loader

Principale

Consulenza

Antibiotici per l'otite media nei bambini: quali prendere

Una delle malattie più comuni nei bambini di età inferiore ai 3 anni è l'otite media. Ciò è dovuto al fatto che il canale uditivo non è ancora completamente formato a quell'età. Questa malattia si verifica raramente da sola, più spesso come complicazione dopo malattie infettive e respiratorie.

Sintomi di otite

Il bambino può toccare l'orecchio più del solito, lamentarsi del dolore (se il bambino "parla"), essere capriccioso, rifiutarsi di mangiare e non dormire. Il dolore all'orecchio è uno dei più acuti, quindi sarà molto difficile non notarlo anche nei più piccoli. È imperativo dare un'occhiata più da vicino al comportamento del bambino, considerare i sintomi che compaiono.

Prova a premere sulla cartilagine sporgente del padiglione auricolare in un orecchio e nell'altro. Con l'otite media, il dolore sarà sempre osservato qui. Il bambino griderà o diventerà capriccioso. Quindi devi assolutamente consultare un medico..

Altri sintomi possono anche essere osservati:

  • calore;
  • debolezza generale;
  • mal di testa;
  • scarico dall'orecchio;
  • problemi di udito.

Trattamento dell'otite media senza antibiotici

Viene praticato il trattamento dell'otite media senza antibiotici nei bambini. Tuttavia, ci sono molti fattori da considerare qui:

  • L'origine della malattia Se l'infiammazione dell'orecchio si verifica in combinazione con altri sintomi di un'infezione virale respiratoria e non si è sviluppata in una fase critica, al trattamento devono essere applicate tattiche in attesa. In primo luogo, vengono prescritti antidolorifici, farmaci antipiretici, gocce auricolari locali, agenti riparatori e antivirali. In questo caso, al sistema immunitario viene data la possibilità di far fronte all'infezione stessa..
  • Lo stadio della malattia Ad una temperatura elevata di oltre 39 gradi per più di 2 giorni, gli antibiotici sono chiaramente prescritti. E anche, se si osserva uno scarico purulento.
  • Età da bambini. Nei bambini di età inferiore ai 2 anni, l'otite media può causare complicazioni indesiderate, quindi è molto più efficace prevenirle con gli antibiotici..

È possibile curare l'otite media per un bambino senza l'uso di antibiotici - spetta all'otorinolaringoiatra decidere, che prenderà in considerazione tutti gli indicatori in combinazione e condurrà un esame approfondito. Se la situazione lo consente, si decide di attendere fino a 2 giorni e vedere come il corpo reagisce al trattamento proposto senza l'uso di antibiotici. In oltre l'80% dei casi, si osservano già dinamiche positive e non si ricorre ancora agli antibiotici.

Si ritiene che l'immunità del bambino dopo 2 anni sia già abbastanza matura e sarà in grado di distruggere l'infezione patogena stessa. La medicina offre molti farmaci in diverse forme al fine di affrontare la cura della malattia da tutti i lati.

La terapia complessa per l'otite media può includere i seguenti tipi di farmaci:

  • antistaminici - per alleviare il gonfiore della mucosa e del tubo uditivo;
  • farmaci vasocostrittori nel naso - alleviare il gonfiore, ridurre il muco e il dolore;
  • gocce auricolari direttamente - con effetto antinfiammatorio e analgesico (non possono essere utilizzate in caso di scarico dal condotto uditivo);
  • impacchi speciali - introduzione di batuffoli di cotone imbevuti di droghe nell'orecchio;
  • unguenti curativi - alleviano il gonfiore e il sollievo dal dolore.

Trattamento antibiotico per otite media nei bambini

Se la terapia complessa non ha avuto un effetto significativo sul recupero, il medico decide quali antibiotici prescrivere per l'otite media nei bambini. Di solito, questa malattia è causata da un'infezione da stafilococco o Haemophilus influenzae. La scelta corretta del farmaco migliora a volte l'efficacia del recupero.

I farmaci più comuni sono l'amoxicillina - un antibiotico semisintetico di penicillina con un ampio spettro di azione. Sono convenienti e disponibili in diverse forme. Questi sono farmaci come:

  • Agumetin. Un farmaco che combatte efficacemente contro vari tipi di infezioni. Contiene acido clavulanico, che aumenta l'effetto dell'amoxicillina. Consentito dai 3 mesi di età. Disponibile in compresse, sospensioni, polvere per iniezione.
  • Amoxiclav. Essenzialmente uguale all'agumetina. Disponibile in polvere per sospensioni e compresse. Applicato dalla nascita.
  • Flemoxin solutab. Un farmaco migliorato che tratta vari tipi di otite media. Ha un lieve effetto sulla microflora intestinale.
  • Amosin. Analogo Flemoxin.

I farmaci cefalosporinici sono anche molto popolari:

  • Ceftriaxone. Un efficace farmaco di terza generazione nella lotta contro un'ampia varietà di infezioni. È usato per stadi acuti, forme avanzate della malattia. Adatto ai bambini dalla nascita, principalmente sotto forma di iniezioni.
  • Cefipim. Questo farmaco si presenta sotto forma di polvere secca che si combina con un liquido e viene somministrato sotto forma di iniezioni. È usato nei casi in cui altri antibiotici non hanno mostrato dinamiche positive. È considerato uno dei farmaci più potenti. Applicabile ai bambini dalla nascita solo nei casi specificati per questo sotto la stretta supervisione dei medici.
  • Suprax. Efficace per otite media acuta o moderata infiammazione. Disponibile in capsule e sospensioni. Nelle istruzioni per l'uso, Suprax può essere assunto dai bambini dalla nascita.
  • Omniceph. Si è dimostrato bene in caso di patologie dell'orecchio. Disponibile solo in polvere secca, seguito da iniezione. Non raccomandato per bambini di età inferiore a 6 mesi.

Inoltre, i preparati di macrolidi sono molto popolari ed efficaci. Sono considerati i meno tossici e meno suscettibili di provocare reazioni allergiche nei pazienti. Questi includono:

  • Klacid. È prodotto in varie forme: sospensioni, compresse, capsule, iniezioni. H significa preferibilmente bambini di età superiore a 1 anno.
  • Sumamed. Un farmaco molto popolare che viene utilizzato per molte malattie infettive. Si è anche dimostrato valido nel trattamento delle patologie dell'orecchio. Nelle istruzioni per l'uso Sumamed afferma che può essere prescritto ai bambini che hanno raggiunto i 6 mesi di età. Disponibile in compresse, capsule, sospensioni e iniezioni.
  • Claritromicina. Disponibile in compresse e capsule. Il dosaggio è prescritto dal medico in base all'età del paziente.
  • Roxithromycin. Uno dei farmaci abbastanza efficaci e allo stesso tempo risparmianti. Indicato per bambini dai 4 anni. Ha due forme di rilascio: sospensioni e compresse.
  • Azitromicina - ha anche una forma di rilascio di capsule e compresse. È considerato un farmaco abbastanza potente e non è usato per il trattamento di bambini di età inferiore ai 12 anni.

Se la malattia non è grave, può essere presa la decisione di prescrivere un agente antibatterico direttamente all'orecchio sotto forma di gocce auricolari contenenti un antibiotico. Queste sono gocce come: Sofradex, Normaks, Otafa, Anauran. Possono essere combinati con altri farmaci.

La decisione sulla scelta del farmaco viene presa dal medico dopo un esame approfondito, studiando l'età, il peso del bambino e lo stadio della malattia. Il corso del trattamento con farmaci antimicrobici di solito dura 5-7 giorni. Se durante questo periodo non si verifica il recupero, il trattamento può essere esteso a 10, raramente 14 giorni.

Regole di base per il trattamento

  • È molto importante rispettare il dosaggio e la durata del farmaco prescritto. In effetti, spesso dopo l'inizio del recupero, i genitori possono decidere di interrompere l'assunzione di antibiotici. Non vale la pena farlo, perché i microbi dannosi potrebbero non essere ancora morti, ma solo indeboliti. Dopo l'abolizione dei farmaci antimicrobici in anticipo, la malattia può tornare, e quindi sarà necessario assegnare un farmaco più forte.
  • Non fare impacchi caldi o riscaldare l'orecchio in caso di scarico purulento.
  • L'efficacia dell'agente antimicrobico può essere valutata in 2-3 giorni. Se non ci sono miglioramenti, il medico dovrebbe suggerire un altro farmaco..
  • Se l'otite media è dovuta all'influenza o all'ARVI, allora devi prenderti cura di bere molti liquidi e mantenere le condizioni generali del corpo.

Recupero dal trattamento antibiotico

In generale, fino al 20% di tutte le infezioni dell'orecchio richiede un trattamento antibatterico. In questo caso, è necessario ridurre al minimo l'impatto negativo sui batteri benefici nel corpo. Assicurati che il corso del trattamento includa farmaci riparativi - batteri e probiotici per ripristinare la microflora intestinale (Hilak Forte, Bifidumbacterin, Enterojermina, Laktiale, Lactobacterin, Acipol e altri additivi alimentari). Questo vale per l'assunzione di antibiotici per polmonite, influenza e tosse.

Poiché gli antibiotici prescritti ai bambini hanno un ampio spettro di azione, anche i microbi benefici della microflora intestinale cadono sotto la distruzione. In questo caso, i suddetti farmaci aiuteranno a inoculare batteri benefici e riprendere il normale funzionamento del tratto gastrointestinale..

Oltre al recupero, puoi escludere dalla dieta del bambino fritti, grassi, sintetici, piccanti, dolci. Questo libererà il corpo da inutili gonfiori e formazione di gas. Invece, è meglio ricostituire la dieta con cereali, carne bollita e verdure al vapore, kefir, yogurt.

Un complesso di vitamine aiuterà a recuperare molto bene, oltre a prevenire l'anemia nei bambini dopo l'assunzione di antibiotici. Se il bambino è un bambino, questo è già un fattore protettivo e riparatore, poiché i batteri benefici vengono trasmessi con il latte materno.

Video sugli antibiotici per l'otite media

Ti offriamo la possibilità di guardare un video dal programma del dottor Komarovsky, che racconta in dettaglio il codice necessario per collegare gli antibiotici al trattamento.

Antibiotici per otite media nei bambini. Gocce auricolari e antibiotici per otite media

L'otite media è una delle malattie infiammatorie più comuni nei bambini di età inferiore ai tre anni. Succede nei bambini più grandi e negli adulti, ma meno spesso. Ciò è causato dalla speciale struttura del canale uditivo, a causa della quale qualsiasi infezione dalla gola e dal naso vi penetra. Anche se un bambino non viene alimentato correttamente, può verificarsi otite media. Tutti i genitori sono preoccupati di guarire il bambino il prima possibile. Comprano spesso medicine senza consultare un medico. Ma questo non può essere fatto, perché la questione se gli antibiotici sono necessari per l'otite media nei bambini è ancora controversa. Dopotutto, i batteri che causano l'infiammazione dell'orecchio medio sono in grado di adattarsi ai farmaci antibatterici, quindi possono essere prescritti da un medico solo dopo una diagnosi accurata..

Come determinare se un bambino ha l'otite media?

Durante questa malattia, il bambino è preoccupato per il dolore, la congestione nell'orecchio, la perdita dell'udito.

Pro e contro

Hai bisogno di antibiotici per l'otite media nei bambini? L'opportunità di assumere tali farmaci è stata a lungo dibattuta. Dopotutto, il gran numero di effetti collaterali e la capacità dei batteri di adattarsi a molti farmaci spesso annullano l'intero trattamento. Ma in molti casi è impossibile fare a meno degli antibiotici, soprattutto quando si tratta di otite media in un bambino piccolo. Per prevenire complicazioni, è necessario assumere farmaci antibatterici. Quando puoi farne a meno??

- se il bambino ha più di 2 anni, i medici raccomandano tattiche in attesa, perché in molti casi il corpo del bambino affronta da solo l'infiammazione;

- se il bambino non ha sintomi di intossicazione e febbre alta;

- se solo un orecchio fa male e la malattia è lieve.

Otite media in un bambino - trattamento

Gli antibiotici non sono gli unici medicinali che possono alleviare la condizione di un paziente con otite media. Di solito nei primi 1-2 giorni della malattia vengono utilizzati antidolorifici e farmaci antipiretici..

- gli antibiotici sono prescritti a temperature superiori a 39 gradi e grave intossicazione;

- per alleviare il dolore e la febbre inferiore, vengono prescritti farmaci antinfiammatori: Nurofen, Ibuprofen o Panadol;

- se non viene rilasciato pus dall'orecchio, si consiglia di utilizzare gocce auricolari: "Otipax" o "Otinum", hanno effetti antinfiammatori e analgesici;

- se il bambino non ha la febbre, il dolore può essere alleviato con l'aiuto di impacchi riscaldanti con olio di canfora o alcool;

- per ridurre il processo infiammatorio nell'orecchio nei bambini, è necessario utilizzare gocce vasocostrittive nel naso.

I migliori antibiotici per l'otite media

Sebbene molti dei batteri che causano l'otite media siano resistenti alle penicilline, i farmaci antibatterici di questo tipo sono ancora i più popolari. Dopotutto, sono più facilmente tollerati e hanno meno effetti collaterali. L'antibiotico più comunemente prescritto per l'otite media è "amoxicillina". Anche il trattamento con cefalosporine è diffuso: viene utilizzato Cefazolin o Cefipim. I farmaci antibatterici sono usati sotto forma di compresse, sospensioni o sciroppo. Se il bambino ha una reazione allergica a questi farmaci o non si osserva alcun miglioramento dopo due giorni di utilizzo, vengono prescritti antibiotici più forti: claritromicina, levofloxacina, Vantin, Omnicef ​​e altri. A volte, per migliorare l'effetto, gli antibiotici per l'otite media in un bambino vengono utilizzati sotto forma di iniezioni. Dopotutto, alcuni bambini si rifiutano di bere compresse e sospensioni e gli sciroppi sono spesso allergici..

Antibiotici penicillinici

Molto spesso, è con questi farmaci che inizia il trattamento dell'otite media. Sono meglio tollerati dai bambini e hanno pochi effetti collaterali. L'antibiotico più comune per l'otite media è il farmaco "Amoxicillina".

Farmaci del gruppo cefalosporine

Sono anche comunemente prescritti antibiotici per l'otite media nei bambini. I farmaci moderni in questo gruppo sono efficaci contro i batteri resistenti alle penicilline, ma sono anche ben tollerati. Il farmaco più comune prescritto per i bambini è Cefuroxime Axetil. Viene anche usato il farmaco "Cefpodoxime Procetyl" o "Omnitsef". Questi agenti antimicrobici sono efficaci nell'otite media. Ma sebbene raramente causino reazioni allergiche, i bambini non sono sempre prescritti. L'effetto collaterale più pericoloso delle cefalosporine è la distruzione della vitamina K e l'ematopoiesi compromessa..

Gruppo macrolidi

Questa è una nuova generazione di farmaci antimicrobici che presentano alcuni vantaggi rispetto ad altri antibiotici. Possedendo un ampio spettro di azione e alta attività contro la maggior parte dei batteri, quasi non danno effetti collaterali. Ma, nonostante ciò, per i bambini, questi farmaci sono usati con cautela, solo in casi estremi quando altri farmaci non aiutano. Molto spesso, gli antibiotici sono prescritti per l'otite media in un bambino, come i farmaci "Claritromicina", "Roxitromicina" e "Azitromicina". Oltre all'azione antimicrobica, stimolano l'immunità e riducono l'infiammazione. Ma il loro forte effetto sul sistema immunitario è il motivo per cui i macrolidi sono raramente prescritti ai bambini..

Gocce per le orecchie

Una delle forme più lievi di infiammazione è l'otite esterna. In questo caso, gli antibiotici in compresse sono prescritti molto raramente, di solito è possibile fare con preparazioni locali. Ma con una grave infiammazione, puoi usare gocce contenenti sostanze antimicrobiche..

- Molto spesso, viene prescritto il farmaco "Candibiotic". Contiene due potenti antimicrobici e lidocaina, che forniscono rapidi effetti analgesici e antinfiammatori..

- Anauran è un antibiotico molto potente che inibisce anche la lidocaina. Ma non può essere utilizzato per allergie e perforazione della membrana timpanica..

- Il farmaco "Otofa" contiene un antibiotico molto forte ed è efficace per qualsiasi infiammazione nell'orecchio. Ma queste gocce non hanno effetto anestetico..

- Il farmaco "Normax" viene utilizzato più spesso perché ha un ampio spettro di azione. A volte può causare una reazione allergica.

- Il farmaco "Sofradex" è un agente ormonale ed è raramente prescritto per i bambini.

Caratteristiche dell'uso di antibiotici

- Tali medicinali devono essere prescritti solo da un medico. Con l'uso errato di farmaci antibatterici, è possibile, oltre alle reazioni allergiche, l'insorgenza di complicanze e il passaggio dell'otite media a una forma cronica.

- Non superare il dosaggio prescritto dal medico. Oltre al fatto che può causare una reazione allergica e disbiosi, è possibile che il corpo diventi immune a tali farmaci..

- Di solito gli antibiotici vengono assunti per 5-7 giorni. È inaccettabile aumentare questo periodo senza la raccomandazione di un medico. Non è inoltre possibile interrompere il trattamento se sembra che la malattia sia passata..

- Se dopo 2-3 giorni di assunzione del farmaco, non vi è alcun miglioramento, è necessario sostituirlo con una medicina più forte.

- Di solito, insieme a un antibiotico, il medico prescrive antistaminici per prevenire allergie e probiotici e bifidobatteri per proteggere il tratto gastrointestinale.

Effetti collaterali dopo l'uso di antibiotici

Ogni madre deve sapere che una delle malattie più comuni nei bambini è l'otite media. Gli antibiotici aiutano a far fronte rapidamente all'infiammazione e prevenire complicazioni. Ma questi farmaci danneggiano notevolmente il resto degli organi e dei sistemi del bambino. Molto spesso, dopo aver usato antibiotici, si verificano reazioni allergiche: prurito, eruzione cutanea, arrossamento della pelle, gonfiore e persino shock anafilattico. Inoltre, questi farmaci hanno un forte effetto sul tratto gastrointestinale: causano dolore addominale, diarrea, nausea, flatulenza e disbiosi. Alcuni antibiotici possono causare danni ai reni e al fegato. Quando compaiono i primi segni di effetti collaterali, il farmaco deve essere interrotto e il medico deve essere consultato.

Antibiotici per otite media nei bambini. Gocce auricolari e antibiotici per otite media

Nella maggior parte dei casi, la terapia per una malattia come l'otite media comporta l'assunzione di antibiotici. Va notato che non è possibile prescrivere farmaci da soli, in particolare gli antibiotici.

Come determinare se un bambino ha l'otite media?

Durante questa malattia, il bambino è preoccupato per il dolore, la congestione nell'orecchio, la perdita dell'udito.


La temperatura aumenta spesso, il paziente rifiuta di mangiare, non riesce a dormire normalmente ed è irrequieto. La cosa più difficile è diagnosticare un bambino che non sa dire che sta soffrendo. Pertanto, ai primi sintomi e sospetto di infiammazione dell'orecchio medio, è necessario mostrare il bambino a un otorinolaringoiatra. Solo esaminando la membrana timpanica è possibile effettuare una diagnosi accurata. L'efficacia del trattamento senza complicazioni dipende dalla rapidità con cui viene eseguita. Spesso i medici prescrivono antibiotici per l'otite media nei bambini, ma la necessità dipende da molti fattori. E in molti casi, la malattia scompare senza l'uso di farmaci antibatterici..

Caratteristiche dell'otite media nell'infanzia

Come mostrano le statistiche, soprattutto spesso, l'infiammazione dell'orecchio medio si verifica nei primi anni di vita dei bambini..

Questo processo è dovuto alla struttura anatomica dell'organo dell'udito del bambino, vale a dire la tromba di Eustachio (uditiva), che collega la cavità rinofaringea con la cavità dell'orecchio. Nell'infanzia, la tromba di Eustachio è molto più ampia e più corta di quella di un adulto. Di conseguenza, i microrganismi patogeni possono facilmente entrare nella cavità, causando un processo infiammatorio..

Sotto l'influenza dei microbi, l'epitelio mucoso della tromba di Eustachio inizia gradualmente a infiammarsi e gonfiarsi, chiudendo così il lume. Di conseguenza, c'è una disfunzione dello scambio d'aria tra il rinofaringe e l'orecchio medio. Nel frattempo, i batteri iniziano a moltiplicarsi attivamente, formando muco e persino masse purulente..

Con il decorso della malattia, il pus inizia a influenzare negativamente il timpano, semplicemente assottigliandolo. Per questo motivo, si verifica la perforazione della membrana timpanica. Di norma, con la separazione delle masse purulente, si verifica un notevole miglioramento: il dolore passa, la temperatura corporea può diminuire. Ma non pensare che la malattia si sia ritirata.

I bambini dovrebbero trattare l'otite media con antibiotici? La risposta a questa domanda dipende da come procede il processo infiammatorio e dalla natura che ha..

Ad esempio, con gravità lieve o moderata della malattia, può andare via da metodi di trattamento più lievi. L'otite media acuta e catarrale, di norma, è causata da batteri nocivi e non può essere trattata con metodi alternativi. In tali casi, al bambino dovrebbe essere prescritta una terapia antibiotica..

  • L'amoxicillina è il farmaco più adatto per l'uso nell'infanzia. Non ha effetti tossici sul corpo del bambino e praticamente non dà reazioni collaterali. Questo antibiotico è disponibile sotto forma di sospensione (per i bambini del primo anno di vita), losanghe e capsule (per i bambini più grandi). Il dosaggio è determinato individualmente, in base ai parametri e all'età del bambino. Il farmaco viene assunto 3 volte al giorno dopo i pasti..
  • La roxitromicina è un rappresentante del gruppo macrolidico, può essere etichettata e sotto forma di sciroppo. È indicato per il trattamento dei processi infiammatori nei bambini di peso superiore a 30 kg. Il dosaggio è determinato come segue: da 5 a 8 mg di farmaco per 1 kg di peso del bambino. Quante volte al giorno e in quale forma assumere il farmaco, il medico che ha preso l'appuntamento te lo dirà. La terapia dura circa 10 giorni. Il farmaco è controindicato solo in caso di intolleranza individuale a uno o più dei suoi componenti, le reazioni collaterali sono molto rare.
  • La claritromicina è il farmaco più sicuro nel gruppo di antibiotici della penicillina. L'efficacia di questo strumento è superiore a qualsiasi delle sue controparti. Il principio attivo del farmaco blocca la produzione di proteine ​​nelle cellule dei microrganismi, prevenendo la comparsa di nuovi batteri patogeni e la morte di quelli vecchi. Ha proprietà antibatteriche e disinfettanti. Il prodotto è destinato alla somministrazione orale (sospensione e compresse), nonché alla somministrazione intramuscolare (soluzione). Il periodo di trattamento di solito non supera i 14 giorni. Il dosaggio e il numero di dosi giornaliere per la malattia dell'orecchio sono determinati dall'otorinolaringoiatra.
  • Sofradex è un agente antibatterico utilizzato nell'otite media sia acuta che cronica. Disponibile come gocce auricolari. La procedura di instillazione deve essere eseguita fino a 4 volte al giorno - con un numero uguale di ore tra le manipolazioni. È un antistaminico, allevia l'infiammazione, sopprime il prurito nei canali auricolari.
  • Ceftriaxone è l'antibiotico più potente di tutto quanto sopra. Il suo uso è consentito solo nel trattamento ospedaliero, quando il paziente è sotto la supervisione 24 ore su 24 del personale medico. Il dosaggio è il seguente: fino a 50 mg per chilogrammo di peso del neonato e fino a 75 mg per chilogrammo di peso di un bambino dai 2 ai 12 anni.

Nota! L'otite media di bambini di sei mesi e più giovani viene trattata esclusivamente con terapia antibiotica. Un ritardo nel trattamento, anche per diversi giorni, può portare a processi irreversibili nel corpo e gravi conseguenze per la salute del bambino..

Pro e contro

Hai bisogno di antibiotici per l'otite media nei bambini? L'opportunità di assumere tali farmaci è stata a lungo dibattuta. Dopotutto, il gran numero di effetti collaterali e la capacità dei batteri di adattarsi a molti farmaci spesso annullano l'intero trattamento. Ma in molti casi è impossibile fare a meno degli antibiotici, soprattutto quando si tratta di otite media in un bambino piccolo. Per prevenire complicazioni, è necessario assumere farmaci antibatterici. Quando puoi farne a meno??

- se il bambino ha più di 2 anni, i medici raccomandano tattiche in attesa, perché in molti casi il corpo del bambino affronta da solo l'infiammazione;


- se la malattia non è causata da batteri, ma da un'infezione virale, l'uso di antibiotici sarà inutile;

- se il bambino non ha sintomi di intossicazione e temperatura elevata;

- se solo un orecchio fa male e la malattia è lieve.

Otite media in un bambino - trattamento

Gli antibiotici non sono gli unici medicinali che possono alleviare la condizione di un paziente con otite media. Di solito nei primi 1-2 giorni della malattia vengono utilizzati antidolorifici e farmaci antipiretici..


Ogni madre dovrebbe sapere come affrontare una malattia come l'otite media. Trattamento:

- gli antibiotici sono prescritti a temperature superiori a 39 gradi e forte intossicazione;

- sono prescritti farmaci antinfiammatori per alleviare il dolore e ridurre la febbre: Nurofen, Ibuprofen o Panadol;

- se dall'orecchio non viene rilasciato pus, si consiglia di utilizzare gocce auricolari: "Otipax" o "Otinum", hanno effetti antinfiammatori e analgesici;

- se il bambino non ha la febbre, il dolore può essere alleviato con l'aiuto di impacchi riscaldanti con olio di canfora o alcool;

- per ridurre il processo infiammatorio nell'orecchio nei bambini, è necessario utilizzare gocce di vasocostrittore nel naso.

I migliori antibiotici per l'otite media

Sebbene molti dei batteri che causano l'otite media siano resistenti alle penicilline, i farmaci antibatterici di questo tipo sono ancora i più popolari. Dopotutto, sono più facilmente tollerati e hanno meno effetti collaterali. L'antibiotico più comunemente prescritto per l'otite media è "amoxicillina". Anche il trattamento con cefalosporine è diffuso: viene utilizzato Cefazolin o Cefipim. I farmaci antibatterici sono usati sotto forma di compresse, sospensioni o sciroppo. Se il bambino ha una reazione allergica a questi farmaci o non si osserva alcun miglioramento dopo due giorni di utilizzo, vengono prescritti antibiotici più forti: claritromicina, levofloxacina, Vantin, Omnicef ​​e altri. A volte, per migliorare l'effetto, gli antibiotici per l'otite media in un bambino vengono utilizzati sotto forma di iniezioni. Dopotutto, alcuni bambini si rifiutano di bere compresse e sospensioni e gli sciroppi sono spesso allergici..

Raccomandazioni per l'assunzione di antibiotici nei bambini

Sono ammessi solo quei farmaci prescritti dal medico. È severamente vietato prescrivere un antibiotico a te e al tuo bambino da solo, poiché il farmaco è prescritto sulla base di analisi e ricerche.

Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti per prendere nota di:

  • Il dosaggio deve essere rigorosamente osservato.
  • Non è possibile interrompere l'utilizzo prima del periodo specificato, anche con un miglioramento significativo della condizione.
  • Si consiglia di bere solo acqua pulita.
  • Se compaiono effetti collaterali, è necessario informarne immediatamente il medico..

Ancora una volta, attiriamo la vostra attenzione sul fatto che solo il medico curante prescrive i farmaci necessari. Vale la pena notare che in alcuni casi l'otite media può essere seriamente complicata. Molto spesso questo accade quando i genitori sono scettici sulla terapia antibiotica, perdendo tempo prezioso per un trattamento adeguato. Non dovresti sperimentare sulla salute dei bambini, fidandoti di ciò che un amico o un vicino ti ha consigliato. Ognuno di noi ha un corpo individuale e solo uno specialista può scegliere il regime di trattamento ottimale per il tuo bambino.

Antibiotici penicillinici

Molto spesso, è con questi farmaci che inizia il trattamento dell'otite media. Sono meglio tollerati dai bambini e hanno pochi effetti collaterali. L'antibiotico più comune per l'otite media è il farmaco "Amoxicillina".

È meglio conosciuto dai suoi genitori con il nome "Flemoxin Solutab". È realizzato sotto forma di polvere per sospensione o in compresse dolci per facilitare l'assunzione del bambino. Se il farmaco non ha apportato alcun miglioramento in pochi giorni, può essere sostituito con un farmaco più forte dello stesso gruppo: "Amoxicillin Clavulanate" o "Amoxiclav". È più efficace ma anche ben tollerato dai bambini. Altri antibiotici comuni per l'otite media in un bambino sono Ampicillin e Sultamicillin. Appartengono anche a questo gruppo e sono controindicati in caso di intolleranza alla penicillina.

Negli adulti

La nomina della terapia farmacologica viene eseguita da un otorinolaringoiatra. A seconda della sintomatologia, della sua manifestazione, dello stadio del processo infiammatorio e della sua natura, delle condizioni generali del paziente e della sua storia medica, viene selezionato un farmaco antibatterico con il meccanismo d'azione appropriato.

amoxicillina

Un antibiotico ad ampio spettro appartenente al gruppo delle penicilline sintetiche, che ha un effetto battericida. Disponibile sotto forma di compresse e granuli per la preparazione di sospensioni. È indicato per le malattie infettive e infiammatorie, i cui agenti causali sono sensibili al suo componente attivo.

azitromicina

Derivato semisintetico dell'eritromicina appartenente al gruppo dei macrolidi. Sopprime la biosintesi proteica delle cellule batteriche, interrompendo la loro attività vitale. È destinato al trattamento di malattie infiammatorie degli organi ENT, inclusa l'otite media. Prodotto sotto forma di compresse e capsule per somministrazione orale, polvere per sospensioni.

amoxiclav

Si riferisce agli antibiotici della serie di penicilline con una vasta gamma di effetti con un effetto battericida antibatterico. È prescritto durante il trattamento dell'otite media acuta non complicata dell'orecchio medio, è disponibile sotto forma di compresse e sotto forma di polvere per sospensione. Un singolo dosaggio è di 600 mg per gli adulti e 10 mg per ogni chilogrammo di peso in un bambino di età superiore ai 12 anni. La dose giornaliera è selezionata individualmente. Controindicato in epatopatia, ittero, mononucleosi e leucemia linfocitica.

ceftriaxone

Un antibiotico della classe delle cefalosporine, il cui effetto battericida è associato alla soppressione della sintesi della parete cellulare batterica. Disponibile sotto forma di soluzione iniettabile. È usato per gravi infezioni degli organi ENT e del tratto respiratorio, durante l'infiammazione dell'orecchio medio o interno. Le iniezioni possono essere somministrate per via intramuscolare e endovenosa, la dose giornaliera massima è di 1-2 g / giorno. La durata del corso è di 7-10 giorni. Controindicato nelle donne in gravidanza, con insufficienza renale ed epatica, allergie ai componenti del farmaco.

Augmentin

Farmaco antinfiammatorio antimicrobico ad azione battericida a base di amoxicillina triidrato e acido clavulanico. Si riferisce al gruppo di antibiotici sistemici. Disponibile sotto forma di compresse e polvere per la preparazione di sospensioni e iniezioni. È prescritto per l'infiammazione delle regioni dell'orecchio medio e interno..

ampicillina

Un derivato sintetico della penicillina destinato al trattamento di infezioni purulente e infezioni del tratto respiratorio superiore. Disponibile sotto forma di compresse, capsule, soluzione iniettabile e polvere per la preparazione di sospensioni. La dose giornaliera per gli adulti è di 250-500 mg 4 volte, prima dei pasti. Le iniezioni intramuscolari sono controindicate nelle persone con insufficienza renale. Secondo i medici, può causare una reazione allergica, disbiosi, malfunzionamenti del tratto gastrointestinale.

Farmaci del gruppo cefalosporine

Sono anche comunemente prescritti antibiotici per l'otite media nei bambini. I farmaci moderni in questo gruppo sono efficaci contro i batteri resistenti alle penicilline, ma sono anche ben tollerati. Il farmaco più comune prescritto per i bambini è Cefuroxime Axetil. Viene anche usato il farmaco "Cefpodoxime Procetyl" o "Omnitsef". Questi agenti antimicrobici sono efficaci nell'otite media. Ma sebbene raramente causino reazioni allergiche, i bambini non sono sempre prescritti. L'effetto collaterale più pericoloso delle cefalosporine è la distruzione della vitamina K e l'ematopoiesi compromessa..

Gruppo macrolidi

Questa è una nuova generazione di farmaci antimicrobici che presentano alcuni vantaggi rispetto ad altri antibiotici. Possedendo un ampio spettro di azione e alta attività contro la maggior parte dei batteri, quasi non danno effetti collaterali. Ma, nonostante ciò, per i bambini, questi farmaci sono usati con cautela, solo in casi estremi quando altri farmaci non aiutano. Molto spesso, gli antibiotici sono prescritti per l'otite media in un bambino, come i farmaci "Claritromicina", "Roxitromicina" e "Azitromicina". Oltre all'azione antimicrobica, stimolano l'immunità e riducono l'infiammazione. Ma il loro forte effetto sul sistema immunitario è il motivo per cui i macrolidi sono raramente prescritti ai bambini..

Come scegliere

L'articolo discute i popolari antibiotici di tre gruppi principali: penicilline, cefalosporine e macrolidi. Nella prescrizione, vengono presi in considerazione fattori come le condizioni del paziente, la gravità dell'infiammazione, le caratteristiche individuali del paziente (età, gravidanza, ecc.). I macrolidi mostrano la massima efficacia contro l'infiammazione dell'orecchio, mentre hanno un forte effetto sistemico sul corpo, ma hanno anche il prezzo più alto. Le penicilline e le cefalosporine agiscono in modo più lieve, sono prescritte per i bambini e le donne in gravidanza, sono utilizzate in uno stato di gravità da lieve a moderata.

Gocce per le orecchie

Una delle forme più lievi di infiammazione è l'otite esterna. In questo caso, gli antibiotici in compresse sono prescritti molto raramente, di solito è possibile fare con preparazioni locali. Ma con una grave infiammazione, puoi usare gocce contenenti sostanze antimicrobiche..


Sono anche usati per l'otite media. Quali di questi sono i più comuni:

- Molto spesso, viene prescritto il farmaco "Candibiotic". Contiene due potenti antimicrobici e lidocaina, che forniscono rapidi effetti analgesici e antinfiammatori..

"Anauran" è un antibiotico molto potente che inibisce anche la lidocaina. Ma non può essere utilizzato per allergie e perforazione della membrana timpanica..

- Il farmaco "Otofa" contiene un antibiotico molto forte ed è efficace per qualsiasi infiammazione nell'orecchio. Ma queste gocce non hanno effetto anestetico..

- Il farmaco "Normax" viene utilizzato più spesso perché ha un ampio spettro di azione. A volte può causare una reazione allergica.

- Il farmaco "Sofradex" è un agente ormonale ed è raramente prescritto per i bambini.

Gocce di otite media per bambini

Esistono 3 gruppi di gocce auricolari efficaci nella lotta contro l'otite media:

  • Combinato. Si basano su glucocorticoidi (polidx, garazone, sofradex, dexon, anauran).
  • Gocce, che contengono una sostanza antinfiammatoria, le cosiddette monopreparazioni (otinum, otipax).
  • Gocce antibatteriche (cypromed, otofa, fugetin, normax).

Anauran - gocce auricolari antibatteriche di effetti complessi del produttore italiano. Sono utilizzati nel caso di un processo infiammatorio nell'orecchio medio, con otite media acuta e cronica. Il medicinale viene iniettato nell'orecchio con una pipetta speciale. Il farmaco aiuta a combattere attivamente l'otite media negli adulti (cinque gocce al mattino e alla sera) e nei bambini (tre gocce al mattino, a pranzo e alla sera).

Per le donne in posizione e per i bambini di età inferiore a un anno, le gocce sono prescritte molto raramente, solo in caso di necessità urgente. Effetti collaterali derivanti dall'uso del farmaco: peeling nel sito di applicazione del farmaco, prurito e sensazione di bruciore. Il rischio di sviluppare altri effetti collaterali è molto basso a causa della piccola quantità di farmaci utilizzati.

Neladex

Neladex - gocce per otite media per bambini, contenenti un componente antibatterico e antinfiammatorio. Contiene Neomicina, Polimixina B e Desametasone.

L'uso di farmaci in forma di goccioline per l'otite media è efficace, poiché le gocce nell'orecchio con un antibiotico agiscono localmente, direttamente sul fuoco dell'infiammazione e sulla diffusione dell'infezione. Hanno un effetto sistemico più piccolo sull'intero corpo (al contrario di pillole o iniezioni), ma non affrontano peggio l'agente causale della malattia. In alcuni casi, secondo la prescrizione del medico, le soluzioni antibiotiche vengono instillate nelle orecchie: gocce di Sofradex, Normax, Otipax.

Normax

Il principale ingrediente attivo delle gocce di Normax è la norfloxacina, che è attiva contro i batteri aerobici e interrompe la sintesi delle loro proteine ​​cellulari. È prescritto per la forma interna di otite media come parte della terapia complessa. In condizioni acute, con forte dolore, due gocce vengono instillate nell'orecchio ogni due ore fino a quando si verifica un sollievo, durante il giorno. Inoltre - due gocce cinque volte al giorno. Controindicato in gravidanza e nei bambini di età inferiore ai 12 anni. Il sovradosaggio può causare una reazione allergica.

Otipax

L'analgesico Otipax è un antibiotico per le orecchie, progettato per trattare varie forme di otite media. Viola la conduzione di un impulso del dolore, allevia così la sindrome del dolore, diluisce il muco purulento e ne stimola l'uscita dall'orecchio medio. Lo schema di applicazione - 2-3 gocce 5 volte al giorno per 7-10 giorni. Controindicato in violazione dell'integrità della membrana timpanica, intolleranza alla lidocaina.

Caratteristiche dell'uso di antibiotici

- Tali medicinali devono essere prescritti solo da un medico. Con l'uso errato di farmaci antibatterici, è possibile, oltre alle reazioni allergiche, l'insorgenza di complicanze e il passaggio dell'otite media a una forma cronica.

- Non superare il dosaggio prescritto dal medico. Oltre al fatto che può causare una reazione allergica e disbiosi, è possibile che il corpo diventi immune a tali farmaci..

- Di solito gli antibiotici vengono assunti per 5-7 giorni. È inaccettabile aumentare questo periodo senza la raccomandazione di un medico. Non è inoltre possibile interrompere il trattamento se sembra che la malattia sia passata..

- Se dopo 2-3 giorni di assunzione del farmaco non vi è alcun miglioramento, è necessario sostituirlo con un medicinale più efficace.

- Di solito, insieme a un antibiotico, il medico prescrive antistaminici per prevenire allergie e probiotici e bifidobatteri per proteggere il tratto gastrointestinale.

Regole di aumento per l'uso del farmaco

Come già notato, spesso, gli effetti collaterali si verificano quando il dosaggio viene selezionato in modo errato o le regole per l'assunzione del farmaco non vengono seguite. Il produttore e gli esperti medici raccomandano di aderire a semplici regole per ridurre il rischio di reazioni avverse:

  • conservare la sospensione finita in frigorifero a una temperatura compresa tra 2 e 8 gradi, in un luogo nascosto dai bambini per non più di 7 giorni;
  • l'uso simultaneo con allopurinolo non è raccomandato, poiché aumenta il rischio di reazioni allergiche cutanee;
  • vale la pena assumere il farmaco all'inizio di un pasto - questo migliora l'assorbimento e riduce il rischio di reazioni indesiderate dal sistema digestivo;
  • bambini di età inferiore a 2 anni, una singola dose della sospensione viene diluita 1: 1 con acqua;
  • a causa del possibile capogiro, che è indicato nell'elenco delle reazioni avverse, vale la pena limitare il controllo dei veicoli e dei meccanismi potenzialmente pericolosi al momento della terapia con il farmaco specificato;
  • durante la terapia prolungata con augmentin, è necessario un costante monitoraggio delle funzioni epatiche e renali;
  • è consentito l'uso durante l'allattamento, non sono state osservate reazioni al farmaco nei neonati.

Riassumendo, vale la pena notare che il farmaco richiede un calcolo complesso del dosaggio, che, senza avere le necessarie conoscenze mediche, è quasi impossibile da calcolare da solo. Al fine di evitare la manifestazione di reazioni indesiderate e overdose di farmaci, è meglio chiedere consiglio a uno specialista che ti aiuterà a scegliere un dosaggio individuale e la durata del trattamento..

Effetti collaterali dopo l'uso di antibiotici

Ogni madre deve sapere che una delle malattie più comuni nei bambini è l'otite media. Gli antibiotici aiutano a far fronte rapidamente all'infiammazione e prevenire complicazioni. Ma questi farmaci danneggiano notevolmente il resto degli organi e dei sistemi del bambino. Molto spesso, dopo aver usato antibiotici, si verificano reazioni allergiche: prurito, eruzione cutanea, arrossamento della pelle, gonfiore e persino shock anafilattico. Inoltre, questi farmaci hanno un forte effetto sul tratto gastrointestinale: causano dolore addominale, diarrea, nausea, flatulenza e disbiosi. Alcuni antibiotici possono causare danni ai reni e al fegato. Quando compaiono i primi segni di effetti collaterali, il farmaco deve essere interrotto e il medico deve essere consultato.

Indicazioni per l'appuntamento

A causa del fatto che l'agente è attivo in una gamma relativamente ampia di microrganismi, compresi ceppi gram-positivi e gram-negativi, protozoi anaerobici, batteroidi e batteri atipici, l'elenco delle indicazioni per l'uso è molto ampio. Augmentin può essere prescritto per:

  • lesioni batteriche del sistema respiratorio superiore e degli organi ENT, tra cui otite media, sinusite, tonsillite con recidive frequenti;
  • processi infiammatori delle parti inferiori dei polmoni causati dall'azione della microflora patogena - polmonite, bronchite acuta o cronica al momento dell'esacerbazione;
  • infezioni delle articolazioni e del tessuto osseo;
  • infiammazione batterica del sistema genito-urinario;
  • lesioni batteriche dei tessuti molli e della pelle.

L'elenco delle indicazioni non si limita a questo, in alcuni casi il farmaco è prescritto nella complessa terapia delle malattie più gravi: gonorrea, sepsi postpartum, sinusite mascellare, ecc. La selezione dei dosaggi, la durata del corso del trattamento e le interazioni farmacologiche in questi casi sono puramente individuali e sono selezionate da uno specialista qualificato in ambito ospedaliero.

Antibiotici per otite media nei bambini - una revisione dei migliori farmaci

L'infiammazione dell'orecchio è una malattia molto spiacevole e appagante che ogni bambino ha avuto almeno una volta nella vita. L'otite media secondo le statistiche mediche è al quarto posto in termini di frequenza di insorgenza. Prima di loro - solo infezioni virali (influenza e SARS) e malattie ORL - bronchite e tonsillite.

I pediatri affermano che nelle stagioni epidemiche ogni cinque piccoli russi soffrono di otite media. A rischio sono i bambini di qualsiasi età, ma più spesso di altri, i bambini di età inferiore a 3 anni sono sensibili alla malattia. Ciò è dettato dalle caratteristiche strutturali dell'orecchio del bambino (formazione non finale del condotto uditivo) e dalla "scioltezza" delle mucose durante l'infanzia.

La maggior parte dei genitori è interessata a sapere se sono necessari antibiotici per trattare l'otite media o se possono essere eliminati. Non esiste una risposta definitiva. Tutto dipende dal tipo di otite media che è successo al tuo bambino.

L'otite media è esterna, media e localizzata nell'orecchio interno. E i loro stadi vanno da lievi a moderati a acuti e catarrali. È precisamente, a seconda dello stadio della malattia, che verrà decisa la questione della prescrizione di un antibiotico al bambino.

I sintomi dell'otite media non sono difficili da riconoscere. Il bambino si lamenta di tiro o dolore acuto all'orecchio, mal di testa. Il bambino può avere la febbre, l'udito diminuisce e con l'otite media purulenta, dal padiglione auricolare viene rilasciato un liquido specifico con una miscela di pus.

Un bambino mobile e attivo diventa letargico, doloroso, sonnolento e lunatico, perde l'appetito.

Va notato che solo il 10-11% dei bambini con otite media necessita di terapia antibatterica. Ciò si applica principalmente ai casi di otite media purulenta. Se trovi sintomi di otite media, non dovresti decidere tu stesso il problema del trattamento, porta il bambino dal medico.

Se, dopo l'esame, il medico non trova segni della presenza di un virus nel corpo (naso che cola, febbre alta, tosse secca, ecc.), Allora può suggerire l'otite media di eziologia batterica in un bambino. E poi sorgerà sicuramente la questione dell'assunzione di farmaci antibiotici..

Nel prossimo video, il Dr. Komarovsky ti dirà quando usare gli antibiotici per trattare l'otite media.

  • Bambini che hanno superato il limite di età di 2 anni con otite media da lieve a moderata. I primi due giorni il medico proverà a trattare l'otite media con metodi alternativi: raccomanderà antidolorifici (Panadol, Nurofen, ecc.), Gocce nasali vasocostrittori e ti dirà anche come fare un impacco riscaldante con alcool. Dopo un paio di giorni, diventerà ovvio dove andare dopo. Se l'immunità delle briciole affronta l'infezione, i sintomi dell'otite media si attenueranno. In caso contrario, considerare gli antibiotici..
  • Bambini che hanno l'otite media come complicazione di una precedente infezione virale (influenza o ARVI). Qui è tutto abbastanza semplice. Gli antibiotici sono efficaci solo contro i batteri. I virus sono al di fuori del loro controllo. Un antibiotico non aiuterà, ma può danneggiare il bambino.
  • I bambini di età superiore ai 2 anni, che non hanno la febbre e hanno mal d'orecchi moderato, non hanno bisogno di un antibiotico per non avere un effetto immunosoppressivo sul corpo in crescita. In altre parole, un bambino del genere può far fronte personalmente all'infezione con l'aiuto del proprio sistema di difesa..
  • Nei casi in cui l'otite media viene diagnosticata in un neonato e in un bambino di età inferiore a 2 anni.
  • Se la temperatura corporea delle briciole supera i 39 gradi e dura più di 2 giorni.
  • Quando l'ispezione visiva conferma la presenza di pus nell'orecchio.
  • Se il bambino ha segni visibili di grave intossicazione.

I "colpevoli" più frequenti dell'otite media durante l'infanzia sono il noto stafilococco e Haemophilus influenzae del corso di biologia della scuola..

Gli antibiotici della famiglia delle penicilline, come dimostrato da recenti ricerche mediche, sono purtroppo inefficaci contro i parassiti che causano infiammazione dell'orecchio. Tuttavia, possono curare forme lievi della malattia.

Inoltre, i farmaci relativamente "delicati" e "delicati" di penicillina saranno un eccellente inizio di terapia. Se dopo un paio di giorni il sollievo non arriva, il pediatra o il medico ORL cambieranno l'antibiotico in un altro.

Per il trattamento della forma acuta della malattia e dell'otite media catarrale, di norma vengono utilizzati antibiotici di tipo cefalosporina e macrolidi. Sono più potenti, la maggior parte dei batteri non ha nulla a cui opporsi. Tuttavia, l'elenco degli effetti collaterali e delle controindicazioni per tali fondi è molto più ampio..

Anche la forma dell'antibiotico è importante. Sciroppi, compresse e sospensioni possono essere assunti nel trattamento dell'infiammazione dell'orecchio. Ma con uno stadio complesso della malattia, ad esempio con l'otite media purulenta, i medici preferiscono prescrivere iniezioni.

  • "Amoxicillina". Un antibiotico del gruppo della penicillina, che è ampiamente usato nel trattamento dell'otite media acuta. Si consiglia ai neonati e ai bambini di età inferiore a 5 anni di utilizzare un antibiotico in una comoda forma di sospensione. Da 7 anni - in compresse, adolescenti da 12 anni - in capsule.
  • "Unidox Solutab". Tetraciclina farmaco antibiotico, che aiuta nel trattamento di tutte le forme di otite media. Nelle farmacie, viene venduto sotto forma di compresse dissolventi. Il medicinale non è prescritto per i bambini di età inferiore a 8 anni. In generale, i pediatri "non amano" le tetracicline a causa dell'abbondanza di effetti collaterali.
  • Augmentin. Questo farmaco a base di penicillina si è dimostrato un trattamento per l'otite media. Dosaggi più alti di questo antibiotico sono usati per trattare l'otite media. Per i bambini è adatta una forma di sospensione, che può essere preparata da granuli acquistati in farmacia. Per gli scolari più grandi - pillole. Il medico può prescrivere "Augmentin" per iniezioni a un paziente di qualsiasi età, se lo ritiene necessario.
  • Claritromicina. L'antibiotico è un macrolido semisintetico. I medici prescrivono questo farmaco per varie forme di otite media. Per i bambini di età superiore ai 6-7 anni, il farmaco può essere somministrato in compresse, dopo 12 anni - in capsule. Non esiste altra forma di rilascio di claritromicina. Il medico calcola il dosaggio dell'antibiotico per bambini, tenendo conto dell'età e del peso del bambino, nonché dello stadio e delle caratteristiche della forma della malattia.
  • "Azitromicina". Macrolidi antibiotici, che sono spesso prescritti a bambini con otite media e esacerbazioni di una malattia cronica. È disponibile in capsule e compresse. Non raccomandato per bambini di età inferiore a 12 anni.
  • Sumamed. Questo antibiotico del gruppo macrolidico-azalide è anche un trattamento abbastanza comune per un orecchio medio infiammato. Il medicinale è prescritto se il bambino ha già 6 mesi. L'antibiotico può essere usato in sospensione, in compresse o in capsule. A volte i medici raccomandano Sumamed in iniezioni.
  • "Suprax". Un agente antibatterico di un farmaco cefalosporinico è prescritto in capsule o sospensioni per il trattamento dell'otite media, principalmente di forme acute o moderate della malattia nei bambini dalla nascita. Tuttavia, fino a sei mesi, il farmaco deve essere somministrato con estrema cautela, è meglio - in un ospedale sotto la supervisione di specialisti.
  • "Klacid". Un antibiotico abbastanza noto della famiglia dei macrolidi. È spesso raccomandato nel trattamento di tutte le forme di infiammazione dell'udito. Le forme farmaceutiche esistenti dell'antibiotico danno libertà di azione a medici e genitori. Il farmaco può essere somministrato al bambino sotto forma di sospensione, in compresse, nonché iniettato per via intramuscolare o endovenosa. Il medico calcola la dose, decide anche sull'opportunità di prescrivere "Klacid" per i bambini di età inferiore a 1 anno.
  • Ceftriaxone. Antibiotico del gruppo cefalosporinico di terza generazione. Il farmaco è rilevante per le forme complesse della malattia, quando è richiesta una terapia antibiotica immediata. In caso di otite media complicata di una forma purulenta, il medicinale sarà prescritto sotto forma di iniezioni. Il farmaco viene somministrato ai bambini dalla nascita con stretta aderenza al regime posologico.
  • "Cefazolina". Cefalosporina di prima generazione. È disponibile solo sotto forma di polveri per la preparazione di iniezioni e quindi il suo medico può prescrivere un bambino se l'otite media viene trascurata o purulenta, nonché in caso di decorso grave di altre forme della malattia. Il medicinale è prescritto per i bambini a partire da 1 mese di vita.
  • "Cefipim". Un antibiotico cefalosporinico di quarta generazione è prescritto in casi eccezionali. Se l'otite media è grave e altri antibiotici non hanno aiutato. L'unica forma di rilascio è la sostanza secca per la successiva preparazione delle infusioni (iniezioni). È un antibiotico forte con una lunga lista di effetti collaterali. Per neonati e lattanti, il farmaco viene generalmente somministrato in ospedale sotto la supervisione continua dei medici.
  • Cefuroxime Axetil. La cefalosporina di seconda generazione si è dimostrata eccellente nel trattamento delle malattie ORL, inclusa l'otite media. È disponibile in commercio in due forme: sostanza secca per iniezione e compresse. Il medicinale può essere usato nei neonati e nei bambini di età inferiore a 1 anno (iniezioni). I bambini di 5-6 anni possono assumere la forma di compresse del farmaco.
  • Omnitsef. Questo è un farmaco di gruppo cefalosporinico di terza generazione che è prescritto per la maggior parte delle forme di otite media. Il medicinale sugli scaffali dei farmacisti esiste sotto forma di sostanza secca per successiva diluizione iniettabile e in compresse. Il farmaco è controindicato nelle briciole sotto i sei mesi.

Se l'otite media è relativamente lieve, è possibile rinunciare a iniezioni e sospensioni. Gli antibiotici locali aiuteranno. Con le forme complesse della malattia, così come il dolore alle orecchie intenso e grave, le gocce possono essere una buona aggiunta al trattamento principale prescritto da un medico. Quando si tratta di farmaci antibiotici, di solito vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • "Candibiotic". Questo è un medicinale combinato che contiene un antibiotico (cloramfenicolo) e un ormone. Il medicinale allevia significativamente le condizioni del bambino con un'infiammazione esterna in forma acuta, con un'infiammazione dell'orecchio medio e persino con una esacerbazione delle manifestazioni di un disturbo cronico. Il farmaco viene gocciolato nelle orecchie 4-5 gocce quattro volte al giorno. Il corso medio di terapia va da una settimana a dieci giorni. I produttori "candibiotici" non raccomandano l'uso di bambini di età inferiore ai sei anni.
  • "Gocce" Anauran ". La soluzione contiene due antibiotici e la lidocaina, che allevia rapidamente il dolore intenso. Si raccomanda di instillare questo medicinale in caso di infiammazione acuta e disturbo cronico dell'orecchio esterno, nonché della fase acuta dell'otite media dell'orecchio medio. La soluzione viene iniettata nel padiglione auricolare con uno speciale dispensatore di pipette quattro volte al giorno, da due a tre gocce nell'orecchio dolente. Non è consigliabile utilizzare Anauran per più di una settimana. Se il bambino non ha ancora 1 anno, le gocce devono essere usate con estrema cautela per evitare lo sviluppo di una reazione allergica.
  • "Otofa". Gocce antibiotiche senza impurità di altri componenti. Al centro c'è la rifamicina, un antibiotico abbastanza efficace. La soluzione aiuta con l'infiammazione dell'orecchio esterno, è anche prescritta ai bambini in caso di diagnosi di una forma acuta di infiammazione dell'orecchio medio, con un disturbo cronico, anche con danni alla membrana. Inoltre, il rimedio si è dimostrato il migliore nel trattamento dell'infiammazione dell'orecchio medio, che si è trasformato in una forma cronica. Il medicinale viene instillato in 2-3 gocce tre volte al giorno. Il periodo totale di assunzione di "Otofa" non deve superare una settimana.
  • Normax. Un rimedio per le orecchie con un antibiotico della famiglia fluorochinolone, la norfloxacina. Questo farmaco può essere prescritto per l'infiammazione esterna degli organi uditivi, nonché per le forme acute e croniche. Con un decorso complesso della malattia, vengono prescritte 1-2 gocce a intervalli di due ore. Per malattia moderata e lieve - 2 gocce quattro volte al giorno. Il medicinale è controindicato nei bambini di età inferiore ai 15 anni..
  • "Alcol levomicetinico". Una soluzione di cloramfenicolo viene solitamente utilizzata nel trattamento dell'otite media purulenta. È necessario gocciolare 1-3 gocce al giorno, l'introduzione di cotone turundas imbevuto di una soluzione in un orecchio dolente funziona bene. Le procedure con cloramfenicolo possono essere eseguite quotidianamente, non più di sette giorni.
  • "Sofradex". Il farmaco battericida - framinetina aminoglicosidica, che è in gocce, agisce molto rapidamente ed efficacemente per l'otite esterna. Si consiglia di prenderlo quattro volte al giorno, 3 gocce nell'orecchio interessato. Puoi anche fare tamponi di cotone con "Sofradex" sulla zona interessata del padiglione auricolare. "Sofradex" non deve essere gocciolato ai neonati, i bambini di età inferiore a 4 anni devono ricevere il farmaco con grande cura.

Altre gocce nell'orecchio:

  • Otipax. Gocce che alleviano perfettamente il dolore e riducono la diffusione del processo infiammatorio. Sono ampiamente utilizzati per l'infiammazione acuta dell'orecchio medio, per l'otite media, che è diventata una complicazione di una malattia virale (influenza, ARVI). Il dosaggio è di 2-4 gocce quattro volte al giorno. Possono essere usati per trattare i bambini di qualsiasi età, a partire dalla nascita. Il periodo massimo di assunzione del farmaco è di 10 giorni.
  • Otinum. Queste sono gocce che agiscono contro l'infiammazione. Il loro medico consiglierà i bambini con diagnosi di otite media e otite esterna. Il dosaggio è di 3-4 gocce in un orecchio dolente quattro volte al giorno. Il corso medio va da una settimana a 10 giorni. Nessuna limitazione di età.

L'otite media lieve può essere trattata con unguenti. Sebbene più spesso questa forma di farmaco non venga utilizzata come tipo di terapia separato, ma come eccellente aggiunta ad altre complesse prescrizioni del medico.

  • "Levomekol". Unguento combinato contenente un antibiotico e un farmaco antinfiammatorio. L'unguento viene "messo" nell'orecchio dolente con un batuffolo di cotone o un tampone. Si consiglia di eseguire questa procedura 2-3 volte al giorno..
  • "Flucinar" Un unguento che non contiene antibiotici ma ha un forte effetto antinfiammatorio. Turundas con un tale farmaco possono essere iniettati nell'orecchio più volte al giorno. L'unguento non deve essere somministrato a bambini di età inferiore ai 2 anni..
  • Con una forma purulenta, non riscaldare l'orecchio. Ciò provocherà una moltiplicazione più rapida dei batteri patogeni..
  • Non è possibile modificare in modo indipendente il dosaggio del farmaco e la durata del corso del trattamento antibiotico. Con l'otite media, il tasso medio è di solito 5-7 giorni.
  • L'efficacia dell'antibiotico deve essere valutata entro 2-3 giorni dall'inizio della sua somministrazione. Di solito sono sufficienti 72 ore per capire se il bambino si è sentito meglio. In caso contrario, è necessario sostituire l'antibiotico con un altro. Questo può essere fatto solo da un medico..
  • Quando si instillano gocce nelle orecchie doloranti, assicurarsi che il medicinale sia leggermente al di sopra della temperatura ambiente (basta scaldare la bottiglia in mano), si consiglia innanzitutto di pulire il padiglione auricolare dallo zolfo e dallo scarico purulento. Una soluzione di furacilina è adatta per questo..
  • Tieni traccia delle date di scadenza dei medicinali nel tuo armadietto dei medicinali a casa. Ricorda che gocce e unguenti hanno una durata di conservazione più breve rispetto a compresse e capsule. E la sospensione antibiotica finita non può essere conservata per più di 14-24 giorni..

Il medico pediatrico Yevgeny Komarovsky, amato e rispettato dalle madri, è sicuro che non ci siano ancora alternative agli antibiotici nel trattamento dell'otite media. Ma sostiene l'applicazione della pratica europea.

In molti paesi, i bambini vengono vaccinati dopo la nascita contro le infezioni da stafilococco ed emofile e l'incidenza di otite media e altre malattie ORL nei bambini nel Regno Unito, in Francia e Germania è stata ridotta più volte negli ultimi anni..

In Russia e nei paesi dell'ex CSI, non sono ancora stati vaccinati contro Haemophilus influenzae e stafilococco. Il medico spera che tale vaccinazione finisca per entrare nel programma di immunizzazione nazionale russo..

Nel seguente video, Elena Malysheva e i suoi colleghi parleranno dei sintomi dell'otite media e dei metodi di trattamento di questa spiacevole malattia..

Puoi votare l'articolo qui

Condividi l'articolo con i tuoi amici se ti è piaciuto

Categorie Popolari

Una Cisti Nel Naso

Perdita Dell'Olfatto