loader

Principale

Consulenza

Perché l'angina è pericolosa durante la gravidanza nel 1 °, 2 ° e 3 ° trimestre e come trattarla correttamente senza complicazioni: trattamento, prevenzione, prognosi

Come sbarazzarsi in modo sicuro della malattia senza danneggiare il feto? È possibile bere antibiotici durante la gravidanza e ci sono controindicazioni?

Angina e gravidanza

Durante la gravidanza, l'immunità si indebolisce nelle donne. A causa di ciò, spesso si sviluppano malattie del tratto respiratorio, specialmente angina..

La malattia è divisa in diversi tipi, caratterizzata da mal di gola, ipertermia e una serie di altri sintomi. Per curarlo in sicurezza, dovresti familiarizzare con i metodi di terapia.

Definizione

L'angina è una patologia infettiva causata dall'infiammazione dell'anello faringeo linfatico, più spesso tonsille palatine. Il picco di incidenza si osserva in autunno e in primavera.

Tipi di angina

Le varietà di tonsillite si differenziano tra loro per il tipo di agente patogeno, i sintomi. Il metodo di terapia dipende dal tipo di malattia.

Purulento

Questa forma è considerata grave, accompagnata dalla presenza di placca purulenta sulle tonsille. Gli agenti causali sono batteri (stafilococchi, streptococchi, pneumococchi) e virus che sono entrati nel corpo. Con la fornitura di cure mediche tempestive, la malattia recede in 1 settimana. Se non trattato, c'è il rischio di complicanze: ascesso paratonsillare, meningite, sepsi. La malattia è trattata con antibiotici, agenti sintomatici.

Virale

Questo tipo di malattia è provocato da virus: rotavirus, rinovirus, adenovirus, virus Coxsackie. Inizialmente, gli agenti patogeni sono localizzati nella parte posteriore della gola, successivamente si spostano sulle tonsille. Il trattamento prevede agenti antivirali, gli antibiotici sono impotenti. Si nota la temperatura più alta, in contrasto con altri tipi di tonsillite.

infettivo

Questo tipo di mal di gola è causato da streptococchi, stafilococchi, funghi o virus che causano l'infiammazione delle ghiandole. Procede brillantemente e acutamente, con un quadro clinico pronunciato. I sintomi compaiono 1-4 giorni dopo l'infezione con agenti patogeni. La terapia dipende dal patogeno specifico, è indicato un trattamento complesso.

Combinato con tonsillite

A volte l'angina si verifica in combinazione con tonsillite cronica. La malattia si sviluppa a causa della mancata assistenza medica nella fase acuta, la tonsillite appare come una complicazione. La malattia è irta dell'aspetto di una cicatrice nel sito di una spina purulenta. Il tessuto tonsillare viene completamente sostituito dal tessuto connettivo, cessano di svolgere una funzione protettiva. Un'infezione che si è stabilita nelle ghiandole provoca costantemente la formazione di pus, che non solo viene evacuato all'esterno, ma si diffonde anche attraverso il sangue in tutto il corpo. In questo contesto, spesso si verificano infiammazioni del cuore, delle articolazioni, dei reni, del cervello.

Angina e gravidanza: rischi in diversi periodi di gestazione

A seconda del periodo, sorgono le corrispondenti conseguenze della tonsillite. Alcuni di loro sono irreparabili..

1 trimestre

Se l'infiammazione delle tonsille si verifica a 2-4 settimane di gravidanza, c'è un pericolo. Una donna in questo momento non è ancora a conoscenza della sua situazione e tratta l'angina con antibiotici o agenti antivirali che influenzano negativamente l'embrione. Se combatti la tonsillite in questo modo, si verifica un aborto spontaneo fino a 4 settimane o si sviluppano malformazioni congenite..

Anche l'angina a 4-12 settimane è pericolosa. La donna conosce già la sua situazione, i farmaci le sono prescritti, ma gli agenti causali della malattia colpiscono ancora il feto. Possono interrompere il suo normale sviluppo e portare a difetti incompatibili degli organi interni. Più breve è il periodo, maggiore è il rischio di aborto spontaneo..

Con tonsillite, compaiono ipertermia e intossicazione generale - altri fattori distruttivi per il nascituro. Un aumento della temperatura di oltre 37,5 gradi è irto di aborti spontanei fino a 12 settimane. L'interruzione della gravidanza si verifica al culmine della malattia o poche settimane dopo la cura.

2 trimestre

Nel 2 ° trimestre, è più facile curare il mal di gola rispetto all'inizio della gravidanza. A questo punto, il bambino ha già formato organi, è più facile selezionare le medicine. Le conseguenze sono meno comuni che nei primi periodi della formazione fetale. I fenomeni negativi si verificano prima nella madre..

Una donna incinta può avere:

  • miocardite;
  • insufficienza cardiaca;
  • pielonefrite.

3 trimestre

Nell'ultima fase della gravidanza, in assenza di trattamento per la tonsillite, si verifica spesso:

  • avvelenamento settico;
  • tossicosi grave;
  • nascita prematura;
  • distacco della placenta.

In relazione al feto, ci sono anomalie dello sviluppo, problemi di salute.

Trattamento dell'angina durante la gravidanza

La tonsillite viene trattata con una terapia complessa:

  1. Viene mostrato un ciclo di antibiotici, agenti antivirali o antifungini. Durante la gravidanza, è consentito un numero limitato di tali farmaci, che non influenzano il feto. Prendi fondi in corsi brevi di 5-7 giorni, a seconda del risultato.
  2. Sciacquare la gola con erbe, soluzioni antisettiche.
  3. Bere molte bevande calde aiuterà a rimuovere le tossine dal corpo..
  4. Metodi non tradizionali completeranno l'effetto dei preparati farmaceutici.

Dov'è il trattamento

La lotta contro la tonsillite si svolge di solito a casa. Se una donna incinta ha la febbre per più di 5-7 giorni, ci sono sintomi intollerabili, a causa di un mal di gola è impossibile mangiare - è indicato il ricovero in ospedale.

Quali antibiotici sono prescritti

L'uso di antibiotici per la tonsillite durante la gravidanza deve soddisfare le seguenti condizioni:

  • essere efficace contro stafilococchi, streptococchi;
  • non hanno un effetto teratogeno sul bambino.

Alle donne in gravidanza non vengono prescritti antibiotici, i cui studi hanno rivelato un effetto negativo sul feto sotto forma di anomalie.

Terapia vitaminica di supporto

Con la tonsillite, è necessario rafforzare le funzioni protettive indebolite del corpo con le vitamine. Ciò è necessario affinché il sistema immunitario possa superare gli agenti infettivi, virali o fungini e infine recuperare. Viene prescritta la vitamina C. Nella sua forma pura, l'elemento traccia è pericoloso per le donne in gravidanza, ma sotto forma di cibo è abbastanza adatto. Si consiglia di appoggiarsi ai frutti:

  • peperone;
  • peperoncino;
  • broccoli;
  • cavoletti di Bruxelles.

Un corso di trattamento

Con una terapia adeguata, il recupero avviene entro 7-10 giorni. Se si ignorano le misure correttive, compaiono complicazioni che richiedono un trattamento più lungo, da 1 a 6 mesi. La tonsillite cronica viene eliminata in 14-21 giorni.

Conseguenze per il feto

La più pericolosa è la tonsillite nel 1 ° trimestre, vale a dire:

  • nella forma follicolare, c'è il rischio che i batteri entrino nel flusso sanguigno, si sviluppa avvelenamento settico;
  • anomalie intrauterine nello sviluppo del bambino e nella formazione dei suoi organi;
  • congelamento del feto.

Nelle fasi successive, il corpo femminile è esaurito, tali problemi possono sorgere:

  • miocardite;
  • ascesso alla gola;
  • meningite;
  • intossicazione settica;
  • infiammazione dei linfonodi;
  • poliartrite di natura infettiva.

Vi è anche il rischio di lavoro debole..

È possibile curare l'angina durante la gravidanza a casa

Puoi combattere l'infiammazione delle tonsille a casa, ma sotto la supervisione di un medico. Una donna dovrebbe assumere farmaci secondo le istruzioni del medico, secondo il programma.

Trattamento della tonsillite durante la gravidanza a casa

A casa, puoi eseguire le seguenti misure terapeutiche:

  • rafforzare il corpo con vitamine C come frutta, verdura;
  • bere molti liquidi;
  • irrigare la gola con soluzioni alcaline e decotti alle erbe;
  • con una sensazione di debolezza, osserva il riposo a letto;
  • se la temperatura aumenta, immergere un asciugamano in acqua, applicare sulla fronte, pulire il corpo con acqua e aceto.

Si raccomandano anche le seguenti azioni:

  1. Puoi eliminare il dolore con un impacco di novocaina, che viene applicato esternamente alla gola. Per la preparazione utilizzare 100 millilitri di alcol, una fiala di novocaina (1,5-2 cubetti), 2,5 g di mentolo e 2 grammi di "Menovazin". La miscela risultante è impregnata con un panno di lino o una benda. Hanno messo un'applique sulla gola, una copertina con pellicola trasparente e una sciarpa. Conservare per 10-15 minuti. Dopo la rimozione, avvolgi il collo con un fazzoletto caldo in materiale naturale.
  2. La placca purulenta dalle tonsille viene eliminata con soluzioni antisettiche. È necessario irrigare l'orofaringe ogni ora, 3-4 risciacqui. Se gli accumuli di pus non vengono rimossi con i metodi domestici, ricorrere a un aspiratore a vuoto. Questo dispositivo viene utilizzato per pulire la placca nell'ufficio del medico..
  3. Le tonsille sono imbrattate di farmaci antibatterici - aerosol "Lugol".
  4. Farmaci per uso puntuale - Spray bioparox. Contiene componenti antibatterici ad ampio spettro - fusafungin.

Se la condizione è peggiorata, chiama un'ambulanza.

Che risciacquare

Con l'aiuto dell'irrigazione della gola, sarà possibile ridurre l'attività degli agenti patogeni e sciacquare la placca purulenta. Si consiglia di eseguire procedure basate su tali soluzioni:

  • "Furacilin" - sciogliere 2 compresse in un bicchiere di acqua bollente;
  • "Clorexina" - una soluzione con una concentrazione dello 0,05%;
  • "Miramistin": la soluzione viene venduta pronta per l'uso, può ancora pulire le tonsille;
  • soluzione alcolica "Chlorophyllipt" - diluire in un rapporto di 1:10.

È permesso fare i gargarismi dopo i pasti un numero illimitato di volte al giorno, ogni ora. Man mano che la condizione migliora, la frequenza dell'irrigazione diminuisce.

Che bevanda

Con tonsillite, si consiglia di bere:

  • un decotto di rosa canina;
  • acqua naturale;
  • tè debole;
  • bevande alla frutta;
  • succhi naturali.

Tutte le bevande dovrebbero essere calde.

Quali antibiotici puoi

Farmaci antibatterici sicuri per la gravidanza:

  • penicillina - "Amoxicillina", "Oxacillina", "Ampicillina";
  • cefalosporine - Cefatoxim, Cefazolin;
  • macrolidi - "Azitromicina", "Eritromicina".

Tali antibiotici sono anche prescritti durante l'allattamento. Sono adatti anche per i neonati.

Rischi di gravidanza e complicanze del bambino

Patologie del cuore, delle articolazioni e dei reni si verificano a causa del fatto che il corpo di una donna incinta sta combattendo troppo attivamente gli agenti patogeni che causano la tonsillite. L'immunità, cercando di estinguere l'agente patogeno, spende una grande energia. Dopo il recupero, le funzioni protettive sono a un livello estremamente basso, quindi non possono prevenire complicazioni.

Puoi combattere la tonsillite durante la gravidanza abbastanza bene senza molte preparazioni farmaceutiche. Con l'uso competente di mezzi non convenzionali e risparmianti, è possibile ottenere un risultato decente senza influire negativamente sul feto..

L'infiammazione delle tonsille nelle prime fasi non è una ragione per un aborto indotto. Con un trattamento efficace, nella maggior parte dei casi, i patologi scompaiono senza lasciare traccia, il bambino nasce sano.

Principi di trattamento dell'angina durante la gravidanza nel secondo trimestre

Quando l'angina si manifesta durante la gravidanza nel secondo trimestre, il trattamento causa alcune difficoltà, perché il principio di "non danneggiare" deve essere rigorosamente rispettato. È in questa fase che lo sviluppo attivo del feto avviene nell'utero materno e qualsiasi effetto farmacologico ha molti limiti. Sorge un dilemma complesso: da un lato, l'angina deve essere trattata efficacemente per prevenire pericolose complicazioni e, dall'altro, non possono essere causati effetti collaterali che possono influenzare la formazione del feto. I mezzi moderni ti consentono di risolvere adeguatamente questo problema, ma questo non può essere fatto da solo. Qualsiasi procedura medica deve essere prescritta e monitorata da un medico.

L'essenza del problema

L'angina, o tonsillite, è una malattia infettiva acuta, espressa da una reazione infiammatoria sulle tonsille palatine, nonché dagli elementi linfatici della gola e della laringe. A volte il processo si estende alle tonsille linguali e rinofaringee. Di norma, la malattia è causata dallo streptococco A; un po 'meno spesso - Staphylococcus aureus. L'infezione si verifica con goccioline sospese nell'aria e microrganismi alimentari, ma condizionatamente patogeni che si sono depositati a lungo sulla mucosa e si attivano quando compaiono condizioni favorevoli, non possono essere scartati. Le principali cause provocatorie: ipotermia, tempo freddo umido, processi allergici, deterioramento del sistema immunitario. I processi cronici come rinite, sinusite, carie e altri focolai interni di infezione sono considerati fattori eziologici endogeni..

L'angina si manifesta con i seguenti sintomi:

  • aumento della temperatura corporea (a volte superiore a 40 ° C);
  • intenso dolore alla gola, più fortemente sentito durante la deglutizione;
  • arrossamento della mucosa faringea;
  • mal di testa;
  • debolezza generale.

Tenendo conto della patogenesi e del quadro clinico, si distinguono i seguenti tipi di patologia: angina catarrale, follicolare e lacunare e le ultime 2 forme sono caratterizzate come un tipo purulento della malattia.

Per ogni persona, e ancora di più se è incinta, l'angina è estremamente pericolosa per le sue complicanze. Il percorso diretto del suo stadio avanzato è un ascesso paratonsillare. Tra le complicanze locali, si dovrebbero distinguere la linfoadenite purulenta e il flemmone del collo. Le complicanze della patologia possono svilupparsi rapidamente e diventare sistemiche, provocando reumatismi, miocardite, poliartrite, meningite, sepsi.

Pericolo di malattia per le donne in gravidanza

L'angina può colpire chiunque, indipendentemente dall'età e dal sesso. Durante la gravidanza, il rischio di sviluppare questa malattia aumenta significativamente, il che è facilitato dall'indebolimento del corpo e dallo squilibrio ormonale. La malattia in questo momento è pericolosa, sia per lo sviluppo del bambino che per la donna stessa..

Il primo trimestre di gravidanza è il periodo più favorevole per il mal di gola. Fu in quel momento che iniziò una vera rivoluzione ormonale, cambiano i processi metabolici, sorgono tossicosi e stress psicologico e il corpo della donna non ha ancora avuto il tempo di adattarsi a nuove condizioni. Una donna visita spesso strutture mediche, dove la probabilità di incontrare un corriere dell'infezione è molto più alta.

L'infezione non può influenzare direttamente l'embrione. Il pericolo è rappresentato dalle tossine rilasciate dal patogeno ed entrano nel sangue della donna. Lo sviluppo della malattia provoca ipossia, creando una carenza di ossigeno e sostanze nutritive. Nei primi giorni dopo il concepimento, le tossine possono causare la morte di un uovo fecondato. In futuro, esiste la probabilità di comparsa di insufficienza placentare primaria a seguito di una formazione impropria della placenta.

La progressione della malattia può portare a insufficienza secondaria, che si manifesta con ipossia fetale, un rallentamento del suo sviluppo e talvolta si traduce in parto prematuro e altre complicazioni della gravidanza. È nel 1 ° trimestre che le tossine sono in grado di formare difetti alla nascita, ad esempio:

  • idrocefalo con sviluppo cerebrale alterato;
  • calcificazione intracranica;
  • difetti cardiaci;
  • difetti degli arti.

Il 2o trimestre di gravidanza è caratterizzato da una frequente esacerbazione dell'angina sotto forma di insufficienza placentare. In questa fase, la crescita stentata e lo sviluppo del feto sono spesso causati da un'alimentazione ridotta di ossigeno e nutrienti al feto. Nel 2 ° trimestre, l'angina è più pericolosa per il bambino. Sotto l'influenza dell'infezione, viene registrata una violazione della formazione degli occhi. Difetti epatici congeniti, compaiono ingrossamento della milza. Durante la gravidanza, può verificarsi la comparsa di polidramnios. Con angina e altre infezioni, così come quando appare un complesso di fattori avversi, esiste il rischio di aborto spontaneo.

Nel 3 ° trimestre, l'effetto dell'angina è meno pericoloso, dato che il corpo femminile si è completamente adattato e ha acquisito la protezione necessaria e la maggior parte degli organi del bambino sono formati e meno sensibili alle infezioni. Tuttavia, il pericolo di mal di gola durante questo periodo non può essere sottovalutato. Lo sviluppo dell'insufficienza placentare è possibile, portando allo sviluppo inferiore del bambino e alla nascita prematura. Se nel 2 ° trimestre il bambino soffre di più a causa dell'angina, nel 3 ° trimestre la malattia diventa più pericolosa per la donna stessa: ascesso paratonsillare, otite media, sinusite e altre patologie. In futuro, le complicazioni possono manifestarsi come problemi cardiaci, malattie renali, malattie articolari..

I principi fondamentali del trattamento della malattia

Come e come trattare l'angina? Prima di tutto, è necessario imparare che l'automedicazione non è severamente consentita. Quando compaiono i primi segni di mal di gola, dovresti consultare un medico. Prima inizi a trattare l'angina durante la gravidanza, maggiori sono le possibilità di evitare complicazioni..

L'angina durante la gravidanza nel 2 ° trimestre viene trattata con un metodo complesso, comprese le seguenti misure:

  • fornendo un regime e una dieta delicata;
  • terapia antibiotica;
  • l'uso di medicinali locali;
  • la nomina di farmaci anti-sintomatici (antinfiammatori, antipiretici, antidolorifici);
  • rafforzamento generale del corpo, compresa la terapia vitaminica.

Quando compaiono evidenti segni di malattia nel 2 ° trimestre di gravidanza, è importante garantire il rispetto di un rigoroso riposo a letto. Piccoli movimenti nella stanza sono consentiti solo dopo che la temperatura è scesa e i sintomi febbrili sono stati eliminati. La seconda condizione importante: aumento del regime alimentare. È utile fornirlo con tè verde, brodo di rosa canina, composta di frutta secca senza zucchero, tè nero debole con limone, latte caldo.

Una dieta parsimoniosa significa pasti frequenti ma frazionari. Il cibo dovrebbe essere liquido o semiliquido. I cibi fritti e quelli che potrebbero irritare la gola dovrebbero essere evitati. La temperatura del cibo dovrebbe essere ottimale. Data la difficoltà con la deglutizione, l'enfasi durante il periodo di esacerbazione della malattia è sui brodi e sui prodotti a base di latte fermentato. Tuttavia, dovresti passare ad alimenti ipercalorici il più presto possibile, il che è necessario per accelerare il recupero. Si consiglia di cuocere i piatti a vapore, bolliti o al forno. La preferenza dovrebbe essere data a porridge liquido, zuppe grattugiate, cotolette al vapore, contorno di verdure sotto forma di purè di patate.

Medicinali

La terapia di base dell'angina è fornita con antibiotici e molti di essi non possono essere utilizzati nel 2 ° trimestre di gravidanza. Ecco perché l'assunzione di farmaci viene effettuata rigorosamente secondo la prescrizione del medico. Le penicilline più comunemente prescritte sono: fenossimetilpenicillina, ampicillina, amoxicillina, nonché uno dei farmaci più efficaci: l'amoxiclav. Durante questo periodo è consentito assumere cefalosporine: Cefalexin, Cefaclor, Cefotaxime, Cefepim. Il medico, a sua discrezione, può prescrivere macrolidi (azitromicina). In casi particolarmente gravi, con manifestazioni purulente, i carbapenem (Meropenem) vengono assunti sotto la supervisione di un medico.

La terapia locale viene eseguita con diversi metodi: aerosol (spray), inalazione e risciacquo. In questa terapia, tali farmaci sono ampiamente utilizzati:

  1. La furacilina è un antisettico efficace contro stafilococchi e streptococchi. Viene utilizzato sotto forma di una soluzione di risciacquo, per la quale è possibile utilizzare una composizione farmaceutica pronta.
  2. La clorexidina è un antisettico che ha mostrato buoni risultati con la placca purulenta. Utilizzato per il risciacquo ad una concentrazione dello 0,05%.
  3. Miramistin - antisettico sotto forma di spray.
  4. Ingalipt è un prodotto contenente timolo, eucalipto e oli di menta. Ha proprietà antibatteriche, analgesiche e antinfiammatorie. Tipicamente applicato in forma di aerosol.
  5. Chlorophyllipt è un rimedio naturale a base di eucalipto. Può essere usato come soluzione di risciacquo, lubrificante oleoso, losanga.
  6. Rimedi popolari: infuso di camomilla da farmacia, calendula, fiore di tiglio, che viene utilizzato durante i gargarismi.

L'angina durante la gravidanza è molto pericolosa sia per il bambino che per la donna stessa. Quando compaiono i primi segni di malattia, dovresti consultare un medico. Solo per lo scopo previsto è possibile assumere agenti antibatterici, senza i quali è impossibile sconfiggere la malattia. La mancanza di trattamento può causare gravi complicazioni e parto prematuro.

Come trattare l'angina durante la gravidanza nel 2 ° trimestre

Angina o tonsillite facciamo la diagnosi correttamente

Non sempre un forte dolore durante la deglutizione è una manifestazione di mal di gola, un sintomo simile può essere un segno di laringite, influenza, faringite e infiammazione delle tonsille (tonsillite). Come distinguere la tonsillite dalla tonsillite?

A prima vista, i sintomi delle malattie sono simili, ma il trattamento è radicalmente diverso, quindi è estremamente importante diagnosticare correttamente e iniziare ad agire. Maggiori informazioni sui sintomi di tonsillite e tonsillite sono disponibili nella tabella..

Tabella 1: angina o tonsillite: quali sono le differenze tra le malattie:

Sintomo clinicoTonsilliteAngina
Gola infiammataInizia con una leggera traspirazione e si intensifica gradualmente, di norma, non costringe il paziente a rifiutarsi di mangiare, ma provoca disagio e disagio durante il consumoInizia immediatamente, acutamente, forte, mentre la malattia progredisce, si intensifica ancora di più, a seguito della quale il paziente non solo rifiuta di mangiare e bere, ma spesso deve anche sputare fuori saliva, poiché anche la deglutizione provoca dolore
Rossore della faringe, condizione delle tonsilleQuando si esamina la faringe, vi è iperemia nelle tonsille, che sono esse stesse ingrandite e friabili. Con una forma avanzata della malattia, le spine bianche possono accumularsi negli spazi vuoti delle tonsilleQuando si esamina la cavità orale, si nota che il processo infiammatorio si estende non solo alle tonsille, ma anche all'intero orofaringe. Le tonsille palatine sono nettamente iperemiche, il modello vascolare è chiaramente visibile su di esse, sono allargate così tanto che il paziente lamenta difficoltà nella deglutizione e sensazione di mancanza d'aria. Mentre la malattia progredisce, una placca giallo-grigia appare sulla superficie delle tonsille e nelle lacune si possono accumulare tappi purulenti
Intossicazione del corpo e condizioni generaliLa condizione generale, di regola, non è disturbata. Il paziente può lamentare leggero disagio e irritabilità.I sintomi di intossicazione corporea compaiono rapidamente: nausea, vomito e diarrea, dolore muscolare, debolezza, vertigini, mal di testa, letargia, sonnolenza
Temperatura corporeaRimane nei limiti normali o può salire ai livelli subfebrilici (37,0-37,5)Immediatamente alto e raggiunge i 38,5-40,0 gradi, è scarsamente confuso dai farmaci antipiretici

Attenzione! Il medico può diagnosticare una donna incinta solo dopo aver preso i tamponi dalla gola e aver seminato il materiale su un mezzo nutritivo. Sulla base di questi risultati, viene prescritto un trattamento efficace.

Fino a quando non si ottengono i risultati dello studio, nessun farmaco può essere prescritto alla futura mamma!

Cosa può essere mal di gola. tipi

Poiché l'angina è una malattia infettiva, il trattamento deve essere iniziato il prima possibile. Puoi far fronte alla malattia con l'aiuto di una serie di farmaci che possono essere assunti da donne in gravidanza. Certo, c'è un certo rischio, ma se pensi al pericolo di angina per una donna incinta, prima di tutto devi distruggere l'infezione.

A proposito, l'angina in una donna incinta non è diversa dalla malattia della gente comune. Solo qui l'immunità in questa posizione è ridotta, quindi il processo di guarigione può essere ritardato.

Poiché la malattia si manifesta in generale allo stesso modo, il trattamento del mal di gola può essere diverso. Al fine di prevenire le complicanze, è necessario sapere quali forme di angina esistono..

  1. La forma più lieve è il mal di gola catarrale. La malattia è relativamente semplice. Le tonsille diventano infiammate, gonfie, ma non critiche. C'è mal di gola, sudore, la temperatura può salire a + 37 ° C. Cosa può fare una donna durante la gravidanza: fare i gargarismi con soluzioni calde. Puoi preparare una soluzione di soda, macinare e sciogliere una compressa di furacilina in acqua calda, preparare infusi di erbe.
  2. La tonsillite follicolare è difficile, le tonsille si infiammano, si ingrandiscono, appaiono spine purulente, la temperatura corporea aumenta.
  3. L'angina lacunare è una forma acuta della malattia in cui il processo infiammatorio si diffonde rapidamente in tutto il corpo. Profonda salivazione, temperatura corporea elevata, mal di gola grave, arrossamento delle tonsille, comparsa di un rivestimento bianco o giallastro, può comparire vomito.
  4. Il mal di gola erpetico è la forma più pericolosa della malattia. Eruzioni cutanee abbondanti compaiono sul retro della laringe, che si diffondono rapidamente in tutta la bocca. Sulla faringe, il palato e le tonsille, puoi vedere una piccola eruzione erpetica. Appare la febbre, possono esserci nausea e vomito, dolore in tutto il corpo.

L'immunità di una donna in una posizione diminuisce, quindi il mal di gola può procedere in modo imprevedibile. È possibile un forte aumento della temperatura corporea (fino a + 40 ° C).

Indipendentemente dalla forma della malattia, una donna deve consultare un medico il prima possibile per iniziare il trattamento più velocemente..

Le cause dell'angina

Durante la gravidanza, il corpo di una donna subisce enormi cambiamenti. Prima di tutto, vale la pena notare i cambiamenti ormonali, che cambiano quasi tutti i processi. Ecco perché una donna in questo periodo è vulnerabile a una vasta gamma di malattie infettive. L'angina nelle prime fasi non fa eccezione. Le sue conseguenze possono essere le più imprevedibili. Ecco perché la gravidanza implica la massima cura per il proprio corpo..

Anche nel corpo femminile durante questo periodo, si verificano vari processi fisiologici, associati a una soppressione abbastanza rapida dell'immunità. A questo proposito, diventa abbastanza facile prendere qualche tipo di malattia. Affinché le conseguenze in 1 mese di gravidanza non risultino davvero deplorevoli, non è consigliabile comunicare con i malati e visitare luoghi in cui ce ne sono troppi.

Dovresti prestare particolare attenzione durante un'epidemia..

Nelle prime fasi della gravidanza, dovresti prenderti cura di te stesso e prenderti cura del tuo corpo. E i parenti, anche in presenza del minimo freddo, dovrebbero indossare maschere speciali..

La fonte della malattia può anche essere una varietà di oggetti che erano precedentemente nelle mani di una persona malata. In questa situazione, il lavaggio frequente delle mani è considerato la prevenzione dell'infezione. È meglio proteggere la gravidanza da una tale malattia. L'angina durante la gravidanza nel primo trimestre può contemporaneamente danneggiare due organismi: sia la futura mamma che il bambino stesso. Il secondo trimestre in questa situazione non fa eccezione..

Una malattia nelle prime settimane di gravidanza per il corpo femminile è pericolosa in quanto se viene rilevata troppo tardi, può verificarsi una diffusione abbastanza rapida dell'infezione e purulenta. L'aspetto della sepsi stessa non è escluso. Il corpo in gravidanza è più suscettibile alle complicazioni.

Nelle prime settimane, l'angina acuta è troppo difficile per il corpo di una donna. Può anche portare al verificarsi di patologie piuttosto gravi o alla fine della gravidanza stessa. Un naso che cola, carie o ARVI può portare alla comparsa di tonsillite acuta. Ecco perché si raccomanda vivamente di prendere il proprio corpo il più seriamente possibile durante un periodo così importante come la gravidanza e di trattare sempre anche il minimo naso che cola..

Trattamento dell'angina durante la gravidanza

È importante sapere chiaramente come trattare l'angina durante la gravidanza. Prima di tutto, aderire al rigoroso riposo a letto e bere molti liquidi

Il cibo dovrebbe essere morbido per non danneggiare le tonsille già infiammate..

A causa del fatto che la maggior parte dei farmaci prescritti per il mal di gola sono controindicati durante il periodo di gravidanza, il trattamento dell'angina nelle donne in gravidanza è leggermente diverso dalla terapia tradizionale.

Trattamento della tonsillite nel primo trimestre

Nei primi 3 mesi, l'embrione forma il cuore, i vasi sanguigni, gli organi digestivi e il sistema nervoso.

Durante questo periodo, se l'angina è stata rilevata durante la gravidanza, il trattamento è complicato dal fatto che molti farmaci non possono essere assunti a causa del rischio di danneggiare il feto in via di sviluppo..

Gli antibiotici sono prescritti di un certo tipo, innocui per il bambino, ma dopo aver superato un'analisi per determinare il tipo di virus e la sua sensibilità ai farmaci antibatterici.

È importante ricordare che l'uso di antibiotici non deve essere interrotto quando si verifica un miglioramento a causa della paura di danneggiare il bambino..

Il corso deve essere completato per uccidere tutti i germi. Altrimenti, i microrganismi dannosi sviluppano resistenza al farmaco..

Il trattamento può essere fatto a casa. Dovrebbe consistere dei seguenti aspetti:

  • riposo a letto rigoroso;
  • la dieta dovrebbe essere dominata da alimenti contenenti proteine ​​e vitamina C;
  • bevanda abbondante (almeno 100 g di acqua calda all'ora) - tè con miele e limone, succhi di frutta, composta di frutta secca, acqua minerale ancora calda. Il brodo di pollo è molto utile durante questo periodo, che satura lo stomaco e allo stesso tempo riempie la perdita di liquido;
  • alleviare la febbre senza l'uso di farmaci - asciugare con acqua tiepida, applicare impacchi freddi sulla fronte, lavare il viso con acqua fredda, da antipiretici, puoi solo Panadol e Paracetamol;
  • 4-5 volte al giorno gargarismi con un decotto di camomilla o salvia, soluzione di sale di soda;
  • inalazione con un decotto di camomilla e salvia, menta, gemme di pino, patate, ma con cautela non più di 3-4 minuti.

Trattamento del mal di gola nel 2 ° trimestre

L'angina durante la gravidanza nel secondo trimestre viene trattata come sopra. Il 2 ° trimestre di sviluppo fetale consente di utilizzare farmaci con effetti locali direttamente sulle aree interessate.

Questi fondi includono Furacilin, Antiangin.

La furacilina è il farmaco più sicuro ed efficace con effetto antibatterico, antisettico e rigenerante..

Il risciacquo con soluzione di furacilina per 5-6 giorni uccide completamente i microrganismi patogeni (aggiungere 2 compresse di Furacilina in polvere in 1 bicchiere di acqua calda fino a completa dissoluzione, sciacquare per 4 minuti ogni 3-4 ore).

Tuttavia, questo rimedio in rari casi ha effetti collaterali: allergie, nausea e vomito, vertigini, apertura sanguinante.

Le losanghe antianginose hanno un buon effetto antimicrobico e analgesico.

La clorexidina antisettica nella composizione del farmaco distrugge i virus di pneumococchi, stafilococchi e streptococchi. L'effetto si avverte pochi minuti dopo l'assunzione.

Terapia della tonsillite nel 3 ° trimestre

Il trattamento dell'angina nelle donne in gravidanza nel terzo trimestre è molto più facile da trattare, poiché quasi tutti gli organi del feto sono già formati.

Ma il 3 ° trimestre di gravidanza quando infetto da virus è pericoloso perché il disturbo può portare allo sviluppo di un indebolimento del travaglio.

I processi infiammatori delle ghiandole mucose negli ultimi stadi sono trattati come segue:

  • vengono prescritti antibiotici (penicillina, eritromicina, Sumamed, gentamicina);
  • antisettici locali - Anti-angina;
  • gargarismi e inalazione con erbe farmaceutiche, con l'aggiunta di abete, olio di eucalipto, soluzione di sale di soda, furacilina, miramistina;
  • terapia dietetica - sono esclusi gli alimenti ad alto contenuto di varie vitamine, i piatti irritanti - salati, speziati, acidi.
  • per eliminare le tossine dal corpo - bere molti liquidi.

Raccomandazioni generali

È pericoloso portare mal di gola alle gambe durante la gravidanza. Le donne dovrebbero stare a letto ed essere completamente a riposo.

Di norma, con l'angina, che è spesso accompagnata da febbre alta e mal di gola, l'appetito scompare. Nonostante ciò, in nessun caso dovresti rifiutare di mangiare. Il cibo dovrebbe essere completo e nutriente. Dovrebbe contenere proteine ​​e vitamine, in particolare la vitamina C. L'acido ascorbico si trova nei cinorrodi, ribes nero, broccoli, cavolfiore, limone, spinaci, arancia, ecc..

Prova a mangiare piccoli pasti più spesso. Il cibo dovrebbe essere tritato e caldo. Non mangiare cibi troppo caldi o, al contrario, freddi..

Non mangiare acido, affumicato, piccante, in salamoia. Tutto ciò irrita la mucosa già infiammata..

Se il tuo appetito è completamente carente e non riesci a portarti da mangiare, almeno bevi del brodo di pollo. Puoi anche preparare zuppe vegetariane.


La nutrizione per la malattia dovrebbe essere bilanciata.

Inoltre, l'uso di fluidi svolge un ruolo enorme, che aiuterà a far fronte all'intossicazione del corpo. Come bevanda calda, puoi usare brodo di rosa canina, bevande di frutta, tè, latte, ecc..

Gli esperti raccomandano l'uso di cocktail di ossigeno, che aiuteranno a migliorare significativamente le condizioni di una donna e far fronte ai sintomi di intossicazione..

Come sapete, alcuni antipiretici possono influenzare negativamente lo sviluppo della gravidanza, soprattutto nelle prime fasi, quando tutti gli organi vengono deposti. Cosa fare alle alte temperature? Puoi fare una doccia fresca o massaggiare con acqua calda. Dopodiché, dovresti assolutamente vestirti con abiti realizzati con fili naturali..

Se la temperatura raggiunge 38, è indispensabile chiamare un medico. Alle donne in gravidanza è consentito l'uso di paracetamolo e panadolo, che devono essere assunti secondo le istruzioni.

Le medicine che contengono acido acetilsalicilico sono inaccettabili durante la gravidanza. Questo vale sia per le date in anticipo che in ritardo..

Come risciacquo, puoi usare decotti di erbe medicinali, come camomilla e salvia, nonché una soluzione salina debole. Il risciacquo dovrebbe essere eseguito ogni due ore. È meglio alternare tra diverse soluzioni..

Alle donne in gravidanza è severamente vietato utilizzare procedure termiche, ad esempio inalazioni, pediluvi caldi, impacchi riscaldanti e altro ancora. Ciò può portare a gravi conseguenze, compresa la sospensione della gravidanza..

Le donne devono comprendere il pericolo di mal di gola e aderire a tutte le prescrizioni del medico

Quali possono essere le conseguenze dell'angina? Il corpo può combattere strenuamente l'agente causale del processo infettivo e iniziare a colpire non solo le tonsille, ma anche altri organi, causando processi patologici dal cuore, dai reni e dalle articolazioni.

Angina durante la gravidanza. Trattamento

Un approccio integrato è importante nel trattamento, questo è l'uso di farmaci locali che alleviano il mal di gola (losanghe assorbibili, compresse, spray) e l'uso di antibiotici, nonché di farmaci antipiretici. Attualmente, sono stati sviluppati prodotti speciali per le donne in gravidanza che non danneggiano il feto. Pertanto, è possibile e necessario trattare l'angina durante la gravidanza. A proposito, è indesiderabile trattare l'angina nelle prime fasi della gravidanza con metodi popolari, è particolarmente pericoloso sollevare le gambe, poiché i pediluvi caldi non alleviano la condizione con l'angina e possono provocare il tono uterino.

Cosa aiuterà con l'angina durante la gravidanza:

  • gargarismi - più spesso è meglio. Soluzioni antisettiche (soda, sale, furacilina), risciacquo con decotti di erbe: camomilla e salvia hanno un buon effetto. Questi farmaci possono essere usati durante la gravidanza;
  • l'inalazione di decotti alle erbe, camomilla o salvia universali, nonché menta, germogli di pino sono adatti. Puoi aggiungere alcune gocce di eucalipto o olio essenziale di rosa canina alla soluzione per inalazione. L'inalazione deve essere molto attenta durante la gravidanza;
  • prendendo antibiotici. Purtroppo, è molto difficile curare il mal di gola senza antibiotici durante la gravidanza. Pertanto, il medico prescrive un medicinale in ciascun caso specifico, a seconda del tipo di angina. L'elenco dei medicinali approvati per le donne in gravidanza: penicillina, eritromicina, Sumamed, gentamicina e altri antibiotici;
  • regime alimentare e di consumo. Affinché il corpo possa riprendersi più velocemente e superare la malattia, è necessario seguire una dieta equilibrata. Mangia più vitamine, rinuncia al cibo spazzatura - il tabù su salato, piccante e acido. Se non si soffre di edema, durante la malattia è necessario bere più liquidi per lavare rapidamente i prodotti di scarto e ripristinare l'equilibrio idrico nel corpo. Bevande: caldo camomilla alle erbe, tè alla menta, latte con un cucchiaio di miele. È vietato durante il mal di gola mangiare limone e fare bevande con succo di limone, bere bevande di frutta acida.

Indipendentemente dall'età gestazionale, la lotta contro l'angina dovrebbe essere avviata il più presto possibile. Se la temperatura corporea è aumentata e il termometro si è fermato a circa 38 ° C, la temperatura deve essere abbassata, poiché può essere pericolosa per il bambino. Una donna incinta può assumere solo Panadol e Paracetamol. È vietato bere "Aspirina" (acido acetilsalicilico), poiché questo farmaco può provocare distacco e sanguinamento della placenta.

Cos'altro puoi curare l'angina durante la gravidanza? Questi possono essere spray: "Givalex" e "Stopangin", nonché compresse assorbibili: "Strepsils", "Decatilen", trattamento con medicinali omeopatici. Aiuta bene con l'angina "Tonsillotren".

Se non sai come procedere e hai appena chiamato un medico a casa, osserva quanto segue:

  1. Durante la gravidanza, non puoi prendere le pillole da solo, aspettare un medico.
  2. Per aiutare il corpo nella lotta contro la malattia, non è necessario lavorare troppo e rimanere a letto..
  3. Non dovresti rinunciare completamente al cibo, questo è un male per un bambino. Quindi prova a mangiare poco, ma spesso. Il cibo dovrebbe essere proteico, mangiare molta frutta e verdura. Non dimenticare di assumere vitamine.
  4. Il regime di consumo deve essere rispettato. Devi bere solo liquido caldo, non puoi bere tè e caffè caldi. Poiché la temperatura corporea può aumentare con l'angina, è necessario bere molto e spesso, l'opzione ideale è un bicchiere di bevanda calda ogni ora (tè, decotto alle erbe, succo di frutta, composta, acqua). È bello avere una tazza di brodo di pollo a pranzo..
  5. Puoi provare ad abbassare la temperatura senza l'aiuto di droghe. Lo sfregamento con acqua calda aiuterà; è indesiderabile fare bagni freddi durante il periodo di gestazione, in modo da non provocare vasospasmo. È impossibile pulire con tinture alcoliche e aceto. Dovresti sapere che nelle prime fasi della gravidanza, la febbre alta può provocare difetti alla nascita nel bambino..
  6. Ricorda che l'assunzione di aspirina è severamente vietata, può portare a gravi conseguenze.

Rimedi popolari

Durante la gravidanza, una donna è seriamente limitata nelle possibilità di usare farmaci per il trattamento dell'angina. I potenti farmaci possono causare gravi danni alla salute di un bambino, quindi vale la pena usare rimedi popolari collaudati. Tuttavia, prima di farlo, si consiglia di consultare un medico. Se approvato, si consiglia di utilizzare le seguenti ricette:

  1. Tè al miele. Puoi aggiungere un cucchiaino di succo di limone. Si consiglia di bere il tè caldo, ma non troppo caldo, in quanto ciò può irritare la gola.
  2. Tè allo zenzero. È necessario bollire l'acqua e aggiungere le fette di zenzero. Vale la pena fare il tè normale con questa acqua, a cui si consiglia di aggiungere il limone. Vale la pena bere la bevanda calda, in quanto ciò eliminerà la febbre..
  3. Risciacqui salini. Il sale viene aggiunto a una piccola quantità di acqua calda e gargarismi, ma la soluzione non deve essere ingerita. Ciò contribuirà ad alleviare l'infiammazione e ammorbidire la gola..
  4. Gargarismi con soluzione di basilico. Aggiungi 15-20 foglie schiacciate della pianta in un bollitore con acqua, porta ad ebollizione, filtrare e lasciar raffreddare. Il prodotto risultante deve essere gargarismi.
  5. Decotto di cannella. Aggiungi qualche cucchiaio di polvere di cannella, un pizzico di polvere di pepe e 2 cucchiaini di miele all'acqua bollente. La bevanda risultante è consigliata calda.
  6. Latte con curcuma, che ha un effetto antibatterico naturale. Le spezie vengono aggiunte al latte caldo, il miele a piacere e vengono bevute.
  7. Per sbarazzarsi di mal di gola, si consiglia di fare i gargarismi con una soluzione di aceto. In un bicchiere d'acqua, diluire con 2 cucchiai. l. aceto e sciacquare le tonsille interessate.
  8. Risciacquare con soluzione di clorofilla, che viene diluita in un rapporto di 1 cucchiaino. per 1 bicchiere d'acqua. Utilizzare una soluzione per scovare le tonsille 3 volte al giorno.

Quando si pianifica e si procede con la gravidanza, soprattutto nelle prime fasi, la cosa principale sono le misure preventive, poiché durante questo periodo il corpo della donna è indebolito. Se c'è il sospetto di mal di gola, è necessario prendere misure immediate in modo che la malattia infettiva non possa danneggiare il bambino. Per fare ciò, puoi aderire ai seguenti consigli:

  1. Andare per un tè caldo con zenzero e limone. È necessario lenire una gola irritata.
  2. Coprire completamente il torace e la schiena in caso di mal di gola per escludere complicazioni. Copri naso e bocca mentre dormi per mantenere il calore.
  3. Consulta subito un medico e non automedicare, poiché alcuni medicinali possono essere pericolosi per la salute del bambino.
  4. Presta attenzione al cibo, perché con le infezioni alimentari può arrivare al bambino.
  5. Per alleviare i sintomi e mantenere l'immunità locale, mangiare cibi ricchi di vitamina C. Si consiglia di bere più succhi di frutta naturali.
  6. Evita lo stress al cuore, poiché possono provocare complicazioni della malattia.
  7. Prenditi più tempo per riposare quando avverti un tale segno di mal di gola come la fatica.

Le misure di cui sopra per la prevenzione e il trattamento dell'angina non sono i principali metodi per combattere la malattia. È sempre indispensabile cercare l'aiuto di uno specialista, perché la tonsillite richiede un trattamento immediato. Altrimenti, c'è una minaccia di complicazioni, comprese le conseguenze per il feto.

Per prevenire la malattia, dovresti consultare regolarmente uno specialista.

È importante condurre un rigoroso controllo di laboratorio, esame ecografico del feto e, se necessario, altri metodi diagnostici..

Tipi di tonsillite

L'angina è una malattia infettiva e pertanto richiede un trattamento immediato. Vari farmaci che possono essere utilizzati da donne in gravidanza senza paura per la salute del bambino aiuteranno a far fronte all'angina. Certo, c'è sempre un rischio, ma se il trattamento viene eseguito correttamente e vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico, il pericolo può essere evitato. La cosa principale è distruggere l'agente patogeno il più presto possibile. Il decorso della tonsillite nelle donne in gravidanza è lo stesso di tutti gli altri, ma a causa della ridotta immunità nelle donne in posizione, il recupero richiede un po 'più di tempo.

Nonostante i sintomi possano essere gli stessi, il trattamento può verificarsi in diversi modi, a seconda della forma della malattia.

Esistono diversi tipi di tonsillite:

  1. La forma catarrale è uno dei polmoni, poiché la malattia procede abbastanza facilmente senza problemi di salute. Con questa forma, c'è gonfiore e infiammazione delle ghiandole, sudore e lieve mal di gola. La temperatura può essere leggermente elevata o rimanere nell'intervallo normale. Quando si diagnostica questo tipo di tonsillite, si consiglia alle donne in gravidanza di fare i gargarismi con varie soluzioni calde, ad esempio soda, uso di furacilina o decotto a base di erbe.
  2. La forma follicolare ha un decorso più grave, c'è un aumento delle tonsille con un accumulo di pus, un aumento della temperatura corporea.
  3. La forma lacunare ha un decorso acuto e un rapido sviluppo. In questa forma, il processo infiammatorio può diffondersi in tutto il corpo. C'è febbre alta, grave salivazione, mal di gola, ingrossamento e infiammazione delle ghiandole, presenza di placca bianca o gialla su di esse, nausea, vomito e mancanza di appetito.
  4. è la forma più grave e pericolosa della malattia. All'esame, uno specialista scopre gravi eruzioni cutanee sul retro della faringe, che spesso si diffondono nella cavità orale. Il palato, le tonsille e la faringe sono coperti da una piccola eruzione cutanea erpetica, il paziente può lamentare dolori muscolari, debolezza e nausea, nessun appetito, alta temperatura corporea.

Poiché l'immunità di una donna incinta è ridotta, il decorso della malattia può essere imprevedibile, sono stati registrati casi di aumento della temperatura fino a 40 gradi.

Mal di gola

La terapia complessa per la tonsillite consente di ottenere buoni risultati in breve tempo, prevenendo così la comparsa di conseguenze indesiderate. Per ridurre al minimo il carico sul corpo della donna, eliminare i microrganismi patogeni e ridurre la gravità dei sintomi clinici, si raccomanda di aderire alle seguenti indicazioni nel trattamento:

  1. aderenza a un certo regime del giorno, alimentazione;
  2. combattere lo streptococco;
  3. riduzione del processo infiammatorio, danno alle tonsille;
  4. prevenzione dell'ipertermia febbrile;
  5. rafforzare l'immunità.

Ora analizzeremo in dettaglio cosa è incluso in ciascun punto di trattamento.

Tattiche terapeutiche per l'angina

Rispetto ai primi mesi, l'angina durante la gravidanza nel secondo trimestre non è così pericolosa, ma richiede anche un'attenzione speciale. La terapia per la tonsillite prevede la nomina obbligatoria di farmaci antibatterici necessari per combattere un patogeno infettivo. Ciò impedisce la diffusione dell'infezione in tutto il corpo, danni agli organi interni.

L'inizio tempestivo del trattamento per il mal di gola catarrale consente di evitare la terapia antibiotica e prevenire lo sviluppo di complicanze.

Di cosa ha bisogno prima una donna incinta? Quando appare dolore o persino mal di gola, è necessario iniziare un risciacquo intenso con soluzioni antisettiche. Ciò consentirà di sospendere la progressione del processo infiammatorio, la diffusione di microrganismi patogeni e di ridurre la loro attività prima della diagnosi..

Se viene diagnosticata una forma catarrale, il trattamento può essere limitato a frequenti risciacqui, irrigazione delle tonsille, riassorbimento di compresse con azione antimicrobica. Dopo 3 giorni, la gravità dei sintomi è significativamente inferiore, il che indica una dinamica positiva nel trattamento.

Se le sensazioni del dolore aumentano rapidamente, l'ipertermia raggiunge i 38 gradi e oltre, il malessere, la perdita di appetito, i dolori articolari, le preoccupazioni di mialgia, dovresti sospettare la comparsa di infiammazione purulenta.

La terapia per il mal di gola follicolare e lacunare comprende:

  • Resto riposo a letto, che aiuta a ripristinare la forza, per evitare lo sviluppo di conseguenze indesiderabili.
  • Un'abbondante bevanda calda consente di normalizzare l'equilibrio idrico, perché con febbre, mancanza di respiro, aumenta la perdita di liquidi. Inoltre, un regime alimentare sufficiente riduce l'ipertermia, attiva l'eliminazione delle tossine dal corpo..
  • La terapia vitaminica, che prevede l'assunzione di complessi vitaminici, agrumi, tè con lamponi, ribes.
  • Completa dieta nutriente. Il periodo "in gravidanza" esclude l'adesione alle diete, specialmente durante la malattia. Il corpo di una donna e di un embrione deve ricevere quotidianamente una quantità sufficiente di proteine, grassi, carboidrati per mantenere l'attività vitale delle cellule. Ciò consente di reintegrare le riserve di energia, fornire il "materiale" necessario per la crescita, lo sviluppo di organi e sistemi del feto.
  • Aerazione frequente della stanza, pulizia a umido.
  • Terapia antibiotica.
  • Terapia locale (risciacquo, irrigazione delle tonsille).
  • Lotta contro l'ipertermia.

Angina durante la gravidanza - 2 trimestre: cosa è pericoloso, come trattare

Il corpo delle donne in gravidanza diventa più suscettibile alle infezioni. Durante la gravidanza, il loro aspetto è indesiderabile e causa una preoccupazione ben fondata nella futura mamma. Una malattia come l'angina è associata all'infanzia in molti, ma si trova spesso negli adulti..

Considera come l'angina può essere pericolosa per un futuro bambino, quali sono i suoi tipi e le cause dell'aspetto, i metodi di prevenzione, diagnosi e terapia durante la gravidanza.

Cosa è pericoloso per un bambino non ancora nato

È improbabile che un leggero mal di gola, curato in modo tempestivo, influisca sulla salute della madre e del nascituro. Tutti gli organi del bambino si sono già formati nel primo trimestre e l'angina non causerà gravi difetti nel bambino, ma non dovresti rilassarti.

Durante il secondo trimestre, fino a circa 16 settimane, si forma finalmente la placenta e le malattie infettive possono influenzarla negativamente e causare insufficienza placentare.

Quindi una malattia trascurata o acuta con febbre alta e complicanze può avere le seguenti conseguenze per il feto:

  • aborto spontaneo;
  • ipossia. Può influenzare lo sviluppo mentale e mentale del bambino;
  • rallentamento dello sviluppo. Si verifica a causa dell'insufficiente fornitura dell'organismo formatore del bambino attraverso la placenta con le sostanze di cui ha bisogno;
  • deterioramento delle prestazioni fisiche a causa della penetrazione di sostanze nocive attraverso la placenta. Un bambino può nascere debole e malato.
Inoltre, le complicanze del mal di gola possono peggiorare le condizioni della donna incinta stessa, influenzare il cuore e i reni, causare sepsi o meningite, che possono successivamente influenzare negativamente il processo di gestazione e il parto, e quindi sul bambino stesso.

Cause dell'evento

L'angina viene spesso diagnosticata durante la bassa stagione e l'inverno, quando la probabilità di ammalarsi è più alta. Questa malattia infettiva può insorgere e svilupparsi per i seguenti motivi:

  • immunità debole. Nelle donne, spesso durante il trasporto di un bambino, il sistema immunitario non funziona abbastanza attivamente a causa della presenza di un corpo estraneo nel corpo. Il motivo della diminuzione delle difese dell'organismo può anche essere un'assunzione insufficiente di vitamine e minerali, un'area di residenza ecologicamente sfavorevole, stress;
  • lesione alle tonsille;
  • ipotermia. Un fattore in questa condizione può essere una brutta copia, vestiti insufficientemente caldi, bere bevande refrigerate, bere un gelato;
  • contatto con una persona malata. Durante le epidemie, è meglio per una donna incinta evitare un raduno di persone e persone malate o indossare una benda di garza in tali condizioni;
  • la presenza di focolai cronici di infezione. Un dente cattivo o gengive doloranti, tonsillite cronica, rinite e sinusite possono dare origine a questa malattia..
  • streptococco di gruppo A (la causa più comune di mal di gola);
  • stafilococchi (incluso aureo);
  • fungo. L'angina dovuta a infezione fungina si sviluppa sullo sfondo di problemi con il funzionamento del sistema endocrino e immunitario;
  • Spirochete di Vincent insieme a un bastoncino fusiforme. Sono l'agente eziologico della forma ulcerosa membranosa dell'angina;
  • virus.

Sintomi

Considera i sintomi dei tipi più comuni di mal di gola.

catarrale

Questa malattia infettiva si sviluppa rapidamente (entro 2-3 giorni dal momento dell'infezione) e procede in forma acuta. A volte compare un mal di gola entro poche ore dal contatto con un paziente. Di solito dura fino a 5 giorni.

I suoi sintomi sono i seguenti:

  • dolore e mal di gola, secchezza;
  • mal di testa, articolazioni e muscoli doloranti;
  • la temperatura può essere nell'intervallo 37,2–40 ° С;
  • forse una condizione febbrile;
  • perdita di forza, condizione dolorosa;
  • le tonsille del palato sono ingrandite ed edematose, su di esse si può osservare una placca purulenta;
  • indolenzimento dei linfonodi con pressione.

cassettone

È più difficile e dura circa 10 giorni.

I suoi sintomi tipici sono:

  • mal di gola durante la deglutizione;
  • la temperatura corporea raggiunge i 40 ° C;
  • debolezza, brividi;
  • la gola è rossa, le tonsille sono allargate e coperte da un rivestimento purulento (grigio-bianco o giallastro);
  • mal di testa, muscoli (il più delle volte sulle gambe e sulla parte bassa della schiena);
  • i linfonodi sono ingrossati e dolorosi quando vengono premuti.

Follicolare

Questo mal di gola di solito dura 5-7 giorni. Il suo agente causale è streptococchi.

I sintomi della forma follicolare della malattia sono i seguenti:

  • alta temperatura (fino a 38–40 ° С);
  • mal di testa, articolazioni doloranti;
  • debolezza generale, sudorazione;
  • i linfonodi vengono ingranditi e feriti quando vengono premuti;
  • dolore durante la deglutizione;
  • le tonsille vengono ingrandite e su di esse si osservano follicoli sotto forma di bolle biancastre;
  • c'è gonfiore delle aree della cavità orale adiacenti alle tonsille.

Diagnostica

Fondamentalmente, questa malattia viene diagnosticata esaminando la gola del paziente, in base ai sintomi, alle lamentele e alle domande del paziente.

Per chiarire la diagnosi, viene eseguita un'analisi di uno striscio dalle tonsille. Numerosi studi vengono condotti con lui:

  • inoculazione su un mezzo nutritivo per determinare la sensibilità agli antibiotici;
  • test antigenico rapido. Di solito è usato per identificare lo streptococco di gruppo A, che è spesso l'agente causale del mal di gola;
  • Diagnostica PCR. Identificherà in modo più preciso l'agente causale dell'infezione da particelle del suo DNA in uno striscio.

Come e cosa trattare l'angina durante la gravidanza

Se vengono rilevati segni di angina, la futura mamma sta meglio contattando il medico curante per una prescrizione di trattamento. Non sarà superfluo consultare il ginecologo osservatore sulla terapia prescritta..

Una donna incinta può anche usare la medicina alternativa che è accettabile per lei. Durante il trattamento, dovrebbe seguire una dieta delicata e bere molti liquidi..

Droghe consentite

Nel trattamento del mal di gola con farmaci, diventa necessario usare antibiotici, poiché la malattia è provocata dai batteri. Esistono numerosi farmaci che non influiscono negativamente sulla salute della donna incinta e sullo sviluppo del feto..

Sono ammessi i seguenti tipi di antibiotici:

  • tipo di penicillina - "Ampicillina", "Amoxicillina", "Amoxiclav";
  • tipo di cefalosporina - "Ceftriaxone", "Cefazolin", "Cefepim";
  • tipo di macrolidi - "Eritromicina", "Rovamicina", "Claritromicina". In alcuni casi - "Azitromicina", "Sumamed".

L'angina provoca spesso una febbre superiore a 38 ° C, che può influire negativamente sullo sviluppo del nascituro. Per abbatterlo, puoi applicare il seguente antipiretico - "Paracetamol", "Panadol". Tuttavia, la decisione di assumere tali farmaci viene presa solo da un medico, tenendo conto dei possibili rischi. Sono ammessi i seguenti preparati assorbibili per il mal di gola:

  • pillole per la gola - "Strepsils", "Trahesan", "Decatilen";
  • spray per la gola - "Stopangin", "Yoks", "Givalex".

Soluzioni e tinture che non sono assolutamente dannose e utili per il mal di gola con angina: una soluzione di perossido, soda e sale, un'infusione alcolica di eucalipto e calendula, un decotto di camomilla, una soluzione di furacilina, ecc..

Etnoscienza

In questo caso, vengono prescritti antibiotici durante la gravidanza, gargarismi per la gola (decotti di camomilla, salvia, tintura di calendula) e soluzioni antisettiche per la gola..

Il paziente deve essere informato di bere molta acqua: latte caldo, tè consentiti, decotti (ad esempio brodo di tiglio, infuso di cinorrodo o camomilla o tè allo zenzero). Con una temperatura molto alta, i farmaci sono anche prescritti come prescritto da un medico. Per ridurre la temperatura, puoi usare ricette completamente innocue della medicina tradizionale: tè di tiglio, tè con lamponi, un po 'di miele (se non c'è allergia), strofinando con una soluzione di aceto, ecc..

Prima di visitare un medico, è necessario fare i gargarismi immediatamente (almeno 4 volte al giorno) per ridurre il processo infiammatorio. Una soluzione debole di sale e soda è adatta a questo scopo..

Nutrizione appropriata

Nonostante uno scarso appetito durante la malattia, è necessario eseguire l'assunzione di cibo - questo è necessario per l'assunzione di nutrienti necessari per il normale sviluppo del feto.

Cereali semi-liquidi (grano saraceno, riso, farina d'avena e altri), brodi, gelatina e altri tipi di alimenti facilmente digeribili forniranno una corretta alimentazione durante il periodo di malattia. Il cibo non dovrebbe essere caldo, speziato, acido - tutti questi fattori del gusto irriteranno il mal di gola e causeranno dolore durante la deglutizione. Il cibo dovrebbe essere consumato in una forma tritata. Un frullatore è perfetto per la frantumazione. Può essere usato per preparare zuppe di purè, tritare la carne bollita o al forno.

Qualsiasi pezzo di cibo solido può causare dolore. Pertanto, si consiglia di grattugiare verdure dure (cetrioli, ravanelli, carote).

Anche le verdure bollite o in umido sono perfette: carote, barbabietole, cavoli e altri. I pasti dovrebbero essere frazionari - 5 volte al giorno. Tè caldo, latte o composte sono buoni da bere..

Prevenzione

Considera le principali misure preventive per prevenire l'angina:

  • aderire alle regole di igiene personale. È necessario utilizzare un asciugamano individuale, stoviglie, articoli per l'igiene (spazzolino da denti, rasoio, ecc.);
  • escludere il contatto con persone malate. Una persona che ha mal di gola deve essere isolata da un ambiente sano e la donna incinta stessa deve indossare una maschera protettiva;
  • dieta bilanciata;
  • vestirsi in base alle condizioni meteorologiche, non sedersi in correnti d'aria e in aria condizionata;
  • non bere acqua e altre bevande dal frigorifero, non mangiare il gelato in grandi quantità;
  • quando si pianifica una gravidanza, trattare le fonti di infezione cronica e infiammazione. A volte viene eseguito un intervento chirurgico per rimuovere le adenoidi o le tonsille;
  • ventilare la stanza più spesso e adottare misure per eliminare l'aria secca. Per fare questo, dovresti usare un umidificatore o una nave con acqua, più spesso fai la pulizia a umido;
  • prendendo vitamine per rafforzare il sistema immunitario dopo aver consultato un ginecologo osservando la gravidanza.

Una donna incinta dovrebbe essere responsabile della sua salute e non ignorare i sintomi di una malattia come l'angina. Questa malattia acuta può influire negativamente sul feto e causare complicazioni. Il trattamento è prescritto da un medico, poiché non tutti i farmaci possono essere adatti a una donna incinta. Mangiare una dieta sana è anche importante per continuare a fornire al feto tutto ciò di cui ha bisogno per lo sviluppo..

Come prendere le medicine durante la gravidanza: video