogenemia), sanguinamento durante interventi chirurgici e condizioni patologiche, accompagnato da un aumento dell'attività fibrinolitica del sangue (durante le operazioni neurochirurgiche, intracavitarie, toraciche, ginecologiche e urologiche, anche su prostata, polmoni, pancreas; tonsillectomia, dopo interventi dentali, durante le operazioni utilizzando una macchina cuore-polmone). Malattie degli organi interni con sindrome emorragica; distacco prematuro della placenta, aborto complicato. Prevenzione dell'ipofibrinogenemia secondaria con trasfusioni massicce di sangue in scatola.

Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
O08Complicanze causate da aborto, gravidanza extrauterina e molare
O45Distacco della placenta prematura [abruptio placentae]
R58Sanguinamento, non classificato altrove

Regime di dosaggio

IV, flebo. Se è necessario ottenere un effetto rapido (ipofibrinogenemia acuta), vengono somministrati fino a 100 ml di soluzione da 50 mg / ml ad una velocità di 50-60 gocce al minuto per 15-30 minuti. Durante la prima ora viene somministrata una dose di 4-5 g (80-100 ml), quindi, se necessario, 1 g (20 ml) ogni ora per circa 8 ore o fino a quando il sanguinamento si interrompe completamente. In caso di sanguinamento in corso o ripetuto, l'infusione di 50 mg / ml di soluzione di acido aminocaproico viene ripetuta ogni 4 ore.

Per i bambini, al ritmo di 100 mg / kg - in 1 ora, quindi 33 mg / kg / h; la dose massima giornaliera è di 18 g / m2. La dose giornaliera per gli adulti è di 5-30 grammi La dose giornaliera per i bambini di età inferiore a 1 anno è di 3 grammi; 2-6 anni - 3-6 g; 7-10 anni - 6-9 g, dai 10 anni - come per gli adulti. In caso di perdita di sangue acuta: bambini di età inferiore a 1 anno - 6 g, 2-4 anni - 6-9 g, 5-8 anni - 9-12 g, 9-10 anni - 18 g. Durata del trattamento - 3-14 giorni.

Effetto collaterale

Capogiri, acufeni, mal di testa, nausea, diarrea, congestione nasale, rash cutaneo, diminuzione della pressione sanguigna, ipotensione ortostatica, convulsioni, rabdomiolisi, mioglobinuria, insufficienza renale acuta, emorragia subendocardica.

Controindicazioni per l'uso

Ipersensibilità al farmaco, ipercoagulazione (trombosi, tromboembolia), coagulopatia dovuta a diffusione, coagulazione intravascolare disseminata (sindrome DIC), tendenza alla trombosi e alle malattie tromboemboliche, malattie renali con compromissione della funzione escretoria, ematuria, disturbi della circolazione cerebrale, periodo di lattazione,.

Con cautela: ipotensione arteriosa, cardiopatia valvolare, ematuria, sanguinamento dal tratto urinario superiore di eziologia sconosciuta, insufficienza epatica, insufficienza renale cronica, bambini di età inferiore a 1 anno.

Acido aminocaproico: istruzioni per l'uso della soluzione

L'acido aminocaproico - un farmaco del gruppo di emostatici, è ampiamente usato in chirurgia e ginecologia per fermare l'emorragia.

Indicazioni per l'uso

L'acido aminocaproico deve essere usato quando:

  • Terapia sintomatica in caso di sanguinamento, provocata da trombocitopenia, nonché funzione difettosa delle cellule piastriniche
  • Prevenzione di possibili sanguinamenti durante le operazioni su pancreas, fegato e polmoni
  • Prevenzione e trattamento complesso dell'emorragia che si verifica negli organi interni e nelle mucose, con malattie erosive del tratto gastrointestinale
  • Trattare le menorragie
  • Iperfibrinolisi di varie origini, inclusa quella che si è sviluppata con l'uso di farmaci trombolitici e dopo una trasfusione di sangue
  • Effettuare la terapia medica per l'ARVI, l'influenza e la loro prevenzione.

Composizione e forme di rilascio

L'acido aminocaproico al 5% (1 ml) contiene l'unico componente attivo, che è l'acido e-aminocaproico. Inoltre, la soluzione include acqua salata e preparata..

Polvere di acido aminocaproico (1 g) include acido epsilon-aminocaproico in una quantità di 1 g.

La soluzione per iniezione incolore di acido aminocaproico viene versata in flaconcini di vetro da 100 ml e 200 ml.

La polvere bianca fine-cristallina è confezionata in sacchetti (1 g), ci sono 10 sacchetti all'interno della scatola.

Proprietà curative

Secondo il radar, il nome del farmaco in latino coincide con la DCI (nome internazionale non proprietario). L'acido epsilon-aminocaproico (la formula chimica è rappresentata da NH2 (CH2) 5COOH) è classificato come analogo artificiale di una sostanza come la lisina. Inibisce la fibrinolisi, mentre i recettori leganti la lisina sono saturi, promuovono il legame del plasmina con la fibrina.

Il meccanismo d'azione si basa sull'inibizione dei polipeptidi biogenici: le chinine, l'azione della kallikrein, la ialuronidasi e anche la tripsina sono neutralizzate. Si registra una diminuzione della permeabilità delle pareti dei capillari, si manifesta attività antistaminica, aumenta la funzione disintossicante delle cellule del fegato, viene inibito il processo di formazione degli anticorpi.

Con l'infusione endovenosa, l'effetto dell'uso dell'acido epsilon-aminocaproico si osserva dopo 15-20 minuti. Viene registrato un elevato grado di assorbimento, il livello plasmatico più elevato viene raggiunto dopo 2 ore. L'emivita è di 4 ore.

Circa il 40-60% della dose somministrata viene escreto nella sua forma originale con la partecipazione del sistema renale. In caso di compromissione della funzionalità renale, si osserva un aumento del livello di acido aminocaproico nel plasma.

Acido aminocaproico: istruzioni complete

Prezzo: da 30 a 60 rubli.

Una soluzione al 5% viene utilizzata per infusione e somministrazione endovenosa. In caso di ipofibrinogenemia acuta, viene somministrato acido aminocaproico (soluzione per infusione) in un volume di 100 ml di soluzione a 50-60 gocce / min, la durata dell'infusione è di 30 minuti. Durante la prima ora, è necessario introdurre 4-5 g di questo farmaco (corrisponde a 100 ml), quindi la dose viene ridotta a 1 grammo (circa 20 ml) in 1 ora per 8 ore fino a quando il sanguinamento si interrompe completamente. Se viene registrata la riapertura del sanguinamento, si raccomanda di iniettare farmaci ad un intervallo di tempo di 4 ore.

Il calcolo del dosaggio del farmaco per i bambini è di 100 mg per 1 kg di peso corporeo per 1 ora, quindi 33 mg per 1 kg di peso corporeo per un'ora. Va notato che il dosaggio giornaliero massimo del farmaco non deve superare i 18 grammi per 1 m 2..

  • Pazienti adulti - da 5 a 30 g
  • Bambini nella fascia di età inferiore a 1 anno - non più di 3 g
  • Bambini nella fascia d'età da 2 a 6 anni - da 3 a 6 g
  • Bambini nella fascia di età dai 7 ai 10 anni - non più di 6-9 g
  • Ai bambini da 11 anni vengono prescritti gli stessi dosaggi degli adulti.

In caso di perdita di sangue acuta, si consiglia di utilizzare le seguenti dosi del farmaco:

  • Bambini fino a un anno - viene mostrata l'introduzione di 6 g del farmaco
  • Bambini da 1 a 4 anni - non devono essere somministrati più di 6-9 g
  • Bambini da 5 anni a 8 anni - la dose è di 9-12 g
  • Bambini nella fascia di età da 8 a 10 anni - sono prescritti 18 g di farmaci.

La durata della terapia medica è in media da 3 a 14 giorni.

Come viene prescritta la polvere

La polvere medicinale viene assunta per via orale dopo diluizione preliminare con acqua durante un pasto o immediatamente dopo. Va notato che il dosaggio giornaliero è diviso in 3-6 dosi, per bambini - 3-5 applicazioni..

Con un leggero aumento dell'attività fibrinolitica, viene prescritta una dose giornaliera da 5 a 23 g.

Dosaggi per bambini:

  • Fino a un anno - 0,05 g per 1 kg di peso corporeo
  • Per i bambini da 1 anno a 7 anni - non più di 3-6 g
  • I bambini dai 7 agli 11 anni non devono assumere più di 6-9 g di medicinale
  • Adolescenti (dagli 11 anni) - dose 10-15 g.

Nel caso di terapia medica per sanguinamento acuto, viene prescritto l'uso di 5 g di farmaci, quindi la dose viene ridotta a 1 g all'ora fino a quando il sanguinamento non viene completamente interrotto. Appuntamento per bambini:

  • Fino a un anno - non più di 6 g
  • Da 1 anno a 5 anni - circa 6-9 g
  • 5-9 anni - non più di 9-12 g
  • 10-11 anni - la dose non deve essere superiore a 18 g.

Durante il trattamento del tipo di sanguinamento subaracnoideo, si consiglia di bere 6-9 g del farmaco.

Iema traumatico: è prescritto per calcolare il dosaggio come segue: 0,1 grammi per 1 kg di peso corporeo, assunto ogni 4 ore per i successivi 5 giorni.

Metrorragia: si consiglia di assumere 3 g di farmaci ad intervalli di 6 ore (se la donna non ha bevuto altri farmaci emostatici).

Patologie dentali: prendere da 2-3 ga 5 p. durante il giorno.

SARS e influenza: si consiglia di diluire 1 g di medicinale in 30 ml di acqua (dolcificato). Il farmaco viene assunto per via orale nelle seguenti dosi:

  • Fino a 2 anni - prendendo 1-2 cucchiaini 4 r. durante il giorno
  • Bambini 2-6 anni - l'uso di 1-2 cucchiai. cucchiai 4 p. al giorno
  • Ai bambini dai 6 ai 10 anni vengono prescritti 4-5 g di farmaci al giorno
  • Da 10 anni - è dimostrato di assumere 1-2 g di droghe 5 r. al giorno.

Si raccomanda inoltre di utilizzare topicamente l'acido aminocaproico. Una turunda di cotone viene inumidita in una soluzione e quindi posata per 10 minuti. nel naso, la procedura viene eseguita con un intervallo di tempo di 3 ore. Puoi anche instillare la soluzione medicinale direttamente nei passaggi nasali per 4-5 gocce. Uso intranasale della soluzione durante un'epidemia e per prevenzione - 4 r. durante il giorno, la durata della terapia è determinata individualmente.

Controindicazioni e precauzioni

Il farmaco non deve essere usato per:

  • Sensibilità eccessiva ai componenti
  • Sviluppo di ematuria
  • coagulopatia
  • Tendenze trombotiche
  • ipercoagulazione
  • Gravi patologie renali
  • Gravidanza, HB
  • Deterioramento della circolazione cerebrale.

Utilizzare il farmaco con estrema cautela in caso di CVS e patologie epatiche, ematuria, rilevazione di sanguinamento criptogenetico (localizzato nel tratto urinario superiore).

Interazioni tra farmaci

È possibile utilizzare contemporaneamente idrolizzati, varie soluzioni anti-shock e glucosio.

Non mescolare la soluzione con altri farmaci.

Effetti collaterali e overdose

Possono comparire i seguenti sintomi collaterali:

  • Nausea grave con vomito frequente
  • rabdomiolisi
  • Gonfiore della mucosa nasale
  • mioglobinuria
  • Tinnito
  • Diarrea
  • Eruzioni cutanee
  • Lo sviluppo della sindrome convulsiva
  • Abbassamento della pressione sanguigna
  • Segni di ipotensione ortostatica
  • Patologia renale
  • Emorragia subendocardica.

Si osserva un aumento delle manifestazioni negative, è possibile la formazione di coaguli di sangue. Con un trattamento a lungo termine, può svilupparsi emorragia.

Viene indicata la terapia sintomatica, il farmaco viene annullato.

Analoghi

Tranexam

Pianta endocrina di Mosca, Russia

Prezzo da 227 a 1802 rubli.

Tranexam appartiene ai farmaci emostatici, ha un effetto antifibrinolitico, aiuta ad eliminare il processo infiammatorio e i segni di allergia. Il principale ingrediente attivo è l'acido tranexamico. Disponibile in forma di tablet e soluzione.

Professionisti:

  • Può essere prescritto durante la gravidanza
  • Elimina l'edema di Quincke e le manifestazioni cutanee di allergie
  • Alta efficienza.

Lati negativi:

  • Può provocare lo sviluppo di tromboembolia
  • Non deve essere usato in concomitanza con prodotti sanguigni
  • Dispensato su prescrizione medica.

Acido aminocaproico

Prezzi nelle farmacie online:

effetto farmacologico

L'acido aminocaproico è un farmaco antiemorragico ed emostatico che ha un effetto emostatico specifico nel sanguinamento correlato all'aumentata fibrinolisi (il processo di dissoluzione dei coaguli di sangue). Questo farmaco aiuta a ridurre la permeabilità capillare, nonché l'inibizione della fibrinolisi in generale. L'acido aminocaproico aumenta la capacità antitossica del fegato, presenta moderata attività anti-shock e anti-allergica. Il farmaco è in grado di migliorare alcuni indicatori di protezione specifica e non specifica dell'ARVI.

Dopo l'applicazione, dopo 2-3 ore si osserva la massima concentrazione di acido aminocaproico nel sangue. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è praticamente assente. La parte principale del farmaco viene escreta invariata dai reni e il 10-15% è biotrasformato nel fegato. L'accumulo di acido aminocaproico si verifica solo in caso di violazione della funzione urinaria.

Indicazioni per l'uso di acido aminocaproico

Questo farmaco viene utilizzato quando è necessario interrompere l'emorragia con una maggiore attività fibrinolitica del sangue e dei tessuti che accompagnano interventi chirurgici e varie condizioni patologiche. Pertanto, l'acido aminocaproico è efficace nel sanguinamento dopo operazioni su pancreas, polmoni, prostata, ghiandola tiroidea, nonché su distacco prematuro della placenta, pancreatite acuta, malattie del fegato..

Metodo di applicazione dell'acido aminocaproico

Questo farmaco è disponibile sotto forma di polvere per somministrazione orale (1 bustina corrisponde a 1 g) e una soluzione per infusione del 5%.

La polvere viene assunta per via orale durante o dopo un pasto, lavata con acqua dolce o precedentemente sciolta in essa. Secondo le istruzioni per l'acido aminocaproico, una singola dose del farmaco per somministrazione orale viene calcolata come segue: 0,1 g viene moltiplicato per il peso del paziente in chilogrammi. La dose giornaliera deve essere suddivisa in 3-6 dosi, di solito corrisponde a 5-24 g.

L'acido aminocaproico per i bambini viene calcolato moltiplicando 0,05 g del farmaco per il peso del bambino, ma non deve superare 1 grammo. La dose giornaliera del farmaco dipende dall'età del bambino: ai bambini di età inferiore a 1 anno vengono prescritti 3 g, i bambini 2-6 anni - 3-6 bustine; i bambini di età compresa tra 7 e 10 anni possono assumere il farmaco in una quantità di 6-9 g; oltre 10 anni - 10-15 g.

La dose giornaliera di acido aminocaproico per i bambini è divisa in 3-5 dosi.

In caso di ipofibrinogenemia acuta, l'acido aminocaproico sotto forma di soluzione viene somministrato per via endovenosa alla dose di 100 ml, se necessario, la somministrazione viene ripetuta dopo 4 ore.

Acido aminocaproico nel naso

Per la prevenzione dell'influenza, l'acido aminocaproico viene utilizzato nel naso, a causa della capacità del farmaco di rafforzare i vasi nei seni, ridurre il rischio di sanguinamento e aumentare la coagulazione del sangue. Questo metodo di utilizzo del farmaco si basa sul suo effetto decongestionante e antiallergico, nonché sulla capacità di ridurre la quantità di secrezione nasale. La nomina di acido aminocaproico nel naso può interrompere l'interazione tra il corpo e il virus.

Si consiglia di utilizzare una soluzione al 5% di acido aminocaproico secondo il seguente schema: 2-3 gocce nel naso 4 volte al giorno a scopo preventivo e ogni 3 ore durante il trattamento. Il corso dura 3-7 giorni. L'acido aminocaproico nel naso non è controindicato per le donne in gravidanza (3 gocce 3 volte al giorno), tuttavia, è necessario consultare un medico prima dell'uso.

Effetti collaterali

Le istruzioni per l'acido aminocaproico indicano le seguenti conseguenze negative:

- aritmia, bradicardia, emorragia subendocardica, ipotensione ortostatica;

- diarrea e nausea; convulsioni, acufeni, vertigini, mal di testa;

- eruzione cutanea, insufficienza renale acuta, sintomi catarrali del tratto respiratorio superiore.

Controindicazioni

L'uso di acido aminocaproico è inaccettabile quando:

  • tendenza all'embolia e alla trombosi;
  • sindrome da coagulazione intravascolare disseminata;
  • trombofilia ereditaria e secondaria;
  • macroematuria;
  • ipersensibilità;
  • grave disfunzione renale;
  • l'allattamento al seno;
  • gravidanza.

Informazioni aggiuntive

L'acido aminocaproico deve essere conservato in un luogo asciutto a una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità - 2 anni.

Acido aminocaproico: prezzi nelle farmacie online

Acido aminocaproico 50 mg / ml soluzione per infusione 100 ml 1 pezzo.

Acido aminocaproico 50 mg / ml soluzione per infusione 100 ml 48 pz.

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, fornite solo a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'automedicazione è pericolosa per la salute!

Le ossa umane sono quattro volte più forti del cemento.

I dentisti sono comparsi relativamente di recente. Nel diciannovesimo secolo, tirare fuori i denti male faceva parte dei doveri di un normale parrucchiere..

La maggior parte delle donne è in grado di trarre più piacere dalla contemplazione del proprio bel corpo allo specchio che dal sesso. Quindi, le donne, lottano per l'armonia.

Milioni di batteri nascono, vivono e muoiono nel nostro intestino. Possono essere visti solo ad alto ingrandimento, ma se fossero riuniti insieme, si adatterebbero in una normale tazza di caffè..

Quando gli innamorati si baciano, ognuno di loro perde 6,4 calorie al minuto, ma si scambiano quasi 300 diversi tipi di batteri..

La medicina per la tosse "Terpinkod" è uno dei migliori venditori, per niente a causa delle sue proprietà medicinali.

La temperatura corporea più alta è stata registrata a Willie Jones (USA), che è stato ricoverato in ospedale con una temperatura di 46,5 ° C.

Secondo molti scienziati, i complessi vitaminici sono praticamente inutili per l'uomo..

Cadere da un asino è più probabile che ti rompa il collo che cadere da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione..

Si pensava che lo sbadiglio arricchisca il corpo di ossigeno. Tuttavia, questa opinione è stata confutata. Gli scienziati hanno dimostrato che sbadigliando, una persona raffredda il cervello e ne migliora le prestazioni.

Il sangue umano "scorre" attraverso le navi sotto un'enorme pressione e, se viene violata la loro integrità, può sparare a una distanza massima di 10 metri.

Una persona istruita è meno suscettibile alle malattie del cervello. L'attività intellettuale contribuisce alla formazione di ulteriore tessuto che compensa il malato.

Più di 500 milioni di dollari all'anno vengono spesi per i farmaci allergici solo negli Stati Uniti. Credi ancora che verrà finalmente trovato un modo per sconfiggere le allergie.?

Usiamo 72 muscoli per dire anche le parole più brevi e semplici..

Gli scienziati dell'Università di Oxford hanno condotto una serie di studi, durante i quali sono giunti alla conclusione che il vegetarianismo può essere dannoso per il cervello umano, poiché porta a una diminuzione della sua massa. Pertanto, gli scienziati raccomandano di non escludere completamente pesce e carne dalla dieta..

Il processo di formazione di una voce in una persona si svolge nell'apparato vocale, in cui il movimento dell'aria viene attivato nel reparto energetico - i polmoni e passando attraverso la risonanza.

ACC per inalazione

L'acido aminocaproico per inalazione (ACA) è un agente antivirale di produzione domestica. Disponibile in forma liquida. Venduto in nebulose da 2 ml. È usato per l'iniezione con un nebulizzatore, instillazione nel naso. Consentito per l'uso da parte di adulti, bambini di qualsiasi età. Non ha controindicazioni oltre all'intolleranza individuale ai principi attivi.

indicazioni

Nelle istruzioni per il farmaco AKK, le nebulose sono utilizzate come agente profilattico per raffreddori, influenza, infezioni virali. Come parte della terapia complessa, viene utilizzato per le malattie degli organi respiratori superiori e inferiori. L'inalazione con acido aminocaproico viene eseguita per tosse, mal di gola, naso che cola.

Azione farmacologica

Il principio attivo è l'acido aminocaproico. Il cloruro di sodio è usato come sostanza aggiuntiva. Il farmaco ha le seguenti proprietà:

  • antivirale;
  • immunostimolanti;
  • anti allergico;
  • antisettico.

A causa della presenza di cloruro di sodio, ha:

  1. idratante;
  2. antimicrobica;
  3. effetto espettorante di luce.

Si consiglia di utilizzarlo come agente profilattico per epidemie di influenza, infezioni respiratorie acute, infezioni virali respiratorie acute, per il trattamento di malattie dell'apparato respiratorio. L'inalazione con acido aminocaproico aumenta gli effetti di altri farmaci antivirali e anti-raffreddore. Il farmaco non è tossico. Se utilizzato attraverso un nebulizzatore, la probabilità di effetti collaterali è ridotta a zero.

Acido aminocaproico: istruzioni per inalazione

È consentito utilizzare il farmaco in due modi: seppellirlo nel naso, respirare attraverso un nebulizzatore. Con le patologie del tratto respiratorio superiore, il primo metodo è più adatto per la prevenzione. Aminocapronka per un nebulizzatore viene utilizzato per le malattie del tratto respiratorio inferiore, quando è richiesta la penetrazione profonda di ingredienti attivi in ​​siti patologici.

Secondo le istruzioni, l'acido aminocaproico per inalazione viene utilizzato per adulti e bambini dalla nascita. Il dosaggio viene selezionato individualmente in ciascun caso. Dipende dall'età, dalla gravità, dal periodo della malattia, dal quadro clinico del paziente. In media, viene prescritta 1 nebulosa tre volte al giorno. La durata del trattamento è di 7 giorni.

Inalazione con acido aminocaproico per bambini

Il farmaco non è tossico. La probabilità di sviluppare effetti collaterali è minima. Un bambino può entrare per inalazione dalla nascita dopo aver consultato gli specialisti..

Dosaggio, regime terapeutico

Numero di procedure al giorno

Per la prevenzione dell'acido aminocaproico per inalazione nei bambini, viene utilizzato per 7 giorni, 1-2 nebulose al giorno.

Domanda per adulti

È usato per il trattamento, la prevenzione del raffreddore, le malattie virali. Il dosaggio per un paziente adulto è di 3-6 nebulose al giorno. La durata del corso è di 10 giorni. L'acido aminocaproico può essere somministrato non diluito attraverso un nebulizzatore per adulti. In questo caso, 1 capsula viene utilizzata in una procedura. La durata dell'evento respiratorio non è superiore a 20 minuti.

Come diluire l'acido aminocaproico per inalazione

Il cloruro di sodio viene utilizzato per preparare la soluzione per i bambini. Diluire 1: 1. Il contenuto della capsula viene versato nella ciotola dell'inalatore, viene aggiunta la stessa quantità di soluzione salina. Non è possibile utilizzare acqua bollita e distillata. L'acido aminocaproico per un nebulizzatore in forma diluita può essere conservato in frigorifero per 24 ore. Alla fine della giornata, vengono versati gli avanzi.

Il farmaco si combina bene con altre medicine, ma è vietato mescolare più medicine in una ciotola. L'intervallo tra le procedure di respirazione dovrebbe essere di almeno 1 ora.

ACC per inalazione per varie patologie

Il farmaco antivirale viene utilizzato per le malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore. A scopo preventivo è usato come agente indipendente, per il trattamento - come parte della terapia complessa.

Inalazione con acido aminocaproico per la tosse

La soluzione non ha un pronunciato effetto antitosse, espettorante, mucolitico. Non può essere usato come farmaco primario. Non c'è bisogno di fare l'inalazione per il raffreddore se c'è una tendenza positiva verso la guarigione. L'inalazione di acido aminocaproico per la tosse può essere prescritta con una diagnosi confermata di infezioni virali respiratorie acute come medicina ausiliaria. Non respirare con AKK per più di 10 giorni. Un'ulteriore estensione del termine è poco pratica.

Con il naso che cola

L'ACC ha una pronunciata proprietà antivirale, altre qualità sono scarsamente espresse. Si raccomanda di respirare la soluzione nella fase iniziale della malattia, quando i primi segni stanno appena iniziando a manifestarsi. Il farmaco non cura il naso che cola, non può far fronte a sinusite, sinusite. La somministrazione del farmaco attraverso un nebulizzatore non aumenta la sua efficacia. In altre parole, è possibile utilizzare un agente antivirale, ma non necessariamente.

Inalazione con acido aminocaproico per adenoidi

Le malattie della gola sono trattate con spray, aerosol, gargarismi e compresse. La terapia inalatoria è prescritta nei casi più gravi, sono prescritti solo i farmaci più potenti. L'ACC non è pertanto un'applicazione non obbligatoria. Non ci saranno danni, ma il vantaggio è dubbio.

Termini e condizioni di conservazione

Una nebulosa contiene 2 ml, 5 ml. La confezione contiene 10 pezzi. Puoi comprare per pezzo. La durata a partire dalla data di produzione è di 3 anni. Conservare lontano dalla luce diretta del sole in un luogo asciutto. Non è necessario posizionarlo sul ripiano inferiore del frigorifero. La soluzione preparata viene conservata in frigorifero per non più di un giorno..

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Non è necessaria una prescrizione per acquistare il farmaco. Prezzo medio per pacchetto 100 rubli.

Recensioni

Marina: “Il bambino aveva spesso raffreddori e malattie virali. Il pediatra ha prescritto l'ACC attraverso un nebulizzatore. Lei stessa non ha approfondito la provenienza di questo farmaco, si è fidata della professionalità del medico. Vengo la prossima volta, c'è già un altro medico che sta fissando un appuntamento. Ha detto che l'amikapronka non aiuta nulla. Non puoi respirare la soluzione. "

Olga: “L'efficacia dei farmaci antivirali è ancora in dubbio. È difficile dire se agiscono o no. Il corpo stesso inizia a combattere l'infezione, inizia il recupero ".

Irina: “Non so nemmeno con cosa questo rimedio aiuterà. Gli antivirali vengono somministrati per la profilassi o nei primi giorni della malattia. Quindi sono inutili ".

Ekaterina: “Ho comprato la nebulosa per molto tempo. Costano molto. Dato che erano malati di bambini, continuarono. Assolutamente niente aiuta. "

Veronica: “Puoi usarlo per la prevenzione, ma non attraverso un nebulizzatore. Questo dispositivo è destinato al trattamento di gravi malattie ostruttive. Basta gocciolare nel naso per 10 giorni. Non il fatto che possa aiutare, ma l'anima è più calma. "

Caratteristiche del trattamento di bambini e adulti con acido aminocaproico nel naso

L'acido aminocaproico, o ACC, è stato usato dai medici per molto tempo, di solito come farmaco emostatico. Poche persone sanno che questo farmaco è spesso prescritto dai medici per il trattamento della rinite e di altre malattie del rinofaringe..

I giovani specialisti praticamente non prescrivono l'acido aminocaproico, poiché le farmacie oggi possono offrire una vasta selezione di altri medicinali per il trattamento della rinite e di altre patologie in quest'area. Tuttavia, i medici con una vasta esperienza spesso prescrivono ACC ai loro pazienti, perché questo medicinale è universale e non solo può curare i disturbi del rinofaringe, ma anche combattere attivamente i virus, anche gravi come l'influenza.

Obiettivi dell'articolo: fornire una descrizione generale dell'acido aminocaproico, nonché descrivere in dettaglio i metodi di utilizzo di questo farmaco nel trattamento delle patologie del rinofaringe.

  • Quando applicato?
  • atto
  • Limitazioni e conseguenze
  • Gocce nasali
  • Inalazione per un bambino
  • indicazioni
  • Dosaggio
  • Precauzioni

Informazioni generali sul medicinale

L'acido aminocaproico è disponibile in tre forme di dosaggio: una soluzione per infusione, nonché una polvere che deve essere assunta per via orale e compresse, ma è la prima versione del modulo più comune e utilizzata.

Forme di rilascio di acido aminocaproico

Se parliamo del gruppo di farmaci, questo agente appartiene agli inibitori emostatici della fibrinolisi. Poiché l'ACC viene solitamente utilizzato specificamente per le infusioni, le indicazioni per la prescrizione si riferiscono a malattie che richiedono la somministrazione endovenosa diretta di questo farmaco..

La composizione della soluzione per infusione:

  1. L'acido aminocaproico è un elemento attivo.
  2. Cloruro di sodio (eccipiente).
  3. Acqua per preparazioni iniettabili.

Quando applicato?

Indicazioni per l'uso:

  1. Sanguinamento di diversa natura.
  2. Condizioni accompagnate da sanguinamento dopo interventi chirurgici su cuore, regione polmonare, cervello, cervello e midollo spinale, nella zona del cuore, pancreas, tiroide e ghiandola prostatica.
  3. Distacco del tessuto placentare (prematuro).
  4. Lunga permanenza nell'utero di un feto congelato.
  5. Malattie degli organi interni accompagnate da sindrome emorragica.
  6. Con trasfusione di sangue, per prevenire alcune delle complicazioni di questa procedura.

Non ci sono informazioni sull'uso dell'acido aminocaproico nella prevenzione dell'influenza e delle infezioni virali, nonché sul trattamento delle malattie del rinofaringe, nelle istruzioni per il farmaco, ma i medici lo usano spesso per questo scopo..

atto

Una volta nel sangue umano, l'ACC inizia ad agire quasi immediatamente, la stessa caratteristica si nota quando si utilizza questo agente sotto forma di somministrazione nasale. Le indicazioni farmacologiche per la prescrizione di un farmaco possono ampliare in modo significativo l'ambito della sua applicazione..

Azioni dell'acido aminocaproico:

  • antiallergico - poiché le sostanze incluse nel prodotto hanno un effetto positivo sull'immunità umana,
  • emostatico - poiché il principio attivo del farmaco è uno dei componenti del sistema di coagulazione del sangue del corpo,
  • antivirale - ottenuto grazie al fatto che ACC si lega alle particelle cellulari e non consente ai virus di produrre gli elementi necessari per l'attività vitale delle particelle virali,
  • decongestionante: i farmaci sono dovuti al blocco di tutte le possibili manifestazioni allergiche.

Inoltre, il farmaco rende le navi meno permeabili. A causa di tali qualità positive di acido aminocaproico, il medicinale è popolare tra un gran numero di persone, così come per il trattamento di neonati da vari raffreddori e l'eliminazione dei sintomi. Esistono diversi modi per utilizzare l'ACC, si tratta di infusioni endovenose, risciacquo del naso, assunzione del farmaco all'interno, inalazione.

L'uso del farmaco per le patologie del rinofaringe nei bambini

Nonostante il gran numero di qualità positive di questo farmaco, ha ancora effetti collaterali e controindicazioni. Prima di utilizzare ACC, in particolare nel trattamento dei bambini, è necessario leggere attentamente le istruzioni per il farmaco.

Limitazioni e conseguenze

Quando usare il medicinale è proibito:

  1. Allergia ai componenti del prodotto.
  2. Patologie accompagnate da trombofilia, trombosi e aumento della coagulazione del sangue.
  3. Gravi malattie renali.
  4. Disturbo circolatorio.

Nella terapia dei bambini, non è prescritto l'uso di acido aminocaproico all'interno, quindi, dall'intero elenco di controindicazioni, si dovrebbe prestare attenzione solo all'intolleranza individuale. Gli effetti collaterali che possono insorgere a seguito di tale trattamento riguardano solo le reazioni allergiche del corpo del bambino.

In caso di intolleranza al farmaco, si manifestano immediatamente manifestazioni negative, una sensazione di prurito appare nella cavità nasale, il gonfiore di quest'area aumenta marcatamente, c'è una sensazione di bruciore e altri sintomi spiacevoli che indicano un'allergia.

Per eliminare rapidamente tali reazioni al farmaco, è necessario risciacquare i passaggi nasali con soluzione fisiologica o acqua bollita normale a temperatura calda..

Le inalazioni possono anche causare effetti collaterali sotto forma di aritmie, ipotensione, manifestazioni convulsive, mal di testa e segni di allergie, ma con l'uso corretto del farmaco, l'adesione ai dosaggi prescritti dal medico, gli effetti negativi del farmaco non appariranno, questo accade solo se aumenta la quantità consentita del farmaco.

Gocce nasali

La rinite in un bambino può essere trattata con ACC. Se usi questo medicinale regolarmente, la respirazione attraverso il naso si normalizza, il volume del liquido rilasciato dai passaggi nasali diminuisce e il gonfiore dei tessuti della mucosa di questa area scompare.

Tuttavia, non si dovrebbe pensare che l'acido aminocaproico agisca come gocce di proprietà vasocostrittore, poiché questo farmaco è cumulativo, è in grado di curare la rinite solo dopo pochi giorni di utilizzo. C'è indubbiamente un vantaggio in questa funzione: l'ACC non crea dipendenza, a differenza di tutti i farmaci nasali vasocostrittori.

Disegnare la soluzione nella siringa dall'ampolla destinata all'infusione, dopo aver perforato il tappo con un ago, quindi l'ago deve essere rimosso. Se il bambino non ha ancora 12 anni, è necessario applicare queste 1-2 gocce in ciascun passaggio nasale, ripetere la procedura dopo 5-6 ore durante il giorno.

Quando è diventato necessario utilizzare questo farmaco per il trattamento di un bambino, è necessario instillare 1 goccia in ciascuna narice, ripetere tali manipolazioni 2-3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di solito da 5 a 7 giorni, ma in alcuni casi il medico prolungherà la terapia.

Con sangue dal naso in un bambino, ACC aiuterà anche, perché questo è lo scopo diretto di questo rimedio. Quando il sangue è defluito dai passaggi nasali, può essere interrotto instillando acido aminocaproico nel naso, 2-3 gocce ciascuno, la dose dipende dall'età del bambino. Un altro modo per eliminare una tale patologia è utilizzare le turbe imbevute di soluzione ACC, che devono essere inserite nelle narici del paziente.

È importante ricordare che con tale sanguinamento, è necessario controllare la posizione della testa del bambino, non è possibile respingerlo, il sangue e il farmaco scorreranno nella regione tracheale, questo può provocare soffocamento.

Inalazione per un bambino

L'inalazione con l'uso di acido aminocaproico viene eseguita solo con l'aiuto di un dispositivo speciale: un nebulizzatore e tali procedure sono vietate per il vapore. È facile creare una soluzione di trattamento, è necessario diluire l'ACC, diluire il liquido dall'ampolla di infusione con soluzione salina (da uno a uno) e versarlo in uno scomparto speciale del nebulizzatore. Il tempo per una procedura è di 4-5 minuti, ripetere le manipolazioni ogni giorno per 3-6 giorni.

L'infiammazione delle adenoidi in un bambino può essere trattata allo stesso modo. Al paziente viene prescritta una terapia complessa, che include l'acido aminocaproico. In questo caso, il farmaco può anche essere usato come gocce nasali. Quanto durerà il corso del trattamento dipende dal grado della malattia. Più viene avviato il processo patologico, più tempo ci vuole per essere trattato. Inoltre, vengono generalmente prescritti corticosteroidi e medicinali omeopatici.

Uso nasale del farmaco negli adulti

Molte persone pensano che l'acido aminocaproico abbia solo un effetto emostatico, quindi è inutile nel trattamento di altre malattie, in particolare il rinofaringe, ma non è così. Quando un medico prescrive che un adulto goccioli nel naso o faccia l'inalazione con ACC, alcuni pazienti non vedono il punto in questo. Tuttavia, questo farmaco può alleviare molte patologie, inclusa la sinusite..

indicazioni

L'uso locale del farmaco aiuta ad eliminare i disturbi infiammatori e infettivi nel rinofaringe, che sono sempre accompagnati da sintomi spiacevoli sotto forma di prurito, bruciore, congestione e altre manifestazioni.

Indicazioni per l'uso:

  • rinite acuta e altri tipi di questa patologia,
  • sinusite,
  • epistassi,
  • frontale,
  • bronchite,
  • angina,
  • ethmoiditis.

Dosaggio

È importante capire che l'acido aminocaproico non è una panacea, la medicina è inclusa nel complesso della terapia, accelera il processo di guarigione ed elimina le spiacevoli manifestazioni di disturbi rinofaringei.

Per quanto riguarda la sinusite, viene utilizzata una soluzione per infusione, che viene gocciolata nei passaggi nasali 4-6 gocce più volte al giorno. In questa malattia, il risciacquo del naso con acido aminocaproico aiuta bene, ma questa procedura dovrebbe essere eseguita da uno specialista, è vietato farlo da soli a casa.

La rinite può essere rapidamente eliminata con instillazioni nasali ACC. Per questo metodo di trattamento, è adatta una soluzione per infusione, che viene aspirata in una siringa o pipetta e gocciolata alternativamente nei passaggi nasali, 5-6 gocce, circa 5-6 volte al giorno. Il dosaggio esatto del farmaco viene calcolato dal medico. Per recuperare, dovrai eseguire tali manipolazioni per 6-7 giorni, a volte un po 'più a lungo.

L'inalazione con ACC avviene nello stesso modo dei bambini. La soluzione viene diluita in rapporto 1: 1 con soluzione salina, senza aggiungere altri farmaci. La durata della procedura è di 4-6 minuti. Dopo inalazione, non mangiare o bere per un'ora.

Ripeti la procedura 2 volte al giorno e il corso della terapia di solito non supera una settimana. Se il paziente ha patologie croniche del rinofaringe, il medico selezionerà una terapia speciale usando acido aminocaproico per prevenire il ripetersi della malattia.

Le gocce gocciolano nei passaggi nasali 3-4 gocce. Per il sanguinamento dal naso, è adatto ACC sotto forma di gocce o turunda. Inumidire le turundas con la soluzione ACC e inserirle alternativamente nel naso per 5-7 minuti in ciascuna narice. L'emorragia si fermerà rapidamente, dopo alcuni minuti.

Precauzioni

Ci sono anche controindicazioni all'uso di questo farmaco per gli adulti, devono essere prese in considerazione e leggere attentamente le istruzioni per il medicinale prima di iniziare il trattamento.

  1. Intolleranza individuale al prodotto.
  2. La tendenza del corpo alla trombosi o all'embolia.
  3. Tutti i tipi di trombofilia.
  4. Trasportare un bambino e il periodo dell'allattamento al seno.
  5. Gravi patologie epatiche e renali.
  6. macroematuria.

Gli effetti collaterali dopo l'uso di acido aminocaproico sono espressi localmente solo in reazioni allergiche, bruciore, prurito, aumento dell'edema nel rinofaringe e mancanza di respiro.

Come agente antivirale per pazienti adulti, questo farmaco è anche efficace e spesso usato. Per superare l'attività virale ed eliminare la malattia, è necessario gocciolare ACC nella cavità nasale più volte al giorno, 4-5 gocce. Questa tecnica non solo aiuterà a recuperare, ma allevia anche i spiacevoli sintomi di influenza e SARS..

Va tenuto presente che la terapia di qualsiasi disturbo del rinofaringe che utilizza solo acido aminocaproico non avrà un effetto terapeutico, ma porterà a un processo patologico che diventa cronico. Il trattamento dovrebbe essere completo.

Recensioni sul farmaco

Ekaterina Voronova, 42 anni: “Avevo l'influenza, dopo di che è iniziata una complicazione, la sinusite. Sono stato trattato con farmaci antivirali, ma nulla ha aiutato, quindi sono stati prescritti antibiotici, ma era troppo tardi. Il naso che colava non andava via, il naso era costantemente chiuso e il mal di testa si univa. Dopo aver visitato Laura, si è scoperto che la sinusite si era già sviluppata.

Il medico prescrisse un altro trattamento, che includeva l'instillazione nasale con acido aminocaproico. In precedenza, mi venivano somministrate iniezioni endovenose di questo farmaco in caso di sanguinamento uterino. Pertanto, non capivo perché avessi bisogno di questo medicinale ora. Si è rivelato davvero buono. Sono stato curato per una settimana, mi sono gocciolato questo acido nel naso, ho bevuto pillole ".

Yegor Malyshev, 28 anni: “Dopo un raffreddore comune, il naso che cola non è andato via, il moccio scorreva costantemente. Dopo un po ', sono iniziati i sangue dal naso, probabilmente a causa delle gocce con cui mi sono gocciolato il naso per molto tempo. Sono andato dal medico, mi è stato prescritto l'acido aminocaproico.

Posso dire che dopo la prima applicazione ho notato un miglioramento, la secchezza insopportabile è scomparsa. Il giorno successivo, il naso che colava divenne meno. In caso di sanguinamento, ho inserito dei bastoncini di cotone inumiditi con questo farmaco nel naso e il sangue si è fermato rapidamente. Buona medicina, non sapevo nemmeno della sua esistenza ".

Olga Boriskina, 36 anni: “Mio figlio aveva di nuovo un raffreddore, ovviamente, una rinite grave, il suo naso non respirava e il moccio continuava all'infinito. Il bambino non riusciva affatto a dormire, le gocce normali non aiutavano. Andammo di nuovo dal dottore e ci fu prescritto l'acido aminocaproico per l'instillazione nasale.

Il medico ha spiegato che questo rimedio aiuterà a sbarazzarsi del raffreddore e del virus. Non avevo mai sentito parlare di questo strumento prima, e quindi era difficile credere che avrebbe aiutato. Si è scoperto che questo acido funziona davvero, il moccio non è scomparso completamente presto, dopo una settimana, ma il gonfiore del naso è passato rapidamente, dopo 2 giorni. Ora userò costantemente questo strumento ".

L'acido aminocaproico è efficace nel trattamento dei disturbi rinofaringei negli adulti e nei bambini, in quanto può eliminare rapidamente il gonfiore delle mucose, prevenire la fragilità vascolare, alleviare l'infiammazione e il disagio.

L'uso corretto di questo farmaco aiuterà a curare le malattie virali, la rinite e altri. È proprio l'osservanza di tutte le raccomandazioni del medico che ti permetteranno di sbarazzarti rapidamente di tali malattie, un aumento del dosaggio e della frequenza d'uso può danneggiare seriamente, quindi, non puoi iniziare tu stesso il trattamento ACC.

Categorie Popolari

Una Cisti Nel Naso

Perdita Dell'Olfatto