loader

Principale

Sinusite

Come trattare la rinosinusite nei bambini

Un naso che cola incurabile può trasformarsi in rinosinusite, che appare a causa dell'infiammazione della mucosa nasale. Questo è molto comune Le ragioni sono la scarsa ecologia, così come un naso che cola non guarito, a cui semplicemente non è stata data importanza.

Come si sviluppa la malattia

Un naso che cola prolungato è l'inizio dell'inizio della malattia. I sintomi sono i seguenti:

  • Il timbro della voce cambia, diventa ovattato, basso, sembra che per un bambino sia difficile pronunciare le parole.
  • C'è una chiara congestione nasale, problemi con la respirazione.
  • Il senso dell'olfatto è ridotto. La diminuzione può essere costante o periodicamente di ritorno.
  • La temperatura corporea aumenta.
  • Appare il mal di testa, non sono pronunciati, ma spiacevoli, tirando, che non vanno via, ma si fanno sentire durante il giorno.
  • L'area sopra le sopracciglia sembra pesante. Questo provoca un notevole disagio, molte persone lo paragonano alla sensazione di avere corpi estranei sotto la pelle..
  • Lo scarico nasale è opaco e giallastro, verdastro o marrone.
  • Il bambino perde interesse nei giochi, nelle attività, persino nel mangiare. Sembra depresso, anche mentre dorme, non si verifica il tanto atteso rilassamento. Il bambino si sveglia spesso di notte, al mattino non sente sollievo, non sembra riposato.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia

La deformazione della parete laterale del naso è un fattore che scatena la malattia. Di conseguenza, il segreto ristagna, a causa di un'anomalia, non viene fuori, quindi i seni rimangono sempre pieni.

C'è un'altra ragione: funghi e batteri che crescono nei seni. Le ragioni sono anche l'asma bronchiale, la rinite allergica, contribuisce alla comparsa della malattia e all'immunità debole, può essere minata a causa di frequenti malattie, prendendo farmaci.

Forme e stadi della rinosinusite

Gli esperti distinguono le seguenti fasi: acuta, subacuta, cronica, ricorrente. Lo stadio acuto indica l'insorgenza di sintomi che persistono per 30 giorni. Lo stadio subacuto significa che i sintomi persistono fino a tre mesi. Se parliamo dello stadio ricorrente, allora c'è una ripetizione periodica del periodo acuto, ma se i sintomi vengono osservati per più di 3 mesi, allora possiamo affermare che si sono trasformati in una forma cronica.

Punti importanti da considerare quando si discutono le forme di rinosinusite:

  • L'etmoidite è una forma che implica un processo infiammatorio nei seni etmoidi.
  • Sinusite: una forma con infiammazione dei seni nella parte mascellare.
  • Frontite: i seni frontali si infiammano.
  • Sfenoidite: il processo di infiammazione è nei seni sfenoidali.

La rinosinusite colpisce spesso diversi tipi di seni, è bilaterale, unilaterale. Nella rinosinusite catarrale, appare un significativo gonfiore della mucosa, il segreto non viene fuori. La rinosinusite purulenta è un accumulo significativo di masse purulente nei seni nasali, che peggiora il benessere del bambino, contribuisce alla comparsa di forti mal di testa.

Il principale pericolo della malattia

Senza l'assenza di un trattamento e di una diagnosi adeguati, la rinosinusite scorre in una forma cronica, che peggiora le condizioni generali, riduce l'udito, l'olfatto e queste non sono tutte le conseguenze. È necessario contattare immediatamente uno specialista, diagnosticare, identificare lo stadio o le condizioni del bambino, è necessario identificare la forma della malattia, che ti permetterà di iniziare immediatamente un trattamento efficace.

Trattamento della rinosinusite nell'infanzia

È molto importante eseguire manipolazioni che consentano al segreto di lasciare i seni paranasali e non ristagnare in essi. La pulizia deve essere eseguita, le soluzioni saline sono particolarmente efficaci in questo, con cui vengono lavati i seni. Riducono il gonfiore, uccidono la microflora patogena ed eliminano l'infiammazione. Di solito usa Marimer, Aquamaris.

Sono necessarie anche altre soluzioni: Galazolin, Nazivin, Naphtizin. Uccidono anche la microflora patogena, inoltre, restringono i vasi sanguigni, bloccando così la maggiore produzione di secrezioni. I prodotti a base di fenilefrina si sono dimostrati efficaci.

Esistono altri farmaci altrettanto efficaci. Vengono utilizzati per un periodo non superiore a una settimana, vengono utilizzati anche farmaci con effetto antibiotico, ma il loro uso è consentito solo con il permesso e la prescrizione di un medico.

Anche la terapia farmacologica ha funzionato bene: farmaci antinfiammatori come l'aspirina e il paracetamolo, che riducono il dolore e la febbre. Spesso vengono prescritti antibiotici, così come i mucolitici, che scaricano il segreto, lo rendono più fluido, mobile, a seguito del quale viene espulso più attivamente dal seno.

E, naturalmente, è importante mantenere l'immunità del bambino, quindi i medici prescrivono farmaci che lo stimolano. Questi possono essere normali decotti di erbe medicinali, composizioni farmacologiche.

Riscaldando e sciacquando il naso

Il risciacquo e il riscaldamento sono efficaci metodi di esposizione non farmacologici. Il risciacquo viene effettuato con una soluzione salina, può anche essere preparato a casa. La composizione è semplice: tre cucchiaini di mare o sale ordinario in un bicchiere di acqua calda. Una soluzione è anche fatta con furacilina, le sue compresse si dissolvono bene anche in acqua. Il risciacquo è necessario frequente, almeno 3 volte al giorno. Riscaldare significa rimanere al caldo secco, ma è necessario escludere l'alta temperatura nel bambino. In tal caso, il riscaldamento non è adatto. A volte è sufficiente attaccare al naso speciali borse realizzate con tessuti naturali riempiti di sabbia calda asciutta o sale.

I produttori producono anche lampade che emettono un colore blu, che ha un effetto benefico sul benessere; raccomandano di esporre alla luce 15 minuti. Queste lampade sono vendute ovunque, in quasi tutte le farmacie..

Qualunque sia lo stadio, ma la malattia è effettivamente curabile se ti avvicini alla questione in modo professionale e completo. Non c'è nulla di sbagliato nel combinare diversi metodi di esposizione: farmaci, tra cui formulazioni con antibiotici, rimedi omeopatici, riscaldamento con sale, sabbia e una lampada, rafforzamento dell'immunità, lavaggio con soluzioni.

E, naturalmente, viene prestata molta attenzione alla prevenzione della malattia al fine di escludere la sua insorgenza in futuro. Il problema è che molti genitori considerano un naso che cola un disturbo comune che scompare da solo sotto l'influenza dell'immunità. Ma il corpo di molte persone e soprattutto dei bambini è molto sensibile, soprattutto perché le condizioni del bambino sono spesso indebolite a causa di influenze esterne avverse: ecologia, stress, aumento del carico di lavoro a scuola, presenza di allergeni, ecc..

Trattamento della sinusite nei bambini: droghe, rimedi popolari, fisioterapia

Vereshchak Vladimir Vasilievich

Otorinolaringoiatra (ENT) di prima categoria

La rinosinusite in un bambino è una malattia associata a infiammazione della mucosa nasale e appendici paranasali. L'inizio di questo disturbo, di regola, si verifica sullo sfondo di una precedente infezione virale respiratoria acuta o di altri raffreddori a seguito di lesioni della mucosa da varie infezioni.

La velocità di guarigione e il decorso della malattia sono maggiormente influenzati da fattori quali la corretta scelta delle tattiche e l'inizio tempestivo del trattamento, lo stato di immunità, nonché la presenza di altre malattie o processi infiammatori nel corpo..

Sintomi

I principali segni della rinosinusite di un bambino includono respiro corto, febbre alta, purulenta (con rinosinusite purulenta nei bambini) o secrezione mucosa dai seni paranasali. I bambini possono perdere il senso del gusto e dell'olfatto. Compromissione dell'udito a causa della congestione dell'orecchio.

I sintomi possono dipendere dalle caratteristiche del decorso della rinosinusite e dal suo agente causale:

  1. Polyposic. Questa forma è caratterizzata dalla formazione di escrescenze (polipi) nella cavità nasale. I polipi crescono gradualmente, rendendo difficile la respirazione dei bambini. Il sintomo principale è la costante congestione nasale. Anche dopo la rimozione dei polipi mediante chirurgia, rimane la probabilità di ricaduta..
  2. Infettiva. Lo sviluppo della rinosinusite infantile può essere associato a un sistema immunitario indebolito. La malattia si sviluppa dopo l'invasione del corpo da varie infezioni. I principali sintomi della rinosinusite infettiva sono la febbre..
  3. Allergico. Alcune forme della malattia dipendono dall'età del bambino. Allergico è più comune nei bambini fino a 4-5 anni. Sintomi della malattia: starnuti, prurito nei passaggi nasali, congestione nasale, sonnolenza. Le allergie possono essere stagionali (ad esempio, causate da piante da fiore) o tutto l'anno, causate dalla costante presenza di un allergene nell'aria (ad esempio, una reazione allergica ai peli di animali domestici).
  4. Vasomotoria. Questo modulo è più comune nei bambini in età prescolare più anziani. La causa della rinosinusite vasomotoria può essere l'esposizione prolungata a basse temperature o tensione nervosa. I bambini hanno affaticamento, mal di testa e disturbi del sonno.

Cause di rinosinusite

I batteri sono in grado di provocare rinosinusite acuta nei bambini. Una volta nella cavità nasale, causano il ristagno di muco e interferiscono con il suo deflusso naturale. Anche le deformazioni delle pareti del naso provocano un processo infiammatorio. Il ristagno di secrezioni si verifica quando il bambino ha adenoidi, nel caso di curvatura del setto o polipi nella cavità nasale.

Le malattie virali sono un'altra ragione per lo sviluppo della rinosinusite. Provocano gonfiore della mucosa, che interferisce con il normale deflusso di muco dal passaggio nasale. L'uso frequente di antibiotici, senza prescrizione medica, può provocare malattie fungine. A causa di complicanze, appare la rinosinusite. L'immunità indebolita può anche causare malattie..

Se, durante un naso che cola, il bambino non riesce a soffiarsi completamente il naso, alla fine questo può portare a una malattia. In questo caso, la secrezione purulenta entra nei seni e porta al blocco degli orifizi. Disturbi come l'asma bronchiale o la rinite allergica possono causare lo sviluppo della malattia. La cattiva situazione ambientale è un altro fattore favorevole per la comparsa di rinosinusite.

Le malattie infettive dell'infanzia possono provocare lo sviluppo della malattia. Morbillo, scarlattina, varicella sono le cause più comuni di infiammazione nasale. Con procedure dentali infruttuose, l'infezione ha anche la capacità di entrare nel passaggio nasale. I corpi estranei che entrano nel naso sono un'altra causa di rinosinusite.

Rinosinusite acuta

La mancanza di trattamento per raffreddori e riniti porta spesso allo sviluppo di infiammazione acuta della mucosa nasale. La malattia è più spesso osservata nei pazienti di età inferiore ai 10 anni, poiché l'immunità dei bambini non è sempre in grado di combattere autonomamente i microrganismi. Lesioni, corpi estranei nella cavità nasale e malattie della mascella superiore possono portare allo sviluppo di rinosinusite acuta. Nella forma acuta, più spesso che nella forma cronica, il paziente sviluppa segni di intossicazione corporea:

  • alta temperatura (fino a 39 ° C);
  • debolezza;
  • forte mal di testa;
  • mancanza di appetito.

I bambini di età inferiore a 2 anni, incapaci di lamentarsi della propria condizione, diventano lunatici, dormono male. Segni specifici della forma acuta della malattia includono gonfiore del viso nei seni, nelle palpebre e sulla fronte..

La rinosinusite acuta è divisa in catarrale e purulenta. La forma catarrale è considerata meno pericolosa per la vita e la salute. La rinosinusite purulenta coinvolge non solo mal di testa, ma anche orecchio e mal di denti. Le sensazioni spiacevoli aumentano quando la testa è inclinata in avanti. A causa del riempimento dei seni con pus, la respirazione diventa quasi impossibile. La temperatura può salire a 40-41 ° C.

Tipi di malattia e loro differenze

Una persona ha quattro seni accoppiati. Secondo loro, a seconda della localizzazione, la sinusite è classificata in base al luogo di origine, in base alla natura dello sviluppo, in base al tipo di agente patogeno.

La sinusite è una localizzazione dei seni mascellari all'esterno del viso, tra la mascella superiore e gli occhi, su entrambi i lati del naso. Sono assenti nei bambini di età inferiore ai 3 anni e dopo questa età stanno appena iniziando a formarsi, questo processo dura fino a 25 anni. Pertanto, la sinusite viene diagnosticata nei bambini di età superiore ai 3 anni..

Sfenoidite - suppurazione nel seno sfenoidale, che è in profondità dietro la cavità nasale.

L'etmoidite è una malattia delle cellule etmoidali situata tra i seni frontali e sfenoidali. Con la scarlattina, questo tipo di infezione si verifica spesso con danni al tessuto osseo. La malattia è spesso combinata con l'infiammazione dei seni aggiuntivi, che dipende esattamente da quale lato è interessato l'osso etmoide. Se dalla parte posteriore, anche il seno sfenoidico (sfenoidite) soffre ulteriormente. Se dalla parte anteriore, anche i seni frontali e mascellari possono infiammarsi (sinusite e sinusite frontale).

Frontite: i seni frontali sono vicini alla superficie, sopra il naso, tra le sopracciglia. Cominciano anche a formarsi nei bambini dopo i tre anni, quindi questo tipo non si verifica nei bambini..

Forme

Si distinguono le seguenti forme di malattia:

  1. Cronica. I segni della malattia compaiono per più di 3 mesi.
  2. Ricorrente. L'esacerbazione della malattia si verifica almeno 4 volte l'anno. I sintomi compaiono entro 10 giorni.
  3. Acuto. I sintomi della malattia persistono per un mese e appaiono in modo acuto.
  4. Subacuta. I sintomi possono durare fino a 3 mesi. Dopo il recupero, i segni della malattia scompaiono completamente..

La malattia può essere classificata in base al suo decorso. In tali casi, il modulo può essere:

  1. Leggero. La temperatura non supera i 37,5 ° C. Il piccolo accumulo di muco nei seni paranasali non interferisce con la respirazione.
  2. Media. La temperatura può salire a 38 ° C. Oltre ad altri sintomi della malattia, il paziente ha emicranie.
  3. Pesante. Questo è il decorso più pericoloso, spesso manifestato nella rinosinusite acuta. La temperatura corporea raggiunge il suo massimo. Il gonfiore appare sul viso del paziente. Il paziente può smettere di alzarsi dal letto.

Rinosinusite cronica

Se si riscontra una rinosinusite acuta nei bambini, il trattamento deve iniziare immediatamente in modo che la malattia non diventi cronica. La malattia può anche diventare una conseguenza di altre patologie croniche che si verificano nel corpo. Cause meno comuni includono la curvatura congenita o acquisita del setto nasale. I segni caratteristici della rinosinusite cronica sono:

  1. Un leggero aumento della temperatura corporea. L'indicatore supera i 37-37,5 ° C. L'aumento si osserva la sera.
  2. Gravità o disagio nell'area del seno. La difficoltà respiratoria è più comune con polipi e allergie: la rinosinusite allergica e le escrescenze nella cavità nasale impediscono la piena aerazione.
  3. Mal di testa ricorrenti. A differenza della forma acuta, il disagio nella rinosinusite cronica sarà meno pronunciato.
  4. Lacrimazione. Il sintomo potrebbe essere assente.
  5. La voce cattiva. Il cambiamento nel timbro della voce è associato alla perdita della funzione di risonatore.
  6. Scarico mucoso. Il muco non viene secreto o secreto in piccole quantità.

Suggerimenti per il trattamento e la prevenzione della sinusite

Un fattore importante nel trattamento e nella prevenzione della rinosinusite nei bambini è il regime di temperatura osservato a casa. È importante che la stanza in cui si trova il bambino sia sufficientemente ben ventilata. Per mantenere il regime di temperatura ottimale, è necessario assicurarsi che l'aria nella stanza non sia troppo fredda, ma non troppo calda. Per i bambini che sono inclini alle allergie, è particolarmente importante evitare un eccessivo accumulo di polvere nelle stanze per la prevenzione della sinusite. Durante la stagione di riscaldamento, è necessario prestare particolare attenzione all'umidità dell'aria, poiché l'aria secca e calda nella stanza porta all'essiccazione del muco e alla complicazione del suo deflusso dalla cavità nasale. Estremamente efficace nella prevenzione della sinusite mediante indurimento, una dieta ricca di vitamine e passeggiate regolari all'aria aperta in qualsiasi condizione atmosferica.

Trattamento

Prima di iniziare a trattare la rinosinusite in un bambino, è necessario stabilire la causa e l'agente causale della malattia. La diagnosi nei bambini include:

  1. Collezionare l'anamnesi. Al primo appuntamento, il medico riceve informazioni su malattie passate o patologie croniche, sente lamentele se il paziente ha più di 2 anni.
  2. Esame endoscopico. L'endoscopia può rivelare gonfiore, polipi e muco.
  3. Esame radiografico. I raggi X aiuteranno a distinguere la forma purulenta della malattia da quella catarrale.
  4. Puntura dei seni mascellari. La procedura viene eseguita al fine di ottenere il contenuto dei seni.
  5. Ultrasuoni. L'esame ecografico è prescritto in aggiunta.

Solo uno specialista è coinvolto nella selezione di medicinali e procedure. La terapia per la rinosinusite comprende farmaci come:

  1. Antibiotici sistemici (Azitromicina, Augmentin). Gli antibiotici per la rinosinusite sono più spesso prescritti per la forma acuta della malattia, accompagnati da febbre alta e secrezione purulenta.
  2. Gocce di vasocostrittore (Tizin, Nazivin). Dovresti limitare l'uso di questi fondi: le gocce di vasocostrittore creano dipendenza. È indesiderabile usare droghe per più di 7 giorni.
  3. Farmaci mucolitici (Fluimucil, ACC). Le medicine aiutano il catarro sottile.
  4. Antipiretico (ibuprofene, paracetamolo). I farmaci vengono utilizzati solo quando la temperatura corporea aumenta.

Le medicine omeopatiche sono usate per sostenere il sistema immunitario. Per facilitare la respirazione, vengono utilizzati agenti locali: gocce e spray. Isofra è raccomandato per i bambini di età inferiore a 3 anni. Un bambino di età superiore a 3 anni è adatto a Polydex. L'inalazione con sinusite è anche necessaria per combattere i processi infiammatori. Esistono 2 tipi di procedure:

  1. Nebulizzatore. Questo tipo di inalazione è consentito anche per i neonati. La durata della procedura non supera i 20 minuti e la frequenza è di 4 volte a settimana. L'inalazione viene effettuata utilizzando soluzione salina, in cui, in alcuni casi, vengono aggiunti farmaci.
  2. Vapore. I bambini che hanno raggiunto i 6-7 anni possono essere trattati con inalazione di vapore. È consentito eseguire procedure a casa sotto la supervisione di adulti. Per inalazione, utilizzare un decotto di patate o di erbe con l'aggiunta di oli essenziali o acqua bollita senza ingredienti aggiuntivi. È necessario eseguire la procedura almeno 2 volte al giorno..

Terapia

Nel trattamento della sinusite e della rinosinusite vengono utilizzati farmaci, a volte è necessario un intervento chirurgico.

Per il trattamento, il medico di solito prescrive:

  • il vasocostrittore scende per via nasale per 3-5 giorni (per ridurre il gonfiore della mucosa);
  • antistaminici (se il paziente ha prerequisiti allergici e aiuto nella riduzione dell'edema della mucosa);
  • se la sinusite è acuta, si raccomandano antibiotici locali e sistemici.

Se questo non aiuta, eseguono un'operazione di rinoceronte a tutti gli effetti..

Il dottor Komarovsky consiglia di trattare la rinosinusite esclusivamente sotto la supervisione di un medico.

Non rinunciare nemmeno agli antibiotici: in caso di sinusite purulenta, non puoi farne a meno in terapia, poiché i batteri si moltiplicano rapidamente.

I genitori possono aiutare a drenare il contenuto dei seni sciacquando regolarmente il naso. Per questi scopi, puoi scegliere una delle numerose soluzioni con acqua di mare esistenti nelle farmacie o prepararti a casa (un cucchiaino di sale ordinario per 1 litro di acqua pre-bollita). Più spesso viene lavato il naso del bambino, meglio è..

Durante il trattamento, i genitori dovrebbero ricordare che l'aria secca nella stanza in cui vive il bambino, il calore, contribuiscono all'essiccazione del muco nel tratto respiratorio superiore. Ciò significa che aumenta anche la probabilità di gravi complicanze. Pertanto, è indispensabile ventilare la stanza, lavare i pavimenti, umidificare l'aria con un dispositivo speciale, chiamato umidificatore, ad un livello del 50-70%. Se non è presente un umidificatore, è possibile appendere pannolini bagnati o lenzuola, asciugamani sulle batterie o su una corda. Il liquido da loro evaporerà e umidificherà l'aria nella casa. La temperatura dell'aria nella stanza dei bambini, anche in inverno, non dovrebbe superare i 19-21 gradi.

Non dimenticare un'abbondante bevanda calda - questo aiuta nel compito di assottigliare e rimuovere il muco nasale. Se non c'è alta temperatura, è indispensabile mandare il bambino a camminare fuori - ha bisogno di aria fresca.

Se il bambino è allergico, il trattamento non porterà risultati tangibili finché il bambino continua a contattare l'allergene. I genitori dovrebbero essere perplessi dal fatto che la casa non abbia grandi peluche e tappeti che accumulano polvere, i libri sono nell'armadio dietro il vetro. I pavimenti vengono lavati, lo fanno tutti i giorni, ma non vengono utilizzati detergenti. I vestiti e le lenzuola vengono lavati con una polvere ipoallergenica e successivamente risciacquati.

Evgeny Komarovsky esorta i genitori a stare più attenti con i farmaci vasocostrittori: non possono essere utilizzati per più di cinque giorni. La tossicodipendenza persistente è sviluppata per loro, la mucosa può atrofizzarsi. Solo quelle forme di farmaci vasocostrittori che sono adatte al bambino per età possono essere utilizzate entro il periodo di tempo specificato in conformità con tutte le raccomandazioni del medico curante.

  • Per i genitori che trattano la sinusite in un bambino, un noto pediatra consiglia di lavare il naso del bambino il più spesso possibile. Mentre il bambino respira attraverso la bocca, aumenta la probabilità che non solo le secrezioni nasali, ma anche il muco nei bronchi e nei polmoni, si secchino, il che aumenta la probabilità di insorgenza di malattia polmonare o bronchiale.
  • Incoraggia tuo figlio ad essere attivo all'aperto. Consentono al bambino di ricevere più ossigeno, perché con la congestione nasale, tutti gli organi e sistemi sperimentano una certa carenza di ossigeno.
  • La maggior parte delle ricette per la medicina tradizionale per la sinusite non sono solo inutili, ma possono danneggiare in modo significativo. I rimedi di erbe, i prodotti a base di miele possono essere di per sé allergenici, il che non aiuta a ridurre l'edema delle mucose.

Puoi nel prossimo video.

Terapia terapeutica per la rinosinusite acuta

Il trattamento di una malattia acuta ha le sue caratteristiche:

  1. Al paziente vengono più spesso prescritti antibiotici dei gruppi cefalosporine e penicilline. Se il farmaco non ha l'effetto desiderato entro 3 giorni, viene annullato.
  2. Se le penicilline o le cefalosporine falliscono, i macrolidi vengono prescritti al paziente. L'uso di questi medicinali è considerato l'ultima risorsa. I macrolidi non sono praticamente prescritti per i bambini di età inferiore a 16 anni a causa della loro capacità di influenzare negativamente il tessuto cartilagineo in fase di sviluppo..
  3. Come nella forma cronica, nella forma acuta, si raccomandano lavaggi, il cui scopo è quello di pulire la cavità nasale da pus e muco e disinfettare. Ma per preparare la soluzione, non vengono utilizzati sale marino o decotti a base di erbe, ma medicine, ad esempio furacilina.
  4. I farmaci antibatterici per la somministrazione intramuscolare nei bambini sono prescritti sotto forma di compresse o sospensioni.
  5. Nella fase di recupero, viene eseguito il riscaldamento (UHF, UFO).

Come viene eseguita la diagnosi??

Prima di iniziare il trattamento della sinusite acuta nei bambini, il medico deve condurre un esame e diagnosticare accuratamente. La diagnosi iniziale prevede le seguenti azioni:

  • Sondaggio orale Il medico chiede al bambino quali lamentele lo disturbano (se il naso è chiuso, c'è scarico, se il bambino è tormentato dalle emicranie);
  • Chiarisce i tempi del decorso della malattia. Lo specialista è obbligato a chiedere se il giovane paziente ha avuto un raffreddore prima dell'inizio dei sintomi;
  • Il medico chiede al paziente se ha visitato il dentista;
  • Ispezione generale Il medico analizza l'area delle guance e della fronte per determinare la natura dell'infiammazione. Se il gonfiore è presente in queste zone, lo specialista determina il paziente in ospedale;
  • Esame dei passaggi nasali. Se le mucose sono rosse, gonfie e c'è muco mescolato con pus nel naso, questo conferma la diagnosi.

L'esame endoscopico consente una diagnosi e una comprensione più accurate delle condizioni del bambino. Questa procedura aiuta a scoprire se il bambino ha polipi, per capire quanto sono gonfi i passaggi nasali. L'esame endoscopico è un'opportunità per rilevare la presenza di pus e muco nella cavità nasale.

Con l'aiuto di una radiografia, il medico è in grado di distinguere tra rinosinusite catarrale e rinosinusite purulenta. In alcuni casi, l'ecografia diventa un'ottima alternativa ai raggi X. Grazie a questa procedura, uno specialista è in grado di controllare in dettaglio i seni paranasali. In casi difficili, il medico usa la TC per la diagnosi più accurata.

Rimedi popolari per la lotta contro la rinosinusite nei bambini

Si raccomanda la medicina alternativa per la profilassi e per le malattie lievi come terapia aggiuntiva. Con un aumento della temperatura e uno scarico purulento dal naso, i rimedi popolari mostrano una bassa efficacia. Puoi curare la rinosinusite con:

  1. Decotto di piante medicinali. In presenza di sintomi di intossicazione, il paziente deve consumare una grande quantità di liquido: per i bambini di età inferiore ai 5 anni, almeno 1 litro al giorno, per i bambini in età prescolare e gli adolescenti più grandi - fino a 1,5-2 litri al giorno. Puoi preparare un decotto da farfara, salvia, erba di San Giovanni e camomilla. Le piante vengono mescolate in proporzioni uguali e versate con un bicchiere di acqua bollente 1 cucchiaino. miscele. Il brodo deve essere infuso per 15-20 minuti.
  2. Gocce di succo di barbabietola, carota e aloe. Il succo per la preparazione del medicinale deve essere appena spremuto (non più vecchio di 24 ore). È necessario utilizzare le gocce almeno 4-5 volte al giorno..
  3. Olio di olivello spinoso. Un rimedio per la rinosinusite può essere preparato a casa o acquistato al banco. Prima di applicare l'olio, la cavità nasale deve essere pulita da pus e muco.

Metodi di ricerca e diagnostica

Nella diagnosi di sinusite vengono utilizzati metodi di ricerca generali e specifici. Consigliata la diagnostica di laboratorio completa. Una ecografia consente di valutare le condizioni dei seni e il monitoraggio in fase di trattamento. Questo è uno dei metodi più sicuri e affidabili consigliati per la diagnosi nei bambini..

Secondo le indicazioni, sono prescritte la RM e la tomografia computerizzata. La determinazione dei fattori di sviluppo della sinusite consentirà la video endoscopia della cavità nasale. Meno comunemente, viene prescritto un esame radiografico.

I sintomi della rinosinusite nei bambini sono pronunciati e la diagnosi è semplice. Ulteriori studi sono prescritti per identificare l'agente causale della malattia, localizzare il focus dell'infiammazione e valutare il rischio di possibili complicanze. La puntura consente di determinare la natura dell'infiammazione. Il contenuto del seno viene esaminato per la sensibilità agli antibiotici, il che consente di scegliere farmaci più efficaci.

complicazioni

Nelle prime fasi, la sinusite è curabile. La malattia non costituirà una minaccia per la vita e la salute del paziente. Le forme trascurate causano complicazioni, la cui prognosi è sfavorevole:

  1. Sepsi. L'infezione del sangue si verifica quando i microrganismi piogeni e i loro prodotti di scarto entrano nel flusso sanguigno.
  2. Miocardite. Il processo infiammatorio del rivestimento del cuore è una rara complicanza della rinosinusite, ma non dovrebbe essere completamente escluso. Con miocardite, il paziente ha respiro corto, aritmia, aumento della fatica.
  3. Sviluppo di altre patologie del tratto respiratorio superiore e inferiore. L'infezione batterica si diffonde ad altri organi, causando bronchite, laringite, polmonite, ecc..
  4. Malattie infiammatorie dell'occhio (ascesso retrobulbare, flemmone orbitale e altri).
  5. Patologie intracraniche (otite media, meningite, neurite trigeminale, insufficienza di sangue e processi infiammatori del cervello).

In caso di complicanze della malattia, i pazienti necessitano di ricovero urgente.

Le conseguenze della sinusite in un bambino

Con un trattamento tempestivo e correttamente selezionato, la rinosinusite in un bambino di solito scompare senza gravi conseguenze per la salute. Il pericolo principale, come menzionato sopra, non è tanto sinusite quanto l'uso incontrollato di manipolazioni e medicine mediche per il suo trattamento. Il trattamento di questa malattia deve essere iniziato nelle prime fasi, poiché la negligenza prolungata del problema può portare alla transizione della sinusite in una forma cronica e quindi alla perdita parziale o completa dell'olfatto e altre conseguenze non meno gravi.

Affinché il trattamento della rinosinusite sia efficace e sicuro, è indispensabile consultare un medico, quindi seguire rigorosamente le sue raccomandazioni sulla scelta e il dosaggio dei farmaci e altri metodi di trattamento di un bambino.

Prevenzione

Per evitare l'insorgenza e lo sviluppo della malattia, è necessario:

  1. Trattare tempestivamente eventuali malattie infettive e croniche. Poiché il processo infiammatorio del seno nasale può essere innescato da malattie della cavità orale, il bambino dovrebbe visitare il dentista almeno 2 volte l'anno.
  2. Elimina l'allergene dall'ambiente del bambino. Questo non è sempre possibile, ad esempio, i genitori non possono proteggere i bambini dalle piante in fiore. Tuttavia, se l'allergia è causata da detergenti (polveri profumate), devono essere sostituiti o eliminati..
  3. Rafforzare l'immunità. L'assunzione di vitamine e l'indurimento contribuiscono al rafforzamento del sistema immunitario. In questo caso, è necessario evitare l'ipotermia..
  4. Insegnare a un bambino incline a processi infiammatori della mucosa dei seni nasali per lavare la cavità nasale. La procedura deve essere eseguita dopo il ritorno a casa. Il lavaggio può essere effettuato con acqua di rubinetto calda. Tuttavia, per questi scopi, è meglio utilizzare una soluzione salina o acqua minerale naturale. È anche importante insegnare ai bambini a lavarsi le mani prima di mangiare, dopo aver camminato e interagito con gli animali..

Il bambino dovrebbe essere incoraggiato a praticare sport. I genitori dovrebbero spiegare ai bambini il ruolo di una corretta alimentazione nella protezione del corpo da varie infezioni..

Attività di guarigione

Se i genitori comprendono i sintomi e il trattamento della sinusite infantile, possono fermare rapidamente la malattia ed evitare conseguenze negative per la salute del bambino. L'automedicazione e l'uso della medicina tradizionale senza il consenso di un medico sono inaccettabili. Le misure terapeutiche mirano ad alleviare la respirazione nasale, rimuovere l'edema e l'infiammazione, prevenire le complicanze.

Il trattamento per la rinosinusite nei bambini prevede:

  • prendendo antibiotici;
  • l'uso di farmaci vasocostrittori;
  • pulizia intensiva dei seni;
  • prendendo antistaminici;
  • procedure di fisioterapia.

Come trattare la sinusite in un giovane paziente, il medico ti dirà. L'otorinolaringoiatra selezionerà il farmaco antibatterico più efficace in un caso particolare. Ci vogliono diversi giorni per identificare l'agente patogeno. Per non perdere tempo, lo specialista prescrive antibiotici ad ampio spettro, quindi il trattamento viene regolato tenendo conto dei risultati del test. Gli antibiotici più efficaci della serie di penicilline ("Amoxiclav", "Ampicillin") e macrolidi ("Azithromycin", "Sumamed").

Sintomi e trattamento della rinosinusite nei bambini e delle sue forme acute e purulente

La rinosinusite è una patologia accompagnata dallo sviluppo di un processo infiammatorio che colpisce le appendici paranasali, la mucosa nasale. La rinosinusite acuta nei bambini di solito si sviluppa con una complicazione batterica dell'ARVI. Questa malattia si sviluppa principalmente nelle persone con passaggi nasali stretti, curvatura del setto nasale, patologie croniche che abbassano l'immunità..

Inoltre, la causa della comparsa di rinosinusite può essere un corpo estraneo nel naso, morbillo, scarlattina o varicella, un'operazione dentale infruttuosa, una reazione allergica.

Sintomi generali

I sintomi della rinosinusite nei bambini compaiono 7-10 giorni dopo l'infezione. I suoi sintomi dipendono direttamente dall'infezione iniziale. Molto spesso, questa patologia si manifesta:

  • grave congestione nasale, che può mettere a disagio il bambino;
  • mal di testa che non si ferma nemmeno dopo aver assunto antidolorifici;
  • un cambiamento nel tono della voce: il bambino inizia a nasale o "parla attraverso il naso";
  • forte deflusso di muco dal naso;
  • l'acquisizione di muco verdastro, giallo, bianco o marrone;
  • un notevole aumento degli indicatori della temperatura corporea;
  • violazione o completa perdita dell'olfatto;
  • l'aspetto di un retrogusto sgradevole, che si forma a causa dell'ingresso di muco patologico dalla regione rinofaringea nella cavità orale;
  • la diffusione del dolore nell'area dei muscoli facciali, la comparsa di una sensazione di pesantezza nell'area della fronte, sulle guance.

Quando compaiono i sintomi elencati, è necessario iniziare il trattamento della patologia il più presto possibile, altrimenti potrebbe acquisire una forma cronica.

Classificazione della malattia, sintomi caratteristici

Esistono diversi tipi di rinosinusite. Sono divisi in base ai fattori che provocano il loro sviluppo..

  1. La rinosinusite allergica in un bambino è caratterizzata dall'interazione della rinite comune e dal naso che cola che si forma durante le allergie. Fondamentalmente, i bambini di 3 anni soffrono di questa patologia. Il gruppo a rischio può anche includere bambini di 4 o 2 anni, questa forma di patologia può essere riconosciuta da starnuti, diffusione di sensazioni pruriginose nel naso, congestione nasale e difficoltà respiratorie. La patologia stagionale può essere accompagnata da mal di testa, sonnolenza, sbalzi di temperatura nel corpo. Se la briciola sfrega costantemente il naso, da cui fuoriesce la secrezione mucosa, è necessario consultare un medico. È possibile diagnosticare la rinosinusite allergica in un bambino mediante analisi di laboratorio di sangue, mucose, risposte ai test cutanei.
  2. Con un'immunità debole, così come la presenza di allergie, può svilupparsi la rinosinusite infettiva. È caratterizzato da un processo infiammatorio della cavità nasale, che si sviluppa sullo sfondo dell'invasione della microflora patogena nel corpo. I segni di tale patologia possono differire, poiché dipendono dal microrganismo che colpisce il corpo..
  3. La rinosinusite di natura vasomotoria si sviluppa più spesso nei bambini di 6-7 anni. I suoi sintomi principali includono aumento dell'affaticamento generale del corpo, disturbi del sonno, mal di testa. Questa patologia è ciclica, ma può cambiare le sue caratteristiche di sviluppo a seconda della tensione nervosa eccessiva o della permanenza prolungata a basse temperature..
  4. La rinosinusite polipoide è una patologia cronica, il cui sintomo principale è una sensazione di disagio a causa della costante congestione nasale. Con lo sviluppo di questa forma della malattia, si formano polipi in un bambino, che molto spesso crescono. Una tale malattia è considerata abbastanza grave, poiché quando i polipi vengono rimossi, c'è il rischio della loro riformazione..

Con rinosinusite di qualsiasi natura, è necessario selezionare il trattamento individuale, che dipenderà dall'agente causale della malattia e dai sintomi che compaiono.

Forme e sintomi della malattia

La rinosinusite può essere catarrale o purulenta. La forma catarrale è caratterizzata dalla comparsa di edema pronunciato della mucosa nasale. Allo stesso tempo, il processo infiammatorio non crea condizioni per la comparsa di un segreto. La rinosinusite acuta purulenta è accompagnata dall'accumulo di pus nei seni nasali, che peggiora significativamente le condizioni generali del bambino. Con lo sviluppo di una tale patologia, oltre al resto dei sintomi, il bambino può lamentare un forte mal di testa.

Inoltre, i sintomi e il trattamento della rinosinusite nei bambini possono variare a seconda della durata dello sviluppo della patologia..

La forma acuta si distingue per sintomi pronunciati e un deterioramento del benessere generale, che è accompagnato da cambiamenti negli indicatori di temperatura e deterioramento della funzione olfattiva. La forma cronica è una patologia trascurata che contribuisce a un cambiamento nelle fibre della mucosa nasale. Quando compaiono condizioni ambientali favorevoli, ipotermia del corpo, esposizione prolungata a un tiraggio, la malattia si manifesta come esacerbazione dei sintomi. Durante la fase non acuta, il bambino può lamentare congestione nasale, alterazione dell'olfatto.

Come trattare la rinosinusite nei bambini

Il trattamento della rinosinusite acuta ha lo scopo di distruggere i microrganismi patogeni. Inoltre, vengono prescritti farmaci che migliorano le funzioni protettive del sistema immunitario. Vale la pena considerare che il trattamento di questa malattia deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico. Ciò è dovuto al fatto che i metodi terapeutici ottimali sono selezionati solo sulla base dei dati diagnostici ottenuti, che consentono di identificare l'agente causale della malattia e la sua forma. Fondamentalmente, viene prescritto un trattamento complesso, che mira a:

  • ridurre il processo infiammatorio utilizzando il trattamento locale dell'area interessata;
  • normalizzare la funzione respiratoria;
  • per eliminare completamente l'infezione.

Per attuare gli obiettivi terapeutici elencati, il trattamento viene effettuato in più fasi..

  1. Rilievo della forma acuta della malattia.
  2. Ripristino della mucosa e funzioni protettive del sistema immunitario.
  3. Fornire misure preventive per ridurre la probabilità di recidiva.

Trattamento della rinosinusite nei bambini

La rinosinusite è una malattia che deriva dall'infiammazione del rivestimento della cavità nasale e dei seni paranasali..

Questa malattia si verifica non solo negli adulti: secondo le statistiche mediche, la rinosinusite nei bambini è recentemente diventata notevolmente più frequente. Ciò è dovuto al deterioramento della situazione ecologica, nonché al fatto che il trattamento del raffreddore non viene sempre eseguito correttamente..

Cos'è la rinosinusite nei bambini?

Di solito, la rinosinusite nei bambini si verifica da sette a dieci giorni dopo l'inizio di un raffreddore. Pertanto, i sintomi della rinosinusite nei bambini hanno una stretta relazione con l'infezione iniziale:

  • La congestione nasale diventa più pronunciata e provoca notevole disagio;
  • Cambiando il timbro della voce - diventa nasale, il bambino parla attraverso il naso;
  • Dal naso fluisce una spessa secrezione di colore bianco, giallastro, verde e talvolta marrone;
  • Mal di testa - che ritorna dopo aver assunto analgesici, un segno caratteristico di una malattia in via di sviluppo;
  • Dolore nella zona del viso, sensazione di pesantezza sulle guance o sulle sopracciglia;
  • Aumento della temperatura corporea;
  • Gusto sgradevole a causa del muco infetto che scorre lungo il rinofaringe in bocca;
  • Disturbo dell'olfatto.

Forme di infiammazione dei seni paranasali del bambino

La rinosinusite nei bambini ha forme diverse. Questo perché i seni nasali nei bambini si sviluppano gradualmente. Queste forme si distinguono:

  • Etmoidite (infiammazione dei seni etmoidi del naso);
  • Sinusite (infiammazione dei seni mascellari);
  • Frontite (infiammazione dei seni frontali del naso);
  • Sfenoidite (infiammazione dei seni sfenoidali).

Inoltre, nei bambini si distinguono le fasi catarrale e purulenta della malattia. La rinosinusite catarrale si manifesta con edema acuto della mucosa della cavità nasale, senza formazione di secrezioni. Una varietà purulenta della malattia è caratterizzata dall'accumulo di pus nei seni nasali, dal deterioramento delle condizioni del bambino, dall'aggiunta di un intenso mal di testa.

Inoltre, la rinosinusite è divisa in fasi acute, subacute e croniche..

È caratterizzato dalla gravità dei sintomi, dal deterioramento della salute. È nella fase acuta che la temperatura del paziente aumenta bruscamente, l'olfatto diminuisce.

Questo è un acuto trascurato, in cui cambiano le fibre della mucosa. La rinosinusite cronica è caratterizzata da un'esacerbazione dei sintomi della malattia dopo un fattore provocatorio (il più delle volte ipotermia o essere in bozza). Con la rinosinusite cronica, un bambino malato è preoccupato per:

  • Congestione nasale persistente;
  • Disturbo olfattivo (il più delle volte questi bambini semplicemente non hanno l'odore).

Ragioni per lo sviluppo della rinosinusite nei bambini

La rinosinusite nei bambini si sviluppa a causa dell'aggiunta di un'infezione batterica all'ARVI. I fattori che predispongono allo sviluppo di questa malattia sono:

  • Alcune caratteristiche anatomiche della struttura del naso. Impediscono il libero flusso di pus. Prima di tutto, queste caratteristiche includono la curvatura del setto nasale;
  • Stretti passaggi nasali;
  • Malattie croniche che riducono la resistenza generale del corpo;
  • Allergia;
  • Manipolazioni dentali infruttuose, che provocano infezioni nella cavità nasale;
  • Corpi estranei che entrano nei seni;
  • Infezioni da bambini Molto spesso - varicella, morbillo, scarlattina.

Principi generali del trattamento della rinosinusite nei bambini

Se i sintomi di questa malattia nei bambini non sono critici e la temperatura corporea non sale a circa 38 gradi, vengono prescritti farmaci per alleviare il gonfiore, il dolore nel seno nasale. Tra i medicinali efficaci per la rinosinusite nei bambini, vale la pena menzionare:

Le gocce di fenilefrina sono una buona scelta per i bambini..

Spray nasali antibiotici.

Questi sono farmaci come isofra e polydexa.

Antibiotici sistemici.

Per un bambino piccolo, le penicilline saranno le più sicure. Ma è importante considerare che l'assunzione di antibiotici da parte dei bambini dovrebbe essere effettuata sotto la stretta supervisione di un pediatra e dall'età di 14 anni un adolescente medico.

Farmaci antinfiammatori non steroidei.

Questa è la ben nota aspirina e paracetamolo. Sono necessari per alleviare i sintomi dolorosi e ridurre la febbre..

Farmaci mucolitici per la liquefazione del contenuto dei seni. Mukaltin, ACC o erba di timo. Ridurranno la viscosità dell'espettorato stagnante nei seni e ne faciliteranno lo scarico..

Preparazioni a base di erbe complesse.

Mezzi con effetti immunomodulatori, mucolitici e antinfiammatori. Questi fondi comprendono varie raccolte di erbe medicinali..

Come trattamento non farmacologico a casa, risciacquo nasale con soluzione salina o soluzioni disinfettanti, riscaldamento.

  • Per preparare una soluzione salina, devi prendere un terzo di un cucchiaino di mare o sale da tavola in un bicchiere d'acqua;
  • Una soluzione disinfettante può essere preparata sciogliendo mezza compressa di furacilina in un litro di acqua calda. O acquista una soluzione pronta per l'uso di Miramistin.
Riscaldamento.

Il calore secco può essere usato come agente riscaldante. Ma questo non può essere fatto in tutti i casi. Se c'è una febbre alta, un moccio purulento o un forte dolore, è meglio rifiutare il riscaldamento.

Per gli impiastri, metti un panno umido sul naso, un asciugamano su di esso e un termoforo sopra. La durata di tale procedura è di fino a 15 minuti..

Puoi scaldare il naso con sabbia asciutta o sale. Prima di applicare sulla pelle, devono essere versati in un sacchetto. E il modo più conveniente è riscaldare il naso con una lampada blu. Questa è una normale lampada a incandescenza con una lampadina blu. Sono venduti in farmacia o negozi di ferramenta speciali..

Trattamento della rinosinusite nei bambini

Quando il bambino inizia ad annusare, i genitori cercano di dargli un farmaco vasocostrittore il più presto possibile. Tuttavia, tali farmaci non forniscono sempre dinamiche positive, alcuni sono assolutamente inutili nel trattamento. Se la rinosinusite si sviluppa nei bambini, l'uso di gocce nasali da solo non è sufficiente, poiché la diagnosi è di natura batterica.

Informazioni generali sulla malattia

Il primo passo è chiarire che un disturbo caratteristico caratterizza l'infiammazione dei passaggi nasali con l'ulteriore formazione di focolai di muco nei seni paranasali. Poiché la malattia è infettiva, l'obiettivo principale del trattamento durante l'infanzia è quello di uccidere i microbi patogeni, eliminare il loro effetto sulla mucosa già colpita.

Per capire di quale tipo di flora patogena stiamo parlando, come esempio eloquente, possiamo citare la maggiore attività di stafilococchi, streptococchi, funghi, protozoi. Tali microrganismi, pericolosi per la salute, penetrando nei passaggi nasali dopo il contatto con un vettore di infezione, si moltiplicano rapidamente, rilasciano i loro prodotti di intossicazione nei fluidi biologici.

Come risultato di una tale interazione patogena, la separazione delle secrezioni viscose viene interrotta e si formano masse mucose con una grande concentrazione di batteri dannosi. Se il processo patologico non viene interrotto, continua a svilupparsi e la rinosinusite diventa cronica, cioè una malattia permanente.

Forme della malattia

La rinosinusite è un termine collettivo, poiché caratterizza la rinite persistente della flora batterica. Tuttavia, queste informazioni non sono sufficienti per determinare finalmente la diagnosi, procedere alla terapia intensiva. Per chiarire le caratteristiche del quadro clinico e prescrivere correttamente i farmaci, viene appositamente fornita la classificazione della rinosinusite. It:

  1. Sinusite allergica, che spesso progredisce in pazienti di età compresa tra 2-4 anni. Prurito al naso, starnuti ed eccessivi occhi acquosi sono completati da debolezza generale e attacchi di emicrania. C'è una parziale intossicazione del corpo.
  2. La sinusite infettiva testimonia eloquentemente che il sistema immunitario del corpo del bambino non può resistere all'infezione patogena. L'attacco è completato da un salto di temperatura, una respirazione nasale disturbata.
  3. La sinusite vasomotoria, che è soggetta a un decorso cronico, viene spesso diagnosticata in giovani pazienti in età prescolare. Il trattamento è prolungato e il paziente dovrà soffrire a lungo di rinite persistente..
  4. Sinusite polipoidea Forma complicata della malattia, per la quale è possibile che sia necessario un intervento chirurgico immediato per eliminare le neoplasie patogene sulla mucosa dei passaggi nasali.

A seconda del tipo di disturbo caratteristico, viene selezionato uno schema di trattamento conservativo. Se presti attenzione ai segni della malattia in modo tempestivo, riconosci le cause della sua insorgenza e organizzi correttamente la diagnosi, presto puoi contare in sicurezza sul recupero finale di un bambino piccolo.

Fattori provocatori

Per sua origine, la rinosinusite, anche durante l'infanzia, è una complicazione della rinite protratta. Molto spesso progredisce dopo infezioni virali respiratorie acute, infezioni respiratorie acute e altri raffreddori e indica una debolezza del sistema immunitario. La malattia non è piacevole, poiché la respirazione nasale del bambino è disturbata ei suoi genitori ansiosi iniziano le notti insonni. Tra i fattori che provocano la malattia, i medici distinguono:

  • ipotermia del corpo;
  • la presenza di un corpo estraneo nel passaggio nasale;
  • malattie infettive dell'infanzia;
  • esacerbazione di una reazione allergica;
  • anatomia del naso.

Qualsiasi infezione si verifica sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito. Pertanto, un tale fattore provocatorio non dovrebbe essere escluso dall'elenco proposto. Se è possibile capire quali sono le cause della patologia progressiva; diventerà immediatamente ovvio come trattarlo e per quanti giorni.

Sintomi

Il trattamento efficace della rinosinusite nei bambini è impossibile senza la raccolta di dati sull'anamnesi. Dovresti informare il tuo medico dei tuoi reclami in modo che il quadro clinico sia il più completo possibile. Ogni organismo è individuale, può dare i suoi effetti collaterali, ma la sintomatologia generalizzata per la diagnosi indicata è la seguente:

  • congestione nasale con una sensazione di disagio nell'area dei passaggi nasali;
  • diminuzione dell'olfatto;
  • mal di testa che persiste dopo aver assunto analgesici;
  • voce nasale;
  • regime di temperatura disturbato;
  • sindrome del dolore acuto dei muscoli facciali;
  • sapore di una moneta in bocca.

La gravità dei sintomi dipende interamente dalla negligenza del processo patologico, dalle caratteristiche del corpo del bambino e dalle prescrizioni mediche. Se, dopo l'inizio della terapia conservativa, le condizioni generali del piccolo paziente non migliorano, sarà necessario apportare modifiche al regime di trattamento già esistente.

Caratteristiche della terapia intensiva

Il medico curante effettua una diagnosi individuale al fine di determinare la diagnosi finale del bambino. La fluoroscopia non è indicata per tutti i bambini, tuttavia, l'ecografia dei seni paranasali deve ancora passare. Questa procedura viene eseguita in un ambiente ospedaliero, non è accompagnata da sensazioni dolorose, disagio interno..

La rinoscopia è un esame della cavità nasale, che determina lo stato reale della mucosa. Ma l'esame endoscopico è già prescritto in complicati quadri clinici. Esistono diversi metodi diagnostici, e tutti quelli non invasivi tra loro sono ammessi durante l'infanzia, aiutano a determinare il disturbo caratteristico.

Dopo la diagnosi di rinosinusite acuta nei bambini, inizia il trattamento. Nella fase iniziale, si tratta di metodi prevalentemente conservativi, integrati dal coinvolgimento di procedure di fisioterapia. Se non ci sono dinamiche positive per diverse settimane, sono indicati un intervento chirurgico e un corso obbligatorio di riabilitazione.

Metodi conservativi

Per cominciare, il regime di terapia intensiva è determinato individualmente dal pediatra locale. Sono previsti diversi gruppi farmacologici contemporaneamente con un effetto mirato sul focus della patologia. È escluso un trattamento non autorizzato, poiché è pericoloso organizzare esperimenti dubbi con il corpo di un bambino. Se il medico ha approvato il farmaco, l'assunzione regolare è importante, aderenza rigorosa ai dosaggi giornalieri prescritti. Così:

  1. I farmaci vasocostrittori facilitano il deflusso di pus e muco, alleviano il gonfiore e l'infiammazione della mucosa. Nell'infanzia, questo è Nazivin, Otrivin.
  2. Steroidi con proprietà antibatteriche. Le sostanze sintetiche non penetrano nella circolazione sistemica, agiscono localmente, ma efficacemente al centro della patologia. Questo è Isofra, Polydexa.
  3. I mucolitici aiutano la flemma accumulata a uscire naturalmente. Il giorno successivo, la respirazione nasale viene alleviata, alcuni dei sintomi scompaiono. Questo è il tè con timo e ACC Long.
  4. In quei quadri clinici sono necessari farmaci antinfiammatori non steroidei quando la temperatura corporea di un piccolo paziente aumenta bruscamente. Questo è lo stesso paracetamolo, aspirina.
  5. Omeopatia. Si consiglia di utilizzare tali preparati a base di erbe per rafforzare l'immunità debole, aumentare la resistenza del corpo del bambino..

Nel trattamento della rinosinusite nei bambini, non bisogna dimenticare i farmaci antibiotici sistemici, che sono spesso raccomandati in quadri clinici complicati, quando gli antibiotici locali semplicemente non possono farcela. Queste sono compresse o una sospensione per somministrazione orale, che sono prescritte individualmente da un medico. Gli antibiotici sistemici come Augmentin, Flemoxin Solutab, Amoxicillin sono ben noti. Il corso del trattamento è di 5-7 giorni.

Chirurgia

L'operazione è appropriata nei casi in cui i metodi conservativi non hanno soddisfatto le aspettative. Una soluzione chirurgica radicale prevede due direzioni: una puntura del seno mascellare o parte di un segmento dei seni paranasali. Entrambe le procedure vengono eseguite in ospedale utilizzando un anestetico locale e richiedono un periodo di riabilitazione obbligatorio.

Se parliamo di metodi di trattamento più delicati, questa è sicuramente un'applicazione locale della soluzione "Cuculo". Questo lavaggio nasale è consentito a qualsiasi età e i bambini piccoli non fanno eccezione. Se i genitori hanno paura di non far fronte a casa, è meglio andare in un ospedale diurno e cercare l'aiuto di un'infermiera..

Note per i genitori

Se un bambino ha un raffreddore o ARVI, è necessario iniziare il trattamento conservativo in tempo, rafforzando nel contempo l'immunità indebolita con complessi multivitaminici, vitamine naturali.

L'aumentata attività del bambino e l'indurimento costante sono un altro modo per raggiungere una salute perfetta anche con carenza vitaminica stagionale, durante il periodo di un'epidemia massiccia della stessa influenza.

La puntura dei seni paranasali dovrebbe essere una misura estrema per i genitori, come aiutare il loro bambino. È importante evitare l'intervento chirurgico o scegliere metodi non invasivi..

Altrimenti, non fatevi prendere dal panico, il problema per i bambini non è globale, ma non vale nemmeno la pena avviarlo.