loader

Principale

Consulenza

Di cosa ha paura lo Staphylococcus aureus: metodi di base per combattere le infezioni

Ciò che ha paura dello Staphylococcus aureus, che si è depositato nella gola e nel naso di una persona, dovrebbe essere compreso al fine di combatterlo efficacemente. Questo batterio è il motivo per cui una persona inizia a soffrire di mal di gola, laringite e faringite. La forte immunità svolge un ruolo significativo nella prevenzione della malattia e nella tempestiva ricerca di aiuto. Per il trattamento di malattie causate da stafilococco, viene presa una vasta gamma di vari farmaci.

Che cos'è lo Staphylococcus aureus

Lo stafilococco aureo è un batterio aerobico. Ha la forma di una palla ed è immobile. Questo batterio può essere trovato sia nell'ambiente che nell'uomo. Inoltre, può essere sia malato che sano..

I medici identificano 2 forme di infezione causate dallo stafilococco:

  • generalizzato - tutti gli organi sono infettati da batteri e insorge la sepsi;
  • focale - una malattia della pelle, del tessuto osseo, delle articolazioni, degli organi digestivi, ecc..

La forma generalizzata di stafilococco è molto pericolosa, poiché la sepsi finisce molto spesso con la morte del paziente. Va notato che infezioni di questo tipo possono essere di gravità variabile e anche avere una forma cronica..

Cosa influenza l'attivazione di Staphylococcus aureus nel naso e nella gola

Il batterio stafilococco può anche essere rilevato in una persona sana, ma la reazione ad esso può essere causata da alcuni fattori, come:

  • immunità ridotta;
  • i virus;
  • Intervento chirurgico;
  • trauma;
  • infezione genitale e così via.

I medici, conducendo un'analisi, determinano quanto sia pericolosa la concentrazione di batteri stafilococco nel corpo. Se è 10 al sesto grado, questo indica la presenza di patologia.

Lo stafilococco aureo può causare angina, faringite e laringite. Saranno accompagnati da una temperatura corporea elevata e da una grave debolezza generale..

In gravi lesioni, i batteri possono invadere il tessuto osseo. Non è raro che i bambini vengano infettati in un ospedale di maternità a causa della mancanza di immunità nei neonati. Può manifestarsi sotto forma di dermatite..

Lo stafilococco aureo può causare shock tossici. È caratterizzato dalla temperatura corporea, che sale a livelli critici. In questo momento, il pus può separarsi dalle ferite..

Di cosa ha paura lo Staphylococcus aureus?

Nelle prime fasi delle malattie causate dallo Staphylococcus aureus, vengono utilizzati antibiotici di ultima generazione. Queste sono cefalosporine e altri farmaci non penicillinici. A proposito, è necessario essere testato per la suscettibilità dei batteri agli antibiotici..

I medici raccomandano anche la terapia di combinazione. Ciò significa che per il trattamento, ad esempio, della gola, è necessario prima trattare le superfici mucose con un antisettico. Prendi anche un immunostimolante.

Nella lotta contro il batterio stesso, il batteriofago antistaphylococcal è efficace. Inoltre, vengono prescritte vitamine, immunomodulatori e probiotici per ripristinare la microflora intestinale..

Se il mal di gola, la laringite, la tonsillite sono diventati all'ordine del giorno, allora questo indica la presenza di Staphylococcus aureus nella faringe e devi contattare uno specialista che prescriverà il trattamento corretto. Il trattamento di un'infezione da stafilococco può richiedere da una settimana a un mese.

Antibiotici per Staphylococcus aureus

Gli stafilococchi causano suppurazione e intossicazione alimentare. La loro spiacevole caratteristica è che gli antibiotici per lo Staphylococcus aureus non aiutano molto. Ora si liberano dell'infezione con l'aiuto di un numero estremamente limitato di farmaci ai quali il microbo non ha ancora avuto il tempo di adattarsi..

Staphylococcus aureus (Staphylococcus aureus) è un potente patogeno. È un microrganismo persistente, altamente attivo resistente a molti farmaci antimicrobici. Questo batterio è una fonte comune di infezioni ospedaliere e malattie contagiose che si sviluppano nelle persone con basse difese immunitarie..

Che cos'è lo Staphylococcus aureus?

Gli stafilococchi sono batteri flagellati, non spore, sferici che colorano il lillà secondo Gram. Sotto un forte ingrandimento, si può vedere che i microrganismi sono disposti in coppie, sotto forma di catene o sono collegati tra loro a somiglianza dell'uva..

Gli stafilococchi possono vivere in una vasta gamma di temperature, ma preferiscono 31-37 ° C e pH non acido. I microbi non hanno paura di seccarsi, non muoiono sotto l'azione di soluzioni antimicrobiche e saline. Gli stafilococchi sono microrganismi aerobici: non hanno bisogno di ossigeno per sopravvivere.

Staphylococcus aureus vive principalmente sugli esseri umani. Fino al 40% delle persone è portatore dell'infezione. Il microbo si deposita nella faringe, meno spesso nella vagina, sotto le ascelle, nel perineo e molto raramente nell'intestino. Lo stafilococco aureo può essere trovato nella vagina del 15 percento delle donne. Durante la regolazione, i batteri si moltiplicano rapidamente, il che può causare una sindrome da shock tossico.

Esistono in particolare molti portatori di stafilococchi tra gli operatori sanitari, i tossicodipendenti, le persone con protesi, compresa la dentiera, poiché queste categorie della popolazione sono spesso esposte a microtraumi che violano l'integrità della pelle.

Caratteristiche della terapia antimicrobica

La resistenza dei batteri alle avverse condizioni esterne e alle sostanze medicinali è assicurata da una parete cellulare particolarmente forte contenente un polimero naturale - peptidoglicano. Uno dei problemi più importanti della medicina moderna è che la maggior parte degli agenti antibatterici non può superare questa barriera..

Staphylococcus aureus sta rapidamente diventando immune a sempre più farmaci antibiotici. Ad esempio, la resistenza ai sali di benzilpenicillina si è formata in soli quattro anni.

Successivamente, altri farmaci antibiotici iniziarono ad essere usati per il trattamento: tetracicline (doscicline) e macrolidi (eritromicina, claritromicina, roxitromicina. Ben presto riapparvero ceppi resistenti e i farmaci persero nuovamente l'efficacia.

Ora, nella maggior parte degli ospedali, fino al 40% delle colture di Staphylococcus aureus non rispondono alla meticillina. In contesti extraclinici, i ceppi resistenti alla meticellina sono molto meno comuni, ad eccezione di alcuni gruppi sociali della popolazione, inclusi i tossicodipendenti.

Farmaci antimicrobici che sradicano gli stafilococchi

Gli antibiotici contro lo Staphylococcus aureus sono prescritti per le forme gravi della malattia. Possono essere prescritti da qualsiasi medico: terapista, chirurgo, otorinolaringoiatra.

L'eradicazione (distruzione) è un regime di trattamento standard finalizzato alla completa pulizia del corpo umano da un microbo specifico, in questo caso dallo Staphylococcus aureus.

Tabella: farmaci per il trattamento delle infezioni causate da Staphylococcus aureus:

NomeModulo di rilascio, metodo di somministrazione
CephalexinCefalosporina di prima generazione, disponibile sotto forma di capsule, compresse, polvere. Utilizzato in adulti e bambini
CiprofloxacinaÈ usato in chirurgia, nel trattamento della congiuntivite, delle malattie degli organi ENT e per le infezioni della pelle. Disponibile sotto forma di unguento, compresse e soluzione per iniezione endovenosa. Ammesso per adulti e bambini
amoxiclavI principi attivi sono amoxicillina e clavulanato. Attivo contro tutti i microrganismi. Utilizzato nel trattamento di infezioni del sistema genito-urinario, respiratorio, malattie ORL, infezioni della cavità addominale. Disponibile sotto forma di compresse, sospensioni e polvere per iniezione. Somministrato per via orale e endovenosa
clindamicinaUtilizzato nel trattamento di infezioni polmonari, genitali, cutanee, lesioni dei tessuti molli, articolazioni e ossa. Assegnare solo dopo la semina per la sensibilità. Disponibile sotto forma di gel, polvere per preparazioni iniettabili, capsule, supposte vaginali. Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni
CotrimossazoloAgente antibatterico combinato costituito da sulfametossazolo e trimetoprina. Efficace contro le malattie sessualmente trasmissibili. È usato in neurochirurgia e traumatologia, il trattamento del tratto digestivo. Disponibile in forma di pillola. È usato in casi eccezionali quando altri farmaci sono inefficaci, poiché il co-trimoxazolo ha molte controindicazioni ed effetti collaterali
VancomicinaPrima di prescrivere il farmaco, la semina viene eseguita per la sensibilità. Disponibile in polvere per iniezione. Viene somministrato solo per via endovenosa. Quando somministrato per via intramuscolare, inizia la necrosi. Utilizzato nel trattamento di sepsi, polmonite, osteomielite, infiammazione del tratto gastrointestinale e lesioni del sistema nervoso centrale
levofloxacinaEfficace contro tutti i gruppi di microrganismi. Utilizzato per il trattamento della polmonite, nella pratica ORL, con lesioni agli occhi e del tratto urinario. Disponibile come soluzione per iniezione endovenosa, compresse e colliri

Antibiotici nel trattamento di ceppi resistenti

Il farmaco di scelta per le malattie causate da Staphylococcus aureus è la benzilpenicillina. Riserva medicina per amministrazione endovenosa - Vanmiksan.

La maggior parte delle colture di Staphylococcus aureus sono resistenti alla benzilpenicillina, tuttavia alcune penicilline e cefalosporine possono ancora essere utilizzate con successo nel trattamento delle infezioni da stafilococco.

I farmaci combinati, che includono penicilline e inibitori della beta-lattamasi, sono efficaci contro lo Staphylococcus aureus. Sono usati per infezioni miste..

Le cefalosparine sono prescritte per i pazienti allergici alle penicilline. Possono anche causare allergie, quindi sono prescritte con cautela, soprattutto se la reazione alla penicillina è stata violenta.

È più sicuro in questo senso, le cefalosporine di prima generazione - Cefazolin e altre. Sono economici e abbastanza attivi. Le cefalosporine uccidono una vasta gamma di microrganismi. Per il trattamento delle infezioni non gravi, si raccomanda di assumere Dicloxacillina e Ospexin all'interno.

Qualsiasi farmaco può essere usato per trattare le infezioni da Staphylococcus aureus se il ceppo non è resistente a loro..

Tavanic e Roxithromycin sono usati per distruggere i ceppi resistenti.

Tavanik è un phroroquinolone antibiotico di terza generazione. È prescritto per la polmonite da stafilococco e la tubercolosi.

Come tutti i fluorochinoloni, il farmaco è tossico, non può essere utilizzato in terapia:

  • pazienti di età inferiore ai 18 anni;
  • donne "in posizione" e in allattamento;
  • persone con malattie infettive delle articolazioni e dei legamenti;
  • gli anziani, poiché l'attività renale diminuisce con l'età.

La roxitromicina è un tipo di eritromicina. Il farmaco è prescritto per la prevenzione dell'infezione da meningococco nelle persone a contatto con i malati. La roxitromicina agisce efficacemente nel trattamento delle lesioni infettive della pelle, del tratto urinario, dell'orofaringe.

La terapia con questi farmaci è prescritta solo dopo un'accurata determinazione della coltura batterica. Durata della terapia antibiotica da 5 giorni.

Regole per l'assunzione di antibiotici per le infezioni da stafilococco

Alcune lesioni da stafilococco richiedono forti concentrazioni di antibiotici nel plasma sanguigno e nei tessuti. Queste sono tutte malattie del sistema nervoso centrale provocate dallo Staphylococcus aureus.

Data la tendenza dello Staphylococcus aureus a stabilirsi in parti del corpo ferite e non vitali, a cui è difficile l'accesso di farmaci con flusso sanguigno, è necessario aumentare la concentrazione di farmaci nel sangue.

In questi casi, il trattamento si ricorre alla somministrazione endovenosa, poiché i farmaci antibiotici per la somministrazione orale hanno un effetto pesante sul corpo e non sono sufficientemente biodisponibili.

Se si trovano batteri nel sangue, la dose di farmaci aumenta ancora di più, ad esempio fino a 12 g di Nafcillin al giorno. La somministrazione endovenosa del farmaco durante l'intero ciclo di terapia antibiotica consente di creare la concentrazione di farmaco richiesta nei tessuti.

Le lesioni da stafilococco del derma, dei tessuti molli e dell'orofaringe non sono accompagnate da infezione del sangue, pertanto per il trattamento non sono necessarie elevate concentrazioni di farmaco. In questi casi, è sufficiente prescrivere il farmaco sotto forma di compresse..

La durata della terapia dipende dalla posizione del sito di infezione e da altri fattori. I farmaci più difficili penetrano nelle ossa, quindi i pazienti con osteomielite acuta devono assumere antibiotici per 4-6 settimane. In primo luogo, i farmaci vengono somministrati per via endovenosa e dopo 6-8 settimane iniziano a essere assunti per via orale, il che consente di rimuovere completamente il tessuto osseo necrotico.

In ogni caso, la durata del trattamento sarà di almeno 2 settimane. Ridurre la durata della terapia porta a pericolose complicazioni.

Quali indicazioni può seguire il medico nel ridurre la durata del ciclo di terapia antibiotica??

Il trattamento antibiotico per due settimane è accettabile nei seguenti casi:

  • nessuna malattia concomitante, inclusa l'infezione da HIV;
  • nessuna protesi: il paziente non ha subito protesi articolari e valvole cardiache, non ci sono corpi estranei nel corpo;
  • le funzioni delle valvole cardiache non sono compromesse;
  • puoi rimuovere facilmente il focus principale della flora patogena;
  • sono passate solo poche ore tra la comparsa di batteri nel sangue e l'inizio del trattamento;
  • l'infezione è causata da un ceppo sensibile al farmaco prescritto;
  • la temperatura corporea è tornata alla normalità entro 72 ore dalla nomina dei farmaci antibiotici;
  • dopo due settimane di trattamento, non si sono verificati focolai metastatici di flora patogena.

Trattamenti alternativi

Con forme purulente della malattia, è indicato l'intervento chirurgico - apertura di ebollizione o ascesso. Non è possibile aprire ascessi a casa, questo richiede condizioni operative sterili.

Le infezioni da stafilococco moderate possono essere trattate con immunostimolazione. Al paziente vengono somministrate iniezioni di farmaci che aumentano l'immunità. Una forte immunità è in grado di far fronte ai ceppi più patogeni.

Chlorophyllipt ha attività contro gli stafilococchi, compresi quelli resistenti agli antibiotici. Il prodotto è disponibile in due versioni: a base di alcool e olio, contiene clorofilla ed etere di eucalipto. Chlorophyllipt è usato per sbarazzarsi delle malattie della gola, in combinazione con altri farmaci.

Il metodo più delicato per trattare lo Staphylococcus aureus è l'assunzione di vitamine e integratori di oligoelementi. Il significato di tale terapia è quello di fornire al corpo le sostanze necessarie per l'efficace funzionamento del sistema immunitario..

Video sullo stafilococco e sulle malattie che provoca:

Antibiotici per stafilococco: indicazioni per l'uso

Tutto il contenuto di iLive viene esaminato da esperti medici per garantire che sia il più preciso e fattuale possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione di fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

È successo che il mondo intorno a noi è abitato non solo da creature amichevoli e che gli umani hanno molti parassiti, molti dei quali non possono nemmeno essere visti senza l'aiuto di un microscopio. Stiamo parlando di batteri - i microrganismi più piccoli che nel corpo umano trovano tutte le condizioni per il loro sviluppo e riproduzione. In questo caso, l'infezione da stafilococco è considerata una delle cause più popolari di varie malattie. Non per niente quasi tutti gli agenti antimicrobici sono progettati per combattere questo particolare batterio. Ma usando gli antibiotici per lo stafilococco, si deve ricordare che questi antichi batteri nel processo di evoluzione hanno imparato a combattere contro i farmaci usati contro di loro e sono diventati più resistenti ai loro effetti..

Indicazioni per l'uso di antibiotici per stafilococco

Come abbiamo già detto, molti farmaci con un focus ristretto e quasi tutti gli antibiotici ad ampio spettro possono essere usati con successo per sbarazzarsi dello stafilococco. Ma c'è un avvertimento. L'infezione da stafilococco è un concetto generale che combina diversi tipi di stafilococco. Alcuni di loro sono completamente innocui, mentre altri sono in grado di causare varie malattie nell'uomo..

In totale, oggi ci sono più di 50 tipi di stafilococco. Molti di loro vivono intorno a noi senza causare alcun danno. Più di 14 specie di batteri vivono sulla nostra pelle e, con un sistema immunitario stabile, non causano alcuna malattia..

Va detto che la maggior parte degli stafilococchi può essere tranquillamente attribuita a microrganismi non patogeni. E solo 4 varietà di questo batterio sferico dichiarano di essere classificate come microflora condizionatamente patogena. Queste sono le varietà:

  • Staphylococcus aureus (Staphylococcus aureus) - il più pericoloso di tutti i tipi di batteri,
  • Staphylococcus epidermidis (Staphylococcus epidermidis),
  • Staphylococcus haemolyticus (stafilococco emolitico),
  • Staphylococcus saprophyticus (stafilococco saprofitico).

Lo stafilococco aureo è un tipo abbastanza comune di batteri che possono essere trovati sia nel suolo che nell'aria e sulla superficie della pelle e delle mucose di una persona. L'attivazione del microrganismo si verifica se la microflora intestinale è disturbata o l'immunità generale / locale è ridotta.

In condizioni adeguate, la patogenicità dei batteri di questa specie è innegabile. Producono sostanze che possono distruggere proteine, globuli bianchi ed eritrociti del corpo umano, aumentare la coagulazione del plasma sanguigno, sintetizzare sostanze tossiche che causano diarrea e componenti che colpiscono la pelle. È con questa infezione che sono associate più patologie della pelle e del tessuto sottocutaneo, malattie infiammatorie del sistema respiratorio, cervello, sistema nervoso, genito-urinario e digestivo, organi dell'udito e della vista. Lo stafilococco aureo può causare infiammazione dei tessuti del sistema cardiovascolare e muscoloscheletrico. È associato a intossicazione alimentare multipla e sindrome da shock tossico.

Penetrando nel corpo, il batterio provoca processi piroinfiammatori, procedendo come ascessi. Inoltre, lo stesso Staphylococcus aureus è in grado di distruggere le cellule del sistema immunitario, indebolendo il suo lavoro e creando terreno fertile per la sua ulteriore riproduzione e generalizzazione del processo infiammatorio.

La cosa più interessante è che i bambini hanno un'immunità innata allo Staphylococcus aureus. In futuro, il corpo inizia a produrre anticorpi contro di esso, ma non appena la microflora intestinale viene disturbata, lo stafilococco che è entrato nel corpo inizia a mostrare una maggiore attività e riduce a nulla il lavoro del sistema immunitario.

Per il trattamento delle patologie causate dallo Staphylococcus aureus, vengono utilizzati farmaci antimicrobici. Ma il batterio è così adattato per sopravvivere in condizioni avverse che gli antibiotici per lo stafilococco non sempre aiutano. La resistenza di questa specie di stafilococchi agli antibiotici lo rende pericoloso anche in ambito ospedaliero. Lo stafilococco aureo secondo l'OMS è il principale colpevole delle infezioni nosocomiali.

Staphylococcus epidermidis è un rappresentante della microflora del nostro corpo, che è sempre presente sulla pelle e sulle mucose. Una volta all'interno del corpo, viene attaccato dal sistema immunitario, ma a differenza dello Staphylococcus aureus, non è in grado di influenzare il suo lavoro, quindi è considerato meno pericoloso.

Ma il fatto che il batterio si depositi sulla pelle lo rende un nemico insidioso nelle strutture mediche. L'insufficiente sterilità dello strumento e degli impianti, la mancata osservanza dei requisiti di igiene e di igiene portano all'infezione da batteri opportunistici nelle persone il cui corpo è indebolito dalla malattia. È chiaro che l'aggiunta di un'infezione da stafilococco porta a vari tipi di complicanze infiammatorie..

Lo stafilococco aureo emolitico è un batterio che porta alla distruzione dei globuli rossi sotto l'influenza delle tossine da esso prodotte. Il suo habitat è considerato aria e suolo, sebbene in alcune quantità si possa trovare anche sulla pelle. Quando entra nel corpo attraverso la bocca, molto spesso provoca mal di gola e altri tipi di tonsillite. Ma non è necessario escludere la sua partecipazione allo sviluppo di molte infezioni cutanee, genito-urinarie e alcune altre..

Questo tipo di batteri è anche resistente alla maggior parte degli antibiotici, che causa problemi nel trattamento di malattie causate da stafilococco emolitico.

Lo stafilococco aureo saprofitico sceglie luoghi umidi per il suo habitat nell'area delle pieghe genitali e della mucosa genitale e colpisce più donne che uomini, causando patologie infiammatorie del sistema genito-urinario. Molto spesso si tratta di cistite e uretrite, meno spesso infiammazione renale. Questo è il tipo meno comune di stafilococco che può causare malattie nell'uomo, a causa delle sue preferenze in termini di residenza..

Il batterio è resistente a varie condizioni ambientali, ma non è in grado di resistere a una forte immunità umana. Lo stafilococco aureo saprofitico è sensibile alla maggior parte degli antibiotici. Ma se prendi il trattamento alla leggera o non lo finisci, è probabile che alcuni rappresentanti della flora saprofitica batterica sopravvivano e diventino più resistenti ai farmaci progettati per combatterli..

L'infezione da stafilococco è un concetto generale che combina molte diverse patologie infiammatorie con la localizzazione in diverse parti del corpo. I sintomi dipendono da quanto in profondità è penetrata l'infezione, da quanto attivamente si moltiplica e da quali sono le capacità del sistema immunitario umano nella lotta contro il patogeno.

Quando "Amoxiclav" e "Summamed", che sono molto affezionati ai medici per la loro alta efficienza nella lotta contro vari tipi di infezione batterica, vengono prescritti ai pazienti da specialisti di diversi campi della medicina, i pazienti hanno un dubbio: come può un farmaco trattare patologie completamente diverse? Si scopre che puoi, e abbastanza bene.

Il fatto è che lo stesso stafilococco può causare molte malattie non correlate, mentre le lesioni possono essere localizzate sia all'interno che all'esterno del corpo. Considera in quali situazioni un medico di medicina generale o uno specialista può prescrivere antibiotici per stafilococco, ad es. quali malattie può causare un'infezione da stafilococco?.

Cominciamo con Staphylococcus aureus. Molto spesso diventa il motivo:

  • processi infiammatori sulla pelle e nel tessuto sottocutaneo, a seguito dei quali si formano sulla superficie del corpo:
    • bolle (ascessi),
    • piodermite (infiammazione purulenta della pelle),
    • sicosi (infiammazione dei follicoli piliferi nell'area del naso, delle sopracciglia, del cuoio capelluto, dei baffi, del pube, delle ascelle, ecc.),
    • ascessi (alterazioni purulente-necrotiche della pelle e dei tessuti adiposi),
    • flemmone (infiammazione purulenta diffusa dei tessuti superficiali e più profondi senza confini definiti),
    • pustole con liquido purulento all'interno (vesciculopustulosi),
    • panaceria o infiammazione della pelle sull'estrema falange del dito,
    • sindrome della pelle ustionata (dermatite esfoliativa o malattia di Ritter), quando la superficie della pelle si comporta come una pelle bruciata, prima si arrossa e si gonfia, poi si formano crepe e bolle, inizia a staccarsi e assume una tonalità viola.
  • Lesioni della mucosa degli occhi (congiuntivite stafilococcica)
  • Infiammazioni del tessuto osseo e cartilagineo (osteomielite, artrite, ecc.),
  • Processi infiammatori nel rinofaringe (il più delle volte angina stafilococcica, che è difficile da trattare con antibiotici della serie di penicilline, nonché rinite con secrezione purulenta, faringite).
  • Processi infiammatori nel tratto respiratorio inferiore (bronchite, tracheite, pleurite, polmonite, procedendo con complicazioni o sullo sfondo di altre patologie infettive, il più delle volte ad alte temperature).
  • Infiammazione del tessuto cardiaco (danno al rivestimento interno del cuore e alle sue valvole a causa della penetrazione di un'infezione nel flusso sanguigno, con conseguente insufficienza cardiaca).
  • Infezioni tossiche acute che causano infiammazione del tessuto intestinale (enterite, enterocolite) con febbre, feci verdastre, vomito frequente.
  • Lesioni cerebrali e del SNC (infiammazione delle meningi e ascesso cerebrale).
  • Processi infiammatori nei reni e nel tratto urinario (cistite, pielonefrite, uretrite, ecc.).
  • Lesioni settiche (avvelenamento del sangue). Distinguere:
    • setticopemia, quando un'infezione del sangue si diffonde in tutto il corpo e provoca la comparsa di focolai purulenti in luoghi diversi,
    • setticemia, in cui si verifica un'intossicazione del corpo con secrezioni batteriche (nei casi più gravi si sviluppa uno shock infettivo-tossico con un calo della pressione sanguigna, perdita di coscienza, coma).

Lo stafilococco aureo emolitico molto spesso diventa la causa del mal di gola purulento grave, il cui trattamento è difficile a causa dell'alta resistenza dell'agente causale della malattia al cambiamento delle condizioni ambientali e degli effetti degli antibiotici. I farmaci per il trattamento della tonsillite causati dallo Staphylococcus haemolyticus sono difficili da selezionare, data la resistenza di molti dei suoi ceppi alla maggior parte degli antibiotici. Ma anche in questo caso, non è sempre possibile ottenere l'irradiazione completa dell'agente patogeno. Dopo un ciclo di trattamento antibiotico per stafilococco, il batterio può semplicemente nascondere e attendere il momento giusto per manifestarsi di nuovo in tutta la sua "gloria".

Non molto meno spesso lo stafilococco aureo emolitico diventa la causa della pelle e delle infezioni genitourinarie. Viene spesso rilevato nelle donne in gravidanza, i cui corpi sono indeboliti dal lavoro per due, nelle persone con immunodeficienza, malattie croniche che riducono la forza umana.

In linea di principio, questo tipo di batteri è in grado di causare tutte quelle patologie che sono caratteristiche del suo parente d'oro. E le malattie nella maggior parte dei casi procedono anche con febbre, linfonodi ingrossati, grave debolezza e affaticamento, nonché con un'alta probabilità di complicanze per gli organi vicini.

Lo stafilococco epidermide diventa spesso la causa delle infezioni della pelle, quindi, con lo sviluppo di lesioni purulente-infiammatorie della pelle e del tessuto sottocutaneo, il sospetto prima di tutto cade su di esso, perché è questo tipo di infezione da stafilococco che viene utilizzata per stabilirsi sulla superficie del corpo. E ci siamo già così abituati che non pensiamo nemmeno alle possibili conseguenze del danno traumatico alla pelle o del mangiare con le mani non lavate, fino a quando il sistema immunitario fallisce e il microrganismo opportunista si ricorda di se stesso con sintomi dolorosi.

Il fatto che lo Staphylococcus epidermidis sia abituato a vivere sulla superficie del corpo non significa affatto che non possa entrare all'interno per via orale, ad es. attraverso la bocca o in una ferita nella pelle. Pertanto, lo stafilococco aureo epidermico può causare infezioni intestinali e processi infiammatori degli organi interni. Ma a differenza dei batteri emolitici e aurei, lo Staphylococcus epidermidis non causerà sintomi gravi. La malattia nella maggior parte dei casi procede in maniera subacuta senza un forte aumento della temperatura, ingrossamento dei linfonodi e altre manifestazioni pericolose.

Ma il pericolo di Staphylococcus epidermidis è che provoca un gran numero di infezioni nosocomiali, causando suppurazione nell'area di inserimento del catetere e interventi chirurgici in cui viene praticata un'incisione cutanea, se la disinfezione di strumenti e pelle era insufficiente, o il paziente stesso ha introdotto l'infezione nella ferita con l'aiuto delle sue mani.

Tuttavia, un'infezione è un'infezione e sarà difficile liberarsene senza antibiotici, soprattutto quando si tratta di infiammazione degli organi interni. E se con patologie cutanee a volte è possibile fare solo con l'aiuto di antisettici usati per pulire la ferita dai batteri, allora con le malattie interne questa pratica non funziona, il che significa che anche dallo stafilococco epidermico si devono assumere antibiotici sistemici.

Lo stafilococco saprofitico è associato principalmente a malattie del sistema urinario, sebbene possa essere trovato anche in patologie ginecologiche. Molto spesso, il saprofitico è colpevole dello sviluppo di cistite, uretrite e patologie infiammatorie dell'organo genitale maschile (balanite, balanopostite). Ma anche allora non ci pensano in primo luogo, perché la prevalenza delle specie saprofite di stafilococco è molto bassa (circa il 5%).

In questo caso, la via orale di penetrazione dell'infezione nel corpo è irrilevante. È improbabile che qualcuno mangi cibo dopo aver usato il bagno con le mani non lavate. E le malattie nei bambini non sono affatto associate allo Staphylococcus epidermidis..

Gli antibiotici più efficaci per l'infezione da stafilococco

Il lungo periodo di osservazione delle malattie insorte nell'uomo ha aiutato la medicina moderna a riconoscere un numero considerevole di forme infettive di microrganismi. La classificazione più ampia riguarda i batteri, tra i quali spicca l'infezione da stafilococco.

Questo nome è sempre in ascolto, ma poche persone possono parlare completamente di questi batteri e, inoltre, dei metodi farmacologici per affrontarli. Al fine di eliminare tale lacuna di conoscenza per tutti, la nostra risorsa ha preparato un materiale esauriente su come trattare correttamente un'infezione da stafilococco con antibiotici e di cosa si tratta, in linea di principio..

Infezione da stafilococco - cause e sintomi

L'infezione da stafilococco è un gruppo di malattie causate da Staphylococcus aureus che può manifestarsi in diverse forme

Qualsiasi stafilococco è un microrganismo rotondo e sedentario che vive in un numero enorme di luoghi nel nostro ambiente. Per tutta la vita, l'infezione da stafilococco vive all'interno di una persona. Il normale tono immunitario consente al corpo di tollerare con calma la presenza di tale microflora, tuttavia il minimo indebolimento di esso può causare lo sviluppo di qualsiasi malattia batterica.

La maggior parte dei batteri stafilococcici abitano la pelle umana e le mucose. A seconda del tipo di stafilococco, che ha attivato e iniziato la sua attività sfavorevole nel corpo umano, viene determinato il disturbo che si svilupperà e quanto sarà difficile.

Come dimostra la pratica medica, le malattie più comuni e che causano spesso nell'uomo sono i seguenti tipi di stafilococchi:

  • Saprofitico - il loro habitat principale è l'uretra umana. Spesso provocano lo sviluppo di disturbi del sistema urinario e riproduttivo. Ad esempio, cistite femminile.
  • Epidermico: il più delle volte colpisce la pelle e le mucose. Sono spesso provocatori di disturbi come la sepsi e l'endocardite..
  • Golden: vivi ovunque nel corpo umano. Sono in grado di provocare malattie di gravità molto diversa: dal mal di gola batterico all'intossicazione alimentare. Questo tipo è il più pericoloso per l'uomo, poiché entra facilmente nel corpo umano per contatto e goccioline trasportate dall'aria.

Indipendentemente dal tipo di disturbo che ha provocato l'attività degli stafilococchi, i motivi principali per l'attivazione della microflora batterica sfavorevole sono:

  • indebolimento dell'immunità
  • decorso grave di forme acute di malattie di eziologia virale o fungina
  • la presenza di malattie croniche in una persona
  • impatto ambientale negativo

Maggiori informazioni su Staphylococcus aureus sono disponibili nel video:

I sintomi delle malattie da infezione da stafilococco hanno un aspetto diverso. Quindi, con una lesione cutanea da parte dei batteri, può manifestarsi sotto forma di eruzione cutanea e neoplasie sull'epitelio e con danni alla parte interna del corpo - sotto forma di aumento della temperatura e danni a un organo specifico.

I sintomi più pronunciati della malattia da stafilococco sono i seguenti:

  • aumento di temperatura entro 37-39 0C
  • condizione febbrile, brividi, debolezza e sonnolenza
  • gonfiore della pelle
  • la comparsa di lesioni cutanee
  • appetito ridotto
  • la comparsa di dolore addominale, nausea, vomito o diarrea
  • sviluppo di disturbi del tratto respiratorio con danni a specifici organi ENT
  • mal di testa e vertigini
  • congestione nasale
  • lungo periodo di incubazione - da 5 a 15 giorni

Non è sempre possibile determinare una malattia batterica da soli, quindi non si dovrebbe ignorare una visita in clinica. È in esso che gli esperti saranno in grado di analizzare e determinare quale stafilococco aureo ti ha colpito e con quali farmaci è più facile sbarazzarsene.

L'effetto dei farmaci antibatterici sugli stafilococchi

Tutti sanno che la base del trattamento per qualsiasi malattia batterica è l'uso di antibiotici. A seconda delle caratteristiche individuali di ciascun caso, la scelta può ricadere su uno o l'altro tipo di farmaco antibatterico, ma il principio di azione di ciascuno di essi è lo stesso.

Convenzionalmente, gli antibiotici sono divisi in due grandi gruppi in base al loro principio di azione:

  • i primi farmaci sopprimono la sintesi della membrana esterna della cellula batterica, a seguito della quale non può funzionare normalmente e muore
  • i secondi farmaci mirano a fermare qualsiasi processo metabolico nei microrganismi batterici, a seguito del quale muoiono anche

Gli antibiotici del primo gruppo sono più deboli e vengono utilizzati nei casi in cui la malattia procede nelle fasi iniziali o generalmente non è grave. I farmaci del secondo gruppo sono più potenti, quindi il loro uso viene effettuato con un decorso grave della malattia e l'impossibilità di liberarsene con l'aiuto dei farmaci del primo gruppo.

È importante capire che gli antibiotici possono solo distruggere un'infezione batterica, contro una virale - sono completamente impotenti.

Dopo aver organizzato correttamente l'assunzione di farmaci antibatterici, puoi eliminare completamente l'infezione da stafilococco in poche settimane e tornare alla vita normale. Inoltre, gli stafilococchi non sono così pericolosi come un numero di altri tipi di batteri.

I migliori antibiotici per trattare l'infezione

Gli antibiotici per l'infezione da stafilococco devono essere prescritti da un medico dopo l'esame

L'infezione da stafilococco non è difficile da trattare, ma solo a condizione che il tipo di batteri che ha infettato un determinato paziente sia determinato con precisione. Non è pratico assumere antibiotici di effetto generale in caso di lesioni da stafilococco, poiché questo è irto della comparsa di un numero considerevole di effetti collaterali.

Sulla base di questo stato di cose, ti consigliamo vivamente di iniziare a prendere farmaci antibatterici solo dopo aver superato i test appropriati e aver consultato il tuo medico..

Dovrebbe essere chiaro che la terapia dell'infezione da stafilococco è divisa in due fasi, che si verificano contemporaneamente:

  • rafforzare il sistema immunitario del corpo
  • eliminazione del provocatore della malattia, cioè stafilococchi

Per eseguire l'ultimo stadio, puoi assumere antibiotici topici (con un corso frivolo della malattia) o farmaci sotto forma di iniezioni, che hanno un effetto più forte. Gli antibiotici contro lo stafilococco hanno una vasta classificazione e sono prescritti in base a:

  • specie di batteri
  • la gravità della malattia
  • caratteristiche individuali di ciascun caso

I farmaci antibatterici migliori e più comunemente usati per le infezioni da stafilococco sono:

  • Amoxicillina: sopprime la moltiplicazione dell'infezione e uccide tutti i batteri precedentemente apparsi.
  • Baneocin è usato per lesioni cutanee con stafilococchi. Ha proprietà simili al precedente antibiotico. Questo unguento antibatterico è composto da bacinthracin e neomycin..
  • La vancomicina è un'iniezione endovenosa con effetti relativamente lievi sul corpo. È un farmaco che blocca la moltiplicazione dei batteri, agendo sulla loro membrana cellulare.
  • Eritromicina: aiuta in modo eccellente a uccidere tutti i batteri esistenti nel corpo e a fermare il processo di riproduzione.
  • Cloxacillina - un farmaco che blocca la riproduzione dell'infezione da stafilococco.
  • Muniprocin è un analogo dell'unguento antibatterico - Baneocin. Tuttavia, ha un effetto più forte di questo farmaco.
  • L'oxacillina è un antibiotico prodotto in varie forme. Si differenzia dagli altri in quanto non è in grado di uccidere i batteri che sono comparsi, ma ne blocca perfettamente la riproduzione.
  • Cefazolin, Cephalexin, Cephalotin e Cefotaxime sono un gruppo di farmaci ad esposizione moderata. Aiuta a uccidere i batteri che sono già comparsi e a fermarne la riproduzione allo stesso tempo.

È importante assumere questo o quell'antibiotico nel pieno rispetto delle sue istruzioni. Inoltre, non sarà superfluo consultare uno specialista prima di iniziare la terapia antibiotica. Solo lui sarà in grado di determinare la ragionevolezza dell'assunzione del farmaco che hai scelto in base all'eziologia della tua malattia..

"Antibiotici naturali" per stafilococco

Molti residenti in Russia e nei paesi della CSI stanno ancora attivamente utilizzando metodi tradizionali di trattamento di vari disturbi. Naturalmente, questa pratica spesso non è superflua, ma si dovrebbe capire che dovrebbe essere utilizzata come ausilio per il trattamento farmacologico principale..

Inoltre, prima di utilizzare i cosiddetti antibiotici naturali per l'infezione da stafilococco, è importante consultare questo medico..

I seguenti rimedi naturali sono più efficaci contro lo stafilococco:

  • Cipolle fresche, aglio, lamponi e ribes nero. Sono applicati in qualsiasi forma conveniente per il paziente.
  • Cavolo e rafano. Grande nella lotta contro lo Staphylococcus aureus.
  • Decotti di salvia, iperico e celidonia. Aiuta con le lesioni cutanee dell'infezione da stafilococco come "unguento naturale".
  • Olio dell'albero del tè. Ha un effetto simile ai prodotti precedenti.
  • Miele e olii essenziali. Sono utilizzati in diverse varianti, ma quasi sempre aiutano a sbarazzarsi degli stafilococchi.

Non dimenticare che solo gli antibiotici naturali possono essere curati dall'infezione da stafilococco solo in rari casi. Pertanto, se dopo 4-6 giorni di terapia alternativa non ci sono risultati o compaiono complicazioni, procedere immediatamente con la terapia farmacologica della malattia, è meglio - sotto la supervisione di un medico.

Regole di terapia antibatterica

L'uso corretto degli antibiotici è la chiave per un rapido recupero!

Ora che sai come e come trattare l'infezione da stafilococco, è altrettanto importante determinare come il trattamento delle malattie batteriche viene eseguito correttamente. In effetti, i metodi di trattamento antibatterico non sono difficili da implementare e richiedono l'adesione a una serie di regole..

L'elenco generale di quest'ultimo è il seguente:

  • Organizzazione obbligatoria del riposo a letto per il paziente per l'intero periodo di terapia.
  • Assunzione di antibiotici nel pieno rispetto delle istruzioni per i farmaci e delle raccomandazioni del medico.
  • Accompagnamento dell'assunzione di antibiotici con l'uso di farmaci come protettori della microflora gastrointestinale e immunostimolanti.
  • Risposta competente a tutti gli effetti collaterali derivanti dall'assunzione di medicinali antibatterici (se presenti).
  • Monitoraggio delle condizioni del paziente durante la terapia.

Senza ignorare l'osservanza delle regole di cui sopra, puoi guarire te stesso o guarire una persona cara dall'infezione da stafilococco il più presto possibile (da 1 a 3 settimane). Non dimenticare che la comparsa di eventuali complicanze nel decorso della malattia richiede un appello immediato alla clinica per organizzare la terapia più competente.

In generale, la scelta di antibiotici per l'infezione da stafilococco non è così difficile e non problematica per nessuna persona. La cosa principale nel fare una scelta è conoscere le sfumature di un caso particolare e utilizzare il materiale presentato sopra. Speriamo che l'articolo abbia fornito risposte alle tue domande. Buona fortuna con terapia e salute!

La scelta di antibiotici per stafilococco: i principi di selezione di un farmaco per il trattamento dell'infezione

Tempo di lettura: 7 minuti

Gli stafilococchi causano suppurazione e intossicazione alimentare. La loro spiacevole caratteristica è che gli antibiotici per lo Staphylococcus aureus non aiutano molto. Ora si liberano dell'infezione con l'aiuto di un numero estremamente limitato di farmaci ai quali il microbo non ha ancora avuto il tempo di adattarsi..

Staphylococcus aureus (Staphylococcus aureus) è un potente patogeno. È un microrganismo persistente, altamente attivo resistente a molti farmaci antimicrobici. Questo batterio è una fonte comune di infezioni ospedaliere e malattie contagiose che si sviluppano nelle persone con basse difese immunitarie..

Gli stafilococchi sono batteri flagellati, non spore, sferici che colorano il lillà secondo Gram. Sotto un forte ingrandimento, si può vedere che i microrganismi sono disposti in coppie, sotto forma di catene o sono collegati tra loro a somiglianza dell'uva..

Gli stafilococchi possono vivere in una vasta gamma di temperature, ma preferiscono 31-37 ° C e pH non acido. I microbi non hanno paura di seccarsi, non muoiono sotto l'azione di soluzioni antimicrobiche e saline. Gli stafilococchi sono microrganismi aerobici: non hanno bisogno di ossigeno per sopravvivere.

Staphylococcus aureus vive principalmente sugli esseri umani. Fino al 40% delle persone è portatore dell'infezione. Il microbo si deposita nella faringe, meno spesso nella vagina, sotto le ascelle, nel perineo e molto raramente nell'intestino. Lo stafilococco aureo può essere trovato nella vagina del 15 percento delle donne. Durante la regolazione, i batteri si moltiplicano rapidamente, il che può causare una sindrome da shock tossico.

Nel caso dello Staphylococcus aureus, il portatore di batteri può essere permanente o temporaneo - dipende dalla stabilità della coltura batterica data e dall'attività della flora microbica in competizione con essa..

Esistono in particolare molti portatori di stafilococchi tra gli operatori sanitari, i tossicodipendenti, le persone con protesi, compresa la dentiera, poiché queste categorie della popolazione sono spesso esposte a microtraumi che violano l'integrità della pelle.

Caratteristiche del trattamento antimicrobico in presenza di stafilococco

Perché vengono prescritti antibiotici per stafilococco?
Sono potenti farmaci che bloccano le infezioni nel corpo umano, ma hanno molti effetti collaterali. Prima di ricorrere a tale metodo di trattamento, è necessario valutare il possibile rischio e consultare uno specialista a colpo sicuro.

L'uso di antibiotici per stafilococco è consigliabile se l'infezione si è diffusa in tutto il corpo ed è entrata nel flusso sanguigno. Un'altra ragione obiettiva a favore di tale terapia è l'immunodeficienza, sullo sfondo della quale cade qualche componente dell'apparato immunitario e la capacità del corpo di manifestare funzioni protettive e immunologiche in relazione all'agente causativo delle patologie infettive fallisce.

È semplicemente impossibile fornire una risposta inequivocabile alla domanda su quale antibiotico uccide lo stafilococco aureo. Anche i farmaci antibiotici forti non garantiscono il 100% di sbarazzarsi di una persona dallo stafilococco e favoriscono solo un miglioramento temporaneo.

Nel trattamento dell'infiammazione necrotica purulenta dei follicoli piliferi, possono verificarsi recidive nella metà dei pazienti. Inoltre, la re-terapia deve essere eseguita con altri farmaci, poiché i batteri piogeni sono resistenza agli antibiotici. In tali casi, i medici delle malattie infettive prescrivono già una combinazione di farmaci.

Negli ultimi decenni, le varietà patogene di stafilococchi sono mutate e si caratterizzano per una maggiore resistenza agli antibiotici. Ad esempio, lo Staphylococcus aureus può scomporre un antibiotico beta-lattamico usando un enzima speciale chiamato penicillinasi. Come parte di questo tipo di agente patogeno, le penicilline semisintetiche si sono dimostrate efficaci insieme alle cefalosporine di seconda e terza generazione..

Il principale svantaggio degli antibiotici per lo stafilococco è la loro non selettività. Dopo un lungo ciclo di terapia, la composizione quantitativa e qualitativa della microflora intestinale viene disturbata, il che porta allo sviluppo della disbiosi nell'uomo. Gli antibiotici possono distruggere i microrganismi benefici che promuovono l'assorbimento di proteine, oligoelementi e vitamine e, inoltre, la digestione del cibo.

Quando usare gli antibiotici

Lo Staphylococcus aureus può essere diagnosticato in ognuno di noi. Ma questo non significa che è immediatamente necessario cercare antibiotici che uccidono completamente i batteri..

I bambini di età inferiore a un anno hanno un'immunità naturale allo Staphylococcus aureus, ma con lo sviluppo della disbiosi le difese si indeboliscono.

I medici selezionano la terapia antibiotica quando viene rilevato lo Staphylococcus aureus se:

  • l'infezione è accompagnata da gravi sintomi;
  • il paziente ha un'immunodeficienza;

  • i focolai di infezione si trovano nelle immediate vicinanze del cervello, ad esempio, bolle sul viso;
  • il paziente è stato sottoposto a trapianto di organi.
  • La necessità di utilizzare antibiotici nell'attivazione di Staphylococcus aureus è indicata da un aumento della temperatura corporea, disturbi intestinali con diarrea, lesioni ulcerative delle mucose del tratto respiratorio, linfonodi ingrossati, condizioni febbrili.

    Infezione da stafilococco - cause e sintomi

    L'infezione da stafilococco è un gruppo di malattie causate da Staphylococcus aureus che può manifestarsi in diverse forme

    Qualsiasi stafilococco è un microrganismo rotondo e sedentario che vive in un numero enorme di luoghi nel nostro ambiente. Per tutta la vita, l'infezione da stafilococco vive all'interno di una persona. Il normale tono immunitario consente al corpo di tollerare con calma la presenza di tale microflora, tuttavia il minimo indebolimento di esso può causare lo sviluppo di qualsiasi malattia batterica.

    La maggior parte dei batteri stafilococcici abitano la pelle umana e le mucose. A seconda del tipo di stafilococco, che ha attivato e iniziato la sua attività sfavorevole nel corpo umano, viene determinato il disturbo che si svilupperà e quanto sarà difficile.

    Come dimostra la pratica medica, le malattie più comuni e che causano spesso nell'uomo sono i seguenti tipi di stafilococchi:

    • Saprofitico - il loro habitat principale è l'uretra umana. Spesso provocano lo sviluppo di disturbi del sistema urinario e riproduttivo. Ad esempio, cistite femminile.
    • Epidermico: il più delle volte colpisce la pelle e le mucose. Sono spesso provocatori di disturbi come la sepsi e l'endocardite..
    • Golden: vivi ovunque nel corpo umano. Sono in grado di provocare malattie di gravità molto diversa: dal mal di gola batterico all'intossicazione alimentare. Questo tipo è il più pericoloso per l'uomo, poiché entra facilmente nel corpo umano per contatto e goccioline trasportate dall'aria.

    Indipendentemente dal tipo di disturbo che ha provocato l'attività degli stafilococchi, i motivi principali per l'attivazione della microflora batterica sfavorevole sono:

    • indebolimento dell'immunità
    • decorso grave di forme acute di malattie di eziologia virale o fungina
    • la presenza di malattie croniche in una persona
    • impatto ambientale negativo

    Sintomi di Staphylococcus aureus

    Lo stafilococco aureo è caratterizzato da manifestazioni cliniche, che spesso dipendono dal luogo di danno diretto da agenti patogeni. Inoltre, il principale fattore nello sviluppo dei sintomi nei bambini o negli adulti è un sistema immunitario indebolito. Ad esempio, se un paziente ha un punto di ebollizione innocuo, un altro, con un sistema immunitario più debole, svilupperà un ascesso.

    Sintomi generali caratteristici dei pazienti con Staphylococcus aureus:

      aumento della temperatura corporea, brividi;

    A seconda della sconfitta e della debolezza del sistema immunitario, altri segni clinici possono essere aggiunti all'elenco dei sintomi generali, che in alcuni casi spiegano la presenza di processi patologici di una forma più specifica..

    I sintomi comuni dell'infezione da stafilococco negli adulti sono segni di sindrome da intossicazione:

    • febbre,
    • brividi,
    • sentirsi poco bene,
    • debolezza, letargia, debolezza,
    • diminuzione dell'appetito, nausea,
    • cefalee,
    • calo di pressione,
    • disturbi del sonno.

    L'infiammazione purulenta è il sintomo principale dell'attività dello stafilococco aureo sulla pelle e negli organi interni. L'infezione da stafilococco può essere generalizzata o localizzata. Il primo include sepsi, setticopemia e setticocemia e il secondo - malattie della pelle, delle mucose, degli organi interni, delle ossa e delle articolazioni, del sistema nervoso centrale.

    A seconda dell'organo interessato dallo stafilococco, ci saranno sintomi corrispondenti:

    1. La sconfitta della pelle e dei tessuti procede come foruncolosi, piodermite, panaritium, flemmone, eczema, pemfigo epidemico, impetigine, vescicolopustulosi, dermatite esfoliativa.
    2. Con danni agli occhi, si sviluppa congiuntivite cronica, manifestata da intolleranza alla luce intensa, lacrimazione, gonfiore delle palpebre, secrezione di pus dagli occhi.
    3. Quando i batteri patogeni entrano nel cervello, si sviluppa la meningite o l'ascesso. Nei pazienti con grave intossicazione, la coordinazione dei movimenti è disturbata, compaiono sintomi focali, segni meningei, rash cutaneo emorragico, convulsioni epilettiche. Il liquido cerebrospinale perde durante la puntura sotto pressione, ha una tonalità verde e contiene pus.
    4. Se si osserva la crescita di batteri nel naso, la rinite si verifica con secrezione mucopurulenta abbondante, che è spesso complicata da sinusite o sinusite frontale. I pazienti hanno costantemente croste nel naso, sono tormentati dalla congestione e dal naso che cola. Quando l'infezione penetra nella gola, si sviluppano angina, tracheite, linfoadenite, tonsillite purulenta. Compaiono dolore e mal di gola, le tonsille si allargano, si forma una placca purulenta sulla mucosa iperemica. Quando l'infezione diminuisce, l'armatura e i polmoni si infiammano, c'è una tosse con espettorato purulento, respiro corto, dolore sotto le costole. Possibile stenosi delle vie aeree.
    5. L'artrite, l'osteomielite sono le conseguenze della penetrazione dei batteri nelle ossa e nei tessuti articolari. La malattia si manifesta con dolore, edema e iperemia dell'arto interessato, ridotta mobilità.
    6. Il rilevamento del microbo descritto nella vagina indica sempre un'infiammazione infettiva dei genitali, disbiosi vaginale o patologie veneree.
    7. Il danno al sistema urinario si manifesta negli uomini con l'infiammazione dell'uretra e nelle donne - dalla vescica e dai reni. Si lamentano di dolore e crampi durante la minzione, frequente bisogno, lombalgia, comparsa di impurità patologiche nelle urine.
    8. La sepsi stafilococcica si manifesta con febbre, confusione, calo della pressione sanguigna e sviluppo di un coma. L'enterocolite acuta causata dallo Staphylococcus aureus presenta i seguenti sintomi: crampi al dolore addominale, dispepsia, diarrea, feci verdi.

    Come conseguenza dell'esposizione alle tossine stafilococciche, può svilupparsi uno shock tossico infettivo. Si manifesta con grave intossicazione, sviluppo di malattie cardiovascolari, insufficienza respiratoria, confusione, collasso e morte.


    Che aspetto ha lo Staphylococcus aureus sul viso: foto

    Antibiotici per stafilococco

    Il medico curante può prescrivere antibiotici per stafilococco per i seguenti disturbi:

    • Per il trattamento della pielonefrite, che è un processo infiammatorio di origine batterica che si verifica nei reni.
    • Con polmonite da stafilococco, che è una grave infiammazione del tessuto polmonare in cui è molto probabile la sepsi.
    • Con endocardite, cioè sullo sfondo dell'infiammazione del pericardio (situato nell'area del rivestimento interno del cuore). L'endocardite ha un'eziologia infettiva. La malattia è caratterizzata da sintomi pronunciati, manifestati da febbre, mancanza di respiro, debolezza generale e dolore nella zona del torace.
    • Con lo sviluppo della miocardite, che è un processo infiammatorio nel muscolo cardiaco, questa patologia è spesso associata all'effetto di un agente batterico.

    Quando è ancora necessario prescrivere antibiotici per stafilococco?

    • Con osteomielite, che è un processo necrotico purulento che colpisce il tessuto osseo.
    • Sullo sfondo della sepsi, cioè con una malattia generalizzata, in presenza della quale i processi infettivi locali diventano la causa dell'infezione totale del corpo umano.
    • Con l'otite media, cioè in presenza di processi infiammatori di natura prevalentemente batterica, localizzati nell'orecchio esterno, interno o medio.
    • Con tonsillite, che è una lesione infettiva e infiammatoria degli elementi dell'anello faringeo.

    Le penicilline, insieme alle cefalosporine e ai fluorochinoloni, sono i principali farmaci utilizzati nel trattamento delle infezioni da stafilococco..

    La difficoltà sta nel fatto che in natura esiste uno stafilococco aureo resistente alla meticillina, che causa malattie gravi e difficili da trattare, ad esempio, stiamo parlando di sepsi e polmonite. I microbiologi chiamano questo stafilococco aureo, che è resistente a più farmaci. Questo tipo di stafilococco può adattarsi alla sopravvivenza se trattato con Dicloxacillina, Meticillina e Oxacillina.

    In effetti, la comunità medica teme che il numero di ceppi resistenti stia rapidamente aumentando del dieci percento in media ogni anno. Questi dati sono stati stabiliti nel processo di ricerca scientifica condotto negli Stati Uniti. Quando lo stafilococco resistente alla meticillina entra nel corpo umano, i rischi di morte aumentano notevolmente.

    Ora diamo un'occhiata più da vicino agli antibiotici che vengono presi con stafilococco.

    Come trattare lo stafilococco

    Gli stafilococchi sono batteri, quindi il trattamento antibiotico è l'unica misura efficace per sradicarli. Tuttavia, si applica la regola del "beneficio atteso sul danno probabile" quando si decide la terapia necessaria. Il fatto è che gli antibiotici influenzano negativamente il corpo del paziente, in particolare il fegato, e le infezioni da stafilococco di lieve gravità, durante la sanificazione dell'area interessata e il rafforzamento dell'immunità, possono passare senza di loro.

    Gli antibiotici per il trattamento sono necessari se esiste una minaccia diretta per la vita del paziente: ad esempio, ci sono lesioni pustolose sul viso, sulla gola, sulla testa - cioè nelle immediate vicinanze del cervello o in presenza di segni di avvelenamento del sangue. Inoltre, il trattamento antibiotico è giustificato nello sviluppo di polmonite ed endocardite, osteomielite.

    Al fine di determinare il tipo di infezione e prescrivere un farmaco, non è sufficiente valutare i sintomi della patologia, perché per diverse malattie, possono essere simili. Il trattamento dello stafilococco è necessario per iniziare con la coltura batterica.

    Per eseguire la coltura batterica, viene prelevato un campione dal sito di localizzazione dell'infezione - ad esempio, con stafilococco in gola, viene prelevato uno striscio dalla gola, se la lesione viene osservata sulla pelle, viene prelevato uno striscio dal sito dell'ascesso. Inoltre, per l'analisi è possibile utilizzare un campione di urina, saliva, sangue, sperma, liquido cerebrospinale e altri fluidi corporei..

    Dopo aver effettuato l'analisi, la coltura batterica viene inoculata in un mezzo nutritivo, a seguito del quale diventa possibile determinare il tipo specifico di agente patogeno e anche determinare quali antibiotici saranno più efficaci per la sua distruzione. È importante raccogliere la storia più completa del paziente, perché di tutti i farmaci a cui il patogeno è sensibile, viene selezionato quello che il paziente non ha usato negli ultimi anni della sua vita. Questo viene fatto al fine di evitare la formazione di ceppi di batteri insensibili a causa dell'abituazione..

    L'effetto dei farmaci antibatterici sugli stafilococchi

    Tutti sanno che la base del trattamento per qualsiasi malattia batterica è l'uso di antibiotici. A seconda delle caratteristiche individuali di ciascun caso, la scelta può ricadere su uno o l'altro tipo di farmaco antibatterico, ma il principio di azione di ciascuno di essi è lo stesso.

    Convenzionalmente, gli antibiotici sono divisi in due grandi gruppi in base al loro principio di azione:

    • i primi farmaci sopprimono la sintesi della membrana esterna della cellula batterica, a seguito della quale non può funzionare normalmente e muore
    • i secondi farmaci mirano a fermare qualsiasi processo metabolico nei microrganismi batterici, a seguito del quale muoiono anche

    Gli antibiotici del primo gruppo sono più deboli e vengono utilizzati nei casi in cui la malattia procede nelle fasi iniziali o generalmente non è grave. I farmaci del secondo gruppo sono più potenti, quindi il loro uso viene effettuato con un decorso grave della malattia e l'impossibilità di liberarsene con l'aiuto dei farmaci del primo gruppo.

    Dopo aver organizzato correttamente l'assunzione di farmaci antibatterici, puoi eliminare completamente l'infezione da stafilococco in poche settimane e tornare alla vita normale. Inoltre, gli stafilococchi non sono così pericolosi come un numero di altri tipi di batteri.

    Gli antibiotici per l'infezione da stafilococco devono essere prescritti da un medico dopo l'esame

    L'infezione da stafilococco non è difficile da trattare, ma solo a condizione che il tipo di batteri che ha infettato un determinato paziente sia determinato con precisione. Non è pratico assumere antibiotici di effetto generale in caso di lesioni da stafilococco, poiché questo è irto della comparsa di un numero considerevole di effetti collaterali.

    Sulla base di questo stato di cose, ti consigliamo vivamente di iniziare a prendere farmaci antibatterici solo dopo aver superato i test appropriati e aver consultato il tuo medico..

    Dovrebbe essere chiaro che la terapia dell'infezione da stafilococco è divisa in due fasi, che si verificano contemporaneamente:

    • rafforzare il sistema immunitario del corpo
    • eliminazione del provocatore della malattia, cioè stafilococchi

    Per eseguire l'ultimo stadio, puoi assumere antibiotici topici (con un corso frivolo della malattia) o farmaci sotto forma di iniezioni, che hanno un effetto più forte. Gli antibiotici contro lo stafilococco hanno una vasta classificazione e sono prescritti in base a:

    • specie di batteri
    • la gravità della malattia
    • caratteristiche individuali di ciascun caso

    I farmaci antibatterici migliori e più comunemente usati per le infezioni da stafilococco sono:

    • Amoxicillina: sopprime la moltiplicazione dell'infezione e uccide tutti i batteri precedentemente apparsi.
    • Baneocin è usato per lesioni cutanee con stafilococchi. Ha proprietà simili al precedente antibiotico. Questo unguento antibatterico è composto da bacinthracin e neomycin..
    • La vancomicina è un'iniezione endovenosa con effetti relativamente lievi sul corpo. È un farmaco che blocca la moltiplicazione dei batteri, agendo sulla loro membrana cellulare.
    • Eritromicina: aiuta in modo eccellente a uccidere tutti i batteri esistenti nel corpo e a fermare il processo di riproduzione.
    • Cloxacillina - un farmaco che blocca la riproduzione dell'infezione da stafilococco.
    • Muniprocin è un analogo dell'unguento antibatterico - Baneocin. Tuttavia, ha un effetto più forte di questo farmaco.
    • L'oxacillina è un antibiotico prodotto in varie forme. Si differenzia dagli altri in quanto non è in grado di uccidere i batteri che sono comparsi, ma ne blocca perfettamente la riproduzione.
    • Cefazolin, Cephalexin, Cephalotin e Cefotaxime sono un gruppo di farmaci ad esposizione moderata. Aiuta a uccidere i batteri che sono già comparsi e a fermarne la riproduzione allo stesso tempo.

    È importante assumere questo o quell'antibiotico nel pieno rispetto delle sue istruzioni. Inoltre, non sarà superfluo consultare uno specialista prima di iniziare la terapia antibiotica. Solo lui sarà in grado di determinare la ragionevolezza dell'assunzione del farmaco che hai scelto in base all'eziologia della tua malattia..

    Molti residenti in Russia e nei paesi della CSI stanno ancora attivamente utilizzando metodi tradizionali di trattamento di vari disturbi. Naturalmente, questa pratica spesso non è superflua, ma si dovrebbe capire che dovrebbe essere utilizzata come ausilio per il trattamento farmacologico principale..

    Inoltre, prima di utilizzare i cosiddetti antibiotici naturali per l'infezione da stafilococco, è importante consultare questo medico..

    I seguenti rimedi naturali sono più efficaci contro lo stafilococco:

    • Cipolle fresche, aglio, lamponi e ribes nero. Sono applicati in qualsiasi forma conveniente per il paziente.
    • Cavolo e rafano. Grande nella lotta contro lo Staphylococcus aureus.
    • Decotti di salvia, iperico e celidonia. Aiuta con le lesioni cutanee dell'infezione da stafilococco come "unguento naturale".
    • Olio dell'albero del tè. Ha un effetto simile ai prodotti precedenti.
    • Miele e olii essenziali. Sono utilizzati in diverse varianti, ma quasi sempre aiutano a sbarazzarsi degli stafilococchi.

    Non dimenticare che solo gli antibiotici naturali possono essere curati dall'infezione da stafilococco solo in rari casi. Pertanto, se dopo 4-6 giorni di terapia alternativa non ci sono risultati o compaiono complicazioni, procedere immediatamente con la terapia farmacologica della malattia, è meglio - sotto la supervisione di un medico.

    L'uso corretto degli antibiotici è la chiave per un rapido recupero!

    Ora che sai come e come trattare l'infezione da stafilococco, è altrettanto importante determinare come il trattamento delle malattie batteriche viene eseguito correttamente. In effetti, i metodi di trattamento antibatterico non sono difficili da implementare e richiedono l'adesione a una serie di regole..

    L'elenco generale di quest'ultimo è il seguente:

    • Organizzazione obbligatoria del riposo a letto per il paziente per l'intero periodo di terapia.
    • Assunzione di antibiotici nel pieno rispetto delle istruzioni per i farmaci e delle raccomandazioni del medico.
    • Accompagnamento dell'assunzione di antibiotici con l'uso di farmaci come protettori della microflora gastrointestinale e immunostimolanti.
    • Risposta competente a tutti gli effetti collaterali derivanti dall'assunzione di medicinali antibatterici (se presenti).
    • Monitoraggio delle condizioni del paziente durante la terapia.

    Senza ignorare l'osservanza delle regole di cui sopra, puoi guarire te stesso o guarire una persona cara dall'infezione da stafilococco il più presto possibile (da 1 a 3 settimane). Non dimenticare che la comparsa di eventuali complicanze nel decorso della malattia richiede un appello immediato alla clinica per organizzare la terapia più competente.

    In generale, la scelta di antibiotici per l'infezione da stafilococco non è così difficile e non problematica per nessuna persona. La cosa principale nel fare una scelta è conoscere le sfumature di un caso particolare e utilizzare il materiale presentato sopra. Speriamo che l'articolo abbia fornito risposte alle tue domande. Buona fortuna con terapia e salute!

    Tossoide stafilococcico

    Il tossoide stafilococcico non è un antibiotico contro lo stafilococco, ma un immunomodulatore specifico utilizzato nel trattamento delle infezioni da stafilococco. È usato insieme al trattamento antibiotico per distruggere contemporaneamente l'agente causale della malattia e formare l'immunità contro di essa..

    Il toxoid è un prodotto dell'attività dei batteri cresciuti in condizioni di laboratorio che, una volta introdotto nel corpo, stimola la risposta immunitaria. Pertanto, il sistema immunitario viene potenziato e combatte contro le colonie patogene già esistenti di stafilococco. L'effetto negativo di un tale rimedio è una probabilità piuttosto elevata di reazioni allergiche, nonché un aumento temporaneo della temperatura e del malessere quando vengono introdotte le prime iniezioni.

    Claritromicina

    Questo antibiotico è un macrolido semisintetico con una vasta gamma di effetti. È abbastanza resistente all'alta acidità e ha buone proprietà farmacologiche. Ad esempio, la resistenza della claritromicina all'acido cloridrico è quasi cento volte superiore a quella dell'eritromicina, che è il primo antibiotico che ha iniziato il gruppo macrolidico. Il farmaco "Clarithromycin" può interrompere la sintesi proteica di un organismo microscopico patogeno ed entra, distruggendo rapidamente il suo nucleo.

    Questo farmaco viene utilizzato nel trattamento della piodermite e in presenza di patologie infiammatorie del tratto respiratorio superiore, in particolare nello sviluppo di rinite, laringite, adenoidite e così via. Non è consigliabile assumere questo antibiotico durante l'allattamento e nell'ultima fase della gravidanza. La terapia con potenti antibiotici di Staphylococcus aureus viene eseguita solo se i benefici per la futura madre superano i potenziali rischi per il feto.

    Trattamento della piodermite superficiale

    Con stafilloderma, il processo infiammatorio è localizzato nell'area dei follicoli piliferi sebacei (ostiofollicolite, follicolite superficiale, sicosi volgare, acne vulgaris e pemfigo epidemico dei neonati).

    Il trattamento della piodermite superficiale comprende l'uso di antisettici e l'apertura dei pneumatici flikten (vescicole superficiali con contenuto purulento).

    • Si consiglia di lubrificare la superficie interessata con una soluzione alcolica all'1% di alcol salicilico o di canfora, utilizzare coloranti all'anilina: soluzione di fucorcina (liquido Castellani), soluzione verde brillante (verde brillante).
    • Se necessario, il pneumatico viene aperto e pustole. Dopo l'apertura, le aree cutanee interessate vengono lavate con una soluzione al 3% di perossido di idrogeno e lubrificate con una soluzione disinfettante di furacillina o una soluzione alcolica di iodio.
    • Ampie aree di lesioni cutanee sono lubrificate con unguenti contenenti antibiotici: unguento di Fusidin, Bactroban o Heliomycin.
    • La pelle non interessata intorno agli ascessi viene lubrificata con una soluzione di acido salicilico al 2% o soluzione di permanganato di potassio allo 0,1%.
    • L'unguento di ittiolo, la soluzione di Iruksol, Levomikol e Curiosin hanno buone proprietà rigeneranti..


    Figura. 8. Nella foto, follicolite superficiale sul viso e sugli arti inferiori.

    Il farmaco "Azitromicina"

    Questo agente è un agente antibatterico ad ampio spettro correlato agli azalidi. Il farmaco "Azitromicina" è attivamente utilizzato nel trattamento delle patologie otorinolaringoiatriche. Può inibire la sintesi proteica inibendo la proliferazione di organismi microscopici patogeni.

    Quali altri antibiotici da stafilococco aiutano?

    Regole per l'uso di farmaci antimicrobici per le infezioni da stafilococco

    La speranza di un esito positivo del trattamento aumenta con l'uso corretto degli antibiotici:

    1. Non tutti i medicinali per Staphylococcus aureus sono prescritti da un operatore sanitario, ma ciò non significa che puoi prescrivere tu stesso la terapia farmacologica. Prima di usare medicine così potenti, dovresti essere diagnosticato.
    2. Esatta aderenza ai dosaggi. La quantità richiesta di farmaci è determinata solo dal medico curante. Il paziente, anche con miglioramenti visibili, non è comunque raccomandato per ridurre il dosaggio in modo che il contenuto di farmaco nel sangue non diminuisca. L'annullamento precoce della terapia è pericoloso perché i batteri iniziano a sviluppare una maggiore resistenza. Trascurare queste raccomandazioni è irto di complicazioni..
    3. Il corso minimo di terapia con agenti antimicrobici è di sette giorni. In situazioni difficili, la durata del trattamento può arrivare fino a diverse settimane..
    4. Prima dell'uso, è necessario leggere attentamente le istruzioni. L'uso di vari farmaci antibatterici antistaphylococcal differisce in frequenza, che è indicato nelle indicazioni per l'uso. Alcuni medicinali antimicrobici vengono usati una volta al giorno, mentre altri vengono usati fino a cinque volte al giorno. La frequenza d'uso dipende dal tasso di escrezione dei farmaci..
    5. I limiti di età sono presi in considerazione. Alcuni agenti antimicrobici per Staphylococcus aureus sono vietati in pediatria.

    Il farmaco "Vancomicina"

    Questo agente è un antibiotico triciclico della categoria glicopeptide, ideale per il trattamento antimicrobico contro Staphylococcus aureus. Questo farmaco non è praticamente metabolizzato nel corpo umano. Il farmaco chiamato "Vancomicina" è aggressivo nei confronti di molti ceppi resistenti e il suo effetto battericida è dovuto al processo di inibizione della biosintesi delle pareti cellulari dei microrganismi patogeni. Questo rimedio è controindicato all'inizio della gravidanza. In un secondo momento, viene preso esclusivamente per indicazioni vitali.

    Il trattamento dello stafilococco con antibiotici deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico.

    Trasporto nell'intestino

    Il trasporto di infezione da stafilococco è un argomento speciale di conversazione. Come abbiamo già detto, il trasporto batterico sullo sfondo della salute non è un motivo per il trattamento. Se lo Staphylococcus aureus viene improvvisamente seminato in un bambino o in un adulto perfettamente sani nelle feci (latte materno, tampone dal rinofaringe, faringe, vagina, ecc.), Non ha senso trattarlo.

    Con questo argomento, tutto è chiaro. È accettato dai medici di tutte le specialità e qualifiche. Ma poi ci sono discrepanze. Ad esempio, un bambino con un'infezione da stafilococco è costipato. O diarrea. Riesci a immaginare che cosa appare una tentazione davanti a un medico! Incolpare tutto sullo Staphylococcus aureus e considerare il colpevole trovato è facile come sbattere le pere.

    Il motivo è semplice: inizialmente i problemi intestinali non avevano nulla a che fare con lo Staphylococcus aureus e il colpevole deve ancora essere cercato e cercato. Con le lanterne, perché l'immagine è sfocata e il bambino è già sfinito. Come evitarlo?

    Regola n. 1. Il trasporto senza sintomi non deve essere trattato! Niente e mai. Vivi in ​​pace e dimentica questa analisi.

    Regola n. 2. Quando si trasportano i sintomi, è necessario essere completamente sicuri che siano correlati allo Staphylococcus aureus. Solo in questo caso puoi prendere una prescrizione e andare in farmacia..

    Regola n. 3. Una volta iniziato il trattamento, non può essere interrotto, annullato o sostituito con singoli farmaci all'insaputa del medico..

    Se lo Staphylococcus aureus che colonizza l'intestino è in realtà la causa del processo infiammatorio, i farmaci di scelta per il trattamento dell'infezione sono agenti che aumentano le forze immunitarie del corpo:

    • batteriofago stafilococcico;
    • immunoglobulina antistaphylococcal;
    • Strumentazione;
    • soluzione alcolica di chlorophyllipt (vietata per l'uso nei bambini di età inferiore a 12 anni).

    In alcuni casi, gli antibiotici sono anche prescritti per i corrieri batterici, ma la decisione sul loro uso spetta alle spalle del medico.

    Anche il trasporto di Staphylococcus aureus nel rinofaringe senza segni clinici della malattia non è un motivo per il trattamento. Come nel caso del trasporto intestinale, la colonizzazione di batteri nella mucosa nasale, nei seni mascellari o nella faringe può essere completamente innocua. Tuttavia, con una relazione causale confermata tra lo Staphylococcus aureus rilevato e i sintomi della malattia, il trattamento è ancora necessario.

    E la prima cosa che vorrei sottolineare è che gli antibiotici sono necessari in questo caso meno di tutto. Ma gli immunostimolanti andranno bene. Lisati locali di batteri - Imudon e IRS 19 diventano farmaci ideali per il trasporto di stafilococco nella cavità del rinofaringe e Imudon è prescritto per il trasporto nella faringe e IRS 19 - nella cavità nasale.

    Il medicinale "Amoxicillina"

    Questo agente è un farmaco semisintetico con un ampio spettro di effetti correlati alle penicilline. L'acido che contiene è solitamente ottenuto dalla coltura dello stampo. Questo composto organico ha un'altissima attività contro lo stafilococco. Spesso il farmaco "Amoxicillin" è prescritto come profilassi.

    Il suo utilizzo consente ai pazienti di evitare complicanze postoperatorie. L'indice di biodisponibilità per la sostanza medicinale considerata è molto più elevato rispetto alla maggior parte degli analoghi. Questo antibiotico penetra rapidamente nella barriera placentare, essendo escreto nel latte materno in piccole quantità.

    Non è consigliabile utilizzarlo per le persone che non hanno raggiunto i diciotto anni e per coloro che hanno determinate patologie epatiche. Non è raccomandato l'uso di questo medicinale per quei pazienti che soffrono di mononucleosi infettiva. Inoltre, non è adatto durante i periodi di recidiva della malattia di Epstein-Barr e in presenza di infezioni da citomegalovirus..

    Quali sono gli antibiotici più efficaci per lo Staphylococcus aureus?

    Istruzioni antibiotiche

    Prima di iniziare a prendere antibiotici, devi fare un esame approfondito..

    Il dosaggio del farmaco è prescritto individualmente dal medico curante. È impossibile interrompere il trattamento da soli, poiché i batteri sviluppano resistenza all'antibiotico. Qualsiasi azione non autorizzata con farmaci provoca disbiosi o compromissione della funzionalità epatica e renale.

    Di norma, il corso minimo di terapia è di una settimana. Nei casi più difficili - il periodo varia da 7-30 giorni.

    Controindicazioni e restrizioni

    Durante la terapia, è necessario attenersi a una determinata dieta, poiché alcuni alimenti possono indebolire o, al contrario, migliorare l'effetto del farmaco. Ad esempio, il consumo di latte, dolci, succhi di frutta, yogurt, panini, alcol non è consentito. Il farmaco non deve essere assunto con soda, bevande al caffè..

    Il farmaco "Lincomicina"

    Il farmaco "Lincomicina" è un agente antibatterico del gruppo dei lincosamidi, il cui effetto dipende direttamente dalla concentrazione. Ad esempio, in un piccolo dosaggio, questo farmaco agisce batteriostaticamente (cioè sopprime i processi di moltiplicazione di organismi microscopici patogeni) e, a grandi dosi, può già avere un effetto battericida (causando la morte di parassiti).

    Il farmaco "Lincomicina" è una polvere bianca dal sapore amaro che si dissolve perfettamente in acqua. Questo antibiotico è prescritto a pazienti con infiammazione purulenta dei tessuti, ad esempio con flemmone e ascessi e, inoltre, con osteomielite. Non puoi usarlo durante la gravidanza e l'allattamento..

    La lincomicina cloridrato (ovvero una soluzione destinata alla somministrazione parenterale) è assolutamente controindicata nei bambini di età inferiore a un mese. La forma orale del farmaco (capsule) non è prescritta per i pazienti di età inferiore ai sei anni.

    Metodi alternativi di gestione dello stafilococco

    Con una forma lieve della malattia, puoi utilizzare i seguenti farmaci:

    • Lisati batterici che influenzano la produzione di anticorpi contro lo stafilococco. Sono innocui per la salute e non provocano dipendenza, ma il prezzo per loro è molto alto..
    • Chlorophyllipt è un antisettico che allevia l'infiammazione grazie a una miscela di clorofille dalle foglie di eucalipto. A piccole dosi, è preso per le malattie infettive dell'intestino. Può essere utilizzato da adulti e bambini dai 12 anni.
    • Preparati contenenti aloe vera che aumentano l'immunità del corpo. È usato nel trattamento di ascessi foruncolosi. Rimuove il gonfiore, allevia il dolore.
    • Galavit: il farmaco ha un effetto antinfiammatorio. Rafforza l'immunità del corpo. Galavit è usato nei bambini di età pari o superiore a 6 anni, nonché durante la gravidanza e l'allattamento. Forma di rilascio: polvere per la preparazione di soluzione iniettabile, compresse, supposte.

    Inoltre, i farmaci ormonali sono prescritti come uno dei modi per trattare l'infezione da stafilococco. Danno slancio al corpo per avere un effetto dannoso sui batteri. Molto spesso sono prescritti in combinazione con antibiotici, ma non dovrebbero essere usati con una malattia da stafilococco estesa.

    Medicinale "Ciprofloxacin"

    Un altro antibiotico contro lo Staphylococcus aureus "Ciprofloxacin" è un agente ad ampio spettro del gruppo dei fluorochinoloni appartenenti alla seconda generazione. Questo farmaco è considerato un rappresentante molto efficace di questa serie di medicinali. Il farmaco "Ciprofloxacin" è attivamente utilizzato nella pratica clinica.

    Questo antibiotico viene prodotto sotto forma di un unguento, è prescritto per danni agli occhi da stafilococco. La ciprofloxacina è prescritta ai pazienti come parte della riabilitazione postoperatoria. Questo rimedio è controindicato per le donne in gravidanza e in allattamento e, inoltre, per i pazienti di età inferiore ai 18 anni. Nei bambini, questo farmaco può causare danni alle articolazioni distrofiche..

    Terapie chirurgiche

    Il trattamento chirurgico per l'infezione da stafilococco viene utilizzato nel caso dello sviluppo di escrescenze purulente sulla superficie della pelle che non rispondono ai metodi terapeutici standard.

    Il compito principale dell'intervento chirurgico è aprire la capsula purulenta e garantire un efficace deflusso del liquido infiammatorio purulento. Dopo l'apertura, il sito viene trattato con farmaci antibiotici e drenato. Gli enzimi proteolitici sono ampiamente utilizzati, che rompono gli accumuli purulenti, il che rende possibile accelerare i processi rigenerativi all'interno della ferita.

    Con la completa eliminazione di bolle, carbonchi e ascessi, viene utilizzato un intervento chirurgico, che evita ulteriori ricadute e complicazioni dal sistema immunitario.

    Il farmaco "Furazolidone"

    Questo antibiotico, che tratta lo stafilococco aureo, appartiene al gruppo dei nitrofurani, può avere effetti antimicrobici. Medicina attiva contro lo Staphylococcus aureus, che si moltiplica nel sistema digestivo. Nell'ambito della somministrazione orale, il "furazolidone" può essere distinto per un buon assorbimento. I batteri Gram-positivi sono sensibili a questo farmaco. Il ruolo delle controindicazioni per l'uso sono la gravidanza, l'allattamento e l'età dei pazienti fino a un anno.

    Gli antibiotici per Staphylococcus aureus possono essere acquistati in qualsiasi farmacia.

    Malattie causate da microrganismi

    Staphylococcus

    Il pericolo per l'uomo è rappresentato da 3 tipi di batteri su 14 che vivono sulle mucose di una persona sana:

    1. Staphylococcus aureus: il batterio causa oltre 100 malattie diverse. L'infezione è resistente ai farmaci essenziali, compresi gli antibiotici.
    2. Staphylococcus epidermidis: colpisce le persone indebolite attraverso lo strato superiore della pelle, la cui integrità è stata compromessa a seguito di interventi medici. I batteri sono in grado di penetrare nel flusso sanguigno attraverso le superfici della ferita, che vengono trasportati a tutti gli organi, i vasi sanguigni, le ossa.
    3. Stafilococco saprofitico: vive sulla pelle vicino ai genitali e sulla mucosa dell'uretra. Le malattie spesso perseguono il sesso femminile, manifestato da un'infezione del tratto genito-urinario, infiammazione della vescica. La patologia renale è comune.

    Streptococco

    Tutti i batteri streptococcici sono divisi in gruppi, il criterio di selezione per il quale è la capacità dei microrganismi di distruggere i globuli rossi nel sangue umano:

    1. Streptococchi emolitici (ecologici) Alpha - non distruggono completamente i globuli rossi e non provocano malattie.
    2. Gli streptococchi emolitici Beta sono microrganismi pericolosi che attivano molte malattie. Sono classificati in sottogruppi da A a U, ognuno dei quali provoca un tipo specifico di malattia. L'affiliazione è determinata con mezzi di laboratorio, pertanto i pazienti devono assolutamente essere testati in modo che il medico faccia una diagnosi accurata e prescriva un trattamento adeguato.
    3. Streptococco non emolitico - non pericoloso per il corpo.

    La rilevazione di batteri streptococco o stafilococco nei risultati del test indica una malattia nel caso in cui vengano registrati numerosi segni concomitanti:

    • infiammazione di organi, complicata dalla sindrome del dolore;
    • aumento della temperatura corporea fino a 38-40 ° С, febbre acuta;
    • avvelenamento generale del corpo con tossine (debolezza muscolare, articolazioni e ossa doloranti, mal di testa);
    • la presenza di focolai purulenti.

    In condizioni favorevoli, gli stafilococchi possono causare le seguenti patologie:

    1. Infiammazione purulenta di uno o più follicoli piliferi (bolle o carbonchi).
    2. Formazione infiammatoria nello strato sottocutaneo (flemmone).
    3. Cavità purulente (ascessi).
    4. Infiammazione con pus nei linfonodi (linfoadenite).
    5. Suppurazione delle superfici della ferita.
    6. Polmonite, pleurite, bronchite.
    7. Tonsillite, faringite.
    8. Sinusite, congiuntivite, otite media.
    9. Gastroenterite, colecistite, colite.
    10. Avvelenamento del cibo.
    11. Cistite, vulvite, prostatite, uretrite.
    12. Formazioni purulente dopo l'intervento chirurgico o il parto.

    Se i batteri entrano nel flusso sanguigno, tendono a penetrare rapidamente in qualsiasi organo del corpo. Di conseguenza, le membrane del cervello si infiammano, influenzando probabilmente il sistema scheletrico (osteomielite).

    Le malattie da infezione da stafilococco non diventano mai croniche.

    Le seguenti malattie si verificano più spesso a causa di streptococchi:

    1. infezione alla gola: tonsillite, scarlattina, faringite, tonsillite;
    2. malattie del tratto respiratorio: bronchite, polmonite;
    3. carie, parodontite, otite media;
    4. ascesso purulento dei tessuti molli;
    5. linfoadenite, meningite, sepsi, endocardite;
    6. cervicite, uretrite, che si trova in uno striscio nelle donne.

    Le malattie da streptococco portano spesso alle seguenti complicazioni:

    • reumatismi, febbre acuta che inizia dopo un'infezione alla gola. Se ignori le manifestazioni della patologia, è possibile la manifestazione di complicanze nel cuore;
    • artrite reumatoide;
    • crescita eccessiva della parete vascolare (vasculite sistemica);
    • glamerulonefrite (danno renale).

    Il farmaco "Tetraciclina"

    Uno degli antibiotici più popolari per stafilococchi e streptococchi.

    Questo antibiotico batteriostatico della categoria tetracicline è attivo contro molti ceppi diversi. È ampiamente usato nel campo dell'odontoiatria e dell'oftalmologia. Il farmaco "Tetraciclina" è disponibile sotto forma di compresse e unguenti. Il trattamento antimicrobico con questo farmaco implica un rifiuto assoluto dell'uso di latticini, poiché ne influenzano l'assorbimento. Il farmaco "Tetraciclina" è controindicato nei bambini di età inferiore agli otto anni, nelle donne in gravidanza e nelle persone che soffrono di compromissione della funzionalità epatica.

    Trovare il miglior antibiotico per stafilococco è possibile solo in modo pratico.

    1. L'analogo di Linex è economico. Analogo del farmaco "Linex": recensioni di medici

    Vaccinazione

    Esiste la vaccinazione stafilococcica, che viene prodotta in fiale da 1 ml. È un complesso di antigeni termostabili solubili ottenuti da cellule microbiche di batteri. Il vaccino provoca la formazione di immunità antimicrobica anti-stafilococcica. Può essere usato per vaccinare i bambini dai 6 mesi.

    Inoltre, esiste un liquido adsorbito con vaccino Staphylo-Protein-Pseudomonas aeruginosa. Contiene antitossina stafilococcica, antigene citoplasmatico stafilococcico, antitossina Pseudomonas aeruginosa, antigene proteico polivalente. È usato per prevenire le esacerbazioni settiche purulente nei pazienti dai 18 ai 60 anni. Viene somministrato per via sottocutanea a pazienti con lesioni isolate e fratture chiuse, nonché durante le operazioni pianificate.

    Di norma, lo stafilococco aureo, entrando in una zona della pelle, attecchisce e, con una buona immunità, non provoca alcuna malattia, una persona può semplicemente essere il suo vettore. Ma non dimenticare che non puoi combattere lo stafilococco con gli antibiotici da solo. Lo stesso vale per le iniezioni, in quanto possono causare gravi reazioni allergiche, che senza cure mediche altamente professionali possono portare alla morte..

    Diagnostica di laboratorio di stafilococco

    Studio dell'analisi delle urine

    È abbastanza facile diagnosticare lo stafilococco aureo con moderne apparecchiature mediche. Il materiale per la diagnostica di laboratorio sarà sangue, muco, urina o pus. All'inizio dello studio dei batteri, viene utilizzato un metodo microscopico. Questo metodo fornisce risultati preliminari di ricerca, puoi scoprire la dimensione dei batteri, come si comportano nel corpo, ecc..

    Inoltre, viene utilizzato un metodo batteriologico, in cui viene rivelata la causa dello sviluppo di stafilococco nel corpo, che ha contribuito al suo sviluppo e al percorso di diffusione della malattia.

    Determina anche la sensibilità del corpo agli antibiotici, identifica i modi migliori e più sicuri di trattamento e metodi di prevenzione per il corpo..

    In che modo viene trasmesso lo stafilococco

    1. Dalla solita via di contatto, vale a dire dal trasferimento di batteri dalle mucose e dalla pelle agli articoli per la casa: asciugamani, giocattoli, biancheria da letto.
    2. Tramite goccioline trasportate dall'aria, lo stafilococco viene trasmesso attraverso l'inalazione di aria in cui i microrganismi si innalzano. In caso di malattie dell'apparato respiratorio, i batteri vengono rilasciati insieme all'aria espirata. Si diffondono anche tossendo o starnutendo..
    3. Spolverando con aria - immagazzinando a lungo i batteri nella polvere.
    4. Percorso anti-ufficiale: ciò si verifica principalmente quando si utilizzano strumenti medici e la loro sterilizzazione insufficiente. Inoltre, il batterio può entrare nel corpo durante l'intervento chirurgico. Il batterio tollera le sostanze chimiche in modo abbastanza persistente, quindi anche dopo la disinfezione può rimanere sugli strumenti.

    Trattamento di bambini con rimedi popolari

    I bambini sono più sensibili all'infezione da Staphylococcus aureus. Dato il sistema immunitario indebolito, è importante osservare il dosaggio durante il trattamento con farmaci o rimedi popolari.

    Nella medicina popolare, esiste un modo efficace per sbarazzarsi dei microbi stafilococcici, che non danneggiano la salute del bambino..

    Per il brodo, devi prendere tre cucchiai di foglie di fireweed, aggiungere camomilla, origano, coni di luppolo, foglie di prati, menta, calamo, due cucchiai ciascuno e aneto e erba di San Giovanni (un cucchiaio) a loro. Mescolare bene la miscela risultante, aggiungere acqua e attendere che bolle.

    Quando si raffredda, deve essere filtrato e assunto per via orale, osservando rigorosamente il dosaggio giornaliero:

    • sotto i 3 anni - 1 cucchiaino;
    • 3-6 anni - 1 cucchiaio da dessert;
    • 6-10 anni - 1 cucchiaio;
    • da 10 anni - 2 cucchiai.

    Quando le piaghe appaiono sul corpo del bambino, puoi lavarlo in camomilla o una corda, usare le loro infusioni per impacchi e lozioni.

    Cosa è necessario dopo la terapia antibiotica?

    Il trattamento antibatterico è un grave carico sul corpo, che può portare a una riduzione dell'immunità, a disbiosi e ad un deterioramento del funzionamento degli organi interni. Per ridurre le conseguenze negative di tale trattamento, l'assunzione corretta di antibiotici consente:

    • I farmaci devono essere somministrati o bevuti contemporaneamente. Il mancato rispetto dell'intervallo tra l'uso di dosi singole porta al fatto che i principi attivi si accumulano in grandi quantità o la loro concentrazione è insufficiente. Nel primo caso, ciò aumenta la probabilità di effetti collaterali, nel secondo riduce l'efficacia terapeutica..
    • Gli antibiotici per uccidere lo Staphylococcus aureus devono essere selezionati solo dopo un test di sensibilità. Ci vogliono diversi giorni di tempo, quindi in caso di infezioni acute gravi, i medici prescrivono prima quei farmaci che agiscono contro una vasta gamma di microrganismi.

    Dopo il trattamento, è necessario assumere complessi multivitaminici. Si consiglia di seguire la terapia dietetica, ovvero consumare quanta più frutta fresca, prodotti a base di acido lattico, piatti di carne e pesce. La terapia vitaminica e la nutrizione arricchita accelerano il recupero del corpo e riducono il rischio di reinfezione con stafilococco.

    Il lungo periodo di osservazione delle malattie insorte nell'uomo ha aiutato la medicina moderna a riconoscere un numero considerevole di forme infettive di microrganismi. La classificazione più ampia riguarda i batteri, tra i quali spicca l'infezione da stafilococco.

    Questo nome è sempre in ascolto, ma poche persone possono parlare completamente di questi batteri e, inoltre, dei metodi farmacologici per affrontarli. Al fine di eliminare tale lacuna di conoscenza per tutti, la nostra risorsa ha preparato un materiale esauriente su come trattare correttamente un'infezione da stafilococco con antibiotici e di cosa si tratta, in linea di principio..